1. Grecia e Isole della Grecia

    di , il 3/5/2008 16:45

    Le Guide per Caso delle isole greche sono Puccy e Artemisia59!

  2. ebbasta
    , 13/6/2017 17:52
    Ciao a tutti!! :-) dopo essere stata un bel po presente in fase di decisione ed organizzazione del viaggio a gennaio-febbraio poi mi sono eclissata x l'organizzazione di un'altro viaggio...New York! ;)
    Ormai anche il sogno americano si è concluso e oggi invece ho fatto il check-in x Santorini, partenza fra un mese esatto!!!
    Arriveremo a Santorini il 13 luglio e in giornata traghetteremo su Ios dove soggiorneremo all'hotel Helena sulla spiaggia di Yalos, faremo 12 gg li, abbiamo già affittato anche la macchina e contiamo di girarla in lungo e in largo, poi gli ultimi 4 gg li dedicheremo a Santorini, mi date come al solito tutti i vostri consigli top per taverne, spiagge e cose da non perdere??
    Adesso riprendo in mano anche i vari diari che avevo letto prima di prenotare perchè è da febbraio che non leggo più niente sulla Grecia e ormai manca pocooo! :-) :*
    Grazie
    Silvia
  3. Eleniko
    , 13/6/2017 13:30
    @ADELIANA infatti era mollto forte 6,3 di RICHTER vale a dire come due bombe atomiche un vilaggio raso a suolo VRISA alla parte meridionale delli sola con una donna morta purtroppo ......... il mio paese e a 80kl di distanza se l'ha sentito ma niente di male SALUTE
  4. Adeliana
    , 13/6/2017 13:12
    carissimo ELENIKO....ho visto quello che è accaduto alla tua amata isola. Ci sai dire notizie più precise. Tanti auguri agli amici greci che anche in fatto di terremoti sono vicinissimi a noi italiani
  5. auroraluppi
    , 12/6/2017 16:17
    grazie @Puccy, anche delle immagini! Sono riuscita ad
    anticipare il traghetto per SAMOTRACIA di un giorno così arriviamo il 12/8 alle
    18 circa e ripartiamo il 17/8 alle 15. Per la prima notte ho trovato a Kamariotissa
    (Saosisos) e il giorno dopo ci spostiamo a Therma. Ho provato a spostare i
    giorni successivi perchè a quel punto mi sarei fermata volentieri ad
    Alexandropoli ma i prezzi della Foresta di Dadia sono raddoppiati per cui
    appena scesi dal traghetto filiamo dritti al Forest Inn di Dadià per la notte
    del 17/8. Il giorno dopo volevamo fare un giro per la foresta e visitare il
    museo della seta a Soufli. Pensi che sia fattibile? o la foresta vale almeno due
    giorni pieni? Il problema è che una seconda notte li ci costa parecchio e
    volevo vedere anche un altro po' di Tracia tornando indietro. Tipo
    Alexandropoli, Kavala, Xanthi. Te che dici? Per ora avrei fermato la notte del
    18/8 ad Alexandropoli e quella del 19/8 a Kavala. Considera che dal 20 al 26
    siamo al thalatta camping a Sithonia. E Salonicco, Vergina, Pella e Edessa li vediamo
    appena arrivati, dal 9/8 al 12/8. Si sta materializzando una splendida
    vacanza!!
  6. sandy86
    , 12/6/2017 11:21
    Grazie
    mille Puccy!!! Utilissimo!


    Spero
    di non trovare un affollamento tale da non riuscire a stendere il
    telo, sarebbe un incubo! Il fatto che gli alloggi siano al 95% già
    tutti pieni non lascia molti dubbi. Speriamo di trovare i nostri
    angolini!


    Solo
    per curiosità... a te come mare, atmosfera ecc... quale costa di
    Sithoni a è piaciuta di più?
  7. pix
    , 12/6/2017 08:50
    Dimenticavo! Ho già prenotato il libro di Severin in libreria :DD
  8. pix
    , 12/6/2017 08:46
    @Artemisia Un po’ in ritardo… Buon compleanno anche a te!! Grazie
    per le info sul traghetto di Itaca; ho riscritto alla Borsalino travel ma non
    risponde quindi mi ha tranquillizzato sapere che il traghetto è mezzo vuoto. Io
    andrò il 18 agosto ma non penso sia molto diverso da fine luglio. Grazie anche
    per la segnalazione dell’ottimo diario che già avevo provveduto a scaricare
    sperando che le spiagge segnalate come meno affollate siano ancora tali.



