1. Safari: finzione o realtà?

    di , il 19/8/2008 21:31

    Ho la convinzione che i safari in africa siano degli immensi zoo senza gabbie.

    Dato che voglio togliermi questa convinzione, mi piacerebbe sapere qualche opinione sulla veridicità dei safari.

    Io, ad oggi, penso che gli animali siano "daccordo" con i tour operator per essere avvistati, fotografati e sicuramente apprezzati.

    Avete esperienze diverse?avete opinioni diverse?

    Siate convincenti perche è una convinzione pesante e dura da togliere.

    Aspetto risposte

    Grazie colosseo79

  2. daniela71
    , 21/9/2008 20:49
    Ho bisogno di un aiuto.
    Ho promesso ad un beach boys conosciuto in Kenya a Watamu che gli avrei fatto avere un pacco con un telefonino e delle foto.
    Se c'è qualcuno che andrà in quelle zone a breve vi prego di farmelo sapere.
    Grazie!!!
  3. daniela71
    , 21/9/2008 14:17
    Ciao aloe,
    noi siamo tornati il 16/9 dal Kenya, abbiamo fatto una fantastica vacanza, un safari di due notti in un campo tendato allo tsavo e soggiorno mare a watamu.
    Ti consiglio vivamente anche il soggiorno mare e se scegli un villaggio in paese puoi affidarti ai beach boys per le escursioni che ti porteranno anche a visitare il paese e ti faranno vivere delle emozioni forti come quelle avute nel safari!
    Noi stiamo già pensando di ripartire il prima possibile!!!
  4. Africapersempre
    , 18/9/2008 15:28
    Ciao Aloe,
    Kenya e Tanzania a mio parere sono entrambi bellissimi!
    Per certi versi simili, vedi Masai Mara e Serengeti l'ultimo anche se più vasto è il proseguo del primo e gli animali si spostano da uno all'altro in base alla stagione.
    In Tanzania Gennaio e Febbraio dorebbero essere i mesi + secchi in cui quindi piove poco ma in certe zone gli animali si spostano in massa mentre in altre tipo Ngorongoro o Lago Manyara sono stanziali.
    Dicembre dovrebbe coincidere con la fine di una delle 2 stagioni delle piogge ma il clima è sempre + pazzo nessuno quindi ti potrà assicurare che a gennaio troverai sempre il sole...o che a dicembre pioverà!
    I safari a piedi sono molto emozionanti e si possono fare in entrambi i paesi, esempio noi li abbiamo fatti nello Tsavo (Kenya) nel Arusha NP (Tanzania) e sulle colline del Lago Manyara (Tanzania) mentre per il resto si va in giro in fuoristrada accompagnati da un autista che ti fa anche da guida.
    Ti sconsiglio gli operatori italiani perchè troppo cari! almeno per le mie tasche...e perchè sei troppo vincolato alle date di partenza.
    In rete , (vedi nei forum di www.tripadvisor.it) sulla lonely ed anche in questo sito nella sezione dei viaggi troverai il nominativo di numerosi operatori locali superaffidabili.
    Il soggiorno mare si può fare in entrambi i paesi e ti assicuro che non è la parte + costosa del viaggio.
    In Kenya vicino a Malindi si trova Watamu parco naturale mentre in Tanzania oltre alla classica Zanzibar si può optare per l'isola di Mafia molto meno turistica e per la costa vicino alla capitale anche questa poco sfruttata ma molto bella.
    Non posso dirti se sia meglio il Kenya o la Tanzania, io li amo entrambi ...
    Sempre a disposizione
    ciao Cristina
  5. aloe
    , 18/9/2008 14:24
    Per Cricri65
    Non abbiamo pensato alla Tanzania semplicemente non l'abbiamo trovata tra le mete indicate per il periodo, ma se si vede che va bene, perchè no?
    Per il mare non lo so, dipende dai costi e dalle date che propongono i tour operator...cmq in fin dei conti, che sia Kenya o Tanzania non mi sconsigli il periodo?
    Ps. Ma secondo te è più bello in Tanzania?
  6. Africapersempre
    , 17/9/2008 08:32
    Ciao, non mi pronuncio sulla situazione politica...
    a dicembre "dovrebbero" essere già finite le piogge e quindi il paesaggio è molto + verde rispetto alla stagione secca (febbraio/marzo) ma chiaramente gli animali si disperdono di più dato che hanno più acqua e più cibo, comunque vedrete sicuramente molti più animali di quanto pensiate!
    Esistono safari "spartani" ma in Kenya , che mi risulti , non potrete farli da soli ma dovete rivolgervi ad un buon operatore del luogo.
    Pensate a solo safari o anche ad un soggiorno mare?
