1. Londra

    di , il 23/3/2010 10:04

    Ciao a tutti! mi chiamo Cristina e do a tutti il benvenuti su questo forum.

    Londra in questi ultimi tempi è diventata una meta molto popolare; tantissimi sono in procinto di visitarla e molti se ne vanno con una gran voglia di tornare consapevoli di avere ancora un mare di cose da scoprire. Ed è vero! Londra è una città che cambia e si evolve continuamente, ci sono sempre delle novità, un sacco di eventi e anche chi è interessato al suo lato culturale e storico può essere appagato ... e non solo dai suoi simboli più noti. Io la frequento da molti anni, da prima che diventasse così ''ospitale'' e ancora non oso dire di conoscerla bene, ma nel mio piccolo mi metto a disposizione per chiunque abbia dei dubbi o domande da fare sperando di poter essere utile. Vi aspetto! ;)

  2. gto75
    , 22/7/2010 15:42
    Grazie Cristina per le informazioni,
    abito tra Bergamo e Brescia, quindi so cosa sono gli inverni freddini.....però una visita a Natale forse merita lo sforzo di vestirsi a cipolla!
    Se decideremo in tal senso approfitterò ancora di te :-)
    Ciao
  3. _Mary_
    , 22/7/2010 11:51
    Ciao Cristina!
    Da un pò di tempo giro in questo forum...ed ho trovato delle informazioni utilissime!
    Io partirò con altre 4 persone lunedì per trascorrere cinque giorni a Londra...un sogno rimasto chiuso nel cassetto per moltissimo tempo che si sta finalmente realizzando.
    Volevo chiederti qualche consiglio: noi arriveremo lunedì in tarda mattinata per poi ripartire venerdì, in serata. Dal momento che alloggeremo in un albergo vicino la fermata South Kensington della tube (quindi in zona 1 o 2 se non sbaglio), avevo pensato di prendere, appena arriveremo a Stansted, delle visitor oyster cards (visto che il primo e l'ultimo giorno non potremo sfruttare a pieno una travelcard, mi sembra la cosa più conveniente per visitare soprattutto le zone centrali della città).Tu che ne dici?
    Un'altra piccola cosa non mi è chiara: sia all'andata che al ritorno pensiamo di prendere lo Stansted express. Ciò vuol dire che il famoso 2x1 varrà per tutti i cinque giorni che ci tratterremo a Londra?
    Inoltre pensavamo di dedicare un giorno ad un'escursione fuori Londra: sarei indecisa tra Windsor, Stonehenge o Canterbury (che però, sembra abbastanza lontana). Consigli?
    Grazie mille =)

    Marina
  4. Ilaria Paletti
    , 22/7/2010 11:49
    Ciao, arriverò a Londra con mio marito il 4 agosto e mi fermerò 2 notti prima di spostarmi a Margate da mia cognata. Avrei bisogno di qualche consiglio perchè pensavo di prenotare un B & B ma non so bene dove cercare. Atterriamo a Heathrow, forse è bene rimanere a dormire in zona e spostarsi con la Oyster card? oppure in base alle Zone in cui è divisa Londra mi conviene cercare una sistemazione da un'altra parte?
    Grazie mille per qualsiasi consiglio!!!
    Ilaria
  5. londra4ever
    , 22/7/2010 11:11
    <b>Gto75<?xml version='1.0' encoding='utf-8'?></b>
    Eilà…ci sono un sacco di turisti che sanno guardare molto avanti……:-)