    @Puccy grazie per le sempre belle descrizioni. Visto l’affollamento
    di ferragosto (e le fisime del marito) noi in realtà staremo poco a Lefkada che
    considero più che altro un ponte per Meganissi ed Itaca. Però due giorni pieni
    (o due e mezzo se decidiamo di prendere il traghetto di ritorno da Itaca al
    mattino) li faremo. Pensavo di vedere Porto Katziki ed il faro e la zona vicino
    Agios Nikitas; Lefkada town penso che la vedremo spostandoci da Vassiliki a
    Parga o all’andata nel tragitto da Ioannina a Nydri (con deviazione ad Arta).
    Abbiamo prenotato tre notti a Vassiliki ad un ottimo prezzo tempo fa ed ho
    visto che ora i prezzi si sono alzati moltissimo quindi resteremo là…niente
    alloggio ad Agios Nikitas, pazienza!
  9. Twin
    , 11/6/2017 10:05
    Carissime Puccy e Artemisia,
    grazie infinite per i vostri consigli! Ho abbandonato Nikiana e sto cercando in zona Agios Nikitas o Vassiliki! Se avessi bisogno di altre dritte non esiterò a disturbarvi di nuovo!
  10. puccy
    , 10/6/2017 10:35
    @SANDY


    Hai fatto bene a dividere in 2 il soggiorno in CALCIDICA :D , i due lati della penisola sono molto diversi per paesaggio, tipo di mare e colori. Per le piacevoli pause eno-gastronomiche ti giro questa selezione presa da un blog curato da una giovane ragazza greca e visto che tu e Fabri siete una coppia giovane e dinamica penso possano essere di vostro gusto. per ogni capoverso trovi il nome del locale, il suo target e il paese dove si trova:
    PAUSA COFFEE CORNERS PASTICCERIE: Angels: Coffee & Drinks, Kallithea - Glykia
    Massalia: Coffee, Nea Fokea - Peponaki Karpouzaki: Coffee & Pastries, Sarti
    - Remezzo: Coffee & Drinks, Nikiti - Senso: Coffee & Drinks, Neos
    Marmaras - Spitaki: Coffee & Ice Cream, Kallithea - To Spitaki: Coffee
    & Drinks, Nikiti
    TAVERNE GASTRONOMIC DELIGHTS: Bilis: Grill & Meat, Agios Prodromos - Christoforos: Seafood, Posidi - Kymata: Seafood, Neos Marmaras - Marigoula: Greek Cuisine, Polygyros - Marina: Seafood,
    Potidea - Massalia: Ouzo & Meze, Nea Fokea - O Kritikos: Greek Cuisine,
    Ouranoupolis - Ovelix: Pizza & Italian Cuisine, Vourvourou - Sakis:
    Souvlaki, Agios Prodromos . Sogabros:
    Grill & Meat, Arnea - Sousourada: Greek Cuisine, Afytos
    DOPOCENA COCKTAIL INSPIRATIONS Angels: Coffee & Drinks, Kallithea - Aqua Music Bar: Cocktails and Drinks, Kallithea - Ethnic Beach Bar: Cocktails and Drinks, Tristinika
    Beach - Kohi: Cocktails and Drinks, Porto Karras - Koutsomylos: Cocktails and
    Drinks, Afytos - Manasu Beach Bar: Cocktails and Drinks, Vourvourou - Molos
    Beach Bar: Cocktails and Drinks, Hanioti Beach - To Spitaki: Coffee &
    Drinks, Niki
  11. puccy
    , 10/6/2017 01:00
    @DEMECARLA ... il traghetto da Keramoti a THASSOS non serve proprio prenotarlo, le corse sono frequenti, almeno uno ogni ora in alta stagione, e si tratta di traghetti aperti (guarda la foto) tipo quelli che fanno Paros - Antiparos o Igoumenitsa - Corfu. Io ero in moto e quindi non ho avuto alcun problema ad imbarcarmi subito ma anche le macchine si imbarcavano velocemente. Se non trovi posto sul primo che parte salirai sul successivo.. questo è comunque il link se vuoi provare a sentire se accettano prenotazioni http://www.thassos-ferries.gr/en/index.phpDa Kavala ci sono traghetti più grandi e quindi puoi prenotare di sicuro se ti fa stare più tranquilla ma le corse sono meno frequenti
  12. puccy
    , 10/6/2017 00:29
    @AURORALUPPI … ciao Aurora, sono proprio
    contenta che hai colto il mio suggerimento per una vacanza che arriva anche in TRACIA
    … per l’isola di SAMOTRACIA 3 giorni e
    mezzo sono un po’ tirati ma sufficienti per vedere i luoghi principali. Vedrai
    che resterai colpita da questa isola…il mare delle 2 magnifiche spiagge di Kipos e Pachia
    Ammos,



