1. Irlanda

    di , il 20/8/2012 11:28

    La Guida per Caso dell'Irlanda è Dolphin74

  2. dolphin_74
    , 10/10/2016 19:27
    Ciao,



    il periodo scelto è fuori stagione turistica,
    pertanto non avrete difficoltà a trovare alloggio per dormire; tieni piuttosto
    in considerazione il fatto che, viaggiando a novembre, alcune strutture saranno chiuse. Ma tra ostelli,
    B&B e alberghi, in Irlanda c’è solo l’imbarazzo della scelta.



    Come itinerario per i giorni che trascorrete
    fuori Dublino, posso consigliarvi queste tappe:



    -
    1° giorno: con un’auto a noleggio
    dirigetevi verso sud, entrando nella contea di Wiclow, per raggiungere il sito
    di Glendalough. Visitate questo fantastico posto, immerso in una natura spettacolare.
    Se vi piace camminare fiancheggiate i due laghi fino a raggiungere leantic he
    miniere di piombo e zinco;



    -
    2° giorno: visitate la Avoca Valley,
    fino a raggiungere la famosa località denominata „meeting of the waters“:
    fermatevi a visitare questo posto e, raggiunta la vicina località di Avoca,
    fate visita all’antico stabilimento tessile. Spostatevi in direzione sud
    passando per Wexford dove potete fermarvi per la notte;



    -
    3° giorno: proseguite in direzione
    sud fino a raggiungere la costa; arrivate a Tramore, bel paesino sulla costa
    sud dove vi consiglio una sosta;



    -
    4° giorno: spostandovi in
    direzione ovest iniziate a risalire passando per Rock of Cashel e Kilkenny;
    fermatevi almeno mezza giornata a visitare questa bellissima città;



    -
    5° giorno: salite ancora fino a
    raggiungere l’aeroporto per restituire l’auto.







    In alternativa al precedente itinerario, fino
    al 2° giorno seguite quanto sopra poi spostatevi in direzione ovest per
    visitare Rock of Cashel e Kilkenny. Gli ultimi due giorni li dedicate a
    visitare tutta la zona a nord e a est di Dublino, ovvero Slane, Trim, Kells,
    Brù na Bòinne (Newgrange, Knowth e Dowth).



    L’Irlanda è ben servita dai mezzi pubblici (www.buseireann.ie per gli autobus); io vi
    consiglio comunque, per maggiore flessibilità e possibilità di spostarvi
    praticamente ovunque senza orari, di noleggiare un’auto e ritirarla direttamente
    in aeroporto (fate una ricerca on-line prima di partire, prenotando già dall’Italia
    se vi è possibile).



    Se serve altro, chiedi pure.



    Simone
  3. dolphin_74
    , 10/10/2016 19:26
    Ciao,



    il periodo scelto è fuori stagione turistica,
    pertanto non avrete difficoltà a trovare alloggio per dormire; tieni piuttosto
    in considerazione il fatto che, viaggiando a novembre, alcune strutture saranno chiuse. Ma tra ostelli,
    B&B e alberghi, in Irlanda c’è solo l’imbarazzo della scelta.



    Come itinerario per i giorni che trascorrete
    fuori Dublino, posso consigliarvi queste tappe:



    -
    1° giorno: con un’auto a noleggio
    dirigetevi verso sud, entrando nella contea di Wiclow, per raggiungere il sito
    di Glendalough. Visitate questo fantastico posto, immerso in una natura spettacolare.
    Se vi piace camminare fiancheggiate i due laghi fino a raggiungere leantic he
    miniere di piombo e zinco;



    -
    2° giorno: visitate la Avoca Valley,
    fino a raggiungere la famosa località denominata „meeting of the waters“:
    fermatevi a visitare questo posto e, raggiunta la vicina località di Avoca,
    fate visita all’antico stabilimento tessile. Spostatevi in direzione sud
    passando per Wexford dove potete fermarvi per la notte;



    -
    3° giorno: proseguite in direzione
    sud fino a raggiungere la costa; arrivate a Tramore, bel paesino sulla costa
    sud dove vi consiglio una sosta;



    -
    4° giorno: spostandovi in
    direzione ovest iniziate a risalire passando per Rock of Cashel e Kilkenny;
    fermatevi almeno mezza giornata a visitare questa bellissima città;



    -
    5° giorno: salite ancora fino a
    raggiungere l’aeroporto per restituire l’auto.