    Avete preso in considerazione la Tanzania?
    ciao Cristina
  7. aloe
    , 15/9/2008 15:13
    Ciao a tutti,
    mi immetto nella discussione per una richiesta completamente diversa, ma poichè non ho trovato un altro forum, eccomi qua.
    Non ho mai partecipato ad un safari, anche se ne ho sentito parlare di quelli in Tanzania, Sud Africa, Botswana...
    Ora, siccome con mio marito volevamo andare a fare un "viaggetto" nelle vacanze di Natale, e siccome è purtroppo (ahinoi!) sfumata la nostra prima meta, ho guardato un po' su internet per altre mete consigliate in quel periodo, e tra le altre ho trovato il Kenya.
    Ora, visto che abbiamo sempre pensato che quando saremmo andati un giorno in Africa, avremmo fatto un safari, abbiamo subito pensato proprio al Kenya (per il Sud Africa ci hanno detto che si vedono più animali in estate...).
    Ma voi che ne dite?
    Conviene un safari in Kenya a dicembre-gennaio? Oppure sarebbe meglio in un altro momemto e/o in un altro luogo?
    Aggiungo che siamo molto attratti dall'idea del safari più "spartano", cioè con le tende, camminare, ecc. insomma non solo pulmino...poi non so come si svolgono normalmente...
    Mi hanno detto che in Botswana cìè la possibilità di farli così...ma com'è la situazione in Kenya?
    Grazie a tutti.
  8. iry80
    , 15/9/2008 13:55
    colosseo79, non perderti il safari in africa. il mal d'africa esiste e appena rimetti piede in italia vorresti risalire sull'aereo per tornare là.
    io sono stata in sud africa e ho visitato il parco di hluhluwe (non mi ricordo bene come si scrive) e il kruger park. bellissimi! gli animali sono liberi nel vero senso della parola, e per convincerti ti dico che dei big five io ne ho visti solo 4, il leone infatti non sono riuscita a vederlo. giri per ore in macchina prima di vedere un animale. certo, vedi mille impala, ma avvistare i big five non è così semplice. io addirittura all'alba ho visto una iena che allattava i suoi cuccioli: una visione che non scorderò mai!
    e tante tante altre cose che non puoi assolutamente perdere.
    da quello che ho letto sei prossimo alle nozze e tua moglie spinge per il sudafrica: beh, non dimenticare che le donne hanno sempre ragione! scherzo (un pò). e se hai bisogno di altre info scrivimi pure, ti aiuterò per quel che posso.
  9. dumelabotswana
    , 9/9/2008 23:57
    Beh, l'emozione di un Safari non è paragonabile ad alcuna altra emozione... e dire che ero scettico quando prenotai il viaggio di nozze in Sud Africa e Zimbabwe due anni fa. Fu un'esperienza incredibile, un mix di parchi e riserve private spettacolare. Tanto che fra dieci giorni, si riparte per Namibia e Botswana!
  10. kruger05
    , 8/9/2008 11:52
    Ho visto l’argomento proposto da Colosseo79 e le risposte avute, quasi tutte improntate sulle emozioni vissute nei safari, che altro non sono se non quelle vissute da me e mia moglie nelle esperienze vissute in questi anni, in numerosi parchi di nazioni diverse (Namibia, Botswana, Kenya, Tanzania). Tuttavia vorrei focalizzare il mio intervento su un altri aspetti. Poiche’ Colosseo79 inserisce il suo quesito nel Sudafrica io penso che abbia avuto un esperienza in quel paese, per cui la mia risposta e’ focalizzata appunto su tale nazione.
    Intanto occorre tenere presente che nella costituzione del Sudafrica uno dei primi articoli recita che “I Parchi sono un bene di tutti ed a disposizione di tutti”. Gia’ questo la dice lunga sulla loro filosofia. Occorre poi fare un distinguo tra Parchi nazionali e riserve private. I parchi nazionali sono mediamente molto piu’ estesi, mentre pur essendoci alcune riserve private parecchio estese la media delle altre e’ piuttosto bassa (dai 25 Kmq ai 100 Kmq). Il Kruger ha una superficie di ca 23000 Kmq, ma anche l’Addo ed il Klalagadi tanto per citare i piu’ grossi sono enormi in rapporto alle riserve. Altra cosa da considerare e’ che siamo in presenza di parchi a selezione naturale in cui vale il detto “che tu sia gazzella o che tu sia leone …corri…” ed in cui l’unico ausilio fornito dai rangers e’ quello di riempire le pozze di acqua nella stagione secca. Nelle riserve private difficilmente