1. Croazia

    di , il 16/11/2006 00:00

    Le Guide per Caso della Croazia sono Sara (saruccia-87) e Chiara (kia81)

    Ciao a tutti i TpC! Siamo Sara e Chiara,le vostre nuove Guide per Caso della Croazia. Questo meraviglioso paese può offrire davvero tanto: mare, collina, montagna, fiumi, parchi naturali, meravigliose città e ovviamente tante tradizioni! Saremo liete di rispondere ad ogni vostra domanda o dubbio!

    ** messaggio della redazione: Sara ci ha informato che per un po' di tempo non riuscirà a essere presente sul forum, aspettiamo il suo ritorno! **

  2. Kia81
    , 19/10/2016 23:44
    Per Lara (Taleta)
    Grazie mille della tua testimonianza, mi fa piacere che Vis ti sia piaciuta, peccato per Stiniva (io la vidi deserta ma era giugno e la pruma volta invece era 20 anni fa) , peccato per Sarajevo sotto la pioggia...cambia totalmente vista con il sole...la prima volta ce la beccammo sotto la pioggia 3 gg di fila e 18 gradi nonistante fosse agosto...due anni fa invece 3 gg di sole pieno, cielo blu e caldo...tutta un'altra sensazione
    Buona serata!!!
  3. Kia81
    , 19/10/2016 23:39
    ciao Isa,


    purtroppo non ti so aiutare su questo quesito, non ho mai noleggiato un auto in Croazia, sono sempre andata con la mia. Mi dispiace! Spero che altri utenti ti possano aiutare!
    Aspettiamo le tue ipotesi di viaggio...anche io sto già elaborando per l'anno prossimo, quest'anno ho saltato la Croazia, ma mi è mancata...l'anno prossimo si rimedia
  4. isa281
    , 18/10/2016 12:41
    Buongiorno a tutti.

    Ho una domanda da rivolgere alle guide per caso ma anche a chiunque mi possa aiutare.

    Se atterro a Spalato, ho bisogno poi di noleggiare una macchina. E qui sorge il problema carta di credito.

    A settembre siamo stati a Minorca e, dopo infinite ricerche su internet, ho trovato due compagnie locali che, a differenza di quelle "grandi e note", NON richiedevano in nessun momento la carta di credito.

    Io ho pagato al momento della prenotazione con la mia poste pay e, all'aeroporto, ci aspettava la ragazza dell'agenzia con tutti i documenti da firmare per il noleggio (che comprendeva tutte le assicurazioni e il secondo conducente)

    Qualcuno sa se esiste qualcosa di analogo a Spalato?

    Vi ringrazio tantissimo

    Alessandra

    ps quanto prima, vi sottoporrò delle ipotesi di viaggio x sentire i vs consigli in merito
  5. taleta
    , 14/9/2016 16:39
    Ciao ragazze,



    volevo ringraziarvi
    per le info su Vis, Sarajevo e spiagge di Dubrovnik, quest'ultime sul blog di
    Sara.



    Alla fine abbiamo
    fatto 5 giorni a Vis, 1 giorno a Mostar e due giorni a Sarajevo, purtroppo con
    freddo e pioggia, e gli ultimi 3 gg a Cavtat per rivedere Dubrovnik e le
    spiagge limitrofe.



    A Vis, sono rimasta
    incantata da Srebrena e dalla piscina naturale sotto il ristorante Dalmatino,
    nei pressi di Rukavac; molto bella anche Mala e Vela travna. Scappati invece da
    Stiniva per l'affollamento di barche già alle 9.30 del mattino!



    Siamo stati benissimo
    ai Cipetic,appartamento silenzioso, pulito e davvero a due passi dal paese.



    Unica nota negativa,
    la mancanza di konobe economiche e non per turisti; ricarichi sui vini paurosi!



    Siamo stati al
    Dalmatino, ma servizio lentissimo, pochissimi piatti disponibili rispetto al
    menù, vino bianco servito caldo, e dopo aver chiesto 3 volte il cestello, ci
    portano un bicchiere pieno di ghiaccio…
    prezzo alto.



