1. Curriculum vitae dei GPC (obbligatorio per le GPC)

    di , il 16/6/2002 00:00

    Poco tempo fa l'"onnipresente" Megane (mi immagino già quanto mi si arrabbierà Patrizia!) lanciò il forum Carta d'identità dei TPC. Ora propongo io, l'onnipresente Andrea, il Curriculum vitae delle Guide per caso. Avanti "giovani" eletti raccontateci lavori e viaggi che v'hanno reso "esperti"!

    PS di Martino: ringrazio Andrea per avermi preceduto nell'iniziativa di questo forum indispensabile per la fase 2 del progetto successiva al reclutamento: la creazione delle schede di presentazione delle gpc. La scritta "(obbligatorio per le GPC)" è stata aggiunta da me.

    Andrea, scusa la necessaria intromissione e grazie. Martino

  2. Luca Sambucci
    , 7/6/2002 00:00
    Ed eccomi qui! Ecco anche il mio c.v. "viaggiofilo", spero di non dimenticare nulla.

    Sono nato a Roma il 14 Agosto 1974. Il primo viaggio l'ho fatto all'età di un anno, in Svizzera. Non ricordo un granché. :)

    Dopo quella prima esperienza ce ne sono state molte altre, soprattutto in Svizzera, ma anche in altri paesi. Cercherò di elencare tutti i posti in ordine più o meno cronologico.

    Ahem:

    Svizzera (una marea di volte), Madagascar, Sud Africa, Sri Lanka, Thailandia (2 volte), Hong Kong, Malesia, Singapore, Stati Uniti (7 volte), Venezuela (2 volte), Olanda, Marocco, Regno Unito (2 volte), Danimarca, Austria, Germania, Finlandia (2 volte), Spagna (2 volte), Francia (2 volte).
    Quest'estate mi appresto a visitare per la prima volta la Grecia e forse la Russia!!

    Humm.. che altro dire.. lavoro presso un provider e l'hobby della fotografia e della cucina!

    ciaociao..
  3. eloisa_v
    , 7/6/2002 00:00
    ecco, siamo alle solite...
    come raccontare tanto in due righe?
    meno male che è solo un cv!!!

    dunque.
    eloisa, nata il 28-06-1971... quasi 31 anni.
    sono architetto.
    svizzera, .... abito ad ascona, canton ticino, sulle rive del lago maggiore.

    la mia passione è il viaggio.
    per fare la gdp cito solo tre viaggi, quelli che io giudico importanti.
    1- nel 1994 ho preso la palla al balzo ed ho aprofittato di una grande occasione: l'università ci chiede un anno di esperienza di lavoro dove ci pare. sono partita per l'australia e ci sono rimasta 1 anno. ho lavorato 9 mesi a sydney, città da svenimento e che mai avrei voluto lasciare, ed ho viaggiato per i rimanenti 3 attraverso il continente più affascinante che avrei mai immaginato. sono andata a scovare tanti posticini nascosti, dove si può restare soli e godersi il vento sulla pelle, le spiagge immense ed infinite, guardando i delfini giocare tra le onde.
    e poi mi sono tuffata nelle grandi mete turistiche, sempre cercando una visita la più alternativa possibile, documentandomi per conto mio sulla cultura aborigena. ho conosciuto molti architetti, tra cui il celeberrimo e simpaticissimo glenn murcutt, che mi ha parlato dei suoi aborigeni, dell'australia e della sua architettura. siamo stati a trovare due pianisti che abitano in una sua casetta nelle blue mountains.
    ho conosciuto davvero molta gente. ognuno di loro mi ha mostrato una australia diversa. sempre pluriculturale, ricca, sorridente, felice e affettuosa.

    in australia ci sono tornata nel 1997, per festeggiare il mio diploma. ci sono andata con mia madre. abbiamo attraversato il continente in orizzontale, da perth a sydney in automobile. tutti ci davano delle matte perchè quella è una tratta che gli aussies fanno solo in cassi di estrema necessità, e si incontrano quasi solo "road trains", i lunghissimi camion merci delle autostrade d'australia. c'è tanto deserto e tanti posti curiosi da visitare. e fra un deserto e l'altro, coltivazioni di mandorli, vigneti, scogliere, campi di mais, parchi nazionali, laghi salati, e foreste di eucalypti.
    bel viaggio davvero.

