1. Assicurazione di Viaggio

    di , il 7/5/2014 21:37

    In questo spazio si parla di Assicurazioni di Viaggio

  2. Lolo4ka
    , 10/6/2021 13:31
    Capisco. Senya ha anche presto una tesi,solo che è completamente in inglese, e Non so nemmeno come dire ciao.Che fare?
  3. Lolo4ka
    , 14/5/2021 18:42
    Wow, in effetti l'assicurazione di viaggio è molto costosa. Ha sentito qualcosa di trading? Questo è la nuova piattaforma - webinar sul trading online gratuiti per guadagnare soldi. Voglio dire che è molto redditizia. Perché lì ho guadagnato un sacco di soldi. Ora sto pensando quale regalo comprare alla mamma? Mi può suggerire qualcosa? Penso di mandarla negli Stati Uniti, cosa dice, è una buona idea?
  4. GeorgeWilson
    , 12/5/2021 10:11
    Desidero fare trading da molto tempo. Ma non ne so molto. Forse sta mangiando una specie di vibinar? Sono molto desideroso di nuove conoscenze. Sì, e in futuro vorrei ricevere informazioni utili su come proteggere i tuoi soldi e fondermi con i trader.
  5. Giacomo Luigi
    , 16/11/2019 08:18
    www.assicurazionilowcost.it Mai più
    15 nov 2019, 13:55
    Salva
    Quest'estate prima di partire per i Caraibi ho fatto un assicurazione con www.assicurazionilowcost.it. Del gruppo AXA.

    Nel mezzo della vacanza facciamo un incidente stradale con rottura femore per mio figlio e frattura bacino per la mia compagna.

    Tutti in stato confusionale perchè l'impatto è stato molto forte veniamo raccolti da dei Dominicani che ci portano ll'ospedale più vicino...quello di Samana.

    Dopo qualche ora, in cui ero sotto choc, mi riprendo e decido di chiamare l'assicurazione la quale dopo un pò contatta l'ospedale indicando uno struttura di Santo domingo come meta, in quanto l'ospedale in questione non era adatto. Chiediamo come fare per il trasferimento e l'ospedale ci dice che i pazienti necessitavano di bloccare le fratture e che il trasporto doveva avvenire in Ambulanza. Scopriamo che la nostra assicurazione ci aveva in quel momento lasciati a noi stessi. Senza soldi perché tornavamo dal mare e, con l'ospedale che non aveva materiale per ingessare e autoambulanza per il trasporto. Per fortuna riesco a contattare un amico nel paese vicino che ci porta il denaro per far comprare i materiali per il bloccaggio delle fratture e per pagare l'ambulanza.

    A Santo Domingo li chiamo costantemente per avere un aiuto su come muovermi, pensavo mi avrebbero messo in contatto con un medico italiano per farmi spiegare il da farsi e come procedere visto che la lingua ufficiale del posto è lo spagnolo. Niente! mi dicevano che mi avrebbero fatto sapere.

    Contatto amici medici italiani che mi aiutano. Si decide per l'operazione ma dopo più di 15 ore il medici ancora non intervenivano perchè pur avendo inviato la documentazione all'assicurazione, la stessa non dava l'ok. Li chiamo e mi rispondono di non aver ricevuto nulla. Sollecito di nuovo l'ospedale ad inviare la documentazione e loro nuovamente mi dicono di non aver ricevuto nulla. Li invito a chiamare l'ospedale per avere un contatto diretto ma mi rispondono che dovevo essere io, allora, ad inviare i documenti. L'unica stada era questa visto che il loro contato in America aveva dei problemi ad inviare la documentazione. Invio i documenti e finalmente parte l'operazione. E cosi in avanti si continua con difficoltà a ricevere le autorizzazioni. Decidiamo di uscire dall'ospedale dopo una decina di giorni dall'operazione e anche li tutta la loro incapacità è uscita fuori. Dopo essermi messo d'accordo con loro per uscire il giovedi, il pomeriggio del giovedi li contatto per avere maggiori delucidazioni e mi viene detto da un addetto al call center che non ne sapeva nulla. Apriti cielo! Insisto, perchè cmq lo stesso medico ci aveva invitati, visto che avevamo un alloggio, ad uscire dall'ospedale ed andare in un posto più confortevole.

    Dopo aver insistito molto e deciso ad andare via finalmente riesco ad ottenere le ambulanze dall'ospedale con l'ok dell'assicurazione. Compro i farmaci, ben 400 euro, non ancora risborsati...anzi in realtà non mi hanno nemmeno risposto.

