1. Cosa vedere in Provenza

    di , il 20/6/2017 14:29

    Ciao a tutti! Sto organizzando un pochino all'ultimo le vacanze estive e la meta prescelta è la Provenza! Le date saranno indicativamente dal 7 al 14 agosto, e ci piacerebbe concentrarci sulla costa, potendo però apprezzare anche alcuni borghi e luoghi caratteristici oltre alle spiagge ed al mare. Inizialmente avevamo individuato come possibile base per i nostri spostamenti la zona di Cassis o la ciotat in quanto eravamo rimasti affascinati dalle calanques, però poi abbiamo scoperto essere molto interessante anche la zona di Levandou e Hyeres... ma anche la zona dopo Marsiglia verso la Camargue. Insomma, confusione totale! Troppe cose da vedere e troppi pochi giorni!

    Secondo voi quale è la zona di costa che maggiormente offre spiagge belle e borghi caratteristici? Dove mi conviene alloggiare? Quali sono le attrazioni che non si devono assolutamente perdere?

    Quello che cerchiamo sono spiagge caratteristiche, selvagge e naturali, luoghi tipici (sono rimasta affascinata da immagini di borghi con casette colorate che si affacciano sul porto). Non ci interessa la vita notturna, per la sera ci basta una passeggiata qualche bar-locale carino magari la possibilità di fare una passeggiata sul lungomare. La cosa che adoriamo di più è immergerci nel luogo che stiamo visitando quindi se è più autentico e meno turistico va benissimo!

    Qualcuno riesce ad aiutarmi in questa difficile impresa? Tutti i consigli sono ben accetti!

    Grazie mille!!!

  2. eva noric
    , 26/6/2017 16:34
    Effettivamente dal 01/06/2017 al 30/09/2017: I sentieri d'accesso alle Calanques possono venir chiusi a seconda delle condizioni atmosferiche e del rischio incendio.

    Per avere informazioni aggiornate circa la praticabilità ti metto qui di seguito il link

    Conditions d'accès selon le risque de feux de forêt.

    Purtroppo il sito è solo in francese. Se non siete francofoni, dovete semplicemente cliccare sul riquadro verde dove dice:

    Cliquez ici pour voir les conditions d'accès d'aujourd'hui (le 26/06/2017)

    Altrimenti non sarebbe una cattiva idea telefonare all'Ufficio del turismo di Cassis per avere informazioni dettagliate e in tempo reale.

    Esistono molti punti d'accesso alle Calanques, ti suggerisco il percorso che secondo me è più suggestivo e non troppo faticoso ( circa 2 ore di marcia)

    Partenza da Port Miou a Cassis. Arrivo a Port Pin in circa 35 min e alla bellissima Calanque d'En Vau in circa 2 ore. L'itinerario da seguire è ben segnalato. Vi consiglio scarpe da ginnastica ( evitate i sandali) in quanto il sentiero è un po' accidentato, e una buona scorta d'acqua (nessuna fontana o punto di ristoro lungo il sentiero).

    Per quanto riguarda la Garde, è una città della periferia di Tolone. A parte la città vecchia con le sue viuzze non mi pare che abbia molte attrattive turistiche. Il vantaggio di alloggiarvi è che da lì potete spostarvi facilmente sia verso les Calanques che verso Giens e le isole d'oro.

    Eva Noric.
  3. Veil
    , 26/6/2017 11:23
    Grazie mille!! Avrei trovato un alloggio a La Garde, secondo te come paese com'è? non riesco a trovare molte informazioni su internet. Un'altra domanda se posso, è molto difficile percorrere a piedi i sentieri che portano alle calanques?Si può fare senza guida?(siamo abbastanza allenati) E dove posso avere informazioni riguardo la praticabilità?Ho letto che spesso in estate vengono chiuse causa rischio incendio...vorremmo fare una gita di un giorno.
    Grazie mille per le info utilissime!!:)
  4. eva noric
    , 24/6/2017 15:17
    Ciao,

    Se avete a disposizione solo una settimana di vacanza e non avete l’intenzione di passarla a correre da un posto all’altro col rischio poi di perdervi le cose davvero belle ed interessanti, vi consiglio di concentrarvi su un paio di posti, possibilmente non troppo distanti l’uno dall’altro.

    Tutta la zona intorno a Hyères è molto bella, e dal momento che vi piacciono le spiagge un po’ selvagge e la natura incontaminata, vi consiglierei proprio di sceglierla come campo base. Tanto più che dalla penisola di Giens, e più precisamente dalla Tour Fondue ci sono collegamenti giornalieri
    con le 3 stupende isole de Hyeres (Porquerolles, Port Cros, e Levant, quest’ultima paradiso dei naturisti).

    Essendo un parco naturale, però, si domanda ai turisti di rispettare alcune regole, fra cui quella di non fumare ,eccetto nella zona del porto.

    Mi sento inoltre in dovere di segnalarvi la lunghissima e bellissima spiaggia dell’istmo che collega la penisola alla terra ferma costituito da due tomboli.

    Sempre in zona c’è un villaggio medievale molto bellino che si chiama Bormes les Mimosas, in cui, potreste eventualmente cercare una sistemazione.

    Buone vacanze.

    Eva Noric.
  5. Veil
    , 20/6/2017 14:29
    Ciao a tutti!!Sto organizzando un pochino all'ultimo le vacanze estive e la meta prescelta è la Provenza!
    Le date saranno indicativamente dal 7 al 14 agosto, e ci piacerebbe concentrarci sulla costa, potendo però apprezzare anche alcuni borghi e luoghi caratteristici oltre alle spiagge ed al mare.
    Inizialmente avevamo individuato come possibile base per i nostri spostamenti la zona di Cassis o la ciotat in quanto eravamo rimasti affascinati dalle calanques, però poi abbiamo scoperto essere molto interessante anche la zona di Levandou e Hyeres...ma anche la zona dopo Marsiglia verso la Camargue, insomma confusione totale!!Troppe cose da vedere e troppi pochi giorni!
    Secondo voi quale è la zona di costa che maggiormente offre spiagge belle e borghi caratteristici?Dove mi conviene alloggiare?Quali sono le attrazioni che non si devono assolutamente perdere?
    Quello che cerchiamo sono spiagge caratteristiche, selvagge e naturali, luoghi tipici (siamo rimasta affascinata da immagini di borghi con casette colorate che si affacciano sul porto) non ci interessa la vita notturna per la sera ci basta una passeggiata qualche bar-locale carino magari la possibilità di fare una passeggiata sul lungomare. La cosa che adoriamo di più è immergerci nel luogo che stiamo visitando quindi se è più autentico e meno turistico va benissimo!
    Qualcuno riesce ad aiutarmi in questa difficile impresa?? Tutti i consigli sono ben accetti!!Grazie mille!!!