    2-secondo viaggio, che ne contiene almeno tre...
    nel 1998, dopo il diploma mi son detta:"prima di prendere affitto e cercar lavoro, ne aprofitto!!!" e via, un anno in argentina.
    un numero incalcolabile di coincidenze mi hanno portato a buenos aires per otto mesi buoni, dove ho lavorato con un giovane architetto che è diventato nel tempo come un fratello per me. sono andata a lezione di tango, ho perlustrato la città e le sue balere, ho vissuto le domeniche e le feste con la famiglia di daniel (il fratellone architetto!), friulani e numerosissimi. (leggi: mangiate di carne a non finire e sieste interminabili per far passare la sbornia della domenica).
    daniel poi ha ricevuto un invito dal governo di cuba, e così siamo partiti per l'Avana. abbiamo disegnato un piccolo progettino di ristrutturazione di una vecchia casa, in paseo del prado. abbiamo vissuto un mese presso dei cubani, in pieno centro storico, a due passi dal celeberrimo "floridita", uno dei locali di hemingway.
    i cubani ci hanno accettato come loro pari, coinvolgendoci in un numero innumerevole di scambi di idee e opinioni.
    ecco, se qualcuno ha voglia di conoscere una cuba diversa.
    tornati in argentina, sono partita con la tenda ed il mio zaino. uruguay per visitare le opere dell'ingegnere Eladio Dieste, Montevideo, Atlantida, Colonia. poi mi sono diretta a sud. la patagonia cilena ed argentina. fermandomi ad ogni passo e percorrendola sempre via terra, con le corriere argentine vocianti. esperienza allucinante e bellissima..
    tornata a buenos aires per la pasqua sono ripartita per il nord: da iguazù al confine con la bolivia. ho formato gruppo con dei viaggiatori per caso,... un inglese e tre argentini, in autostop. dormendo con i pastori presso fuochi da campo, mangiando la trippa preparata nelle fattorie, in mezzo all'altopiano..
    abbiamo dormito spesso fuori, con i lama che si grattavano contro i nostri zaini.

    ecco la mia argentina in due parole.

    ho fatto molti altri viaggi (siria, egitto, grecia, stati uniti, francia,...) ma tutti questi sono stati rapidi. e forse le informazioni non sarebbero esaurienti. forse solo la borgogna francese.

    ultimo itinerario che vale la pena citare è quello del messico: sarà presto pubblicato negli itinerari. promesso!!!
    due mesi, tra città del messico, queretaro, guanajuato, real de catorce, zacatecas, durango, matzatlan, taxco, guadalajara, puebla, morelia, oaxaca, zipolite, san cristobal, palenque, guatemala (tikal), cozumel, tutlum, chichen itza, merida, campeche, e di nuovo messico city.
    visi e culture diverse, tanti colori da far girar la testa e tanta gente nuova da conoscere!

    un viaggio che credevo banale e troppo turistico, e che si è rivelato davvero impressionate per la montagna di emozioni che mi ha portato.

    questi i miei viaggi più significativi, quelli per cui mi sento di dare delle informazioni che valgano la pena di essere sparse ai 4 venti!!
    naturalmente, se avete delle domande sulla svizzera.. io in isvizzera ci vivo da sempre, ci sono nata.
    un pochino la conosco. vi posso mettere in guardia contro questo popolo eterogeneo e un poco chiuso. ma basta bussare.... e ci sono delle sorprese.
    in tre ore e mezza la si attraversa, la svizzera, ma per conoscerla e scoprirla non basterebbe una vita!!! come per ogni paese.

    un bacio
    eloisa
  4. maurizio Berretti
    , 6/6/2002 00:00
    Ciao sono Michela T. la guida di mototurismo, vorrei aggiungere "in coppia", visto che i viaggi che vi abbiamo raccontato sono tutti <<matrimoniali>>.

