1. Sudafrica

    di , il 29/3/2014 10:42

    La guida per caso del Sudafrica è Beatrice

  2. melly13
    , 12/6/2016 15:54
    ciao beatrice , grazie per la risposta.

    ma ti chiedo, al Kruger e anche a città del capo può bastare una giacca leggera, con sotto un pile o felpa oppure serve giacca pesante, oltre ad ombrello e kway?.

    colori abbigliamento nel parco Kruger ho letto preferibile colori ecru', nocciola, ecc..... meglio evitare il bianco. mi confermi.

    contro le zanzare è sufficiente un antirepellente con deet 20-30% sulla pelle e sui capi?

    per caso sai ce ci sono mezzi di trasporto pubblici per andare da città del capo a hermanus, per vedere le balene?

    grazie ancora per tutto ciao
  3. Beatrice
    , 27/5/2016 08:41
    Scusate, questa volta sono io quella in ritardo, sono stata
    un attimo impegnata.

    Rommel: Se posso permettermi, visto che parti da Windhoek io scenderei dritto
    al Kgalagadi entrando da Mata Mata .Attenzione che non si può portare in Sudafrica dalla Namibia legna e se
    non ricordo male anche la carne. Gli uffici di frontiera per formalizzare il tutto si trovano a Twee
    Rivieren e valgono sia per l’ingresso dalla Namibia che per passare in
    Botswana.
    Ricorda questa cosa perché senza passare per Twee Rivieren non vai da
    nessuna parte!
    In Botswana uscirei dalla gate di Mabuasehube che è quella principale,
    mi hanno detto che non ne vale la pena salire fino a Kaa ti metto quello che mi
    è stato scritto da una persona che conosce molto bene il lato Botswana del
    parco : “Polentswa - Kaa un giorno andare e uno tornare: pista di sabbia fonda
    e velocita' molto bassa, lungo l' itinerario tutti cespugli bassi, non si vede
    niente. Polentswa - Kaa- Swartpan- Kaa - Gharagab, sulla carta sembra tutto
    vicino, ma ci sposta a 20 all' ora al massimo: ci vuole di piu', 3 giorni non
    bastano, ce ne vogliono 5. Sono cose che ho fatto e me ne sono pentito: si
    vedono piu' animali stando fermi in un punto e facendo brevi giri all' alba e
    al tramonto. Ormai faccio solo cosi. Anch'io pensavo che addentrandomi in
    Botswana avrei visto chissa' cosa, in realta' e' tutto molto cespuglioso, si
    avanza a fatica, si consuma un sacco e si arriva esausti. Non e' che non ci
    siano leoni e' che non si vedono e della cosa vi dovrete preoccupare solo se vi
    entrera' una spina di acacia lunga 10 cm in un pneumatico e dovrete ripararlo
    con qualcuno sul tetto a controllare. Noi abbiamo rotto un raccordo del
    serbatoio su quella strada, perche' spesso si avanza strisciando il fondo dell'
    auto sulla pista: non e' stato divertente. Se lo volete fare lo stesso,
    procuratevi una rete di protezione per il radiatore: erba e semi possono
    ostruire tutto e mandare il liquido in ebollizione.”
    Per poter accedere alla zona del parco in territorio Botswana è
    necessario essere in minimo 2 macchine, mentre credo che per dormire a Polenstwa
    e a Rooiputs non sia necessario, visto che si trovano a poche centinaia di
    metri dalla strada principale. In ogni caso tutti i campi vanno prenotati
    quindi mentre chiedi la disponibilità chiedi anche conferma per accedere.
    Il Kgalagadi è un parco bellissimo , molto duro e crudo, ma ti resta
    nel cuore. Se puoi arriva fino a Gharagab e stacci almeno un paio di notti, è
    un posto magico.