    le piscine naturali dei suoi fiumi,




    la sua splendida Cora,




    Alla Chora ti ocnsiglio di salirci nel tardo pomeriggio pe rgoderti i colori che prende al tramonto (sali al Kastro) e puoi fermarti a cena.... la strada è bella, asfaltata e ampia.



    L’isola è tonda e piccola, le poche strade che
    ha sono belle, in un attimo ti muovi da un
    posto all’altro. Visto che l’ultimo giorno è spezzato, ti consiglio di utilizzarlo
    per la visita al bellissimo sito archeologico che che è aperto solo la mattina
    con chiusura alle 15.00.




    Per il posto dove dormire non farti problemi, il Ktima
    Apt sono un po’ decentrati, ma sei sulla strada che va a Kipos che raggiungerai
    in 10 minuti, sei vicinissima ai laghetti sul fiume ed alla sublime Taverna
    Karydies ad Ano Meria che è la migliore dell’isola, ma con l’auto potrai anche decidere di andare a cena dove ti pare. Brava che ti spingi fino alla foresta di Dadia
  13. puccy
    , 9/6/2017 23:39
    @FABIOC27 .... ciao Fabio ... per l'auto a SANTORINI puoi consigliare ai tuoi amici di prendere contatto con gli operatori locali che vedi su questo sito e chiedere i diversi preventivi https://www.santorini.com/rentals/ :sbam: oppure sentire anche LOIZOS che è una gestione famigliare (gente del posto), molto gentili , telefonando o scrivendo sul form che trovi nella pagina web
  14. puccy
    , 9/6/2017 23:14
    @MARTATA …. per ATENE condivido totalmente il pensiero di Artemisia tanto
    che siamo riuscite a scrivere una guida a 4 mani in perfetta sintonia .... al liceo avevo una prof di Storia dell’Arte che adoravo e che mi ha insegnato a "vedere" tante cose :doc: questa sosteneva che "non esistono opere brutte... ma opere che non comprendiamo" , direi che la stessa cosa può valere anche per le città e i tanti luoghi nel mondo che magari non ci piacciono a prima vista. Per comprendere bisogna conoscere e l'amore vero basa più sulla conoscenza che sulla fugace emozione :approved: certo poi ci saranno sempre, come è giusto che sia, cose, persone e luoghi che sono più o meno vicini a noi o in sintonia con noi, ma non possiamo dare etichette negative sono per il fatto di non "essere in linea con noi" :D Ad ogni modo per me Atene è una città con il respiro della eternità .... e basta alzare gli occhi verso l'Acropoli per riempirsene i polmoni. Stasera c'è anche la luna piena sulla Acropoli !!!! Che magia..... :nworthy:

  15. puccy
    , 9/6/2017 22:39
    @PIX & TWIN..... LEFKADA :D ..la mia preferita fra le Ionie... :approved:

    Come zona di soggiorno io voto senza esitazione AGIOS NIKITAS !! Sia perché è un posto delizioso, sia perché vicino a spiagge
    bellissime e diverse, sia per il fatto di essere la più vicina a LEFKADA TOWN
    che a mio avviso merita più attenzione di quella che generalmente si presta. A
    me la sera piace mescolarmi alla gente, soprattutto a quella che abitualmente
    risiede nei posti, nelle cittadine normalmente abitate indipendentemente dalle
    stagioni turistiche, per intendersi, e mi piacciono un po’ meno le località che si sono sviluppate a
    servizio dei turisti. A Vasiliki una volta non c’era proprio nulla, poi ha
    sfruttato il suo eccezionale “vento termico” che ne fa una delle località cult
    per wind e kite surf e… si è adeguata. Ma ho soggiornato anche in zona Poros –
    Sivota, bella, molto vivace e piena di ristorantini gradevoli, forse è meglio
    in bassa stagione.