    Siamo sposati da ormai quattro anni, io ho 28 anni e mau 33, abbiamo una splendida passione per la natura in tutte le sue forme,mari montagne laghi fiumi, animali e uomini (cioè mi esprimo meglio, culture da assimilare, per diventare un po' più aperti, per crescere).
    La nostra moto è ovviamente BMW e la mia esperienza rigurda la eccezzzzzzionale e collaudata capacità di organizzare l'itinerario, e predisporre i bagagli, abbigliamento, detersivi, igiene personale, optionals compresa tenda e cibarie in due bauli laterali e un saccone impermiabile alla tedesca sul portapacchi.
    Le nostre esperienze (itinerari, campeggi, polizia stradale, ecc....):
    1996 Palinuro e tignes(francia),
    1997 Alpi da destra a sinistra,
    1998 Viaggio di nozze in mar rosso senza moto,
    1999 sicilia(tutta) e toscana (dimenticavo abitiamo in provincia di siena),
    2000 capo nord,
    2001 islanda,
    2002..............speriamo bene ho cambiato lavoro da poco quindi ho poche ferie.

    Informazioni aggiuntive io lavoro in una SGR, (tipo una banca), Mau è un mitico camionista e conossce alla perfezione l'italia in lungo e in largo, compresi ristoranti e alberghi ottimi a ottimi prezzi e del suo gusto per la buona cucina ci si può fidare.
    Un bacio a tutti......
    Mic e Mau e Gas( il nostro fantastico cagnolino che passa le "nostre" vacanze in una bellissima pensione per cani con tanti a amici e con i nonni che lo vanno a prendere per il sabato e la domenica).
  5. Andrea S 1
    , 5/6/2002 00:00
    ho 40 anni, decisamente turista fai da te, a parte quando c'è troppo mare di mezzo, prenoto solo l'aereo e talvolta la prima notte. Ho visitato l'Italia (non proprio tutta) la Slovenia,Croazia, Austria,sono stato 3 volte in Francia, 3 in Spagna, 2 in Portogallo, Grecia, Olanda, Repubblica Ceca e Slovacchia, Inghilterra, Scozia, Irlanda, Ungheria e Turchia usando l'auto o i treni.. bus..Sono stato con altri mezzi: aereo e bus locali in Messico, Perù,Vietnam,Madagascar e tra poco parto per la Bolivia. Ciao a tutti
  6. Simona Tambani
    , 5/6/2002 00:00
    Vi invio il mio C.V. di guida per caso

    Ho 31 anni , vivo nella verde provincia di varese, e sono da sempre una turista fai da te

    Faccio parte del gruppo ormai in estinzione dei campeggiatori

    Il mio battesimo come turista fai da te e&#8217; stato anni fa con l&#8217;inter-rail in giro per l&#8217;europa,

    Ho girato per la francia, l&#8217;olanda, la Danimarca, la Norvegia in ostelli / campeggi.

    Ho visitato Parigi e Vienna con le formule week-end

    Ho visitato la Croazia, l&#8217;Ungheria e la Corsica con la bicicletta

    Ho attraversato la foresta nera a piedi

    Il mio viaggio piu&#8217; lontano e&#8217; stato senza dubbio la Cina, dove ho apprezzato una cultura
    Profonda e la simpatia della gente.