    In alternativa al precedente itinerario, fino
    al 2° giorno seguite quanto sopra poi spostatevi in direzione ovest per
    visitare Rock of Cashel e Kilkenny. Gli ultimi due giorni li dedicate a
    visitare tutta la zona a nord e a est di Dublino, ovvero Slane, Trim, Kells,
    Brù na Bòinne (Newgrange, Knowth e Dowth).



    L’Irlanda è ben servita dai mezzi pubblici (www.buseireann.ie per gli autobus); io vi
    consiglio comunque, per maggiore flessibilità e possibilità di spostarvi
    praticamente ovunque senza orari, di noleggiare un’auto e ritirarla direttamente
    in aeroporto (fate una ricerca on-line prima di partire, prenotando già dall’Italia
    se vi è possibile).



    Se serve altro, chiedi pure.



    Simone
  4. elenatrilly
    , 9/10/2016 16:01
    Ciao,approffitto della tua esperienza x chiederti alcune info sull'Irlanda,sto organizzando un viaggio di 9gg x il mese prox la prima metà di novembre, vorremmo stare 3gg a Dublino e i restanti 5\6 alla scoperta di una parte dell'Irlanda.. secondo te troveremo strutture aperte fuori da Dublino nonostante il periodo? Hai un itinerario da consigliarmi? Meglio affittare un auto o ci sono mezzi pubblici capillari....

    Grazie mille x il tempo che dedicherà, Elena
  5. dolphin_74
    , 7/7/2016 12:37
    per
    Foglia89



    Ciao,



    ti consiglio in
    8/9 giorni di visitare la parte ovest dell’isola con partenza e ritorno a Dublino. Ecco un possibile itinerario per la vostra vacanza in Irlanda:



    1° giorno:
    partire da Dublino e visitate, subito a nord della capitale, i siti di
    Newgrange e Bru Na Boinne; il pomeriggiio, se riuscite, visitate l’area di
    Slane, Trim, Kells e passate la notte nei dintorni;



    2° giorno:
    spostatevi in direzione ovest e, dopo aver fatto tappa e Clonmacnoise, arrivate
    a Doolin nella contea di Clare;



    3° giorno: visitate
    le cliffs of Moher e la regione del Burren;



    4° giorno:
    partire in mattinata per visitare una delle isole Aran (partenza con il traghetto
    da Doolin); il pomeriggio scendete lungo la costa e percorrete la Dingle
    peninsula;



    5° giorno: rink
    of Kerry;



    6° giorno:
    visitate la meravigliosa Beara peninsula e arrivate fino a Kinsale;



    7° giorno: iniziate
    a risalire verso nord-est visitando Kilkenny;



    8° giorno:
    dedicatelo a visitare il meraviglioso sito monastico di Glendalough; se riuscite fermatevi a visitare il luogo noto
    come “meeting of the waters”;



    9° giorno: riconsegna
    dell’auto e rientro in Italia.

    Se serve altro chiedi pure




    Simone
  6. Foglia89
    , 6/7/2016 15:46
    Ciao, sto organizzanto un tour di 8/9 giorni in Irlandaperiodo settembre, siamo io e mio marito e vorremmo vedere prevalentemente la parte preistorica e naturale, per cui, a parte le città fondamentali, ci piacerebbe scoprire la parte più selvaggia, girando con auto a noleggio e dormendo in B&B.
    Mi puoi consigliare???