    Vincenzina: Direi che il budget è giusto se non usate lodge di lusso, io scelgo
    sempre i self catering così evito la cucina del ristorante che a lungo andare
    stanca e fa male. Poi se vi serve aiuto per trovare gli alloggi sono qui. Buona l’alternativa del camper, se ne prendete un in 4 è un bel
    risparmio, però con il camper non dormite in giro ma andate sempre nei campeggi
    per sicurezza. Ho già diversi indirizzi da darvi avendo fatto il primo viaggio
    proprio con il camper. Con 3 settimane avete il tempo per fare il giro classico senza correre
    troppo, se prendete il camper potete ritirare a Johannesburg e consegnare a
    Cape Town o viceversa. Se optate per l’auto potete anche valutare l’idea di
    fare gli spostamenti maggiori in aereo. Per vedere bene la zona di CPT e penisola 2/3 giorni sono pochi,
    calcolatene almeno 4/5 in base a cosa vorrete vedere. Così come sono pochi 2/3
    giorni al Kruger meglio 4/5 notti Per la riserva privata, personalmente preferisco il safari self drive e
    i parchi nazionali, ma se devo dare un consiglio, meglio scegliere riserve di
    alto livello tipo Sabi Sand, Mala Mala, Timbavati etc, ma i costi sono
    notevoli.
    Per quanto riguarda invece le etnie, in Sudafrica non così semplice
    imbattersi in realtà non turistiche, io ancora devo riuscire ad organizzare un
    viaggio impostato in tal senso, prima o poi ci arriverò, ma serve tempo e
    l’itinerario va impostato solo su quello. Ci sono diversi villaggi nel Kuazulu,
    fuori Kruger e anche vicino a Joburg prettamente turistici e potreste inserire
    quelli nel vostro viaggio viste le tappe che avete intenzione di fare.
    Il Sudafrica è un paese molto grande, ogni regione offre moltissime
    cose interessanti da vedere, difficile riuscire a preparare un itinerario che
    possa farne vedere ogni sfaccettatura. Ma le vostre 3 settimane sono buone per
    attraversarlo e farsi un’idea delle sue meraviglie.


    A entrambi auguro un buon divertimento nella preparazione del viaggio
    Bea
  4. vincenzina.zoe
    , 17/5/2016 11:30
    Ciao Beatrice
    scusami x il ritardo ma ero proprio incasinata,ora rispondo a quanto chiesto x avere un'idea di come organizzare il viaggio
    - vorremmo partire da metà settembre in poi e riuscire a rientrare entro i primi di novembre considerando di rimanere in sudafrica almeno tre settimane;non so se riusciamo ancora a tornarci x cui vorremmo vedere il più possibile. Ho letto il tuo trafiletto sulla malaria e se anticipando a settembre si può fare a meno di medicinali ben venga comunque noi preferiamo andare sugli omeopatici.
    - la spesa preventivata pro capite dovrebbe stare nei 3000 euro max meno è meglio,intendiamo muoverci con un'auto o con un camper se non ci sono problemi di sosta notturna. Siamo tutti camperisti di lungo corso e l'idea ci solletica anche se il muoverci in auto e dormire in hotel visto che non sono costosi potrebbe essere buona cosa.
    - si vorrebbe vedere la costa arrivo a Cap Town 2/3 giorni di visita poi via fino a s.Lucia park con soste varie, lo Swaziland 3/4 giorni nel kruger park un altro paio di giorni in un parco privato non troppo lussuoso ma che meriti una sosta x ciò che c'è da vedere il blyde canyon un altro po di soste verso Johanne arrivo in città visita e partenza per italia.
    - siamo interessati anche alla conoscenza dei gruppi etnici che vivono sul territorio come si possono avvicinare? è necessario essere accompagnati? cosa ci suggerisci insomma un viaggio classico ma personalizzato riassumendo
    natura
    etnie
    città e luoghi caratteristici
    questo l'ordine di ciò che ci interessa
    - voli aerei sto monitorando i prezzi tra le varie proposte appena trovo qualcosa di conveniente lo blocco
    grazie x l'aiuto
  5. rommel
    , 16/5/2016 23:54
    Ciao
    Beatrice



    Sto
    stilando un itinerario di massima e credo che questa volta visiteremo
    “solo” il Sudafrica ed il sud del Botswana in 45 giorni (abbiamo
    escluso il centro-nord del Botswana, lo faremo la prossima volta).
    Quando avrò le idee più chiare ti chiederò qualche informazione o
    consiglio specialmente per il centro del Paese.


