1. Londra

    di , il 23/3/2010 10:04

    Ciao a tutti! mi chiamo Cristina e do a tutti il benvenuti su questo forum.

    Londra in questi ultimi tempi è diventata una meta molto popolare; tantissimi sono in procinto di visitarla e molti se ne vanno con una gran voglia di tornare consapevoli di avere ancora un mare di cose da scoprire. Ed è vero! Londra è una città che cambia e si evolve continuamente, ci sono sempre delle novità, un sacco di eventi e anche chi è interessato al suo lato culturale e storico può essere appagato ... e non solo dai suoi simboli più noti. Io la frequento da molti anni, da prima che diventasse così ''ospitale'' e ancora non oso dire di conoscerla bene, ma nel mio piccolo mi metto a disposizione per chiunque abbia dei dubbi o domande da fare sperando di poter essere utile. Vi aspetto! ;)

  2. Michela80
    , 3/4/2010 17:05
    Ciao!
    Sono un 'appassionata di Londra e a fine maggio andrò per la settima volta con la mia famiglia!
    Scrivo per chiedere se hai qualche idea/ suggerimento su ristoranti o posti caratteristici dove mangiare British, magari non spendendo un capitale!
    Grazie in anticipo, Buona Pasqua, Michela
  3. Filly S.
    , 2/4/2010 22:18
    X Ezio 56
    Se arrivi a Gatwich ti consiglierei di non prendere il Gatwich express ma i treni della Southern
    Ralway.com puoi prenotare direttamente online, la linea e' la stessa ma costano la meta'. Io parto
    domattina ed ho trovato offerte da £ 3 sterlinea tratta, Ciao
  4. londra4ever
    , 2/4/2010 01:41
    ...Segue...
    A Londra ci si sposta in vari modi. Per potersi godere meglio la città e i suoi colori il mezzo migliore e il più economico è l’<b>Autobus</b>.<?xml version='1.0' encoding='utf-8'?>
    Quasi tutti gli Autobus sono a due piani, quindi si può avere un’ampia visuale dei posti che state attraversando degna di un giro turistico. Sono facili da usare, ad ogni fermata troverete cartine giganti con i tragitti completi di tutte le linee che passano da lì, e più piccole, sul palo della segnalazione, le direzionali, importantissime per capire da che parte si sta andando. Un avviso, sia vocale che scritto, segnala la fermata ogni volta, generalmente porta il nome della Via che sta percorrendo + quello della via di intersecazione più nota o dell'attrazione più vicina, quindi vi basta guardare bene la cartina prima di salire per sapere esattamente dove scendere.
    Io ve li consiglio caldamente, se scegliete percorsi alternativi possono essere veloci, certo è che attraversare i 2km abbondanti di Oxford St. vi richiederà circa 40min se non di più, quindi evitate le linee che passano da lì.
    Alcuni autobus operano solo di giorno dalle 06.00 alle 23.00 ma molti itinerari sono serviti 24 ore su 24 con autobus notturni - distinti dalla lettera “N” (ad es. N24.) Alcuni autobus notturni seguono gli itinerari degli autobus giornalieri, altri hanno itinerari completamente diversi o seguono in superficie le fermate della metro. Il servizio notturno degli autobus a Londra è uno dei migliori del mondo. Ricordate di segnalare con un cenno della mano la vostra intenzione a fermarlo, se no li vedrete passare dritti sotto il vostro naso.
    Non è possibile acquistare in contanti biglietti singoli sugli autobus che viaggiano nella zona “Pay Before You Board” (“paga prima di salire”) nel centro di Londra, sugli autobus articolati o sugli autobus della linea W7. Prima di salire, è necessario essere in possesso di una carta Oyster con credito sufficiente per pagare al consumo, o di un biglietto valido, o di una travel card. Nella zona centrale ci sono delle macchinette per la distribuzione dei biglietti, proprio alle fermate, ma coprono un’area molto ristretta e bisogna avere la moneta contante. <a href="http://www.tfl.gov.uk/assets/downloads/central_bus_map.pdf" target="_blank" rel="nofollow"><u>http://www.tfl.gov.uk/assets/downloads/central_bus_map.pdf</u></a>, ci trovate una mappa delle linee turistiche, molto molto pratica.