    Ciao carissima, ti do una notizia. Non so da che parte dell’Italia arrivi, ma penso che ti riesca facile, almeno immaginare, cos’è l’inverno a Milano o a Torino…..beh! Londra non è tanto diversa
    Piove un po’ di più? Può essere, in quanto Isola con poche “altitudini” è battuta dai venti e le perturbazioni vanno e vengono con più facilità.
    Poi c’è da dire che…. come nel resto del mondo, è soggetta anche ai capricci del Clima. Mi sono trovata a Londra poco prima di Natale e il giorno della partenza stava nevicando sia a Londra che a “casa”. Si dice che sia stato uno dei peggio inverni capitati…ma anche da noi non si è scherzato!
    Unico consiglio è che si deve fare attenzione nell’entrare e uscire dai negozi, nella metro e in generale in tutti i posti pubblici, perché hanno l’abitudine di mettere a bomba il riscaldamento…oppure perché si è più sensibili allo scambio termico…non so ! so solo che è lì che ti becchi gli accidenti…ti conviene attrezzarti per un metti e leva pratico (sciarpe, guanti, giacche)!
    Per il resto Londra a Natale è "da fiaba"……
    Se hai bisogno…”chiama”:-)
    Cristina
  6. gto75
    , 21/7/2010 11:44
    Ciao, vorrei un'informazione pratica: sto pensando di visitare Londra a dicembre (vorrei poterla visitare laprima volta avvolta nella magica atmosfera natalizia), ma viaggiando con una bimba che per qull'epoca avrà quasi due anni sono un po' dubbiosa per il clima......è così gelido e piovoso come dicono? Non vorrei farla tornare con uan polmonite!
    Grazie
  7. Londonaddict
    , 6/7/2010 17:14
    Ciao Cristina
    sono una London addict proprio come te, non conto più le volte in cui sono stata in questa meravigliosa città dove io non sento mai fame, freddo, caldo , stanchezza... e nella quale tornerò ad agosto prossimo. Complimenti per tutte le notizie che riesci a fornire, ho una domanda da farti: come fai ad essere aggiornata su tutto? Prezzi, Hotels e soprattutto, posticini non prettamente turistici e storia della città? Vero è che a forza di andarci anche io sono diventata abbastanza esperta riguardo Londra, ma tu sei davvero imbattibile. Avresti da consigliarmi qualche bel libro a riguardo? Fa niente se non in Italiano.
    Grazie e un saluto grande!
  8. londra4ever
    , 4/4/2010 18:06
    X SAB66
    Solitamente mi appoggio a <a href="http://www.booking.com/city/gb/london.html?label=gog235jc;sid=7b2d7900b7c97a7e75a8c5b815eabcd1" target="_blank" rel="nofollow"><u>http://www.booking.com/city/gb/london.html?label=gog235jc;sid=7b2d7900b7c97a7e75a8c5b815eabcd1</u></a><?xml version='1.0' encoding='utf-8'?>
    mi sono sempre trovata bene seguendo le dritte delle recensioni e anche con le prenotazioni. Fossi in te darei un occhio ai monolocali o a stanze d’albergo che se non proprio un angolo cottura ci sia almeno un frigorifero. Magari mangiare fuori tutte le volte può non essere economico!
    Una mia amica con il figlio ha prenotato con questo Server <a href="http://www.travelstay.com/" target="_blank" rel="nofollow"><u>http://www.travelstay.com/</u></a> e si è trovata bene, avevo intenzione di usarlo anche io in futuro perché lo trovo molto ben fornito.
    Questo ha appartamenti in tutta la città, ma non lo conosco personalmente: <a href="http://www.holidaylettings.co.uk/greater-london/bedrooms.1/orderby.price/" target="_blank" rel="nofollow"><u>http://www.holidaylettings.co.uk/greater-london/bedrooms.1/orderby.price/</u></a>
    Un amico ha usufruito di questi appartamenti, nella zona sud, vicino a Wimbledon, non molto grandi ma puliti <a href="http://www.booking.com/hotel/gb/flexistay-aparthotel.it.html?aid=311091;label=hotel-35748-gb-nASre7yn8uTHmRJlHu__VwS3624553824;ws=&amp;gclid=CI-lh5i17aACFY0m3wodKBZsFw" target="_blank" rel="nofollow"><u>http://www.booking.com/hotel/gb/flexistay-aparthotel.it.html?aid=311091;label=hotel-35748-gb-nASre7yn8uTHmRJlHu__VwS3624553824;ws=&gclid=CI-lh5i17aACFY0m3wodKBZsFw</u></a>
    Se vai per studio, solitamente le scuole hanno alloggi per i loro studenti stranieri
    Per esperienze personali; Il Best Western Chiswick Palace & Suites London è molto carino e mi sono trovata bene, oltretutto adoro quel quartiere vicino al fiume…tanti ricordi!! Provato anche il Caring Hotel, diverse volte, è molto vicino a Paddington, zona meravigliosa per muoverti in tutta tranquillità notte e giorno, per fare jogging in Hide Park e a 2/3 fermate di bus da Oxford St. Di questo Hotel puoi fidare anche in una Basic perché i servizi sono puliti e comodi da raggiungere, Ma per così tanto tempo le tue comodità le devi avere. Opzione può essere questo B&B in Shepherd’s Bush Road www.hotelorlando.co.uk, una mia amica si è trovata bene, semplice ed economico. La zona dove si trova è ben servita dai mezzi, tranquilla da vivere, ai confini con Holland Park e Notting Hill Gate, c'è anche un centro commerciale enorme e molto in voga - il Whestfild -. Vedi il Generator London - Backpackers Hostel, è un ostello di cui mi è capitato di leggerne le recensioni in vari siti che se ne occupavano e molte sono invitanti, ha anche delle camere private.
    Se mi vengono in mente altre informazioni te lo comunicherò, a presto!
    Kisses and Cuddles
  9. sab66
    , 4/4/2010 16:41
    ciao Cristina, mi chiamo Sabatina. Vorrei andare a Londra per un mese per cui vorrei avere qualche informazione sugli alloggi. Grazie Sab
  10. londra4ever
    , 4/4/2010 14:31
    <strong>BUONA PASQUA</strong> !!
    A tutti voi... Turisti per Caso.
    XMichela
    Settima volta!!!!stupendo, sarai un'esperta ormai, non è che per caso sei tu che hai delle "chicche" da raccontarci?? Se avessi voglia di condividere con noi qualcosa dei tuoi viaggi io sono peggio di una spugna secca...mi bevo tutto!!!