    I giorni seguenti sono stati più presenti e finalmente ci hanno messo in contatto con il medico fornendo inizialmente un infermiere e successivamente 2 visto che gli infermi erano 2.

    Per chiudere il giorno della partenza ci portano in aeroporto per il ritorno in Italia e cosa fantastica, la compagnia Iberia non ci fa partire perche l'assicurazione non aveva mandato un documento al medico dell'Iberia. 2 ore di attesa per il pulmino che ci portasse in un albergo finchè stremati non decido io di prenderne 1 pagato da me. Loro pagano l'albero ma non il mangiare...pagato da me.

    Loro hanno chiaramente pagato l'essenziale ma creandoci molte difficoltà ed evidenziando la non conoscenza del territorio. Attualmente siamo in contatto con un avvocato per valutare bene i nostri diritti.
  6. AMare
    , 20/3/2018 13:05
    Ciao a tutti,

    sono nuova del forum, vedo tanti commenti su columbus direct e relative risposte... Ma avete anche altre esperienze (spero positive) con altre compagnie di viaggio?
    Io ho provato world nomads e mi è sembrato ragionevole come costi e garanzie ma fortunatamente poi non ho avuto contatti con l'assistenza.
    Ora non so se riprovare con loro o cambiare compagnia.


    Fatemi sapere!


    Grazie!
  7. ColumbusAssicurazioni
    , 5/1/2018 16:43
    Gentile utente veco80,



    La ringraziamo per il suo commento e cogliamo l’occasione
    per ricordare che siamo sempre disponibili ad aiutare i nostri Clienti.



    Cordialmente,



    Il Team di Columbus Assicurazioni
  8. veco80
    , 27/12/2017 10:02
    Buongiorno e buone feste a tutti!!!Per correttezza e per giusta informazione, visto quanto scritto precedentemente, volevo avvisare che ho ricevuto il tanto atteso rimborso dalla Columbus.
    Pertanto che Vi posso dire?!? Che nonostante la prassi molto molto discutibile il rimborso è cmq arrivato e di questo va dato merito alla Columbus.
    Grazie.
  9. ColumbusAssicurazioni
    , 28/11/2017 11:30
    Gentile utente veco80,



    grazie ancora per il suo feedback. Desideriamo rispondere ai
    suoi ulteriori punti sollevati come segue:



    1) Ci permettiamo di sottolineare che la qualitá del servizio
    offerto di fronte alle difficoltá riscontrate dal Cliente puó essere un
    criterio fondamentale nel riconoscere se un’assicurazione funziona o meno. Talvolta
    reperire tutta la documentazione a supporto del sinistro é un processo
    macchinoso: per questa ragione tutti i nostri colleghi dell’ufficio sinistri
    sono preparati nell’assistere i nostri Clienti con professionalitá e gentilezza,
    come Lei stesso ha riconosciuto.



    2) Prima di pagare un sinistro, una compagnia assicurativa deve
    poter essere sicura della validitá di tutta la documentazione richiesta (ad
    esempio deve essere sicura che non si tratti di frode, nonostante la buona fede
    dei nostri Clienti)



    3) Nei sinistri relativi allo smarrimento, al ritardo o al
    danneggiamento dei bagagli, l’Assicuratore entra in contatto direttamente con
    la Compagnia aerea responsabile del sinistro accaduto. In questo contesto, l’Assicuratore
    vuole capire come e se eventualmente sono utilizzati i punti della membership
    card (ovvero nel suo caso la Top Bonus) da parte della compagnia aerea in caso
    di sinistro.



    L’ufficio sinistri, raggiungibile telefonicamente al 02 36
    00 58 13 oppure tramite email ufficiosinistri@columbusassicurazioni.it
    , rimane a sua disposizione per qualsiasi ulteriore dubbio o domanda da parte
    sua.