    Se serve l'auto direi AUTO UNION che è un ottimo operatore greco affidabile. Io l'ho usato e non posso che parlarne bene. Ecco gli indirizzi su Lefkada https://www.autounion.gr/car-rental.../car_hire_lefkada.html

    A Lefkada troverete tante ottime taverne ma non dovetei mancare la Taverna RACHI al villaggio di Exanthia …. Non è un posto davvero magico ? http://rachi.gr/

    Come Guida direi che la migliore e più completa è LEFKADA SLOW GUIDE qui trovate il link e potete consultarla per le sistemazioni, gli eventi, le escursioni da
    fare .... insomma c'è tutto http://www.lefkadaslowguide.gr/en/pages/lefkada/

    Volendo, per divertirsi un po’, c'è anche la mappa interattiva ATLAS http://www.atlasvisual.com/lefkada-greece

    E poi fate un investimento che vale oro ... acquistate e leggete prima di partire o mentre
    siete in viaggio questo bellissimo libro “Il Viaggio di Ulisse sulle tracce
    dell’Odissea” di TIM SEVERIN Editore Delfino, che vi dirà su Lefkada ben più
    cose della Lonely Planet e di ogni altra guida,fidatevi

    Parlando di LEFKADA non si può non parlare della
    mitica poetessa SAFFO.... e non si può non fare un pellegrinaggio a Capo
    Doukato dove c’è il famoso “salto di Saffo” …. un luogo unico e magico....

    .. e per rimanere in tema di pellegrinaggi .... Nidri è una cittadina vivace e vacanziera, ma basta salire sulla cima del Monte Vlyhou per avere un bel panorama sulla sua baia che vista da sopra è
    silenziosa e meravigliosa. Qui, sotto gli alberi e in posto suggestivo vicino alla chiesetta
    di Agia Kiriaki c'è la tomba di Wilhelm Dörpfeld uno dei più grandi e famosi
    archeologi al mondo e compagno di Schliemann, che ha speso molto tempo della
    sua vita proprio a Lefkada e su questo promontorio alla ricerca di
    testimonianze del mondo Omerico. https://en.wikipedia.org/wiki/Wilhelm_D%pfeld

    Non dimenticate poi che LEFKADA è la patria
    del poeta greco ANGELOS SIKELIANOS nato a Lefkada il 28 marzo 1884, uno dei
    maggiori poeti greci del XX secolo, grande amante dell'antichità classica che
    ha ispirato non solo la sua
    produzione artistica ma anche tutta la sua vita, una vita intensa, segnata da
    grandi passioni condivise con la bellissima archeologa e coreografa americana
    EVA PALMER sullo sfondo di una magica Delfi…. quando la vita supera il romanzo…
    strano che nessuno abbia ancora preso spunto per un film
    Per saperne di più su Angelos Sikelianos https://en.wikipedia.org/wiki/Angelos_Sikelianos
    Per saperne di più su Eva Palmer https://en.wikipedia.org/wiki/Eva_Palmer-Sikelianos
    Nel novembre 2014 è stato annunciato che la
    casa natale del poeta Sikelianos sarebbe stata restaurata per esser sede di un
    museo a lui dedicato … chissà come è se ci passate forse vale la pena scoprirlo….
    http://www.grreporter.info/.../angelos_sikelianos.../11946



    LEFKADA offre un mare stupendo e stupefacenti
    paesaggi mozzafiato ma ci porta anche in
    un mondo incantato di poesia, storia e
    mitologia come poche altre isole possono fare, per questo LEFKADA è una meta stupenda
  16. puccy
    , 9/6/2017 22:11
    MIA CARA AMICA ARTEMISIA…. sono da poco passate le 22.00 e sta
    per scoccare l’ora …. AUGURI !!!!!!!
    :D :felix: :clap:


    GRAZIE a tutti per gli auguri !!! …. e auguri da parte mia anche a tutti i nati sotto il segno dei GEMELLI e sotto il solstizio d’estate, grandi e piccini, che per le lande della Grecia corrono e rincorrono…. io 7/6, Artemisia 9/6, Lucrezia 10/6, Cristiano 5/6, Auroraluppi ?/6, … chi altro? A tutti i gemelli dedico un mio vecchio post... sempre attuale.....




