1. Isole Canarie

    di , il 23/5/2010 09:02

    La Guida per Caso delle Canarie è Angela29

    Affascinata dalla prima vacanza a Lanzarote ho sviluppato una passione per queste meravigliose isole, una differente dall'altra, fino a desiderare di viverci, progetto per ora non realizzabile. Non ho rinunciato però a vederle una ad una tornandoci e riscoprendole sempre diverse, mi mancano La Palma e Hierro che visiterò alla prima occasione. Spiagge immense, clima oceanico, colori e natura vi aspettano a poche ore di volo dall'Italia.

  2. angela29
    , 15/9/2014 21:49
    Grazie a te Sophia per il tuo feed back e sono contenta che le Canarie ti siano piaciute...

    Alla prossima vacanza!!
  3. Sophia Ika
    , 15/9/2014 12:58
    Eccomi appena rientrata (ahime!) dalle due settimane trascorse a Fuerte e Lanza....
    Non mi dilungherò sulle bellezze delle isole e sui posti da vedere, poichè rischierei di ripetere quanto già scritto in altri diari, ma riporto solo come ho organizzato il viaggio perchè penso possa essere utile a chi vuole programmarne uno simile....
    Che dire? Entrambe le isole sono davvere belle e meritano una vacanza, anche se la mia preferenza, seppur di poco, va a Fuerteventura, dove ho trovato molto più belle le spiagge infinite e spettacolari, il mare e i grandi spazi desertici che si aprivano ogni volta che lasciavamo un centro abitato!....
    Impareggiabili le dune di Corralejo, i 25 km. di spiagge della Penisola di Jandia con le lagune di Risco del Paso, e la zona di El Cotillo, dove, allontanandosi dal paesino vicino al quale c'è la spiaggia principale, bellissima, di sabbia nera e mare ondoso, andando poco dopo il faro, abbiamo trovato una serie di spiaggette di sabbia bianca e piscine naturali e cristalline create e protette dalle scogliere nere!!!),

    Non so se siamo stati particolarmente fortunati, o se abbiamo azzeccato il periodo migliore, ma non ho trovato neanche il vento e il mare freddo e mosso raccontato da molti; certo alcune spiagge sono più ventose di altre (e per questo frequentate da surf, kite e windisurf) ma per la maggior parte il vento era poco più che una brezza e più che ben accetto, visto che il sole, da quelle parti, picchia sodo, e sarebbe stata dura passare intere giornate, come abbiamo fatto, sulla spiaggia!!...

    E veniamo al viaggio: volendo fare entrambe le isole, e dopo aver valutato le varie soluzioni, ho scelto di partire da Bergamo con volo Ryanair per Fuerteventura per tornare poi, sempre con Ryanair, da Lanzarote su Bergamo.
    Ho quindi prenotato un'auto su http://www.cicar.com/it con prelievo all'aereoporto di Fuerteventura e consegna all'aereoporto di Lanzarote (15gg spesa € 254) e il passaggio nave su http://www.directferries.it/ da Corralejo a Playa Blanca con la Fred Olsen Express (2 persone e auto € 59).
    Mi è sembrata la soluzione migliore e indubbiamente la più comoda poichè, spendendo alla fine poco di più o forse lo stesso, considerando i passaggi bus o taxi evitati, (il supplemento per la consegna dell'auto in un'isola diversa è stato di 50€ e il passaggio auto sulla nave costa solo 5€ in più), ho evitato l'anda e rianda da un'isola all'altra e il disagio degli spostamenti tra aereoporto/albergo/porto e viceversa.

    A Fuerte ho scelto di pernottare a Caleta de Fuste, ottimo punto di appoggio per visitare tutta l'isola sia a nord che a sud, dove, con la modica spesa di 217 € per 6 notti, abbiamo soggiornato al Castillo Playa, che, nonostante le sole 2stelle, si è rivelato eccellente per chi, come noi, non ha tante pretese e usa l'appartamento solo per dormire e fare colazione (come sempre quando andiamo all'estero avevamo con noi l'immancabile moka elettrica portata dall'Italia!!!)... Una serie di bungalows intorno alla piscina, deliziosi e puliti, con soggiorno e zona cottura, camera, bagno e un piccolo patio davanti con tavolino sedie e sdraio, in un residence con piscina e giardini ben curati, a due passi da negozi, ristoranti e spiaggia, ma tranquillissimo.

    A Lanzarote invece abbiamo soggiornato al Mansion Nazaret a Costa Teguise; a pochi passi da negozi, ristoranti, e dalla bella Playa Cucharas; anche qui la scelta è stata dettata dalla centralità del posto rispetto all'isola. Il residence non è niente di che: solito residence tranquillo con piscina, camere ampie e spaziose, solito soggiorno con angolo cottura e camera con bagno, ma la pulizia lasciava un pò a desiderare.

    Voglio ringraziare Angela29 per le preziose informazioni che ci hanno permesso di viaggiare con cognizione e sapendo già, almeno in parte, cosa cercare e vedere.

    E adesso... rituffiamoci nel tran tran quotidiano invece che in quel bel mare che ancora mi riempie gli occhi!!...
  4. angela29
    , 3/9/2014 22:28
    Ciao Maria Teresa, ben arrivata nel forum.

    A febbraio le temperature dovrebbero aggirarsi su una media di 20°; il mare attorno ai 18. Se sei coraggiosa riesci anche a fare il bagno.

    Meglio scegliere le zone a sud delle isole evitando quelle più ventose.

    Ciao

    Angela
  5. elenabi69
    , 3/9/2014 19:30
    intanto grazie per la risposta, ovvio che bisogna fare attenzione non mi muoverei se prima non avessi passato almeno un anno sul posto e se non avessi contattato qualcuno di veramente esperto nel settore!
    per ora incrocio le dita e spero di non rimanere disoccupata poi se così sarà valuterò le diverse soluzioni.
    ciao
    Elena
  6. meryterry
    , 3/9/2014 08:51
    Ciao, sono nuova nel forum... è da un po' che penso alle isole Canarie... me le consigli nel mese di febbraio (sto pensando da metà febbraio in poi)? Il tempo com'è? Si può fare il bagno o l'acqua è ancora troppo fredda? ciao e grazie mille! Maria Teresa
  7. beatrices
    , 1/9/2014 14:22
    Segnalo questo link, con un intervista molto interessante.
    http://www.today.it/blog/ibis-redibis/italiani-emigrati-isole-canarie-fuerteventura-intervista-crisi-economica.html

    Ovvio che non è così dappertutto né per tutti ma... attenzione!
  8. beatrices
    , 1/9/2014 13:51
    Ciao Elena,
    sicuramente potrai trovare locali da rilevare a prezzi vantaggiosi sia a Fuerteventura che sulle altre isole. Ma attenzione!
    Intanto i prezzi dei locali sono molto diversi da quelli in Italia, quindi un prezzo che a te può sembrare vantaggioso potrebbe essere comunque una fregatura.
    Poi attenzione a quelli che ti vendono locali o licenze che non possono vendere. Attenzione a quelli che ti raccontano che il loro locale ha mille mila persone tutti i giorni (se non sei sul posto e lo frequenti a tutte le ore del giorno e della sera per almeno almeno 15 20 giorni non puoi sapere se ti stanno raccontando la verità oppure no). Attenzione a quelli che ti vendono qualcosa pieno di debiti (se luce ed acqua non vengono pagate e tu acquisti il locale o la licenza poi sono a carico tuo, così come le spese condominiali eccetera eccetera).
    Ed attenzione ad aprire un locale senza avere l'esperienza per farlo. Di locali ce ne sono migliaia, la concorrenza è spietata. Se non sai le lingue, se non sai il mestiere, rischi di buttare i tuoi risparmi e di dover ritornare indietro con la coda tra le gambe.
    Le possibilità ci sono, ma si deve usare la testa. Questo non è un paradiso, solo un posto dove si può riuscire a stare meglio. A patto di usare il cervello, come si farebbe in Italia.
    B.
  9. beatrices
    , 1/9/2014 13:45
    Si Angela, grazie.
    Settembre-ottobre di solito sono i mesi meno ventosi in assoluto ed il mare dopo aver assorbito il calore del sole per tutta l'estate è sicuramente un pochino più caldo.
    Oltre alle spiagge segnalate da Angela puoi andare al Caleton Blanco, vicino ad Orzola, spiaggette con riparate con l'acqua abbastanza bassa, oppure a Punta Mujeres o a Charco de Palo (attenzione quest'ultima località è per nudisti quindi capita di frequente di incrociare anche per le strade e non solo al mare gente senza abiti) dove ci sono delle piscine "naturali" dove puoi fare il bagno riparata dalle onde e dove l'acqua in genere è più calda perché meno sottoposta alle correnti marine.