    GRAZIE
  7. dolphin_74
    , 12/5/2016 18:51
    Ciao,



    ti suggerisco un itinerario compatibile con i vostri orari
    di arrivo e partenza, così da poter vedere almeno una parte della zona ovest
    dell’isola:



    1° giorno: partenza con l’auto - che vi consiglio di prelevare direttamente
    in aeroporto e noleggiare dall’Italia - in
    direzione ovest fino ad arrivare a Galway. Visita della città e pernottamento;



    2° giorno: scendete da Galway fino ad arrivare a Doolin
    dove vi fermate per almeno una notte. Visitate la regione del Burren e le
    Cliffs of Moher;



    3° giorno: da Doolin
    partite con il traghetto per la visita alle isole Aran (si raggiunge solo la
    più piccola che è molto bella). Se
    volete visitare le altre isole, dovete partire da Galway;



    4° giorno: Da Doolin scendete fino ad entrare nella
    contea di Kerry; percorrete la Dingle peninsula partendo da Tralee in verso
    antiorario. Fermatevi a Killarney per la notte;



    5° giorno: Ring of Kerry, con partenza da Killarney e arrivo
    a Kenmare;



    6° giorno: Beara peninsula con partenza a Kenmare e
    arrivo a Glengarriff. Iniziate a spostarvi in direzione nord-est passando per Cork dove potreste fermarvi per
    la notte; se arrivate verso metà pomeriggio, dedicate un paio d’ore alla visita
    della città e per la cena spostatevi a Kinsale, poco a sud di Cork, bellissimo
    paesino sulla costa considerato una delle capitali gastronomiche del Paese;



    7° giorno: spostatevi in direzione di Dublino passando per
    Cashel e arrivate fino a Kilkenny; fermatevi a visitarla - ne vale la pena – e valutate
    voi se passare la notte in città oppure spostarvi ancora un pò. Compatibilmente
    con il tempo a disposizione , vi consiglio di avvicinarvi il più possibile a
    Glendalough, nella contea di Wicklow, che si trova subito a sud di Dublino;



    8° giorno: dedicate l’intera mattina alla visita di
    Glendalough, antico sito davvero meraviglioso immerso in una valle
    spettacolare. Salite in direzione aeroporto, restituite l’auto e ripartire per
    l’Italia.



    Ciao



    Simone
  8. Firefly82
    , 12/5/2016 14:36
    Ciao Simone,
    Grazie per la tempestiva risposta.
    Potendo scegliere preferiremmo comunque avventurarci nell'ovest, a costo di saltare a piè pari Dublino che ci sembra recuperabile anche con un weekend lungo durante l'anno. Provi a darci comunque due dritte per un itinerario fattibile, considerando che all'andata per mezzogiorno saremmo già in atterrati e che l'ultimo giorno il volo decolla alle 18?
    Grazie mille
    Silvia
  9. dolphin_74
    , 12/5/2016 14:13
    Ciao Silvia,



    in 7/8 giorni non riuscirete a vedere molto,
    in aggiunta a Dublino; dedicate due giornate intere alla capitale e vedrai che riuscirete
    a vedere parecchio della città.



    Vi consiglio di trascorrere i rimanenti giorni
    visitando la zona a nord e a sud della capitale, magari prendendo a noleggio un’auto.
    Non perdetevi Glendalough e la contea di Wiclow a sud di Dublino e Newgrange,
    Bru Na Boinne, Slane, Trim, etc. nella zona nord e nord-ovest.



    Il sud ovest è bellissimo ma, tenuto conto dei
    pochi giorni a disposizione, rischiate di dover correre tanto riuscendo a visitare
    ben poco. Tralasciando la capitale e dirigendovi direttamente ad ovest dell’isola,
    avrete più tempo a disposizione (in quedsto caso se vuoi posso consigliarvi un
    itinerario di massima senza farvi correre tutto il giorno).



    Anche se le distanze non sono enormi, tenete conto
    che per godere pienamente della bellezza dell’Irlanda non dovete aver fretta; tenuto
    conto che viaggerete in agosto e per una settimana, vi consiglio il primo
    itinerario.