    Abbiamo invece mangiato
    bene da Roki a Plisko Polje e alla Gostionica Aerodrom sulla strada da Vis a
    Komiza.



    Sono gli stessi
    proprietari, solo che alla konoba hanno più piatti mentre nella Gostionica la
    scelta è più ridotta; abbiamo mangiato il
    prosciutto più buono della Croazia e anche il vino fatto da loro è degno di nota;
    i prezzi non sono bassi, come su tutta l’isola, ma ne vale la pena.



    Che dire, di Mostar e
    Dubrovnik è già stato detto di tutto e di più, per le spiagge, abbiamo seguito
    il consiglio di Sara di fermarci dove si trovano auto parcheggiate e scendere a
    piedi; il mare è spettacolare ovunque.



    Sarajevo ci ha accolti
    con 15 gradi e pioggia battente; ciò nonostante merita di essere vista.
    Impressionante il tunnel spasa (ora la strada è ben segnalata) e i segni ancora
    presenti in tutta la città.



    Abbiamo mangiato da
    Dveri e ci siamo persi volentieri nella Bascarsija.



    Molto bella anche la
    strada da Mostar a Sarajevo: costeggia per un lungo tratto un fiume e poi un lago
    in un paesaggio quasi alpino; peccato non aver avuto il tempo di fermarci.

    A presto.