    Cercherò di esserti d'aiuto; In primis...Un pezzo di storia lo trovi al 523 Roman Road Market; Bow. Nel negozio G.Kelly fanno Pie dolci e salate dal 1937, ed è praticamente come all'ora, con lunghi tavoli dove condividere un cibo delizioso, solo a pranzo.
    Nel 1800..... il Conte di Shaftesbury decise di creare i Charity Cabbie's, chioschi per servire cibo e bevande calde agli autisti di Carri e carrozze e annessi. Oggi li trovi ancora, malandati, ma atrezzatissimi e in alcuni ci si può sedere, colazioni super in quello a St. George Square, Pimplico.
    Conosci la zona di Shepherd Market? Una deliziosa zona, molto caratteristica in Mayfair, in fondo al vicoletto White Horse Street, traversa di Piccadilly Arcade, altezza Hard Rock Caffe, c'è un'alta concentrazione di ristorantini dei quali ti SCONSIGLIO la Shepherd Tavern, pub prettamente turistico.
    Conosci la Southwark Cathedral? E' la chiesa più vecchia della città, eretta ai margini di una città che esisteva solo al di là del primo e unico ponte dell’epoca che è il London Bridge, fungeva da confine e porta della città e la chiesa dava asilo ai poveracci che non venivano fatti passare -la storia è un po' più lunga e complessa- E' la più bella chiesa della città – per me - e rimane un po' nascosta, peccato! Ti consiglio, se capiti da quelle parti all'ora di pranzo o giù di lì di servirti della mensa attigua, è un modo per mangiare qualcosa di Inglese e spendere poco.
    Mitico il BOROUGH MARKET. GIOV 11-17 / VEN 12-18 / SAB 9-16. Paradiso del cibo.... da leccarsi i baffi. Gastronomia di tutti i generi, di alta qualità, cibo caldo da tutto il mondo. Potrei raccomandare (come ricordino) le marmellate inglesi fatte 'in casa'..... ma non solo. Avrete l'imbarazzo della scelta. Di solito è anche un mercato molto allegro e con un bell'ambiente
    Che ne dici di una Steakhouse tutta al femminile; una famiglia di macellai la cui figlia ha deciso di trasformare il piccolo negozio nel cuore di Chelsea in un ristorante. Mattoni a vista e tavoli in legno attorno ai quali si raccoglie la giovane e numerosa clientela, il cibo è eccellente. Non accettano prenotazioni, ma vale davvero la pena aspettare, anche perche’ si puo’ ingannare il tempo al bancone del bar. Sophie’s Steakhouse & Bar 311-313 Fulham Road
    Ho mangiato anche al Fox and Anchor a Smithfield, bellissimo elegante e tutto molto British ti lascio l'indirizzo del sito: <a href="http://www.foxandanchor.com/" target="_blank" rel="nofollow">http://www.foxandanchor.com/</a> è anche albergo!
    Buon viaggio e .......aspetto tue notizie!!
    kisses and Cuddles
    Cri
  11. Michela80
    , 3/4/2010 17:05
    Ciao!
    Sono un 'appassionata di Londra e a fine maggio andrò per la settima volta con la mia famiglia!
    Scrivo per chiedere se hai qualche idea/ suggerimento su ristoranti o posti caratteristici dove mangiare British, magari non spendendo un capitale!
    Grazie in anticipo, Buona Pasqua, Michela
  12. Filly S.
    , 2/4/2010 22:18
    X Ezio 56
    Se arrivi a Gatwich ti consiglierei di non prendere il Gatwich express ma i treni della Southern
    Ralway.com puoi prenotare direttamente online, la linea e' la stessa ma costano la meta'. Io parto
    domattina ed ho trovato offerte da £ 3 sterlinea tratta, Ciao
  13. londra4ever
    , 2/4/2010 01:41
    ...Segue...
    A Londra ci si sposta in vari modi. Per potersi godere meglio la città e i suoi colori il mezzo migliore e il più economico è l’<b>Autobus</b>.<?xml version='1.0' encoding='utf-8'?>
    Quasi tutti gli Autobus sono a due piani, quindi si può avere un’ampia visuale dei posti che state attraversando degna di un giro turistico. Sono facili da usare, ad ogni fermata troverete cartine giganti con i tragitti completi di tutte le linee che passano da lì, e più piccole, sul palo della segnalazione, le direzionali, importantissime per capire da che parte si sta andando. Un avviso, sia vocale che scritto, segnala la fermata ogni volta, generalmente porta il nome della Via che sta percorrendo + quello della via di intersecazione più nota o dell'attrazione più vicina, quindi vi basta guardare bene la cartina prima di salire per sapere esattamente dove scendere.
    Io ve li consiglio caldamente, se scegliete percorsi alternativi possono essere veloci, certo è che attraversare i 2km abbondanti di Oxford St. vi richiederà circa 40min se non di più, quindi evitate le linee che passano da lì.
    Alcuni autobus operano solo di giorno dalle 06.00 alle 23.00 ma molti itinerari sono serviti 24 ore su 24 con autobus notturni - distinti dalla lettera “N” (ad es. N24.) Alcuni autobus notturni seguono gli itinerari degli autobus giornalieri, altri hanno itinerari completamente diversi o seguono in superficie le fermate della metro. Il servizio notturno degli autobus a Londra è uno dei migliori del mondo. Ricordate di segnalare con un cenno della mano la vostra intenzione a fermarlo, se no li vedrete passare dritti sotto il vostro naso.
    Non è possibile acquistare in contanti biglietti singoli sugli autobus che viaggiano nella zona “Pay Before You Board” (“paga prima di salire”) nel centro di Londra, sugli autobus articolati o sugli autobus della linea W7. Prima di salire, è necessario essere in possesso di una carta Oyster con credito sufficiente per pagare al consumo, o di un biglietto valido, o di una travel card. Nella zona centrale ci sono delle macchinette per la distribuzione dei biglietti, proprio alle fermate, ma coprono un’area molto ristretta e bisogna avere la moneta contante. <a href="http://www.tfl.gov.uk/assets/downloads/central_bus_map.pdf" target="_blank" rel="nofollow"><u>http://www.tfl.gov.uk/assets/downloads/central_bus_map.pdf</u></a>, ci trovate una mappa delle linee turistiche, molto molto pratica.