    Conosco molto bene anche l&#8217;italia, Ho visto le principali citta&#8217; Venezia, Roma, Firenze, siena &#8230;.
    Ed essendo amante della bici, non potevo non visitare il delta del Po e Ferrara.
    L&#8217;estate scorsa ho fatto un tour eno-gastronomico in Umbria &#8211; marche, sono tornata con qualche
    Chilo in piu&#8217; ma e&#8217; stata un&#8217; esperienza spiratale meravigliosa.
    L&#8217;anno prima il tour eno-gastronomico equestre l&#8217;ho fatto nel sud della sardegna, e sicuramente ho visto dei luoghi dove nessuno va perche&#8217; fuori dal turismo di massa, ma che valgono sicuramente
    La vacanza
    Amo anche la montagna estiva, ho fatto molti dei sentieri sul monte bianco, monte rosa e
    Naturalmente le meravigliose dolomiti.
    Ultimamente sto riscoprendo una liguria, non solo mare, ma anche montagna. Infatti attraverso
    La E1 ho scoperto dei posti stupendi anche nell&#8217;entroterra. Come dire come si fa a visitare
    Le cinque con il treno, quando il bello e&#8217; la strada che le collega, un po&#8217; lunga ma merita
    Sicuramente la fatica.
    Lavorando tutta la settimana, spesso per il week-end mi aggiro per la mia provincia e devo dire
    Che offre moltissime alternative turistiche, lago, fiuni,montagna e gastronomia Per questo pensavo
    Di propormi come guida per caso su varese.
    Amo i viaggi alternativi, che esulano dai normali itinerari turistici, il viaggio di solito lo
    Decido all&#8217;ultimo momento, documentandomi sul posto che intendo visitare .

    Ho cercato si essere il piu&#8217; sintetica possibile visto che e&#8217; un C.V.. comunque se certi una
    Guida per un turismo alternativo &#8230;. ECCOMI

    Ciao
    Simona t.
  7. paola
    , 2/6/2002 00:00
    Ciao a tutti,sono Paola e due giorni fa ho compiuto 25 anni!! Studio presso la facoltà di Scienze dell'Educazione dove spero di laurearmi entro l'anno: giò da un pò lavoro nell'ambito del sociale ,soprattutto con i minori! Sono nata e vivo a Milano e sono, come tutti voi del resto, appassionata di viaggi.
    Mi sono proposta come esperta di viaggi in inter rail sia perchè amo viaggiare in treno. Ho visitato buona parte dei Germania, Austria ,Danimarca,Olanda e Francia.
    Ho poi viaggiato anche in Inghilterra, 8questa volta però non in treno!), sono stat in Egitto e negli Stati Uniti dove ho trovato praticissimi i mitici pullman .... E sono sempre pronta a partire! AH, dimenticavo: sono un'appassionata di montagna!Mi piace fare belle passeggiate e conosco abbastanza nbene il Parco dello Stelvio e l'Alta VAltellina!Beh, per ora stop ma...a presto!CIao,Paola
  8. Monica Persiani
    , 1/6/2002 00:00
    Ciao sono Monica e
    mi piace quest'idea del curriculum obbligatorio per le GPC, soprattutto perchè è un modo per conoscerci meglio, per scoprire chi va viaggiando in giro per l'orbe tanto per caso.
    Durante la vita di tutti i giorni faccio il cardiochirurgo nell'Ospedale di Cuneo, oramai veleggio tranquilla verso i mitici anta ma mi sento molto molto pischella.
    Da povera romana trapiantata passo l mie giornate a sognare la città più bella del mondo, la mia (campanilismo?).
    Viaggi, tanti dall'età di 19 anni, Grecia, più volte da sola, ora guido gli amici su e giù per Atene come una guida professionista. Austria, Francia, ci vado per rinfrescare la lingua ogni volta possibile e in fondo i francesi non li trovo poi troppo antipatici (il trucco è il nonno alsaziano), Spagna (a tempo perso, per chi mi guarda, danzo flamenco), Slovenia, prima tappa della mia vita all'estero, avevo 16 anni ed era ancora Iugoslavia sotto Tito.
    Nordafrica, spesso e volentieri, ed ancora Israele (Gerusalemme la sogno aqncora e vorrei tornarci presto), Giordania, Zanzibar.
    Insomma, datemi un mezzo di trasporto e parto, se si può sola soletta, tanto sono talmente logorroica che ho imparato inglese, francese e spagnolo pur di comunicare dovunque e comunque, se poi non bastassero ci si arrangia!!! Ma fatemi comunque parlare.
    Alla fine però i miei viaggi più belli sono quelli dentro Roma, alla scoperta di una città fatata, con tutti i colori dell'arcobaleno, dagli angoli nascosti ed i profumi antichi, insomma, adoro viaggiare perchè poi si torna a casa ed ogni volta la si vede più bella, come il volto della persona amata dopo un breve o lungo distacco.
    Un saluto
    Monica
  9. Sonia Candura
    , 29/5/2002 00:00
    Ciao io mi chiamo Sonia, ho 28 anni e sono di Bolzano!
    mi piace tantissimo viaggiare perché amo conoscere culture, tradizioni, cibo, lingue diverse e visitare posti nuovi..... ma i paesi da vedere sono tantissimi mentre i soldi no!!