    Lara
  6. Kia81
    , 8/9/2016 22:55
    buona sera a tutti,
    scusate l'assenza, ma ho sfruttato l'ultimo mese di maternità per stare in montagna e lì la connessione era pessima...
    a volte riuscivo a leggere, ma non a rispondere...mi scuso con tutti per non essere stata d'aiuto, ma vedo che altri utenti sono stati molto utili...
    Ora sono rientrata al lavoro, quindi ritorno alla routine e sarò più presente...
    Buon settembre a tutti
  7. pippo topolino 1
    , 8/9/2016 10:52
    E per il quarto viaggio non perderti il parco di Krka ( che avrai gia visto ma giusto in caso ) .. stile Plitvice .. e proprio bello bello !!
  8. pippo topolino 1
    , 8/9/2016 10:52
    E per il quarto viaggio non perderti il parco di Krka ( che avrai gia visto ma giusto in caso ) .. stile Plitvice .. e proprio bello bello !!
  9. gabri-l
    , 6/9/2016 23:15
    Grazie Frenchy, ma leggo dopo essere tornata a casa anche io!
    Ai laghi siamo stati 2 giorni ma il primo giorno era tempo brutto, ha piovuto tutta la notte, quindi l'escursione l'abbiamo fatta solo il secondo giorno. Percorso h anche noi, che é il meno faticoso ma permette di vedere tutti e 12 i laghi e relative cascate. Un vero paradiso terrestre.
    Siamo rimasti piacevolmente sorpresi dell'organizzazione del parco, delle passerelle in legno nella maggior parte del percorso, delle guardie che raccoglievano perfino le cicche di sigarette da terra.
    I biglietti non ce li ha controllati nessuno, ne sul trenino ne altrove. Si fidano così tanto??
    Tante, troppe persone ad Agosto. Ai laghi inferiori ci si incontrava con chi faceva il percorso inverso e toccava darsi la precedenza!
    Non ho girato tutto il mondo ma ho un po' viaggiato nella mia vita, ma mai da nessuna parte ho visto tanti giapponesi tutti insieme come ai laghi!
    La cagnolina non ha avuto problemi,qualche volta gli scivolava la zampetta tra i tronchi delle passerelle, ma ha scorazzato per tutto il percorso felice e contenta.
    Oltre Plitvice abbiamo girato l'isola di Krk, pernottando a Njivice, a nord ovest.
    Isola bella, acqua fredda, quasi tutte le spiagge con scogli.
    Era la terza volta in Croazia, ma ce ne sarà senz'altro una quarta. Prossima volta Istria! ☺
  10. enza1974
    , 29/8/2016 22:24
    Ciao a tutti,
    sono rientrata anche io da un tour de force croato: 1747 km percorsi, Treviso - Spalato (isola di Brac e Trogir); Spalato - Zara (isola di Uglijan e Sibenik); Zara - Laghi di Plitvice; Plitvice - Opatija; Opatija - Rovigno (e Parenzo); Rovigno - Treviso, aereo, casa.
    Grazie a tutti per i consigli!!
    Al prossimo viaggio..
  11. Frenchy
    , 25/8/2016 15:11
    Ciao a tutti. Sono rientrata ieri da un viaggio di 12 giorni fra Slovenia e Croazia e devo ancora rimettere un pò in ordine le sensazioni e i ricordi... Gabri: per visitare i laghi di Plitvice un giorno basta senz'altro. Acquistando il biglietto ti daranno delle informazioni (poche) sui percorsi da scegliere, altrimenti devi acquistare la mappa. Ti conviene andare adesso sul sito e studiarteli bene. Dipende tutto da quanto volete camminare: noi abbiamo scelto il percorso H che abbiamo fatto in circa 6 ore dal momento dell'acquisto del biglietto al ritorno al posteggio e abbiamo percorso 9 km più un tratto sul trenino e uno in battello. Il percorso K invece è di 18 km e credo sia tutto a piedi tranne il pezzo in battello e ci vogliono 6-8 ore. Il trucco sta nel presentarsi in biglietteria all'apertura, alle 7 altrimenti poi le file sono lunghissime.Vendono biglietti validi un giorno o due, chiaramente a prezzi diversi. Molti portavano anche i cani, ma vedevo che alcuni avevano difficoltà sulle passerelle che a volte erano un pò sconnesse. Per quanto riguarda le prenotazioni non credo che dovresti avere problemi perchè le targhette "apartmani" sono onnipresenti. Buon viaggio e...Plitvice è veramente un posto speciale!
  12. Anna59
    , 14/8/2016 18:13
    Ciao kia81.io e mio marito vorremmo andare una settimana circa in Croazia nei prossimi giorni.
    In linea di massima vorremmo passare due/3 giorni ai laghi di Plivitce, poi spostarci verso la costa e fare un paio di giorni a Spalato e un paio di giorni a Zara. Vorremmo visitare le due città ma anche fare qualche mezza giornata in spiaggia. Pensi sia fattibile? E' meglio cercare alloggio in città o in qualche paese vicino?
    Grazie mille per la tua disponibilità.
    Anna59
  13. gabri-l
    , 13/8/2016 18:50
    Ciao, io, mio marito e la nostra cagnolina vorremo andare in Croazia una decina di giorni, dopo ferragosto , ma non abbiamo prenotato niente. Portiamo la tenda....per ogni evenienza.
    Avrei bisogno di qualche info
    Per visitare i laghi di Plitvice basta un giorno? A noi piace fare passeggiate in montagna e in un giorno si può fare poco. Ho letto che si paga l'entrata al parco, quindi se vogliamo stare più giorni è meglio pernottare dentro il parco? ....si travano sistamazioni a buon prezzo?