questo accade e molto probabilmente i predatori sono nutriti. D’altro canto non si puo’ muovere una specifica colpa ai proprietari delle riserve private. Per loro e’ un business per cui non c’e’ da stupirsi se si vedano i leoni con il collare GPS. In fondo i turisti che accettano di farsi portare al game drive desiderano solamente vedere gli animali. Ma questa e’ una scelta. Io ti garantisco che da “turista fai da te” nei parchi avvistare un leone, piuttosto che un leopardo od un ghepardo non e’ poi cosi’ semplice. Se tu pensi che nel Kruger ci sono, secondo i dati dell’ultimo censimento, 1800 leoni, ti accorgerai che se rapporti il numero alla superficie ottieni un leone ogni ca 13 Kmq, ma come noto, essendo un animale che vive in branchi, ipotizzando un branco anche solo formato da 4 esemplari la superficie dove potenzialmente puo’ vivere un leone diventa di 52 Kmq, il che significa in un raggio d’azione di oltre 7 x 7 Km. Insomma caro amico io penso che la convinzione che ti sei fatto sia frutto, non me ne volere, dell’inesperienza. Io invece ti consiglio di rifarla e godere appieno delle sensazioni che ti puo’ dare un alba od un tramonto africano, cioe’ nelle ore migliori per gli avvistamenti; stare in prossimita’ di una pozza magari per un’ora e vedere come pullula di vita la savana; percorrere un stretta pista costeggiata di fitto bush che inibisce la visuale, distraendoti a fotografare una mamma elefante col suo cucciolo e non accorgerti che dietro al tuo veicolo e’ arrivato il padre, che buon per noi ci ha avvisato con un barrito che stavamo dando “fastidio”; dormire nell’aircamping e vedere che sotto di te a 5, 6 mt di distanza si e’ scatenato l’inferno tra iene e leoni…..Potrei citarti molti altri di questi momenti, ma, credimi, queste sono le emozioni forti e vere che ti puo’ riservare un parco. Riprovaci e vedrai…
    Ciao
    Roberto e Tiziana
  11. Nadia & Marzio
    , 29/8/2008 11:52
    Non posso che sottoscrivere a pieno quanto già postato in precedenza dagli altri TPC;
    di tutti i miei 16-17 giorni di viaggio di nozze i due passati nella savana sono quelli che mi hanno fatto piangere di gioia e di emozione.
    mai provate esperienze simili prima e mai stata così rammaricata di andarmene da un posto quando ho dovuto salutarlo....
    ciao
    Nadia
  12. Liola
    , 28/8/2008 22:10
    ops..... L'ultima frase era....Se sceglierete il safari come meta, farete sicuramente un viaggio di nozze da favola :-)
  13. Liola
    , 28/8/2008 21:35
    Sono pienamente d'accordo con i messaggi precedenti. Un safari in Africa è un'eperienza unica e ricca di emozioni. Io sono stata in Kenya in una riserva masai alle pendici del Kilimanjaro, fuori dalle rotte turistiche di massa ed è stato fantastico, eravamo noi e la savana. Sono stata anche allo Tsavo west, seppur molto turistico ne vale assolutamente la pena!!!
    Un viaggio di nozze da favola :-)
  14. Africapersempre
    , 28/8/2008 14:56
    AMO APPASSIONATAMENTE I SAFARI!
    Sono stata 2 volte in Kenya, in Tanzania ed infine in Namibia. Gli animali sono veri, la natura è fantastica, le popolazioni sono incredibili. . .se potete abbinatelo ad un soggiorno mare.
    Andate in Africa non ve ne pentirete.
    ciao Cristina
  15. Orsagiuliva
    , 27/8/2008 12:08
    Viaggio di nozze?
    ...spettacolo........;O)
    di alla tua dolce metà che una bella vacanza in Sud Africa, come ci ricorda il messaggio precedente, vi lascerebbe sicuramente ricordi indimenticabili di safari meravigliosi -meglio che i film- e non solo.....oppure un bel tour safaresco in Tanzania con ultima sosta marinaresca a Zanzibar,
    o meglio ancora nel paradiso marino incontaminato dell'isola di Mafìa....vi farebbero cambiar idea sulla veridicità di questa spettacolosa natura e dei suoi insostituibili abitanti.....;O)
  16. julia'80
    , 27/8/2008 10:41
    Siamo da poco tornati dal Sudafrica, il safari è un'esperienza unica, finchè non provi no lo sai.. noi siamo stati al Kruger e lì puoi girare in autonomia con la tua auto, a volte sei fortunato , ad un bivio imbocchi la "direzione giusta" e incontri molti animali, a volte fai chilometri e incontri solo impala o nulla..