1. Info sanitarie in Madagascar

    di , il 19/6/2006 20:27

    Ciao a tutti! io e il mio futuro sposo vorremmo andare in viaggio di nozze a Nosy Be in Madagascar, ma mi sono un po' spaventata quando ho letto sul catalogo dei viaggi del ventaglio che è necessario fare la profilassi antimalarica. Inoltre, ho visto sul sito del ministero degli esteri che è in atto proprio a Nosy Be un'epidemia di febbre dengue. Sono preoccupata perchè se c'è una zanzara nel giro di un km a me punge di sicuro!!

    Come funziona questa profilassi antimalarica? è sicura oppure c'è la profilassi di contrarla ugualmente? noi andremmo nel villaggio del ventaglio (per questa volta non si fa niente "per caso"!!) ma cmq facendo le escursioni ci inoltreremmo nella natura e fra la gente. C'è da preoccuparsi?

    E cosa diavolo è questa febbre dengue?

    Se c'è qualche medico che mi risponde, mi fa felice!!!

    Grazie a tutti!!

    Ps: andate a leggere il mio racconto di viaggio in Camargue!!

  2. CaterinaC
    , 22/8/2006 10:18
    Riassumendo: proteggetevi dalla punture, sarete piu' sereni! Informatevi bene prima di partire. Scegliete le zone a basso rischio nei periodi secchi. Se andate proprio andate in zone ad alto rischio in periodi umidi chiedete al medico quale sia la corrette profilassi per quella zona e il medicinale giusto per voi. E continuate a proteggervi con permetrina e deet... Buon viaggio!
  3. Repi
    , 22/8/2006 08:52
    ciao, volevo precisare che sicuramente la malaria non è uno scherzo, e ci vuole protezione. Io ho riportato la mia esperienza. Sono stata in Kenya l'anno scorso ed ho usato il Malarone è non ho avuto nessun effetto collaterale sebbene io sia deboluccia di costituzione e molto magra. Cmq prima di prenderla ho consultato il mio medico condotto e poi ho parlato con la dottoressa presso il mio distretto sanitario visto che comunque la semplice informazione per noi profani non è sufficiente, la quale si occupa proprio di dare consuleza relativamente a vaccini e profilassi cosigliabili o obbligatori da fare prima di recarvisi in qualche paese "particolare". Cmq la definizione che la malaria è una brutta febbre curabile se presa in tempo ovviamente, è una definizione della dottoressa stessa. Personalmente conosco un missionario delle mie parti che l'ha avuta, è stato in ospedale un sacco di mesi, ora stà bene, ma appena ha una febbre, anche lieve, deve recarsi dal medico, quindi è una grossa rogna! Insomma, questa è la mia esperienza.
  4. CaterinaC
    , 21/8/2006 20:35
    Con questo non volevo fare terrorismo, ma solo sottolineare che la Malaria non è una semplice febbre! è una malattia che resta nel sangue per sempre. E' curabile se viene presa subito, se no è letale. (Altrimenti non si spiegherebbe perchè l'OMs investe tutti quei miliardi per le cure malariche nei paesi poveri...) Non facciamo i turisti superficiali e disinformati!
    Io sono appena tornata dal Madagascar, ho scelto la costa ovest, dove è stagione fredda (inverno) e secca (la costa Est invece è umida) per poter andare in zone endemiche nel periodo di minor rischio. Questo mi ha permesso, con le debite ricerche e sentito il parere degli addetti al lavoro, di scegliere, anche per mie particolari situazioni di salute, di non fare la profilassi, pesate le conseguenze che avrebbe avute, ma di proteggermi con DEET sulla pelle e PERMETRINA sugli abiti e sulle zanzariere. La protezione meccanica è imprescindibile!
  5. CaterinaC
    , 21/8/2006 20:28
    Scusate, ma alcuni hanno scritto delle cose inesatte!!!
    leggete qui per vs. interesse!!!
    http://www.ilgirodelmondo.it/html/malaria.html
    "La malaria può essere una malattia molto grave e richiede una diagnosi ed un trattamento molto tempestivi. (...)Come ci si può proteggere dall'infezione ?