    Per andare all'isola Krk si paga il passaggio sul ponte, quindi se vogliamo pernottare una settimana lì e uscire dall'isola e poi rientrare, magari più volte, bisogna sempre pagare?
    Grazie
  14. lessandraa
    , 9/8/2016 11:22
    Buongiorno a tutti.
    Sono rientrata dalla magica Dugi Otok e ci tengo a spendere due parole su alcuni posti incredibili che mi sono stati consigliati!
    Ho alloggiato a Luka, favoloso paesello con una konoba (Supina, si mangia benissimo sul mare), un market, un bar e un altro locale che non ho provato. Poche case, una piccola baia con mare cristallino, pace, relax, due altalene e uno scivolo.... una favola!
    Un altro paesello in cui avrei alloggiato volentieri è Zman, molto simile a Luka, piccolo e raccolto (anche lì una super konoba sul mare, Regula).
    Baie e spiagge da non perdere (amiamo spiaggette "private", non attrezzate, selvagge, poco frequentate):
    1. Brbiniscica, di fornte a Brbinj. Troverete una strada in salita, senza indicazioni. Non raggiungete la baietta sul mare, fermatevi prima in uno spiazzo sulla destra e prendete il sentiero. Arriverete in un posto magico, rocce lisce che arrivano al mare, una piscina naturale tra le rocce con uno sbocco in mare a 4 metri di profondità. Nuotate verso destra per un centinaio di metri e arriverete a delle grotte fantastiche. Sassolini bianchi nella baia
    2. Baiette che si raggiungono prendendo una stradina in salita il cui imbocco si trova in corrispondenza di uno specchio sulla strada da Luka verso Brbinj, dopo una serie di mezzi abbandonati sulla destra. Ci sono due baie favolose, noi abbiamo scelto quella di destra dove abbiamo passato la giornata completamente soli. Non fatevi intimorire dai cartelli di divieti, prima della casa troverete un sentiero sulla destra che vi porta direttamente alla baia senza dover passare per la proprietà privata. Piccoli sassolini bianchi.
    3. Uvala Cuscica, a sud, dentro il parco di Telascica (per arrivare in questa spiaggia non si paga il biglietto di ingresso al parco). Bisogna passare Sali e prendere una strada sterrata lunghissima. Un sentiero in discesa porta a una baia favolosa, anche questa per nulla frequentata. Rocce lisce.
    4. Dragove. Prima di scendere alla baia prendete un sentiero sulla sinistra. Vi porterà a una grotta scavata per decine di metri per il ricovero dei sommergibili. Affascinante.
    5. Lingua sottile all'estremo nord di Dugi, dopo il camping Kargita. Seguite la strada sterrata a destra del campeggio finchè riuscite. Troverete una lingua di sassolini dove potrete sceglier se fare il bagno a est o a ovest in base al vento. Tutta la costa ovest dopo il campeggio Kargita è comunque favolosa, sassolini bianchi e mare cristallino e si raggiunge a piedi passando la baia direttamente davanti al campeggio e camminando lungo la costa finchè si vuole.
    Ovviamente bellissime sono anche le più gettonate Veli Zal (con chiosco all'ombra nella pineta) e Saharun (due chioschi, uno nella pineta e uno con ombrelloni e gazebo all'ingresso). Occhio a dove parcheggiate per andare a Saharun, mettono multe se non si rispettano i divieti!
    Andate a Veli Rat a mangiare una pizza da Galeb. Merita!
    Se proprio volete andare a visitare il lago salato dentro il parco di Telascica (a noi non è piaciuto), evitate le ore comprese tra le 12 e le 15, quando arrivano barche cariche di turisti da Zara e da posti vicini. Al di fuori di quelle tre ore lo troverete quasi deserto. Merita invece una passeggiata sulle altissime scogliere a picco sul mare.
    Prima di prendere il traghetto per Dugi, andate ad ascoltare il meraviglioso organo di Zara che suona incessantemente a ritmo di vento e onde!
  15. Frenchy
    , 9/8/2016 09:22
    Grazie Chiara per le tue risposte. Mi ero già fatta l'idea che questa gita alle Kornati non s'ha da fare, per tutti e 5 cercare qualcosa di meno caotico la spesa diventa insostenibile! Per le spiagge vedrò sul momento, il mare non è certo la priorità del mio viaggio: se succede bene, altrimenti pazienza, sono siciliana e qui da noi le belle spiagge non mancano!Per finire anche io sono stata in Foresta Nera e ricordo quanto fossero difficili le comunicazioni fuori dai centri più frequentati, ma proprio per questo...che meraviglia! Spero di farti sapere al ritorno come è andata. Ciao e buona montagna.
  16. Kia81
    , 8/8/2016 19:27
    Atena82,grazie mille per le info su Pag...io l'avevo visitata da piccola , gita in giornata, e non mi era piaciuta, ma tu e un'altra mia amica mi state facendo ricredere...magari un giorno ci torno...e la visito per bene...grazie per il contributo prezioso...