    Il biglietto del Bus costa £2,20; indipendentemente da zone e da orari. Se usate l’Oyster –pay as you go- costerà £1,30 con tetto max di spesa giornaliera (daily price cap)di £4,00. L'abbonamento settimanale solo per i bus costa £17,80.
    <b>I Tram </b>sono una novità per Londra, e sono un modo facile e veloce per raggiungere certe zone. Al momento operano solo per le zone di Croyden e di Londra Sud. Passano all’incirca ogni 10 minuti durante il giorno, ogni 20 minuti dopo le 19:00 e ogni 30 minuti dopo le 23:00. Di domenica, bisogna raddoppiare i tempi di attesa. L’ultimo tram parte tra le 00:00 e le 01:30 a seconda del percorso, e anche se non vanno direttamente nel centro di Londra, molti si fermano a Wimbledon, da lì con la metro arrivate dove volete. C’è in progetto un ampliamento della rete, ma per il momento sono poco “turisticamente” interessanti.

    La mitica <b>Tube</b>! E’ una vera e propria istituzione con cifre da primati. Ci sono <?xml version='1.0' encoding='utf-8'?>440 km di binari sotterranei che la rendono la più estesa del globo, e può vantare anche il titolo di più antica: 1863. Una curiosità: in zona Bayswater, precisamente ai Numeri 23 -24 di Leinster Garden St. troverete due facciate di case che in verità non esistono, notate i vetri delle finestre che sono dipinti di grigio, Queste facciate nascondono un tratto di Tube che all’inizio dei tempi veniva usato come sfiatatoio delle locomotive a vapore che necessitavano di questi “ventilatori” naturali.
    Certo è che, la prima volta che vi troverete davanti a quell’interseco di linee colorate, che si incrociano l’una con l’altra, avrete non poche perplessità. Le linee sono12, ma per essere precisi c’è anche la 13° la London Overgraund che sta per essere ultimata ed è già percorribile in molti punti.
    Fa parte di queste linee, ormai a pieno titolo anche la Docklands Light Railway (DLR). Trattasi di una monorotaia leggera con tracciato prevalentemente in viadotto e limitati segmenti in galleria ed in superficie, entrata in esercizio a partire dal 1987, con l'intento di servire le aree dell’East End e quelle nord dei Docklands, al tempo assai degradate, e poco servite dalla rete metropolitana e delle ferrovie suburbane. I treni sono controllati da un computer e normalmente non hanno un guidatore, ma un controllore su ogni treno che è responsabile del controllo dei biglietti, del regolare funzionamento del trasporto, di fare annunci e controllare la chiusura ed apertura delle porte. Le stazioni non sono normalmente presenziate da personale ad eccezione del personale incaricato della sicurezza che interviene in casi di necessità. Mi ricorda un po’ quei treni riprodotti in certi fumetti o cartoni animati degli anni 70’ che riproducevano le città del futuro, è proprio il caso di dirlo “il futuro è già qui”-e da mo'!!!-
    La Tube non funziona 24 ore al giorno perché, diversamente da altre metropolitane, come ad esempio quella di New York, non è dotata di binari supplementari per deviare il traffico durante la manutenzione. I treni corrono dalle 5.00 della mattina fino all’1.00 di notte, le domeniche dalle 7.00 a mezzanotte; alcune stazioni sono chiuse di domenica
    Questi sono gli orari ufficiali ma possono variare da stazione a stazione, quindi controllate, il sito ufficiale dei trasporti di Londra, che è questo: <a href="http://www.tfl.gov.uk/" target="_blank" rel="nofollow"><u>http://www.tfl.gov.uk/</u></a> E’ di facile consultazione e ci trovate aggiornamenti in tempo reale, anche su eventuali disagi, che in questo periodo, per la preparazione delle Olimpiadi 2012, stanno ristrutturando e aggiungendo nuove linee/fermate, perciò può non essere difficile trovare problematiche.
    I treni e le banchine sono identificati come eastbound (diretti ad est), westbound (diretti ad ovest), northbound (diretti a nord) o southbound (diretti a sud) a seconda della direzione della linea. I treni che vanno da sinistra a destra <u>sulla piantina</u> della metropolitana sono “eastbound”, da destra a sinistra sono “westbound”, dall’alto in basso sono “southbound” e dal basso verso l’alto sono “northbound”. Sulla parte frontale del treno stesso e sulla tabella della banchina viene riportata la destinazione finale del treno in arrivo – spesso corrispondente al capolinea.
    Il biglietto della Tube gode anch’esso di un primato, quello del più caro al mondo. Va dalle £4,00 ai £12,30, a seconda della quantità di Zone attraversate.
    Con l’Oyster Card costa £1,90min a max £7,70 per arrivare in Zona9.
    Le Zone di attrattiva Turistica principale sono le Zone1-2. Se prendete la Tube per viaggiare <u>solo</u> in Zona1 il biglietto costerà con <u>l’Oyster Card pay as you go</u> £1,90 a tutte le ore, se dovete sconfinare tra le Zone1-2 costerà £2,50 peak e £1,90 off peak, se magari l’albergo è in Zona3 attraversare le tre zone vi costerà £2,90 peak e £2,50 off peak e così via con differenza di costi tra la Zona1 alla 5 e tra la 3 alla 4 etc.
    Comunque non supererete il daily price cap di £6,60 se restare dentro le Zone1-2 e non viaggerete negli orari peak, anche quelli pomeridiani, diversamente vi troverete accreditati i £8,00. Lo so che sembra complicato ma messo in pratica è un sistema semplice e pratico. Basta ricordarsi due orari e fare attenzione a non uscire dalle Zone scelte, e se proprio dovete, magari per andare a kew Garden usate l’ Autobus!

