1. Perù

    di , il 2/6/2006 17:53

    Deserto costiero, Ande e Amazzonia, una ricchezza archeologica e culturale straordinaria, la migliore cucina del continente, questo e molto ancora è il Perù.

    La Guida di quest'area è Davovad

  2. lima
    , 12/4/2016 21:57
    Ciao a tutti! Approfittando di un’ottima offerta ho da poco
    acquistato un volo per Cusco, con arrivo il 19 settembre al mattino presto e
    partenza, sempre da Cusco il 30/9 nel tardo pomeriggio, per un totale di quasi
    12 gg pieni. Io e mio marito siamo viaggiatori esperti ed autonomi, è la nostra
    prima volta in Perù e mi sto facendo solo in questi giorni un’idea delle cose
    da fare/vedere.



    Considerando il poco tempo a disposizione, pensavamo di
    limitarci a visitare Cusco e dintorni, la Valla Sacra, MP (senza fare trail
    dato che non siamo minimamente allenati) e il Titicaca, prendendo un’auto a noleggio.
    Chiedo consigli su come strutturare l’itinerario, suddividendo le cose da
    vedere nei giorni a disposizione.



    Arrivando subito a Cusco, per quanto riguarda il problema
    dell’altitudine, ritenete sia meglio dirigerci subito nella Valla Sacra, poi MP
    ed infine Cusco?



    Grazie fin d’ora a chi vorrà darci consigli!







    Lima
  3. davovad
    , 16/3/2016 22:48
    Hola, io mi limito a dare consigli ma non sono un'agenzia che organiza viaggi.
    Ti posso anticipare che settembre é stagione intermedia, dopo l'inverno arido tra maggio e luglio e l'estate piovosa tra dicembre e marzo.
  4. Simone Monty
    , 16/3/2016 21:47
    Ciao ,

    Ti scrivo per avere informazioni circa quanto in oggetto. Premetto che ho trovato gia molte risposte leggendo le tue discussioni ed ho gia preso un po di appunti :)

    A noi interesserebbe un viaggio in Peru di 2 settimane (primi 15gg di settembre, problemi con il meteo???), un viaggio che tecnicamente potremmo chiamare "on the road" o "zaino in spalla" dove, ovviamente pagando, vitto e alloggio sono da intendersi in appartamenti privati per poter assaggiare la cucina del luogo ed usufruire dell'ospitalità degli abitanti e i trasporti sono tutti su mezzo privato (con autista guida) e pubblico

    Tu puoi aiutarci ad organizzare un viaggio del genere? O magari hai qualche contatto disposto a farlo?

    Grazie mille e buona serata

    Simone
  5. davovad
    , 8/3/2016 16:09
    Domenica 17 di che mese? Aprile o luglio?
    Comunque, Perurail ha treni da Machu Picchu a Poroy (Cusco), mentre Incarail ha treni da Machu Picchu a Ollantaytambo.
    Devi prenotare per tempo, perché si esauriscono rápidamente.
  6. Derbert
    , 8/3/2016 10:05
    Ciao a tutti,



    abbiamo programmato la visita a Machu Pichu, con partenza da
    Agua Caliente per la domenica 17 (primo turno), nel pomeriggio vorremo prendere
    direttamente un treno per ritorno a Cusco e poi autobus notturno fino a Puno..
    secondo voi è fattibile ? Leggendo la Lonely ho visto che non ci sono i treni
    di ritorno da Agua Claiente per Cusco alla domenica… sapete se è così.. ? in
    questo caso come potremo tornare a Cusco.. ? Ho letto anche di alcune navette
    private/van.. avete qualche compagnia da consigliare.. ? i costi sono accessibili
    ??





    grazie mille del vostro aiuto !!





    Dario
  7. pippo topolino 1
    , 23/2/2016 22:50
    Da turista inesperto ( insomma, quasi ) .. ho da poco fatto una decina di giorni nella zona di Cuzco "in proprio" senza nessun problema .. in parte prenotato dall' italia .. in parte organizzato sul posto ( trasporti vari etc .. ).

    Un amico ha fatto un giro di due settimane con moglie e figli ( uno piccolo), idem no problemi

    Poi vabbé basta un minimo di occhio e spirito di iniziativa ( trovare la fermata del bus etc ... ), ma mi sembra fattibilissimo e molto piu interessante che farsi trasportare come un pacco postale ..

    Buon viaggio
  8. davovad
    , 23/2/2016 13:16
    Non so chi labbia consigliata, ma io raccomando sempre di visitare il Perú in autonomia. La classica Lonely Planet, coi suoi pro e contro, va sempre bene
  9. alpanata
    , 23/2/2016 12:18
    Buongiorno, vorrei andare in Perù e dal vostro forum sono stata incoraggiata ad affidarmi a qualche agenzia locale per l'organizzazione del tour. Su internet ho trovato Perùinsideout, qualcuno lo conosce? Vete consigli da darmi? e inoltre quale guida conviene comprare?
    Grazie
  10. davovad
    , 30/1/2016 21:35
    Non dovrebbero esserci particolari problemi
  11. Gadina
    , 30/1/2016 17:11
    Buongiorno, avrei bisogno di un incoraggiamento info!!! Sarò il 23 aprile a Quito e proseguirò verso sud in tour x circa 7 giorni fino a Guayaquil, da lì volo per Galapagos.
    Domandona:
    Visto che siamo sul finire della stagione delle piogge, quali problemi potremo avere sia per le strade che per le zanzare?
    Grazie, Norma.
  12. davovad
    , 28/1/2016 20:49
    L'unica zona a rischio è Guayaquil. E in generale, siccome aprile è alla fine della stagione delle piogge dell'estate australe, è l'epoca con più zanzare
  13. pippo topolino 1
    , 28/1/2016 16:41
    Puoi dare una occhiata a questa cartina,


    http://www.pasteur-lille.fr/vaccinations-voyages.php

    O scaricare il report del WHO ( un po incomprensibile ma da una idea )

    http://www.who.int/malaria/publications/world_malaria_report/en/

    Vale poi il solito discorso che una cosa é essere di passaggio in una zona a basso rischio di contagio magari in una stagione ( eventualmente ) con ridotta presenza di zanzare, altro fermarsi un mese .. semplice statistica

    Oltre ai puntuali consigli del "Boss" ...
  14. andreapaola7273
    , 28/1/2016 14:19
    Ok....Lo stesso discorso malattie vale anche per l'Ecuador ??? Io atterrerei a Quito,poi visiterei la zona vicina a Quito,poi Guayaquil,Banos,Cuenca ed entrerei in Perù....
  15. Marialuisa Milu P
    , 27/1/2016 13:31
    ok...visto che è desertica.....saranno tutte in fumo....andreapaola, se avete bisogno...
    asl di trento: (a riva non fanno tutte le vaccinazioni) :) :)

    0461/904601
    lunedi dalle 10 alle 12
    martedi, mercoledi, giovedi e venerdi, dalle 14.00 alle 15,30
  16. davovad
    , 27/1/2016 13:25
    Se leggi la Lonely Planet la conclusione è che dovresti chiuderti in una bara d'ossigeno ed eiettarti nello spazio.
    Le malattie elencate proliferano nelle regioni umide tropicali. La costa peruviana è un deserto arido e le Ande centrali hanno un clima inadatto alle zanzare.
    Quindi ti puoi prendere l'epatite, il tifo o quant'altro, ma difficilmente ti contageresti di febbre gialla, dengue o malaria