    Ho visitato tanto l‘Irlanda e posso
    confermarti che, anche al di fuori dell’alta stagione (meno traffico, meno coda
    ai siti turistici, più disponibilità di alloggio), i tempi sulla carta non sono
    mai quelli su strada!



    Se avete bisogno di altro, di itinerari
    alternativi o di domande, chiedimi pure.



    Simone
  10. Firefly82
    , 11/5/2016 12:15
    Ciao,
    io e mio marito abbiamo deciso di avventuraci in un viaggio fly&drive dal 17 al 24 agosto.
    Voliamo su Dublino e vorremmo organizzare un giro che ci dia un panorama vario delle bellezze dell'Irlanda. Eravamo più orientati sul sud ovest ma siamo aperti a ogni consiglio.
    Non ci spaventano troppo le distanze e i lunghi viaggi in macchina ma siamo un po' preoccupati di come condensare tutto in soli 7/8 giorni.
    Vorremmo fermarci a vedere anche Dublino, ma non so quale sia il tempo di permanenza minimo per riuscire a vedere qualcosa.
    Grazie mille
    Silvia
  11. dolphin_74
    , 5/4/2016 22:29
    Ciao Cecilia,



    se volete cercare di visitare tutta l’isola,
    tieni conto di entrambi i miei precedenti itinerari con le relative tappe; tutti
    i posti che ti ho elencato sono belli, solamente che avendo dieci giorni a
    disposizione valutate voi quanto tempo dedicare a ciascuna tappa. Non ho
    inserito Belfast, nel secondo itinerario, solo per motivi di tempo ma può tranquillamente
    essere inserita all’interno del vostro itinerario turistico.



    Ciao



    Simone
  12. Cecilia79
    , 3/4/2016 18:08
    Ciao Simone, grazie mille per i consigli!!! Abbiamo deciso che ci piacerebbe comunque girare tutta l'Irlanda, quindi mettiamo da parte il viaggio rilassante!!! Con partenza il 7 Agosto e rientro il 18/19, cosa ci consigli di visitare/evitare? Ho visto che nel secondo itinerario non hai messo Belfast, dici che è da evitare?


    Grazie ancora per i tuoi consigli


    Cecilia
  13. dolphin_74
    , 11/3/2016 00:02
    Ciao Cecilia,



    avendo a disposizione 10 giorni non riuscite a girare tutta l’isola se
    con con un tour de force (cosa che mi sembra vogliate evitare). Vi posso
    suggerire due itinerari che coprono circa metà dell’isola e che sono
    percorribili senza fretta permettendovi
    di godere il paesaggio (uno esplora la metà superiore dell’isola, l’altro quella
    inferiore):







    1° giorno: arrivo a Dublino e visita
    della città;



    2° giorno: partenza con l’auto in direzione sud, verso la contea di
    Wiclow; visita di Glendalough e della bellissima Avoca Valley compreso l‘
    incantevole „Meeting of the Waters“;



    3° giorno: scendete ancora verso sud, entrate nelle contee di Wexford
    -fermatevi a bere un caffè e visitate la città - e Waterford. Arrivate
    fino a Tramore dove vi fermate per la notte (questa cittadina balneare è bellissima
    per la spiaggia e la zona costiera);



    4° giorno: spostatevi in direzione ovest arrivando a Cork (dedicate
    alla visita della città mezza giornata) e arrivate fino a Kinsale, una delle
    città d’Irlanda più famose per la tradizione culinaria (passeggiate a piedi per
    le vie del paese, ammirate le bellissime case colorate e non dimenticate di
    fermarvi al ristorante);



    5° giorno: giornata dedicata al giro della Beara Peninsula (fermatevi
    per la notte a Kenmare);



    6° giorno: salire da Kenmare fino a Killarney e percorrete la Dingle
    peninsula;



    7° giorno: salite fino ad entrare nella contea di Clare – prendete il
    traghetto a Tarbert tagliando un bel pò di strada così evitate il giro più
    lungo passando per Limerick – e arrivate a Doolin, dove farete tappa per una
    notte. Visitate la regione del Burren e il Poulnabrone Dolmen, se ce la fate in
    giornata;



    8° giorno: visitate in mattinata le Cliffs of Moher e, il primo
    pomeriggio, partire in direzione nord est verso la capitale fermandovi a
    dormire nelle vicinanze di Clonmacnoise;



    9° giorno: visitate il bellissimo sito Clonmacnoise e proseguite con calma il viaggio in
    direzione Dublino. Fermatevi a dormire nella zona di Slane o Trim nella contea
    di Meath;



    10° giorno: riconsegna dell’auto e partenza verso l’Italia.







    In alternativa:







    1° giorno: arrivo a Dublino e visita della città;



    2° giorno: partenza con l’auto in direzione ovest fino a raggiungere la
    cittadina di Galway. Visita della città e pernottamento;



    3° giorno: salite lungo la costa fino ad arrivare a Clifden, capitale
    della regione del Connemara. Questa è una bellissma regione dove viconsiglio di
    fermarvi almeno un giorno intero , tra visita del parco nazionale e dintorni;



    4° giorno: dedicate ancora mezza giornata alla regione del Connemara
    poi proseguite verso nord fino ad arrivare a Westport dove vi fermate per la
    cena e la notte;



    5° giorno: salendo ancora raggiungete la zona di Ballina nei cui dintorni
    ci sono alcuni resti di antiche cattedrali immerse in un paesaggio unico e suggestivo.
    Visitate Achill Island e pernottate a Ballina o dintorni;



    6° giorno: salite ancora fino ad arrivare nella contea di Donegal dove visiterete
    Slieve League, la bella zona costiera, Dunfanaghy, Horn Head. Per la notte vi
    consiglio di arrivare, se possibile, fino a Buncrana;



    7° giorno: la mattina visitate l’Inishowen Peninsula e il pomeriggio
    arrivate fino a Giant’s Causeway, spettacolari scogliere dall’incredibile forma
    esagonale;



    8° giorno: scendete con calma in direzione di Dublino attraversando le
    contee centrali (Fermanagh, Monaghan, Cavan); decidete voi dove e quando fermarvi,anche
    se vi consiglio di raggiungere la zona di Drogheda;



    9° giorno: visitate il sito di Brù Na Bòinne e, se avete tempo il pomeriggio,
    le zone di Slane, Trim, Kells;



    10° giorno: riconsegna dell’auto e partenza verso l’Italia.







    Se hai bisogno di altro, chiedi pure.

    Simone
  14. Cecilia79
    , 10/3/2016 16:14
    Ciao,
    io e mio marito vorremmo andare in Irlanda dal 7 al 18 Agosto. Vorremmo girarla tutta, noleggiando una macchina, arrivando e ripartendo da Dublino. Che posti/città ci potete consigliare di visitare? Vorremmo che non fosse un tour de force, visto che sono le nostre uniche ferie, vorremmo fare un viaggio abbastanza rilassante e non sempre di corsa!!!!!
    Grazie mille in anticipo per i consigli!!!!!
    Cecilia
  15. dolphin_74
    , 23/1/2016 00:12
    Ciao Lara,



    ti suggerisco questo itinerario, tenendo conto delle località
    che vorrete visitare e della passione di tuo marito:



    1° giorno: arrivo a Dublino e visita della città;



    2° giorno: Dublino;



    3° -4° giorno: una volta noleggiata l’auto, spostatevi in direzione
    nord-ovest verso il Donegal attraversando le Midlands, ovvero le contee di Westmeath, Longford e Leitrim; queste zone sono ricche di laghi e sono
    attraversate dal fiume Shannon. Rappresentano il posto ideale per la passione
    di tuo marito; trascorrete in queste contee due giorni, visitandole con calma e
    senza fretta;



    5° giorno: arrivate nella contea di Donegal e visitate Slieve
    League;



    6° giorno: percorrendo la strada costiera salite fino ad
    arrivare a Horn Head (nei giorni in cui il cielo è particolarmente limpido
    dovreste riuscire a vedere, in lontananza, il profilo della costa della
    Scozia);