    <b>I</b> <b>Taxi</b>, mitici i famosi ‘Black Cab’, di cui oggi esistono anche versioni colorate e super sponsorizzate! Li troverete ad ogni ora nelle vie principali e se hanno la scritta gialla illuminata potrete fermarli con il cenno della mano. Credo che siano piuttosto cari rispetto ai fratellini più giovani, i Mini Cab. Ma per una spiegazione dettagliata di cosa vi dovrete aspettare e fare attenzione andate qui: <a href="http://www.visitbritain.ch/it/travel-and-transport/travel-around-britain/taxis/" target="_blank" rel="nofollow"><u>http://www.visitbritain.ch/it/travel-and-transport/travel-around-britain/taxis/</u></a> c’è spiegato molto bene tutto quello che dovete sapere. Mentre invece con quest’altro si può calcolare bene la tariffa che vi serve: <a href="http://www.worldtaximeter.com/london" target="_blank" rel="nofollow"><u>http://www.worldtaximeter.com/london</u></a>

    Altro mezzo per conoscere Londra da un altro punto di vista, il fiume. Nella bella stagione ci sono possibilità di fare bellissime gite in lungo e il largo. Magari con pranzo o una bella cenetta. <a href="http://www.citycruises.com/showboat.htm" target="_blank" rel="nofollow"><u>http://www.citycruises.com/showboat.htm</u></a>. Ma c’è anche la possibilità di usare questi battelli per raggiungere più posti, salire e scendere a piacimento, come fosse un bus e dove la vostra Oyster vi farà avere un 10% di sconto sul biglietto, e se ci avete caricato su anche una Travelcard anche il 30% .
    E’ il <b>Clipper</b>, servizio passeggeri con una frequenza che va dai 10min nelle ore di punta a 20min. Il sito ufficiale è questo: <a href="http://www.thamesclippers.com/" target="_blank" rel="nofollow"><u>http://www.thamesclippers.com/</u></a>
  14. londra4ever
    , 2/4/2010 00:53

    LE FERROVIE E IL 2X1




    I BIGLIETTI FERROVIARI
    Alcune note informative sui biglietti ferroviari.
    Troverete tre tipi di tariffe nel prenotare i biglietti dei treni
    Ci sono i biglietti Anytime, che vanno bene per tutta la giornata e su tutti i treni di quella tratta specifica. Sono i più cari
    Ci sono gli off Peak che valgono per viaggiare in ore off Peak appunto, cioè con viaggi che iniziano dopo le 9,30 e costano un pò meno
    I più economici sono le offerte Advance, veramente piccoli prezzi.
    Sono messi in vendita con anticipo, ma sono legati ad orari specifici, se si perde quel treno bisogna rifare il biglietto e questa volta sarà a prezzo pieno.
    Con alcune tratte si possono fare comprensivi di TC, in questo caso si tratterà di una giornaliera valida dalla zona6 alla zona1, ma non sempre è una soluzione conveniente!