    Ecco qua l mio CV dei viaggi:
    ho abitato 4 anni in Belgio dove assieme ai miei genitori ho visitato i Paesi Bassi, Parigi, Londra (in una incredibile gita di un giorno), Lussemburgo.
    Da ragazzina ho fatto un soggiorno studio a Salisburgo e nello Stato di New York con 2 notti passate nella stratosferica Manhattan.
    da quando lavoro ho visitato diverse cittá europee: Malaga, Granada, Barcellona, Parigi, Londra, Berlino, Monaco di Baviera, Montecarlo, Praga, Zagabria, Vienna, Graz, e sono stata inoltre nelle isole Cicladi, in Istria, a Cuba, in Thailandia mentre questa estate andró in Messico.
    Dell´Italia non ho visto moltissimo ma tutti posti bellissimi: Sardegna, Ischia, Sicilia, Umbria, e naturalmente l´Alto Adige.

    La cittá che in assoluto mi é rimasta nel cuore é Parigi, adoro la sua "esplosione" di arte ovunque, ma anche Berlino é fantastica decisamente alternativa. Il mare piú bello l´ho visto in Sardegna!!!

    UN BACIONE A TUTTI I VIAGGIATORI!!!!!
    Sonia

    ps. complimenti al ragazzo mezzo italiano e iraniano, hai fatto proprio dei bei viaggi!!!!!
  10. Ciro Mollaian
    , 28/5/2002 00:00
    ciao a tutti sono Ciro..ragazzo 28enne mezzo italiano e mezzo iraniano....adoro viaggiare per cultura..per vedere culture nuove e..per capire che alla fine siamo più simili tra i vari popoli di quanto si pensi.Per quanto riguarda il mio curriculum vitae da viaggiatore si inizia nel 1977 con un viaggio in grecia coi miei seguito da un altro viaggio in turchia nel 1978....un altra volta in turchia nel 1985....londra nel 1986....california nel 1987...australia nel 1988(40 giorni da favola)..corsica nel 1990...new york e chicago nel 1992...bolivia nel 1998...tunisia nel 1998..costarica nel 1999..kenya nel 1999....cuba nel 2000.....bangok ,bali e isola di java nel 2001..scozia sempre nel 2001...e la voglia di viaggiare è ancora tanta tanta tanta!!!!!ciaooo a tutti
  11. Alessandro Ravaglia
    , 28/5/2002 00:00
    Ciao, mi chiamo Alessandro, 26 anni. Vivo in un piccolo paesino fra Cesena e Cesenatico. Sono appassionato di vela e questo è il mio curriculum di viaggio:

    1999: Yucatan e Chiapas
    2000: centro-sud Iralnda
    2001: Ecuador

    In merito a quest'ultimo paese sono piuttosto ferrato visto la mia permanenza di un mese e mezzo trascorso a zonzo su e giù per il paese.

    In merito all'Italia conosco piuttosto bene l'Isola del Giglio poichè è da sette anni che puntualmente ci trascorro almeno una settimana.