    Ti
    disturbo per chiederti informazioni sul Kgalagadi
    Transfrontier Park, in particolare:



    • visto
      che il confine passa a metà del parco, posso entrare da Two Rivers
      e formalizzare l'ingresso in Botswana (timbro sul passaporto e sul
      Carnet) a Kaa?


    • C'è
      sia il posto di polizia che la dogana oppure bisogna recarsi in un
      altro paese?


    • E
      per l'uscita dal Sudafrica si fa tutto a Two Rivers?


    • Stessa
      cosa si può fare uscendo da Mata-Mata?


    • Ho
      letto che nella parte del Sudafrica si può girare tranquillamente
      con un fuoristrada mentre in quella del Botswana sono obbligatori
      almeno due, corrisponde al vero?


    • Se
      uno volesse andare da Nossob a Kaa da dove è obbligatorio il
      secondo fuoristrada?


    • E'
      possibile con un solo fuoristrada da Nossob visitare l'area di
      Mabuasehube?


      Scusa
      le tante domande, ma non vorrei perdermi questo parco che dev'essere
      molto bello.


      Purtroppo
      ho visto che non vi sono tante zone per campeggiare nel parco, però quelle che ci sono dovrebbero bastare (sempre che si trovi posto).


      Ciao
      e grazie


      Ezio


  6. rommel
    , 14/5/2016 21:13
    Grazie Beatrice per la solerte risposta.
    Io sono partito dall'Italia il 07 novembre 2015 e dopo aver trascorso tre settimane in Mauritania (il deserto è magnifico) ho lasciato il mezzo in Gambia ed il 20 dicembre sono ritornato in aereo.
    Il 27 febbraio di quest'anno ho ripreso il mezzo ed ho attraversato l'Africa fino a Windhoek dove, il 02 di maggio,sono rientrato in aereo.
    Viaggiare con il proprio mezzo è tutt'altra cosa (alcuni anni fa ho visitato la Namibia con mezzo allestito ma a noleggio), ormai lo conosci ed hai tutto quello che ti serve a bordo.
    Altra possibilità, se non hai molto tempo a disposizione, è spedirla con conteiner. Forse ci guadagni anche come costi, ma attraversare l'Africa è un'esperienza unica.
    Se ti servono informazioni puoi scrivermi tranquillamente in privato.
    ciao e grazie ancora.
    Ezio
  7. Beatrice
    , 14/5/2016 19:41
    Ciao Rommel, che spettacolo avere un proprio fuoristrada
    giù, è una cosa a cui pensiamo da diverso tempo, poi mi spiegherai come fare…



    La Wild Card devi assolutamente farla, vale un anno se non
    riesci a ritornare entro la scadenza, si rinnova in un attimo. Con 5 notti per
    due persone al Kruger te la sei già pagata ed è valida in tutti i parchi
    nazionali e non solo, in molti molti altri.



    La puoi acquistare direttamente sul sito ufficiale dei
    parchi nazionali https://www.sanparks.org/
    nello spazio Wild Card e sullo stesso sito puoi prenotare gli alloggi nei campi
    all’interno dei parchi.

    Quando l'acquisti ti danno 2 opzioni, ritirarla in sede o spedirla a casa, fattela spedire, e se non arriva in tempo per la partenza usi la lettera di conferma.

    Un saluto, buon sabato sera, Bea
  8. rommel
    , 14/5/2016 18:54
    Ciao Beatrice
    I primi di settembre raggiungerò con il mio fuoristrada (ora è parcheggiato a Windhoek) il Sudafrica dove vi rimarrò per almeno un mesetto.
    Ho sentito parlare della Wild Card (con validità un anno e costerebbe per due persone 3000 Rand) con la quale si sarebbe esenti a pagare la tassa di conservazione nei parchi.
    Volevo chiederti cosa ne pensi e se eventualmente sai come si fa a farsela rilasciare (via internet? Direttamente all'ingresso dei parchi?)
    Ho provato a fare due conti e per ammortizzarla basta rimanere nei parchi per almeno 5 giorni (o almeno nel Kruger dove intendo trascorrervi non meno di 4 giorni).
    Ho anche visto che vale per la maggior parte dei parchi sudafricani.
    Grazie
    Ezio
  9. Beatrice
    , 11/5/2016 19:21
    Sì, rientrata
    Vedo di rispondere ad alcune tue domande, in seguito vedremo come impostare il viaggio:


    Quale spesa devo prevedere pro capite,siamo in 4 nn farci mancare nulla senza spatusci
    Per darti un'idea indicativa della spesa da affrontare, devo sapere in quale periodo intendi effettuare il viaggio e per quale durata


    Posso evitare antimalarica ad ottobre/novembre due di noi sono cardiopatici
    Questo è il link di un mio articolo sul Kruger dove trovi anche un trafiletto sulla malaria
    http://www.beatravelplanner.net/2014/07/kruger-national-park.html


    Quanti giorni prevedere x un tour completo
    Cosa vuoi vedere? Giro classico? O qualcosa di personalizzato?
    Il mio consiglio è, il più possibile se si prevede di non tornare (almeno 3 settimane) se invece si pensa di tornare e visitare il paese un poco per volta, come stiamo facendo noi, meglio concentrarsi su una zona e approfondire quella


    Meglio parchi nazionali o privati è la nostra prima volta e non vorremo una toccata e fuga
    Immagino che la domanda sottindenda dove è meglio fare i safari
    Io preferisco i parchi nazionali con e senza accompagnatore
    Le riserve private, seppur con un livello di strutture decisamente al di sopra di quelle statali sono legate a orari e di conseguenza ci stanno "strette"
    Se c'è la possibilità come primo approccio io farei entrambe le esperienze




    Quale compagnia x volo ed è meglio su jonnesburg o città del capo
    quella che per le tue date ha il prezzo più basso, eviterei Saudi Arabia
    ma Qatar, Egypt, Turkish, British, Ethiopian, Emirates sono tutte buone
    a parità di prezzo le mie preferite sono Qatar per la comodità e Egypt per la rotta che in genere risulta essere quella con meno ore in giro
    Indifferente dove arrivare se volete un giro che comprenda entrambe le zone, piuttosto valutate di acquistare un volo con andata su una città e ritorno dall'altra


    Inglese da turista basta x farsi capire?
    sì, i sudafricani sono persone molto friendly e molto disponibili


    Cosa nn perdere e cosa evitare
    prima dimmi cosa pensi di fare e poi io ti consiglio


    È meglio prenotare tutto dall'italia: auto alberghi parchi voli interni?
    Io lo faccio sempre, dal divano seleziono con minuzia gli alloggi e non sono mai rimasta delusa
    Per i parchi è insindacabile, se vuoi trovare posto, prenotare con largo anticipo


    Hai indicazioni da darmi su sistemazini agenzie car e quant'altro
    A tempo debito ti passo i contatti


    Ci consigli una guida in loco x le città
    Per Cape Town non è necessaria se non avete esigenze particolari a meno che non vogliate visitare una township, per Jo'burg direi che è meglio affidarsi ad una guida


    Grazie x il tempo che riesci a dedicarmi
    E' sempre un piacere
  10. vincenzina.zoe
    , 10/5/2016 17:43
    Beatrice
    al ritorno da terra africana mi puoi aiutare ci vorrei andare anch'io ecco le mie domande x organizzarmi in autonomia:
    quale spesa devo prevedere pro capite,siamo in 4 nn farci mancare nulla senza spatusci
    posso evitare antimalarica ad ottobre/novembre due di noi sono cardiopatici
    quanti giorni prevedere x un tour completo
    meglio parchi nazionali o privati è la nostra prima volta e non vorremo una toccata e fuga
    quale compagnia x volo ed è meglio su jonnesburg o città del capo
    inglese da turista basta x farsi capire?
    cosa nn perdere e cosa evitare
    è meglio prenotare tutto dall'italia: auto alberghi parchi voli interni?
    hai indicazioni da darmi su sistemazini agenzie car e quant'altro
    ci consigli una guida in loco x le città
    grazie x il tempo che riesci a dedicarmi
  11. Beatrice
    , 30/3/2016 15:57
    La partenza si avvicina, fra 20 giorni sarò nuovamente in terra sudafricana, se qualcuno si trova in zona Kruger tra il 21 e il 30 aprile mi faccia un fischio che vediamo di incontrarci ;)
  12. Africapersempre
    , 12/2/2016 15:46
    ... " Allora? Nessuno che mi raggiunge al Kruger a fine aprile??
    Io sarò con una coppia di amici, li accompagno nel loro primo viaggio africano!! "