    IL 2X1
    Questi sconti ormai sono famosissimi, sono patrocinati dalla National Rail, l’ente Ferroviario
    Nazionale.
    Con i prodotti di questo ente si può entrare in due al prezzo di uno in numerose attrazioni della città
    che trovate elencate in questo sito:
    http://www.daysoutguide.co.uk/2for1-london
    Il metodo è semplice, occorrono:
    Un titolo di viaggio erogato dalla National Rail (con il suo simbolo, le due freccette rosse) per ogni
    persona, e un Voucher dell’attrazione stessa.
    Per titoli di viaggio si intende:
    Biglietto del treno:
    Sono validi i biglietti del Gatwick Express, della Southern Railway, della First Capital Connect, dello Stansted Express e altri che appartengono alla National Rail.
    Può essere giornaliero o Andata e Ritorno, se usate un A/R la validità copre tutto il tempo che c’è tra il viaggio di andata fino al giorno del viaggio di ritorno.
    NON SONO VALIDI I BIGLIETTI DELL’HEATHROW EXPRESS e del HEATHROW CONNECT in quanto gestiti da terzi.
    TravelCard:
    Sia quella giornaliera che settimanale. Deve essere in formato cartaceo e comprata in una biglietteria
    ferroviaria.
    Una tra queste: http://g.co/maps/45p82

    NON SONO VALIDE IN NESSUNA VERSIONE LE TRAVELCARD ACQUISTATE DALLE BIGLIETTERIE DELLA METROPOLITANA NE LE OYSTER.

    I voucher si scaricano dal sito di cui sopra.
    Ogni attrazione ne presenta uno e si possono scaricare fino a tre voucher per volta, ma l’operazione si può ripetere all'infinito.
    Bisogna iscriversi al sito, non comporta nulla di che, solo gli aggiornamenti semestrali.
    Bisogna compilare un formulario che è per lo più per finalità statistiche.
    Ciò non toglie che suggerisco di usare i propri nomi e reale nazionalità, (alcune attrazioni controllano i documenti, vedi cere!)
    Usando nella finestra a tendina di Country l’opzione Other, permette di mettere le proprie generalità reali, altrimenti potete usare l’indirizzo dell’albergo.
    Il consiglio è di scaricarli e portarseli già da casa, ciò non toglie che esistono in tutte le biglietterie interessate degli espositori con in bella mostra tutte le offerte, tra le quali gli opuscoli intitolati al 2X1 con gli gnomi in bella vista.
    Ogni libricino ha tre voucher sull'ultima pagina da compilare al momento, potete anche chiederli alle biglietterie
    Le attrazioni sono a rinnovo semestrale, ormai sono anni che si rinnovano intorno ad Aprile e a Settembre, la data precisa varia da attrazione ad attrazione. Alcune sono presenti solo nel semestre invernale, vedi London Eye, ma non si può mai dire
    Controllate bene le date e in caso di spettacoli teatrali, piuttosto che per i ristoranti, fate attenzione ai limiti di orari o di portate, viene spiegato tutto con molta chiarezza.
  15. londra4ever
    , 2/4/2010 00:38
    ______________________AEROPORTI A LONDRA ___________________

    GATWICKhttp://www.gatwickairport.com/Dopo Heathrow, Gatwick è l'aeroporto più importante di Londra. Si trova a circa 45 km dal centro e dispone di due terminal South Terminal e North Terminal, collegati tra di loro da un trenino monorotaia che fa la spola ininterrottamente ed è di uso gratuito. Non è collegato direttamente alla linea metropolitana, ma da Gatwick è possibile arrivare al centro usando questi mezzi:

    Treno:
    i treni partono dalla stazione ferroviaria che è al South Terminal

    Gatwick Express

    http://www.gatwickexpress.com/
    La classica navetta che fa spola con l'aeroporto e la Stazione di Victoria in centro città. Il viaggio è di circa mezz'ora senza fermate intermedie. Il primo treno parte alle 04.30 del mattino, l'ultimo alle 01.35 circa. Ci sono circa 4 treni ogni ora, ma negli orari non di punta ne passa uno ogni 30 minuti.
    Southern Trains
    http://www.southernrailway.com/
    I treni Southern Railway sono treni normali che collegano la Stazione di Victoria con il Sud del paese; sono molto numerosi e le varie tratte coprono la linea con Gatwick ogni 15 minuti circa durante il giorno e ogni ora tra l'1:00 e le 4:00. Il viaggio dura 45min.
    E facile trovarli affollati di pendolari durante le ore di punta.
    Thameslink o First Capital Connect
    http://www.firstcapitalconnect.co.uk/
    Classico pendolino che collega la periferia al centro. Le sue corse portano alle stazioni di London Bridge, Blackfriars, Farringdon, King's Cross nei giorni feriali e nelle ore diurne. I teni ci sono ogni 30 minuti e impiegano dai 30minuti per London Bridge ai 50 per King's Cross.