    Le auguriamo una buona giornata,





    Il Team di Columbus Assicurazioni
  10. davovad
    , 23/11/2017 20:12
    Ho svolto il tirocinio presso un Avvocato che si occupava di Assicurazioni. Il modus operandi di TUTTE le assicurazioni è semplice: qualunque cosa succeda, NON pagare, così i clienti si stufano. Non si copre il sinistro e così si guadagna. Se poi c'è qualcuno che fa causa, al massimo si paga quello che era dovuto, senza spese e senza interessi. Facile no?
    Viaggio da 20 anni e non ho mai fatto un'Assicurazione.
  11. veco80
    , 22/11/2017 18:09
    Buonasera a tutti. Non pensavo di creare tutto questo "caos". Innanzitutto ringrazio il personale Columbus per avermi risposto sul Forum, ma Vi assicuro che non era mia intenzione, con questa recensione, attirare l'attenzione della compagnia per avere favoritismi o priorità rispetto ad altre persone che come me stanno aspettando un giusto rimborso. Pertanto non mandero' nessuna email per richiedere priorita'. La mia pratica la sta seguendo una vostra collaboratrice, che sicuramente sta facendo il suo lavoro egregiamente. Non sono arrabbiato con il personale che, credo, non faccia altro che rispettare le regole aziendali.Sono sicuro che prima o poi il rimborso lo ricevero', perchè so' di averne pienamente il diritto percio' aspettero' il mio turno come tutti gli altri. Quello che volevo far sapere ad altri viaggiatori che, come me, hanno utilizzato, utilizzano o utilizzeranno questa assicurazione, sono le procedure assurde che, proprio con questa compagnia, bisogna affrontare per avere un rimborso se mai disgraziatamente se ne dovesse avere il bisogno.
    Non è proprio semplice e veloce come quando si va a sottoscrivere la polizza stessa. Per acquistarla basta andare sul loro bellissimo sito, pochi veloci click e i soldini loro li hanno sul conto corrente. No, no... per avere i vostri di soldini sara' invece necessario un bel po' del vostro tempo. Solo per fare la richiesta iniziale bisogna compilare un "modulo di notifica richiesta" di ben 10 pagine, successivamente ci sara' una lunga lista di documenti (a mio giudizio, in maggioranza, inutili) da reperire e inviare.


    In merito alla risposta della Columbus volevo dire due cose:
    - sappiamo che il mondo è pieno di farabutti che speculano e truffano le assicurazioni e capisco ASSOLUTAMENTE e pienamente il vostro volerVi tutelare chiedendo documentazione. Pero' penso che ci debba essere un limite, oltre il quale poi ci saranno le leggi dello Stato a tutelarVi. Le persone per fortuna non sono tutte disoneste. Ci sono anche persone che pagano un assicurazione per avere un servizio qualitativo e professionale!!! E con tutto il rispetto, 3 mesi di email e documenti, per un rimborso di 160 euro mi sembrano eccessivi e non sono sinonimo purtroppo nè di qualità e ne' di professionalità.
    - Mi avete scritto "la denuncia di smarrimento fermata da personale ufficiale a San Francisco puó non essere sufficiente ai fini della valutazione del sinistro: ad esempio chiediamo generalmente le carte di imbarco per avere la certezza assoluta che effettivamente il viaggio sia stato effettuato" .. non condivido questo vostra affermazione ma non importa, pero' mi dovete spiegate perchè dopo 2 mesi di comunicazioni mi chiedete il codice TOP BONUS sottolineando che è importante per finalizzare la pratica!!! Importante PERCHE' e per cosa????


    Io e la mia compagna siamo arrivati piu' volte a pensare di lasciar perdere. Credetemi!! Noi abbiamo due attività da gestire, il tempo è limitato. Perdere ore ed ore di lavoro per un rimborso da 160€ a volte puo' essere economicamente controproducente, anzi sicuramente a conti fatti lo è stato. Pero' alla fine ci siamo decisi di portare avanti la cosa per puro principio e non per i soldi.
    Ma sono sicuro che purtroppo tanta gente messa davanti a questa procedura macchinosa e apparentemente infinita si rassegni e decide di lasciar perdere!!! E a questo punto scusate ma il dubbio sorge spontaneo... è una strategia o no?!?!


    Relativamente agli ultimi messaggi del forum: non si tratta di esprimere esperienze negative o positive. Si tratta di riportare un esperienza reale, che sto vivendo personalmente, su quelle che sono le procedure di rimborso di questa compagnia. Poi ognuno è libero di fare le proprie valutazioni. Sia ben chiaro e lo ribadisco che il mio non "è un caso che non ha trovato una soluzione", perchè, come ho gia' detto, sono sicuro che in qualche modo il rimborso lo riavro'.