    Due sono i cardini della protezione dall'infezione: la chemioprofilassi e la protezione nei confronti del vettore. E’ essenziale che ogni viaggiatore sappia che non esiste nessuna profilassi farmacologica che offre una protezione completa. Tutti i farmaci disponibili hanno effetti collaterali di vario grado che ne diminuiscono la tolleranza e di conseguenza riducono la aderenza al trattamento. La protezione nei confronti delle zanzare resta tuttora la pietra miliare nelle difese contro l'infezione malarica. Una adeguata protezione nei confronti delle punture di insetto consente di ridurre del 90% il rischio di malaria. Nella maggior parte dei casi le zanzare tendono a pungere all’imbrunire quando l’intensità dei raggi solari si riduce. E’ soprattutto in questi momenti che è essenziale che i viaggiatori mettano in atto tutte le misure per impedire il contatto con l’insetto.(...)La prevalenza della malattia non è tuttavia uniforme in tutte le regioni e così la distribuzione delle 4 specie di plasmodi è molto varia. Anche all'interno dei singoli paesi esistono aree in cui la trasmissione della malattia è elevata ed altre in cui è sporadica, stagionale o assente. Per poter stabilire il rischio di acquisire la malaria occorre pertanto conoscere con precisione la località visitata, l'epoca del viaggio, il tipo di viaggio (alloggiamento, organizzazione), la durata del soggiorno.(...) il numero di casi di malaria importati è in aumento e ogni anno si registrano circa 30.000 casi (più di 1.000 in Italia) in persone che dai paesi industrializzati si recano nelle aree endemiche. (...) I casi fatali sono stati osservati in contesti analoghi e sono anche legati ai ritardi di diagnosi e di trattamento causati da scarsa informazioni sul rischio di infezione in occasione di soggiorni i paesi tropicali. Tutti coloro che si recano nelle aree endemiche possono contrarre la malattia, compresi coloro che hanno già avuto in precedenza la malaria; non si stabilisce una immunità protettiva. (...) "
  6. Repi
    , 7/8/2006 10:14
    CIAO, CONFERMO CHE COMUNQUE LA PROFILASSI NON E' UN VACCINO, E QUINDI NON RENDE IMMUNI DALLA MALARIA, RAFFORZA SOLAMENTE IL FISICO PER QUESTA "FEBBRE", PERCHE' ALLA FINE LA MALARIA NON E' ALTRO CHE UNA BRUTTA FEBBRE CURABILISSIMA, OVVIAMENTE SE NON VIENE CURATA E' LETALE. CMQ OLTRE AL LARIAM CHE E' UN FARMACO PESANTISSIMO, C'E' ANCHE IL MALARONE CHE NON HA ALCUNA CONTROINDICAZIONE, APPARTE QUELLA DI COSTARE UN CAPITALE.
  7. Frida
    , 6/8/2006 10:35
    ciao Eloisa,
    non so se è tardi per risponderti...magari in viaggio di nozze ci sei anche già andata. Io sono stata già 2 volte al ventaclub di Nosy Be e ci torno la terza a settembre. La profilassi è consigliata ma non obbligatoria. Io non l'ho fatta anche su consiglio del mio medico. Mi ha detto che l'assunzione ad ex. del Lariam non mi avrebbe comunque garantito una copertura anti malarica del 100% e che nel caso avessi contratto la malattia non avrei piu' potuto utilizzare lo stesso medicinale per curarmi. A quel punto, anche terrorizzata dagli effetti che la profilassi puo' avere per chi è delicato di stomaco come me, ho optato per non farla e per portare al mio seguito il Lariam in caso di emergenza. Fortunatamente ho sempre viaggiato durante periodi dal clima secco e di zanzare non ne ho mai viste...Buone vacanze, il posto è stupendo!
  8. EMAX
    , 27/6/2006 11:46
    per repi
    scusa dimenticavo di dirti che il problema piogge era il dopo. quando per fare qualche escursione le strade (non asfaltate) diventano degli enormi pantani, per cui ti puo' capitare di dover scendere dal pulmino e spingere (riempiendoti di fango) o di dover cambiare meta per problemi di viabilita'. ma con un briciolo di spirito di adattamento tutto puo' diventare sopportabile (ti ricordo che loro vivono con niente niente niente) ciao
  9. EMAX
    , 27/6/2006 11:37