    Autobus:
    Raggiungibile dai terminal Nord e Sud
    National express Coachhttp://www.nationalexpress.com/home.aspxOgni ora circa partono da Gatwick gli autobus della National Express che collegano l'aeroporto con Victoria Station. Il viaggio è lento, nella migliore delle ipotesi dura circa 1h.e 30min, ma può raggiungere le 2h nelle ore di punta. Non è servito 24h. Durante il percorso ci sono fermate a Vauxhall e Pimlico.
    EasyBus
    [url=http://it.easybus.co.uk/londra-gatwick
    Sulla carta dà 70min di viaggio, facendo un'altro percorso, rispetto alla National Express può essere che sia più veloce, ma calcolate sempre, sopratutto nelle ore calde, un pò di traffico.
    Porta alla Stazione di West Brompton, segnata in zona2, ma siete a 5 minuti da Earl's Court. Comodissimo per il centro.
    Ci sono partenze ogni 20min. e copre tutto il giorno



    HEATHROW
    http://www.heathrowairport.com/]NoneSituato a 24km a ovest dal centro di Londra. E’ l’aeroporto più trafficato d’Europa. Ciascun terminal è dotato di un ufficio per il cambio valuta e di sportelli per informazioni.


    Treno:
    Heatrow express
    https://www.heathrowexpress.com/Con servizi non stop per Londra Paddington in 15min;
    Heatrow Connect
    https://www.heathrowconnect.com/index.asp?SID={A73C8746-9681-4639-868F-09EA06C5A444}
    Moderno servizio per passeggeri, in funzione tra le stazioni di Heathrow e Paddington effettua diverse fermate lungo il percorso.Ha yes & Harlington; Southall; Hanwell; West Ealing; Ealing Broadway; . Parte ogni 30 minuti e raggiunge Paddington in 25 minuti.


    Metropolitana di Londra:
    PICCADILLY LINE . Tra i 50 60 minuti dal centro.


    Autobus o pullman:
    Dal terminal in cui vi trovate o dalla "Central Bus Station", gli autobus raggiungono più di 500 destinazioni locali e nazionali
    National expressGli autobus della National Express partono dalla stazione dei bus di Heathrow e la collegano con Victoria. In ragione del traffico, il viaggio può durare da 45 minuti a un ora.
    Di notte, l’unico collegamento disponibile è
    l’autobus N9 ]che parte ogni 30 minuti da Aldwych
    http://journeyplanner.tfl.gov.uk/user/XSLT_SEL_STT_REQUEST?language=en&sessionID=TLJJP03P1_3532732668&requestID=1&mode=line&lineSelIndex=0&itdLPxx_motCode=3
    LUTON
    http://www.london-luton.co.uk/it/
    Anche il London Luton Airport (LTN) è uno degli aeroporti di Londra in cui atterrano quasi esclusivamente voli di linea low cost. Luton si trova a 56 chilometri a nord-ovest di Londra.
    Si può raggiungere il centro di Londra con questi mezzi:


    Treno:
    L’aeroporto di Luton ha una sua propria stazione ferroviaria: Luton Airport Parkway Station,e per raggiungerla dovete prendere una navetta che parte dall'aeroporto ogni 8 minuti circa _il tragitto e di 5min._
    Quando comprate il biglietto alla stazione accertatevi che sia compreso questo tragitto altrimenti pagherete una differenza di £1,00
    Thameslink / First Capital Connect
    http://www.firstcapitalconnect.co.uk/
    Quando atterrate prendete il bus navetta Luton Airport Express alla Bay 1, situata fuori dal terminal. Questo vi porterà in circa 10 minuti alla stazione Luton Airport Parkway, da dove potete prendere un treno Thameslink diretto verso sud per Londra e in circa 25min. sarete alla stazione King's Cross Thameslink
    East Midlands trains
    http://www.eastmidlandstrains.co.uk/Pages/default.aspxImpiegano appena 21min.per arrivare a St Pancras/King's Cross


    Autobus:
    Green LineIl servizio della Green Line 757 porta a Victoria Station via Brent Cross, Finchley Road, Baker Street e Marble Arch. Tempo di percorrenza circa 1h. Le partenze sono ogni mezz'ora.
    Praticamente è la consociata, in questa tratta, con la Terravision[/b]
    http://www.terravision.eu/london_luton.html
    EasyBus
    http://it.easybus.co.uk/londra-lutonOffre un servizio per il trasferimento da/in aeroporto economico e con corse frequenti per 24 ore che collegano Londra con l’aeroporto di Luton.
    Il tagitto e i tempi sono gli stessi della Green Line


    LONDON CITY AIRPORT (LCY)
    http://www.londoncityairport.com/
    Dista circa 10 km dal centro, è praticamente in città. Un aeroporto con voli a breve percorrenza e dedicati al business.
    Ecco le opzioni per spostarsi

    DLR

    Braccio della metropolitana. La stazione ha un’ accesso diretto allo scalo, in 7min. vi porta alla fermata della Metro di Canning Town. che è la prima per un eventuale scambio (Linea grigia - Jubilee Line). I treni passano ogni 8/15min. Le tariffe e gli orari sono gli stessi della Metro. Siamo in Zona3


    Autobus
    N. 473 che vi porta alle stazioni di Stratford, (Linea grigia-Jubilee Line; Linea Rossa-Central Line; Linea Arancio/bianca-Overgraund Line
    N. 474 invece tocca le stazioni di Canning Town, (Linea grigia - Jubilee Line)
    Autobus navetta blu prenotabile: collega l’aeroporto con il Canary Wharf e Central London. con una corsa ogni 10 minuti da lunedì a venerdì, e ogni 15 sabato e domenica.
    http://www.lcyshuttle.co.uk/

    STANSTED
    http://www.stanstedairport.com/
    Vasto aeroporto passeggeri, centro del traffico delle maggiori compagnie europee di voli low-cost. Quella con più destinazioni in partenza da Stansted è Ryanair . Si trova della contea inglese dell’Essex, a circa 48 km di distanza da Londra.
    Muoversi dall'aeroporto per Londra


    Treno
    Stansted Express
    https://www.stanstedexpress.com/index.asp?SID={CC310B2B-7AA1-4FB0-8AD8-D39520E326C4}Fa avanti e indietro tra il piano terra dell’aeroporto _dall'atrio di arrivo bisogna scendere al 3° livello _ e Liverpool Street Station, che si trova nell’Est End di Londra, al confine con la City per intenderci, in 45min. esatti.
    Liverpool Street Station offre i collegamenti con la rete delle Ferrovie Nazionali e con quattro delle più importanti linee della Metro: la Central, la Circle, la Metropolitan e la Hammersmith & City Line
    Fa circa 4 fermate, due a Londra Tottenham Hale Zona3 e Liverpool Station Zona2. Nelle ore diurne i treni partono ogni 15min.
    National Express East Anglia:
    http://www.nationalexpresseastanglia.com/Sono i treni “normali” vale la pena considerarli, se si è prenotato un albergo un po’ fuori centro,






    Autobus o pullman:
    Bisogna scendere al 2° livello dall’atrio di arrivo.
    National Express:
    http://www.nationalexpress.com/coach/airport/index.aspxLa linea A6 raggiunge Victoria Coach Station – via - Golders Green in circa 90min. e ferma anche a Marble Arch, Baker Street, St John’s Wood & Finchley Road.
    La linea A9 raggiunge Stratford in 45min. circa. Ferma a richiesta a Bow dr e Whitechapel.
    Questo servizio nelle ore notturne arriva e parte a Liverpool Station da 00,40 alle 03,40, ogni 30min. e in queste ore accettano il biglietto dello Stansted ExpressTerravision.
    http://www.terravision.eu/italiano/london.html
    Percorre un tragitto che è già un mezzo giro turistico; ha due linee, una fa capolinea a Victoria diretta in 75min., e l’altra a Liverpool Station, dove si possono fare, su prenotazione, delle fermate intermedie.EasyBus:
    http://it.easybus.co.uk/londra-stansted
    Sono bus che vanno dal centro di Londra all’aeroporto di Stansted e viceversa. Il tempo di percorrenza è di 1 ora e 20 minuti, con bus da 16 posti.
    La linea Stansted Londra arriva a Baker Street, vicino alla fermata della metro, senza fermate intermedie e parte per il ritorno da Gloucester Place.


    _______________________TAXI_______________________




    In generale:
    Fuori dall'aeroporto, al livello degli arrivi, ci troverete sempre i classici Black Cab, fate attenzione a servirvi di quei taxi, che sono riconoscibili e diffidate di chi vi affianca offrendovi tariffe convenienti…ci sono un sacco di abusivi e onestamente possono essere pericolosi.
    Qui di seguito vi elenco altre compagnie private che sono state suggerite: Chiedete un preventivo on line, a volte se si è più di tre a viaggiare sono convenienti!
    http://www.airportscars.co.uk/
    http://www.ukairportcars.co.uk/
    http://www.greentomatocars.com/
    http://www.londracarservice.com/
    Compagnia di taxi consigliata dalla easy Jet
    www.holidaytaxis.com/uk-transfers…







    -----
  16. pincarxx
    , 1/4/2010 17:39
    grazie.
    sarò a Londra dal 16 al 20 aprile (arrivo su stansted e riparto da luton x problemi di orario). Cosa mi consigli da/per gli aeroporti e per muovermi a Londra? (siamo in 2)