    Alla radici dell’albero genealogico dei GEMELLI..... ci sono il Re Periere, figlio di Eolo, e Gorgofone, la figlia di Perseo, per questo i Gemelli


    hanno dentro di sé il VENTO e il MARE. Periere era Re di Messene e le sue ossa
    riposano ancora nella antica Itome-Messene nel cuore del Peloponneso, Gorgofone
    era nata a Tirinto e la sua tomba è ancora sull’acropoli di Argo che, alta su
    tutte, sorveglia il Peloponneso.. per questo i GEMELLI si sentono parte dell’ossuta
    terra del PELOPONNESO. I figli dei loro figli si stabilirono a Sparta: Tindaro,
    il più scaltro di tutti, riuscì a impadronirsi del trono e sposò la bellissima
    Leda. Un giorno Leda si rinfrescava nelle limpide acque del Fiume Eurota,
    quello che ancora da Sparta corre verso il mare, Zeus la vide e trasformatosi
    in un candido cigno la sedusse … ma la stessa notte anche Tindaro si unì a lei.
    Da questi due amplessi Leda generò 4 figli, a poche ore uno dall’altro l’altro:
    Clitennestra, che andò sposa ad Agamennone, Elena, la più bella delle donne,
    Castore e infine Polluce, senza possibilità di capire chi fosse figlio di Zeus
    e chi di Tindaro. Castore e Polluce però erano identici, condividevano ogni
    cosa, senza mai separarsi, vestivano allo stesso modo, portavano entrambi un
    berretto con una stella e amavano correre sui loro cavalli entrambi bianchi…
    solo col tempo fu possibile distinguere Polluce per via delle cicatrici che l’amore
    per il pugilato gli aveva lasciato sul volto. Mai fermi, sempre in movimento, amavano
    le gare di ogni genere e vinsero molti giochi Olimpici, arditi e intrepidi, le
    imprese più ardite come la conquista del Vello d’Oro li vedono presenti, astuti
    e intelligenti, razziavano bestiame e tesori senza che nessuno potesse
    scoprirli, allegri e goliardici si facevano beffe della severa Sparta, il dio
    Ermes li adorava e li proteggeva... ma un giorno si scoprì che Castore era
    mortale e morì, forse era figlio di Tindaro, Polluce era invece immortale,
    forse era figlio di Zeus, sembravano identici eppure non lo erano, erano le
    passioni comuni che li affratellavano. Polluce pregò dunque Zeus di liberarlo dall’immortalità
    se non avesse potuto condividerla con Castore e di lasciarlo andare sottoterra
    col fratello. Zeus, commosso, concesse che entrambi facessero un po’ in terra e
    po’ sotto terra, fissando l’immagine di entrambi in cielo nella costellazione
    dei GEMELLI… Per questo i GEMELLI amano follemente ARIA e LUCE, come volessero
    farne il pieno per i momenti bui, per questo nello sguardo dei GEMELLI, mobile
    e vitale, ogni tanto passa una fugace ombra, per questo i GEMELLI amano ogni
    momento della loro vita ma hanno anche il coraggio di affrontare i loro momenti
    bui, per questo i GEMELLI sono differenti fra loro ma diventano una cosa sola
    nelle loro passioni… Nel Peloponneso i peri selvatici erano gli alberi sacri ai
    morti, i loro frutti si formano alla fine di maggio, proprio quando il sole
    entra nella costellazione dei Gemelli, quando Castore e Polluce, si diceva,
    tornano sulla terra. Le rondini, annunciatrici della bella stagione, sono i
    loro uccelli preferiti, Castore e Polluce si mescolano sempre a loro, adorano il
    loro volo veloce e intrepido…



    Così, sotto le fronde di un pero selvatico o nel frenetico volo delle rondini, potete
    incontrare i GEMELLI che ancora scorrazzano per le vie del mondo……. :rotfl: