1. Isole Canarie

    di , il 23/5/2010 09:02

    La Guida per Caso delle Canarie è Angela29

    Affascinata dalla prima vacanza a Lanzarote ho sviluppato una passione per queste meravigliose isole, una differente dall'altra, fino a desiderare di viverci, progetto per ora non realizzabile. Non ho rinunciato però a vederle una ad una tornandoci e riscoprendole sempre diverse, mi mancano La Palma e Hierro che visiterò alla prima occasione. Spiagge immense, clima oceanico, colori e natura vi aspettano a poche ore di volo dall'Italia.

  2. Helly
    , 17/3/2015 11:09
    @Pucci
    grazie! Per nn disturbare sul forum delle canarie ti scrivo un msg su forum generici x capo verde!
  3. puccy
    , 16/3/2015 14:54
    @HELLY .. Conosco bene anche Boa Vista, se decidi per Boa Vista scegli una struttura B&B a Sal Rei, fra i resort da evitare Atlantis che è sulla spiaggia più brutta dell'isola, in posizione migliore il Riu Karambola da cui arrivi al paese con 4km di camminata sulla spiaggia ma almeno ci arrivi, evitare il Tuareg perso nel nulla che ti costerebbe un capitale in taxi ogni volta che ti vuoi muovere. L'isola è molto bella ma non puoi girare in auto o moto da sola, non ci sono strade asfaltate e non ci sono indicazioni. Meglio servirsi dei taxi-locali che sono la soluzione più economica perchè puoi vedere quasi tutta l'isola anche in un solo giorno (giornata piena dal mattino alla sera), le escursioni dei resort sono costose e per vedere quello che un taxista ti consente di vedere in un giorno loro ti fanno 3 escursioni, meno care le agenzie locali (con 2 escursioni te la puoi cavare). Se ti chiudi in un resort vedrai solo una spiaggia lunga e bella ma non vedrai nulla del bello dell'isola. La spiaggia migliore per fare vita da spiaggia è quella di Sal Rei dove ci sono graziosi baretti-ristoranti con lettini e ombrelloni e si mangia in spiaggia, anche il mare a Sal Rei è più calmo che nel resto dell'isola. A Sal Rei ci sono tanti ristorantini dove la sera puoi andare a mangiare uscendo a piedi (se prendi un b&b a Sal Rei - tranquilla, non c'è nessun pericolo di sorta), dove potrai mangiare tante specialità a prezzi convenienti (molti sono gestiti da italiani o coppie miste). Il paesaggio di Boa Vista è più che africano, zero piante e zero arbusti, solo sabbia, dune e...vento, ma agosto è il momento con meno vento, però è la stagione umida e ci possono essere piogge occasionali e qualche zanzaretta. Cosa scegliere fra Fuerte e Boa Vista? Tutte e due meritano, per certi versi si assomigliano ma nella prima sei in Europa, nella seconda devi pensare che sei comunque in Africa.


    Chiedo scusa a Angela se rispondo "fuori tema" ma ho visto che non c'è un Forum su Capo Verde... e in fondo Canarie e Capo Verde sono un pò sorelle.
  4. Helly
    , 16/3/2015 12:03
    Grazie pucci e angela x i vostri dettagliati consigli! Mi hanno aiutato a carpire un pò meglio fuerteventura! A dir la verità sono molto molto indecisa se andare a fuerte o bob vista..so che sono 2 cose completamente diverse... Ma devo scegliere a molto breve e grazie a voi ora posso valutare bene le cose per prendere una decisione! Ancora grazie ciao Helly
  5. angela29
    , 15/3/2015 20:44
    E grazie a Puccy ed alla sua dettagliata descrizione: fa voglia di ritornare a Fuerte, anche se la mia preferita rimane sempre Lanzarote.

    Avrei consigliato anch'io una vacanza on the road, ma Helly ha espresso il desiderio di una vacanza relax in spiaggia con qualche giorno di macchina a noleggio per qualche uscita...

    Forse ora cambierà idea: le Canarie vanno vissute così, in giro facendosi stupire dalla loro natura strepitosa!
  6. puccy
    , 15/3/2015 12:23
    @HELLY … FUERTEVENTURA è me-ra-vi-glio-sa :-) La bravissima Angela ti ha già detto tanto , ma mi
    intrometto per dirti un paio di cose anch’io che forse ti possono aiutare a scegliere. Premessa 1: ovunque soggiorni l’isola
    la giri tranquillamente in lungo e in largo, puoi fare mattina mare e
    pomeriggio escursioni nella zona più vicina e una giornata intera di escursione
    per le località più lontane da dove
    soggiorni. Quindi se hai budget limitato scegli pure l’offerta più conveniente,
    in hotel ci starai solo a dormire. Tieni
    presente che puoi farti tranquillamente da sola un pacchetto lowcost, tutto
    on-line, associando un volo lowcost + prenotazione booking + auto. Premessa 2: luglio e agosto sono per Fuerte il top del vento, poi cala da settembre, ottobre è praticamente
    assente, novembre poco poco. Se non sopporti il vento, non sarà il massimo, se cerchi il vento per
    fare sport è super Ok, se il vento lo metti in conto e non ci pensi sarà una
    bellissima vacanza. Premessa 3: il mare da bagnetto a paperella come nel Mediterraneo non è cosa frequente, il mare sarà sempre un po’ in movimento, però il
    fondale è quasi ovunque sabbioso e quindi non c’è pericolo, ci si diverte con
    le onde, bellissimo è prendere una
    tavola da surf (quelle di espanso che vendono in loco a poco prezzo vanno
    benissimo) e godersi le lunghe onde di alcune spiagge. Fuerte è una meta marina un po’ particolare,
    se si approccia con l’idea di passare le giornate “sdraiati in spiaggia e bagnetto”
    è l’approccio sbagliato. Le spiagge di Fuerte sono meravigliose da
    contemplare, per camminare e per un contatto con un mare più selvaggio di
    quello a cui siamo abituati, è una mare diverso, Mare. Premessa 4: i “paesi” dove ci sono le strutture turistiche,
    sono sostanzialmente agglomerati di strutture turistiche e non paesi
    caratteristici. L’unica città vera e propria è Corralejo che ha molti residenti,
    i paesetti più caratteristici hanno solo strutture semplici tipo b&b e non
    resort, se piace stare tranquilli e
    fuori dalla bagarre sono una bella soluzione. Premessa 5:
    pochissimi hotel hanno una loro zona attrezzata sulla spiaggia (le zone
    piscina degli hotel sono più riparate) e poche spiagge hanno file di ombrelloni
    e lettini (il vento non lo permette), le spiagge sono quasi tutte intonse e
    mantengono il loro aspetto selvaggio e ruggente. Noi abbiamo soggiornato a
    Jandia, Costa Calma e El Cotillo. Vantaggi e svantaggi. JANDIA ci siamo la
    prima volta con un pacchetto TO volo+hotel al Princess. Jandia è un agglomerato turistico di grandi hotel e
    residence (classico sfruttamento spagnolo) costruiti lungo una immensa spiaggia. La spiaggia di
    Jandia non è solo immensa ma anche lunghissima, puoi fare interminabili
    passeggiate e buona anche per il bagno,
    vicino al faro c’è una zona attrezzata con lettini prendisole. Il resort nella
    posizione migliore, secondo me, è forse il Barcelò, quello appena a nord dell’abitato,
    non è in mezzo alle costruzioni, hai la
    spiaggia a portata di mano e vai in “paese” a piedi. Il Princess dove eravamo
    noi è ancora più a nord, buona posizione sulla spiaggia e fuori dal centro, in
    paese ci vai con l’auto. Tutto il sud è a portata di mano per le escursioni di
    mezza giornata, per visitare la zona a nord (Corralejo – Dune – El Cotillo)
    devi preventivare una giornata intera. COSTA CALMA è un centro turistico più piccolo di Jandia, ma
    anche questo è un agglomerato di resort, piccoli hotel, residence e case
    vacanze, la spiaggia è buona e un poco più riparata delle altre, organizzata,
    mare buono per il bagno. La seconda volta abbiamo scelto Costa Calma prenotando
    in autonomia volo easyjet + offerta hotel
    trivago,
    perché l’intenzione era di fare principalmente una settimana di kite e
    Costa Calma è la più vicina a Sotavento e il centro sportivo di Egli. La spiaggia di Sotavento è bellissima ma la
    laguna è utilizzata dai kiter e non ci si va a fare il bagno. Non siamo andati
    direttamente a Sotavento perché lì gli hotel di Sotavento sono isolati (Los
    Goriones, Esmeralda ecc) mentre verso sera a Costa Calma ci stava l’aperitivo i
    qualche baretto, una cena in ristorantini
    diversi e qualche negozietto dove spendere un po’ di tempo e qualche soldo. Altro
    vantaggio di Costa Calma è la vicinanza a La Pared, la mia spiaggia
    preferita (insieme a quella di El Cotillo). Da Costa Calma ok per escursioni
    nel sud e centro isola in mezza giornata e giornata intera a nord verso Corralejo
    . EL COTILLO questo è invece un posticino molto tranquillo rivolto a occidente, l’abbiamo scelto sia per il fatto che il sole
    scende verso il mare, sia perché non ci
    sono resort e l’impressione è quella di stare in un paesetto normale, anche se i
    residenti sono pochi e quindi c’è giusto qualche ristorantino, qualche baretto e
    poco altro. Qui ci siamo organizzati da soli con volo lowcost + residence. Il vantaggio è avere sottocasa la
    bellissima spiaggia de El Cotillo con le onde lunghe e quella a nord del paese dove
    c’è il Cetro Kite. Corrralejio è vicina, se si ha voglia di un po’ di movida e
    negozi non inglobati nei resort, perché, come ho detto, Corralejio è l’unica
    città vera e il suo centro è quello che offre tutto ai residenti più che ai turisti.
    Vicino c’è il parco delle Dune e le
    belle spiagge di Correlejo (quelle davanti a Lobo) e possibilità di escursioni
    a Lanzarote col traghetto da Corralejo. Per le escursioni al sud metti in preventivo 1
    giornata intera. Come ha detto Angela
    eviterei i resort nella zona delle Dune tipo il Riu, hanno gli stessi svantaggi di quelli di
    Sotavento. FUERTEVENTURA è bellissima e
    vale la pena girarla in lungo e in largo. Se posso darti un consiglio non
    perdere quindi nessuno dei suoi FARI, uno più bello dell’altro e in posizioni
    mozzafiato, non perdere neppure il MUSEO
    del SALE è molto carino, si trova
    accanto a storiche saline restaurate a meraviglia, è sulla strada, non ti
    porterà via tempo e potrai fare delle belle foto. Da non perdere anche il paese di AJUY con la
    sua bella spiaggia nera e una passeggiata magnifica sulla scogliera che
    raggiunge una grande grotta: non escludo che Ajuy possa essere il mio punto base per un altro viaggio a
    Fuerte. Per muoverci noi abbiamo preso l’auto direttamente in aeroporto e ti consiglio di prenotarla assolutamente dall’Italia.
    Se è la prima volta che vai a FUERTE, ti consiglio quindi di non scervellarti per
    scegliere il resort migliore, scegli con serenità l’offerta che ti garba e poi gira l’isola il
    più possibile. Ti farai un’idea personale di questa meravigliosa isola dalle
    mille sfaccettature, intanto a FUERTE prima o poi ci si torna, è troppo magica.
    PS se
    passerai a CALETA de FUSTE e avrai
    voglia di un caffè fatto come Italia comanda, passa da CaffèNero e salutami tanto Davide, è un mio
    amico che lavorava a Milano al Bar di Armani e ora vive a Caleta de Fuste. Ciao
    Ornella - Puccy :-)
  7. angela29
    , 14/3/2015 14:56
    Prova a cercare qualcosa in zona Costa Calma, pur essendo zona turistica dovrebbe essere più tranquillo; il nome stesso ti suggerisce che è ciò che cerchi dalla natura.

    Da lì sei vicina a Playa de Sotavento, poco più a sud, con le sue dune a picco sull'oceano.

    Ci sono parecchie scuole di surf per cui potrai assistere agli spettacolari allenamenti.

    Oppure valuta Corralejo: lì hai la spiaggia con le dune ed il mare di un turchese favoloso; però c'è sempre molto vento.

    Ci sono degli hotel direttamente sulla spiaggia (purtroppo degli orrori da abbattere secondo me), che potrebbero fare al caso tuo.

    Non ho strutture da consigliarti nelle zone, ho sempre alloggiato a Caleta de Fuste all'Hotel Elba Sara e al Bungalow Fuertesol (che non ti consiglio), ma mi spostavo ogni giorno.

    Ho sempre prenotato la macchina già da casa: agosto è un mese sempre affollato e non mi va di rischiare: inoltre risparmi tempo nel cercare e valutare la tariffa migliore.

    Ci sono siti in cui puoi comparare i prezzi e scegliere con calma; ti consiglio di cercare su Cicar e Pepecar specializzati in autonoleggi in Spagna ed isole.

    Ti lascio il link della mia Miniguida da dove potrai ricavare qualche consiglio in più e fammi sapere se ti serve altro.

    http://turistipercaso.it/canarie/65256/miniguida-delle-canarie.html




    Angela
  8. Helly
    , 14/3/2015 10:52
    Grazie angela29, sì da come mi sto documentando mi pare di aver capito che non sia il massimo caleta de fuste... Tu che conosci bene il posto mi sai dire in quale località sarebbe meglio alloggiare? Non sono amante della mondanità quindi se è un posto tranquillo va benissimo! L' importante x me sarebbe avere dall' hotel una bella spiaggia lunga di sabbia fine e mare bello!! Poi mi voglio anche spostare certo per vedere tutto quello che mi hai consigliato!! A tal proposito la macchina è meglio prenotarla già da ora, o visto che la useremo qualche gg posso prenderla sul posto? Se ne trovano ad agosto? Eventualmente oltre al posto bello conosci qualche buona struttura? Grazie ciao
  9. angela29
    , 13/3/2015 21:19
    Ciao Helly,

    Caleta de Fuste è la classica località turistica, in agosto super affollata, strutture alberghiere, locali negozi ecc...Se lo prendi come base per spostarti va bene, ma, a mio avviso non è granchè...

    Io ho sempre trovato vento un po' ovunque, è la caratteristica dell'isola, col clima ad agosto vai tranquilla, troverai caldo, il mare è oceano con tutte le sue caratteristiche, ma ci sono delle zone in cui è tranquillamente balneabile.

    Non perderti le dune di Corralejo e le spiaggie di Sotavento; El Cofete, La Pared; El Cotillo.

    Dal porto di Corralejo partono le escursioni per l'isolotto de Los Lobos ed i traghetti per Lanzarote raggiungibile in mezzora circa.

    A disposizione se hai bisogno d'altro,

    Angela
  10. Helly
    , 13/3/2015 09:27
    Scusate col cel mi è partito il msg..
    Cmq dicevo che pensavo di andare a caleta de fuste che essendo al centro mi sembra un buon posto di partenza e lì cè una bella struttura il barcelò fuerteventura.
    Ho anche letto che lì è riparato dal vento è vero? Ad agosto com'è il tempo tanto ventoso? Caldo? Lì il mare com'è? Se no mi suggerite altro?!
  11. Helly
    , 13/3/2015 09:23
    @Angela29 e chi mi vuole aiutare!
    La settimana prossima max devo prenotare x le mie ferie obbligate come periodo(dal 24 al 31) x avere una buona offerta x fuerteventura!
    Mi hanno consigliato vari hotel all inclusve nella zona di corralejo-janda-caleta de fuste.
    Mi sto cercando di documentare il più possibile.. La mia sarà una settimana di relax, vorrei una spiaggia carina dall' hotel e poi pensavo di affittare una macchina o scooter direttamente lì x poi girare un pò e vedere il nord e il sud.
    A questo proposito pensavo di andare a caleta de feste
  12. claudiab81
    , 9/3/2015 17:00
    pippo topolino 1, grazie! Conto già di arrivare alla cabinovia all'alba, per la gioia di mio marito... così magari un parcheggio lo troviamo!

    Mi sono segnata il sentiero che parte da El Medano, perchè non ne avevo ancora sentito parlare, mi incuriosisce.
    Invece a proposito della zona di Anaga, tempo incerto a parte, almeno una gita panoramica me la consigli? Magari con sosta a qualche paesino e punto panoramico?
  13. claudiab81
    , 9/3/2015 16:53
    Angela sei stata carinissima, ho preso nota di tutto. Purtroppo l'incognita tempo meteorologico è sempre una spada di Damocle sulla testa di noi turisti. Però proviamo a fare tutto è quanto umanamente possibile, per ottenere il meglio dai nostri viaggi.
    Intanto grazie!
    Claudia
  14. pippo topolino 1
    , 9/3/2015 14:50
    Da "El Medano" é molto simpatico percorrere la lunga spiaggia e poi salire per sentiero ben indicato sulla Montana Roja. Ci sono pannelli indicatori alla fine dell' abitato ed all' inizio della parte non abitata della spiaggia. Su Google Map si vede benissimo il tracciato