    Ciao a tutti
    Ale
  12. linda
    , 27/5/2002 00:00
    CIAO A TUTTI!
    QUESTO è IL MIO CURRICULUM VITAE E SPERO DI SCRIVERLO BENE...BEH INIZIAMO...:
    MI CHIAMO LINDA E HO 17 ANNI E VIVO A TORGIANO UN PAESINO MINUSCOLO VICINO PERUGIA, SONO LA GUIDA PER L'UMBRIA.
    ED ECCO I MIEI VIAGGI:

    DAL 1987 AL 2001:TUTTE LE ESTATI LE HO PASSATE A MISANO ADRIATICO, IN PAESINO VICINO A RICCIONE CHE IO RITENGO FANTASTICO E DOVE SI MANGIANO LE PIADINE PIù BUONE DI TUTTA LA ROMAGNA

    1998:ROMA (CI SONO ANDATA PER BEN 3 VOLTE)

    1999:HO VISITATO STRASBURGO,LA NORMANDIA,PARIGI E DIGIONE.

    2000:SONO DIVENTATA UN'ESPERTA DI URBINO,L'HO VISITATA 5 VOLTE.

    2001:MILANO,COMO E L'HINTERLAND MILANESE,SIENA,PESARO,FANO

    2002:ANDRIA,MATERA,SIBARI,METAPONTO E ROSSANO CALABRO

    IL VIAGGIO CHE NON RIFAREI MAI?QUELLO A ROSSANO CALABRO...
    SPERO DI ESSERE STATA ESAURIENTE.
    CIAO A TUTTI
  13. Luigi Sciascia
    , 27/5/2002 00:00
    Ciao Sono Luigi S. la GPC delle Isole della Societa` in Polinesia Francese, ho 27 anni, sposato da tre e mezzo, ho una bimba di tre mesi e vivo a Milano.
    Ho iniziato a viaggiare un po` tardi perche` tutte le estati della mia vita sino a 23 anni le ho trascorse in Sardegna dove ho numerosi parenti (da parte materna), tranne qualche parentesi in Sicilia per andare a trovare i pochi parenti non emigrati (da parte paterna), in Francia e in Abruzzo. Dunque ricapitolando:

    -SARDEGNA, l`iterno al confine tra Nuoro e Sassari, la Costa Smeralda che ho visto nascere e crescere e la parte di Alghero.
    - SICILIA, Agrigento e la valle dei templi
    - ABRUZZO, Pescara e Pineto
    - PUGLIA, Alberobello e Locorotondo
    - ROMAGNA, Cesena e la riviera.
    - TOSCANA, la Lunigiana
    - VELLE D`AOSTA, Cervinia e Valtournanche.
    Queste mete le ho visitate piu` volte nel corso degli anni
    Firenze, Roma, Genova, Siena e provincia, il Trentino Alto Adige, Venezia, Torino, vari paesi della Liguria.

    Questi posti li ho visitati solo una volta.