    E poi Lanzarote non è solo male, ma paesaggi vulcani incredibili, vigne uniche al mondo e tanto altro da conoscere!


    Chiedimi pure
  10. suz
    , 31/8/2014 20:03
    Z
  11. angela29
    , 31/8/2014 12:32
    Ciao Elena,

    se potessi io mi trasferirei a Lanzarote, ma solo perché è un'isola di cui mi sono innamorata.

    Se invece la mettiamo su un piano economico, purtroppo non so consigliarti poiché non ci vivo; nell'ultimo mio viaggio a Fuerteventura e Lanzarote ho visto parecchi locali commerciali in vendita, segno che la crisi ha colpito anche là, ma non mi sono interessata ai prezzi.

    Forse Beatrice che ci segue sul forum può aiutarci di più vivendo là.

    Per locali cosa intendi? per avviare un'attività o per vivere?
  12. elenabi69
    , 31/8/2014 12:21
    ciao Angela


    una domanda così a bruciapelo in che isola delle Canarie consiglieresti di trasferirsi?
    ho sentito dire che a Fuerteventura ci sono diverse occasioni di rilevare locali a prezzi vantaggiosi ....
    Elena
  13. angela29
    , 31/8/2014 09:27
    Ciao frarenzi,;

    scusa per il ritardo nella risposta, ma sono stata fuori città.

    Io ti dico che non te ne pentirai; certamente non troverai il mare della Grecia, però se sceglierai spiagge ben riparate e soprattutto al sud dell'isola vedrai che riuscirai a goderti anche l'Oceano.

    Tra tutte ti consiglio le spiagge del Parco Nazionale del Papagayo, poi leggendo la mia Miniguida che trovi linkata qualche post più sotto, potrai scegliere la spiaggia che fa meglio per voi.

    Aggiungo inoltre che Lanzarote non è solo mare, ma paesaggi stupendi e variegati; è un'isola da scoprire spostandosi ogni giorno.

    Ciao, buona vacanza e al ritorno raccontaci com'è andata.

    Angela

    p.s. Beatrice vuoi aggiungere qualcosa?
  14. frarenzi
    , 28/8/2014 18:51
    Ciao!
    Qualche settimana fa, cercando una meta che potesse accontentare i gusti miei e del mio ragazzo, dopo aver snocciolato una a una le isole della Grecia, ho proposto Lanzarote...
    Ma me ne sono subito pentita! :-/
    Mi spiego: probabilmente riusciremo a partire per fine settembre-inizio ottobre, ma non vorrei trovarmi davanti a spiagge da cartolina.. senza avere la possibilità di fare il bagno!
    Temo che la temperatura dell'acqua e il vento rendano difficile nuotare!
    Cosa mi dite????
  15. elenan
    , 27/8/2014 12:13
    ri-grazie ad entrambe!
    elena
  16. beatrices
    , 27/8/2014 11:54
    di nulla figurati! per altro oggi calima, vento e allerta per onde alte!!! :-(