    Per ultima cosa preciso, per correttezza, che tutto il personale Columbus con cui ho avuto a che fare è sempre stato con me gentile e disponibile sia via email che telefonicamente. E tutto il resto che mi lascia perplesso!!!
  12. ColumbusAssicurazioni
    , 22/11/2017 17:16
    Gentile utente holalau,



    rispondiamo di seguito alle sue osservazioni:



    1) riceviamo molte volte
    email di ringraziamento attraverso la nostra casella privata di Customer
    Service. Chi in genere ha avuto un’esperienza positiva preferisce nella maggior
    parte dei casi scrivere in privato per preservare un tono piú intimo trattandosi
    di un messaggio di ringraziamento.



    2) La invitiamo a leggere il post dell’utente “emosc” su questo forum che ha rilasciato la sua testimonianza positiva nel suo post datato 180716 (spese mediche in
    Cina).



    Il Team di Columbus Assicurazioni
  13. ColumbusAssicurazioni
    , 22/11/2017 16:50
    Gentile utente lela73,



    rispondiamo con puntualitá e precisione a tutti i nostri i Clienti
    su questo forum esclusivamente con lo scopo finale di migliorare il nostro
    servizio: nel caso ad esempio dell’utente mika85 (post del 28/4/2017) e dell’utente
    holalau (post del 22/11/2017) siamo riusciti a risolvere il problema.



    Anche per quel che riguarda il suo caso siamo intervenuti prontamente
    su questo forum spiegandole il motivo per cui la sua richiesta era stata
    respinta (l’evento a lei accaduto non era purtroppo previsto dalle nostre
    Condizioni Contrattuali).



    E’ importante che prima dell’acquisto di una polizza assicurativa
    si leggano le limitazioni delle condizioni contrattuali cosí come potrebbe
    essere utile contattare il nostro Servizio Clienti per poter chiedere esempi
    pratici di copertura.



    Il Team di Columbus Assicurazioni
  14. holalau
    , 22/11/2017 14:20
    Scusate, il forum mi dava problemi e ho postato due volte...comunque il concetto è lo stesso!
  15. holalau
    , 22/11/2017 14:16
    Salve, sono stata una delle prime a scrivere su questo forum sul tema Columbus nel lontano 2014 e grazie a quei post dopo 1 anno (in cui sono stata ignorata dall'assicurazione a cui avevo inviato puntualmente tutti i documenti...dopo svariate chiamate...decine di email...etc), mi hanno rimborsata.E' ovvio che i casi che emergono sono solo negativi...per quelli positivi (viaggio filato liscio e senza problemi) non è stato necessario contattare l'assicurazione e quindi è andato tutto bene!
    Sarebbe molto bello vedere post di persone che confermano che sono state assistite, che hanno ricevuto risposte e rimborsi di quanto dovuto nei termini stabiliti dai contratti di questa assicurazione.
    (Molti dopo aver mandato email e fatto chiamate a vuoto lasciano perdere...)


    Io purtroppo, a parte una gran pubblicità su siti e blog, non ho ancora visto oggi feedback positivi dettagliati da parte di viaggiatori comuni e disinteressati.


    Saluti a tutti
  16. holalau
    , 22/11/2017 14:09
    Salve, sono stata una delle prime a scrivere su questo forum sul tema Columbus nel lontano 2014 e grazie a quei post, dopo 1 anno (durante il quale sono stata ignorata dall'assicurazione a cui avevo inviato puntualmente tutti i documenti...dopo svariate chiamate...email...etc, vi dico solo che anche per il bonifico ho dovuto scrivere quattro volte perché dicevano che se non arrivava era colpa della mia banca!), mi hanno rimborsata.
    E' ovvio che i casi che emergono sul forum sono solo negativi...per quelli positivi (viaggio filato liscio e senza problemi) non è stato necessario entrare in contatto con loro e quindi, con qualsiasi assicurazione, va tutto bene!!!
    Molti poi, quando si tratta di importi bassi, dopo telefonate senza risposta ed email, lasciano perdere...e purtroppo questo succede in molti casi (per molte persone che avrebbero diritto al rimborso).
    Sarebbe molto bello vedere post che confermano che i viaggiatori assicurati sono stati assistiti, che hanno ricevuto risposte, aiuto e rimborsi di quanto dovuto, nei termini stabiliti dai contratti con questa assicurazione.


    Purtroppo, a parte una gran pubblicità su vari blog e siti, non ho visto ancora oggi feedback positivi da parte di viaggiatori comuni e disinteressati.


    Avere un'assicurazione seria, che risponda in modo tempestivo è davvero basilare per qualsiasi viaggiatore.




    Saluti a tutti