    le piogge ci sono state: in pochi secondi viene giu' il cielo, xò erano sempre di notte x cui non ci hanno mai disturbato (se non quando siamo partiti xchè il volo era all'alba)
    ciao e buon viaggio
  10. Repi
    , 27/6/2006 09:16
    Ciao EMAX, scusa, visto ke tu sei stato in dicembre...com'è il clima? Sò ke in quel periodo è la stagione umida, ma mi piacerebbe molto partire in dicembre...tu ke mi dici?
  11. EMAX
    , 26/6/2006 18:14
    CIAO,
    SONO STATA A NOSY BE A DICEMBRE: E' BELLISSIMA!!!
    LA PROFILASSI ANTI MALARICA E' CONSIGLIATA SOPRATTUTTO SE INTENDI FARE ESCURSIONI (TI SCONSIGLIO PERO' IL LARIAM), ALTRA RACCOMANDAZIONE STATE ATTENTISSIMI A CIO' CHE MANGIATE (TUTTO SUPER COTTO). ATTENTI ANCHE AL SOLE: NON SCHERZANO GLI ANIMATORI A METTERVI IN GUARDIA. IL VILLAGGIO E' PULITO, IL CIBO BUONO, I LOCALI MOLTO CORDIALI. RICORDATEVI CHE NON C'E' NULLA SULL'ISOLA, QUALSIASI COSA POTETE LASCIARE (MEDICINE, MAGLIE, QUADERNI, BIRO ...) PER LORO E' UN TESORO. PARTITE SERENI E BUON VIAGGIO
    EMA
  12. Tamara
    , 21/6/2006 10:20
    Cara Eloisa,
    volevo anche dirti che il fatto di andare in un villaggio Valtur non ti protegge dalle zanzi...:), al di là delle escursioni la protezione meccanica è utile SEMPRE..anche all'interno del villaggio.Io qs anno per andare in Africa prenderò (come ha fatto Robin) il Malarone; meno controindicazioni rispetto al Lariam anche se il costo è molto elevato. Se leggi il forum indicato dalle altre utenti ti potrai fare un'idea + precisa.
    Buon viaggio e auguri per il matrimonio!
  13. CaterinaC
    , 21/6/2006 09:14
    solo una piccola anticipazione perchè noto un po' di confusione nel tuo messaggio: la PROFILASSI ANTIMALARICA non è un vaccino! e non centra nulla con la Febbre DEngue! Malattie diverse, per la seconda non ci sono ne profilassi, ne vaccini! SOLO la mitica e sempre importante PROTEZIONE MECCANICA!
    Penso davvero sia per te importantissimo per fare chiarezza pasare dal forum sulle precauzioni di viaggio. Armati di pazienza e leggiti tutto, ci osno link a siti di ospedali dove è chiaramente spiegato tutto...
    Partire informati è FONDAMENTALE!
  14. CaterinaC
    , 21/6/2006 09:09
    Ciao Eloisa,
    io andrò quest'estate in Madagascar...
    Trovi tutte le info che cerchi sul mio forum "precauzioni di viaggio", leggendo tutte le pagine (non fermarti alla prima! è un po' che ci scambiamo informazioni...) potrai farti una tua idea.
    Il tema è delicato e la decisione personale, senti anche il medico e parti serena.
    Vorrei anche indirizzarti alla Guidapercaso del Madagascar (menu in alto, poi Nazioni..., poi Madagascar), un forum dove potrai raccogliere info sull'Isola Rossa e chiedere pareri specifici a chi è già stato nella struttura dove ti recherai, se l'hai già scalta. In piu' ti consiglierei di leggere i racconti che trovi nellìarea VIAGGI (sempre qui in alto), poi Africa e dal meno Madagascar.
    In molti racconti si parla di profilassi e nel dubbio potrai anche chiedere info scrivendo agli autori.
    Non mi resta che augurarti Buon viaggio di nozze!!!
  15. Robin
    , 20/6/2006 17:45
    Scusami Eloisa ... mentre postavo io ha postato anche Barbara.
    In ogni caso si, anche con gli antimalarici è possibile contrarre la malaria ..... ma devi proprio essere sfigata...... ;-)
    Per la febbre dengue non esiste un vaccino e l'unica prevenzione è quella meccanica.
    Vai sul forum che ti dicevamo perchè ne hanno già parlato in abbondanza.......
  16. Robin
    , 20/6/2006 17:43
    Nei forum generici puoi trovare un forum interamente dedicato alle precauzioni da prendere in viaggio, antimalarici - repellenti per insetti & co.

    http://www.turistipercaso.it/viaggi/forum/testo.asp?ID=24688

    In ogni caso anche io ho fatto l'antimalarica con il Malarone e - prezzo a parte - non ho avuto alcun problema.... Informati e vai tranquilla in Madagascar perchè deve essere stupendo!
    Auguri!