    7° giorno: giornata dedicata alla visita di Inishowen peninsula;
    potete fare tappa, per il pernottamento, a Buncrana che è davvero un bel paesino;




    8° giorno: scendete in direzione sud-ovest e, passando per
    Bundoran, uscite dalla contea di Sligo.Visitate Achill island e fermatevi per
    la notte a Westport;



    9° -10° giorno: arrivate a Clifden, centro
    principale del Conmnemara, Vi consiglio di passare due giorni, compresa la
    notte che trascorretete a Clifden, in questa regione della contea di Galway che
    è bellissima dal punto di vista paesaggistico. Visitate il Connemara National
    Park, percorrete la sky road – con partenza e ritorno a Clifden – e, per
    arrivare a Galway, percorrete la strada panoramica R341 che attraversa
    Roudstone e tocca le bellissime baie di Gurteen bay e Dog’s bay (troverete le indicazioni
    vicino a Roundstone);arrivo in serata a Galway;




    11° giorno: visitate la città e, scendendo verso sud, attraversate
    la contea di Clare;



    12° giorno:Dingle Peninsula;



    13° giorno: Ring of Kerry;



    14° giorno:Beara Peninsula;



    15° giorno:spostatevi verso Kinsale (capitale gastronomica della
    contea), e visitate lo spettacolare forte. Spostatevi il pomeriggio in direzione
    est entrando nella contea di Waterford;



    16° giorno:attraversate la contea e salite in direzione di
    Kilkenny dove vi consiglio di fermarvi anche per visitare lo splendido
    castello;



    17° giorno: spostatevi verso est e, una volta entrati nella
    contea di Wiclow, potete visitare Glendalough ( è un antico sito monastico
    immerso in un paesaggio spettacolare ) oppure la meravigliosa Vale of Avoca con
    una tappa presso un luogo incantevole
    che si chiama „Meeting oft he Waters“. Visto che siete più interessati agli
    aspetti naturalistici piuttosto che a quelli storici e relativi siti, forse è
    da preferire il secondo (il forse è d’obbligo visto che anche Glendalough ha un
    fascino unico proprio per l’ambiente in cui si trova);



    18° giorno: restituite l’auto e ripartire per l’Italia.



    Se hai bisogno di altro, chiedi pure.



    Ciao



    Simone
  16. Angelara
    , 22/1/2016 22:16
    Ciao Simone, ho prenotato un volo
    dal 5/8/16 al 22/8/16 arrivo e partenza da Dublino.




    Vorrei un consiglio relativamente
    all’itinerario da seguire. Ho letto i post precedenti e li ho trovati molto
    interessanti e ricchi di spunti. Siamo
    io e mio marito e dopo i primi due giorni a Dublino (dal 7 ) noleggeremo un’auto.
    Vogliamo fare un giro completo ma non avendo molti giorni a disposizione
    dobbiamo necessariamente fare delle scelte.




    Siamo più interessati all’ aspetto
    naturalistico, rispetto alle città o siti preistorici.




    Ti segnalo i posti che, sempre per
    questione di tempo, non inseriremo nel ns itinerario: Belfast, Isole Aran, ring
    of Kerry. Mentre invece vorremmo inserire: i circuiti panoramici , Inishowen
    peninsula, Galway, Ring of
    Dingle, Beara peninsula e le maggiori attrazioni naturalistiche. La nostra idea è quella di pernottare vicino
    alle attrazioni che visiteremo la mattina e poi spostarci nel pomeriggio per la
    tappa successiva facendo delle soste, includendo qualche castello in posizione
    panoramica.




    Mio marito, appassionato di pesca,
    mi ha chiesto di inserire due mezze giornate da dedicare al suo sport
    preferito. Ti chiedo quindi indicazioni su paesini dove effettuano pesca-turismo
    in mare o anche su fiume.




    Ti ringrazio anticipatamente, buona
    serata.




    Lara