    potessi verrei io . . . e di corsa !!!!!! :-)
  13. Beatrice
    , 8/2/2016 10:12
    Dimenticavo di rispondere alla domanda di Claudia
    Come è andato il viaggio?
    Una meraviglia, stiamo già pensando a quando tornare al Kgalagadi, ne sentiamo già tremendamente la mancanza!!
    Appena riesco inizio a buttar giù racconti su ciò che ho visto e vissuto
    Coming soon sul blog....
  14. Beatrice
    , 8/2/2016 10:09
    Mi spiace Claudia, ero convinta di riuscire a scriverti ma alla fine tra il lavoro (gli ultimi giorni prima di Natale sembra che finisca il mondo e in ufficio c'è sempre gran confusione) e i preparativi per la partenza non ci sono riuscita. Se vuoi mettermi le tappe che hai fissato ti dico cosa ne penso, ma per il Kruger ci si deve adattare alla disponibilità ed è sempre molto difficile seguire un itinerario personalizzato.
    In ogni caso il sistema di tenere monitorato le disponibilità e fare eventuali modifiche è un sistema che io uso sempre.
    Per il telefono si possono acquistare o noleggiare le sim in loco. All'uscita dell'aeroporto, sulla dx lasciandosi la porta alle spalle c'è un negozio Vodacom. Ci sono diverse offerte solo voce o voce e dati. Ricordate solo di dire che il numero deve essere abilitato per telefonare in Italia.
    mappe cartacee io non ne ho mai comprate perché usiamo il nostro gps con mappe della Tracks4africa. In ogni caso, per la mia esperienza, su tutte le auto noleggiate c'erano atlanti stradali in dotazione.
    Per quanto riguarda la prenotazione degli alloggi ritengo che sia una scelta molto personale. Settembre non è un periodo di punta e di conseguenza fuori dai parchi (che in genere sono pieni avendo poche strutture ricettive) si trova sempre posto.
    Io preferisco prenotare perché mi piace scegliere con cura gli alloggi in posizioni particolari senza spendere una fortuna, e sinceramente il pensiero di mettermi a cercare alloggio dopo 4/5 ore di macchina non mi fa impazzire!
    Ora il tempo per aiutarti c'è se vuoi che diamo un'occhiata alle sistemazioni nel sud.
    Anche per i preventivi delle auto ;)


    Allora? Nessuno che mi raggiunge al Kruger a fine aprile??
    Io sarò con una coppia di amici, li accompagno nel loro primo viaggio africano!!
  15. claclacla
    , 5/2/2016 18:49
    Bentornata Beatrice,


    come è andato il viaggio? Oramai trascorri più tempo in Sudafrica che in Italia! Torni in aprile?Mi hai abbandonato a metà itinerario e dato che dovevo confermare il volo e trovare gli alloggi al Kruger mi sono mossa da sola, cercando aiuto in altri siti........speriamo di aver scelto bene!Uno dei rest camp dove volevo alloggiare (lower sabie) era pienissimo, allora ho pronotato al crocodile bridge....cercherò di tener monitorato il lower in giugno per vedere se si libera qualcosa, mentre al Mopani ho trovato...cosa ne dici?


    Per telefonare meglio fare come in namibia e comprare una card in loco?


    Mappe cartacee comprarle su internet o acquistarle in loco?


    Penso che prenoterò le notti che passerò a cape Town (cosa mi consigli?), devo prenotare tutto anche lungo la garden route o in settembre si può trovare posto senza prenotazione?


    All'Addo NP volevo fare due notti,ma l'ultima la farò fuori perchè ho l'aereo alle 8,50 di mattina!!

    Claudia
  16. Beatrice
    , 5/2/2016 15:30
    Certo che ci sono, i pinguini di Boulder's sono stanziali e le foche le vedi numerose tutto l'anno a Seal Island!