    Dal Parador che si trova nella caldera del Teide ( Parador de Canadas del Teide ) parte un sentiero che gira attorno delle interessanti formazioni rocciose. Di solito si inizia in senso antiorario. La prima parte é piatta e semplicissima, nonché frequentata dai "villeggianti". Il rientro o per la stessa strada o scendendo dall' altro versante. Consigliato anche se poi implica una salita abbastanza ripida.


    La prima parte del sentiero che porta al rifugio Altavista ( sotto alla cima del teide ) é di facile percorrenza. Dopo uno strappettino é una mulattiera in leggera ascesa che sale poi con ampi tornanti. Dopo cira un' ora si arriva su una spianata con le famose "bombe" ( sfere di roccia vulcanica ). Problema principale, pochi posti per parcheggiare .. potete provare ( qualche km a est della funivia del teide ).


    Oltre a salire sul Teide, dall' arrivo della funivia ci sono un paio di sentieri. Quello verso il rifugio Altavista é in piano fino a un buon belvedere per una mezz' ora ( anche se okkei, se salite in cima la bella vista l' avrete già da li )


    Incidentalmente consiglio salire al Teide da San Cristobal .. molto panoramica anche la discesa su Chio ..


    Molte opportunità in zona Anaga ma con dislivelli e tempo facilmente uggioso.


    Per il Barranco, ci sono molte agenzie a Los Gigantes .. potete provare ad andare in mattinata .. meglio recuperare in loco qualche numero di telefono .. sorry non ho avuto la possibilità di approfittarne ..
  15. angela29
    , 7/3/2015 22:14
    Ciao Claudia,

    purtroppo non posso aiutarti molto nelle tue richieste: la mia esperienza a Tenerife si limita ad una settimana ad agosto con un tempo molto eccezionale per il periodo e per l'isola; è piovuto molto durante quella settimana (mi hanno detto che non pioveva così da 50 anni...que Suerte! ) e molte escursioni non siamo riusciti a farle, per cui le zone di cui tu mi chiedi non le ho viste.

    Los Gigantes l'ho visto solo dall'alto, il mare grosso non permetteva l'uscita in barca.

    Ottima l'idea della salita al Teide, non te ne pentirai, sono paesaggi stupendi; tra le spiagge più spettacolari ti consiglio El Medano; in centro al caratteristico paesino c'era una rosticceria che preparava dei piatti squisiti...chissà se c'è ancora; se vai a Las Teresitas, prosegui lungo la costa verso nord e scendi alla spiaggia de Las Gaviotas, più naturale rispetto all'altra più famosa e turistica; ancora più a nord ci siamo fermati ad Igueste dove abbiamo mangiato dell'ottimo pesce.

    Vai alle piscine naturali di Guarachico e alla spiaggia nera di Candelaria; se ti piace il buon vino vai a El Sauzal.

    Hai detto che non ti interessano i parchi a tema, ma ti consiglio le Piscine Martianez, per una giornata di relax sono un buon compromesso tra natura ed opera dell'uomo, quel genio di Manrique.

    La Gomera è tutta da scoprire ancora anche per me: abbiamo fatto un'escursione in giornata, con bagno alla Playa del Ingles a Valle Gran Rey ed un giro in macchina, ma credo che il parco nazionale Garajonay meriti una seconda visita all'isola.

    Mi spiace di non poter darti ulteriori info, ma spero che queste ti siano di aiuto.

    Buon viaggio e al tuo ritorno raccontaci com'è andata...

    Angela
  16. claudiab81
    , 7/3/2015 12:11
    Cia Angela!Non preoccuparti assolutamente, ci mancherebbe!
    Posso aggiungere una richiesta sulla zona del Parque Rural del Teno? Ho letto della localitò di Buenavista del Norte, Punta del Teno e Punta de La Gaviola.... mi piacerebbe molto vedere queste zone panoramiche, ma ho trovato pareri un pò discordanti sulla pericolosità della tratta stradale a causa della caduta massi.
    Grazie ancora!