    Per quanto riguarda l`estero:
    1992: Provenza e Costa Azzurra
    1998 agosto: Ibiza (delirio!! ci tornerei a nuoto) e Forementera (bella e tranquilla)
    1998 settembre (viaggio di nozze): Parigi (ah! Paris!! je t`aime), Polinesia Francese (primo contatto:folgorazione), Bora Bora (!!!!!!!!) e Moorea.
    1999 marzo: Sharm el Sheikh (barriera fantastica e prima immersione della mia vita)
    1999 agosto: California, San Diego corso di inglese (San Diego e` bellissima) e Hawaii (un paradiso sconosciuto e una bellissima sorpresa,giurassiche)
    1999 dicembre: Cuba, Santa Lucia e Santiago.
    2000 maggio: Grecia, l`isola di alonissos, parco marino, villaggio ricavato da un ex villaggio di pescatori, bello.
    2000 ottobre: Maldive (mezza delusione)
    2001 Agosto-Settembre: POlinesia Francese, tutte le Isole della Societa`: Tahiti, Moorea, Raiatea, Huahine, Bora Bora e Maupiti. Conferma di un mito e speranza di viverci un giorno.
    Sono stato telegrafico per mancanza di tempo ma mi piace scrivere e soprattutto leggere.
    La mia speranza e` di andare in Australia l`anno prossimo, il mio sogno e` la Nuova Guinea mentre per il mio sogno nel cassetto vi mando nel sito di velisti, nel Forum ROTTE E PORTI, c`e` un argomento che si intitola ALLA RICERCA DELLA CARAVELLA POLINESIANA, il mio nick in quel sito e` LUISBAY.
    un saluto
  14. Lorenzo Molinari
    , 27/5/2002 00:00
    non pensavo di aver scritto così tanto...è un mio difetto...(non ho il dono della sintesi)
    scusatemi....ciao
  15. Lorenzo Molinari
    , 27/5/2002 00:00
    ciao a tutti...
    non ho molta voglia di scrivere il mio curriculum, ma visto che "sa da fa...."
    lorenzo molinari (per gli amici lollo) gpc di stati uniti, portorico, belgio
    nato quasi 32 anni fa a napoli, ma vivo da più di dieci in giro per l'italia (spezia, roma, bergamo....)
    ho sempre fatto vacanza senza genitori xkè mi piace la libertà d'azione....!!!!
    ho una discreta conoscenza dell'italia dalla sicilia/sardegna fino alle dolomiti....
    lavoro come resposabile commerciale per un'azienda di grafica pubblicitaria...
    sposato da sei anni, ma stiamo insieme sedici!
    segni particolari: mi piace alternare la vacanza organizzata a quella "prendo l'autostrada e poi si decide" curriculum di viaggio:
    1986 - paestum in campeggio senza tenda.....
    1987 - campeggio a sibari (calabria ionica)
    1988 - campeggio in riviera dei cedri (calabria tirrenica)
    1989 - campeggio in costa cilentana (campania)
    1990 - campeggio a cirò marina (calabria ionica)
    1991 - parigi in treno, da napoli a barcellona in interail (che bello)
    1992 - a gennaio comincio la scuola sottufficiali della marina militare ed in primavera mi imbarco sull'amerigo vespucci e parto per la regata storica del cinquecentenario della scoperta dell'america...in otto mesi ho fatto tappa nei porti di : genova, cadice, grancanaria, portorico, bermuda, new york, boston, philadelphia, baltimora + visita due giorni a washington, navigazione fluviale del san lorenzo con arrivo a montreal, azzorre, barcellona, portoferraio con permanenza minima di una settimana x tappa e tempo libero in abbondanza....
    1993 marzo/maggio - giro d'italia a vela (genova, livorno, cagliari, siracusa, trieste, taranto, piombino, portoferraio)
    1993 giugno/ottobre - regata europea eurosail (genova, alicante, brest, navigazione fluviale fiume shelde con arrivo ad anversa, navigazione canale di kiel, helsinky, san pietroburgo, navigazione canali con arrivo ad amsterdam, cadice, barcellona)
    1994 - spagna (barcellona/madrid/toledo) ma stavolta in macchina attraversando tutta la francia mediterranea (che bella la provence e la camargue)
    1995 - cinqueterre
    1996 capodanno - nel verde della bellissima umbria
    1996 - amsterdam + un bel mese di vacanza fra la costiera sorrentina e quella amalfitana
    1996 agosto - viaggio di nozze in macchina in francia (da parigi alla costa azzurra passando per auxerre, digione e tanti altri bellissimi paesini sulle alpi marittime francesi)
    1997 - qualche giretto per l'italia del nord
    1998 - continuo con i miei giretti x l'italia + festa della primavera a monaco di baviera
    1999 marzo - stati uniti ma questa volta west coast fly & drive (los angeles/palm spring/phoenix/scottsdale/las vegas/gran canyon/brice canion/lake powell/monument valley/page/dead valley/flagstaff/sedona...e tanti altri piccoli villaggi
    navajo)
    1999 giugno - trekking in val badia e visita ai castelli del trentino alto adige
    1999 agosto - parco nazionale del circeo
    1999 ottobre - innsbruck
    2000 aprile - florida fly & drive da nord a sud, da est ad ovest (isole key comprese)
    2000 agosto - un po al lago di garda, un po a napoli, un po in calabria
    2000 settembre - innsbruck
    2001 aprile - due settimane a sharm el sheik (naama bay) all'inizio bellissimo poi due palle......!!!!!!
    2001 giugno - romantiche strasse
    2001 agosto - cinque terre + riviera romagnola + versilia
    - a tutto questo aggiungo varie visite "mordi e fuggi" (massimo tre giorni)in costa azzurra, austria, germania, svizzera e un po in tutta l'italia.
    il viaggio che vorrei fare : alla scoperta della grande muraglia (tutta)
    il viaggio che non rifarei : sharm el sheik
    una cosa di cui un po mi vergogno: non sono mai stato a venezia (lo so...lo so...abito a 250 km da venezia, mi piace viaggiare in macchina ma non ci sono mai stato...mi vergogno!!!!!)
    2002 - fra dieci giorni si parte alla scoperta di cuba....tutti dicono che è bellissima...vedremo!!!
    avrò sicuramente dimenticato delle cose, ma ho già "parlato troppo", quindi basta così.....
  16. giuliam
    , 27/5/2002 00:00
    Ciao a tutti,
    sono Giulia Marruccelli, di Vicenza, 36 anni, GPC per la Giordania. Sono nubile con gattona nera a carico (quanto mi manca quando sono in viaggio!). Mi presento:

    Hobby: Web editing: Da diversi anni sono web master di un sito di un ente sportivo non profit. Il sito è stato costruito in uno stile chiaro e semplice per la fidelizzazione del socio http://www.gsv.it

    Danza: Da due anni frequento corsi di danza latino-americana: merengue, bachata, cha cha cha, mambo, e soprattutto salsa cubana.

    Sport: Da cinque anni pratico attività subacquee. Ho conseguito 2 brevetti Fipsas/Cmas 1° e 2°, oltre che il brevetto Dan

    Passioni: Mi piace viaggiare e scoprire usi, costumi e tradizioni delle popolazioni. Ero una turista ma ora sono una viaggiatrice.
    Amo molto la cucina e l&#8217; enogastronomia; sono socia Slowfood

    Lavoro: Lavoro nel campo dell'informazione cartacea e on line (soprattutto nella ricerca).

    Viaggi: Ho sempre fatto la turista e solo da poco ho cominciato a viaggiare. Ecco le tappe + importanti:
    2002 Giordania e Mar Rosso
    2001 Dalmazia
    2000 Messico
    1999 Sardegna
    1998 Tunisia, Puglia
    1997 USA New England
    1996 Seychelles
    1995 Croazia
    1994 Grecia,
    1993 Costiera Amalfitana
    1992 Austria, Germania, Olanda

    Sono molto curiosa e una delle cose che faccio quando sono in viaggio è scoprire i mercati (non turistici) che sono sempre un'esplosione di colori, profumi, folklore. E adoro i piccoli supermercati locali: mi piace capire le abitudini del posto, provare prodotti sconosciuti e fare la fila nei negozietti per guardarmi intorno e capire meglio la gente che sta intorno a me.
    E mi piace soprattutto conoscere la cucina, scoprire nuove spezie e sapori sconosciuti (mi viene in mente un ricordo particolare: lo spezzatino di pipistrello alle Seychelles).
    E soprattutto mi piace fare tutto questo in buona compagnia.

    Avete notato una cosa? Diversi di noi GPC amano i gatti!!! Non è mica una semplice coincidenza.

    Un abbraccio a tutti, Giulia