    Il biglietto del Bus costa £2,20; indipendentemente da zone e da orari. Se usate l’Oyster –pay as you go- costerà £1,30 con tetto max di spesa giornaliera (daily price cap)di £4,00. L'abbonamento settimanale solo per i bus costa £17,80.
    <b>I Tram </b>sono una novità per Londra, e sono un modo facile e veloce per raggiungere certe zone. Al momento operano solo per le zone di Croyden e di Londra Sud. Passano all’incirca ogni 10 minuti durante il giorno, ogni 20 minuti dopo le 19:00 e ogni 30 minuti dopo le 23:00. Di domenica, bisogna raddoppiare i tempi di attesa. L’ultimo tram parte tra le 00:00 e le 01:30 a seconda del percorso, e anche se non vanno direttamente nel centro di Londra, molti si fermano a Wimbledon, da lì con la metro arrivate dove volete. C’è in progetto un ampliamento della rete, ma per il momento sono poco “turisticamente” interessanti.

    La mitica <b>Tube</b>! E’ una vera e propria istituzione con cifre da primati. Ci sono <?xml version='1.0' encoding='utf-8'?>440 km di binari sotterranei che la rendono la più estesa del globo, e può vantare anche il titolo di più antica: 1863. Una curiosità: in zona Bayswater, precisamente ai Numeri 23 -24 di Leinster Garden St. troverete due facciate di case che in verità non esistono, notate i vetri delle finestre che sono dipinti di grigio, Queste facciate nascondono un tratto di Tube che all’inizio dei tempi veniva usato come sfiatatoio delle locomotive a vapore che necessitavano di questi “ventilatori” naturali.
    Certo è che, la prima volta che vi troverete davanti a quell’interseco di linee colorate, che si incrociano l’una con l’altra, avrete non poche perplessità. Le linee sono12, ma per essere precisi c’è anche la 13° la London Overgraund che sta per essere ultimata ed è già percorribile in molti punti.
    Fa parte di queste linee, ormai a pieno titolo anche la Docklands Light Railway (DLR). Trattasi di una monorotaia leggera con tracciato prevalentemente in viadotto e limitati segmenti in galleria ed in superficie, entrata in esercizio a partire dal 1987, con l'intento di servire le aree dell’East End e quelle nord dei Docklands, al tempo assai degradate, e poco servite dalla rete metropolitana e delle ferrovie suburbane. I treni sono controllati da un computer e normalmente non hanno un guidatore, ma un controllore su ogni treno che è responsabile del controllo dei biglietti, del regolare funzionamento del trasporto, di fare annunci e controllare la chiusura ed apertura delle porte. Le stazioni non sono normalmente presenziate da personale ad eccezione del personale incaricato della sicurezza che interviene in casi di necessità. Mi ricorda un po’ quei treni riprodotti in certi fumetti o cartoni animati degli anni 70’ che riproducevano le città del futuro, è proprio il caso di dirlo “il futuro è già qui”-e da mo'!!!-
    La Tube non funziona 24 ore al giorno perché, diversamente da altre metropolitane, come ad esempio quella di New York, non è dotata di binari supplementari per deviare il traffico durante la manutenzione. I treni corrono dalle 5.00 della mattina fino all’1.00 di notte, le domeniche dalle 7.00 a mezzanotte; alcune stazioni sono chiuse di domenica
    Questi sono gli orari ufficiali ma possono variare da stazione a stazione, quindi controllate, il sito ufficiale dei trasporti di Londra, che è questo: <a href="http://www.tfl.gov.uk/" target="_blank" rel="nofollow"><u>http://www.tfl.gov.uk/</u></a> E’ di facile consultazione e ci trovate aggiornamenti in tempo reale, anche su eventuali disagi, che in questo periodo, per la preparazione delle Olimpiadi 2012, stanno ristrutturando e aggiungendo nuove linee/fermate, perciò può non essere difficile trovare problematiche.
    I treni e le banchine sono identificati come eastbound (diretti ad est), westbound (diretti ad ovest), northbound (diretti a nord) o southbound (diretti a sud) a seconda della direzione della linea. I treni che vanno da sinistra a destra <u>sulla piantina</u> della metropolitana sono “eastbound”, da destra a sinistra sono “westbound”, dall’alto in basso sono “southbound” e dal basso verso l’alto sono “northbound”. Sulla parte frontale del treno stesso e sulla tabella della banchina viene riportata la destinazione finale del treno in arrivo – spesso corrispondente al capolinea.
    Il biglietto della Tube gode anch’esso di un primato, quello del più caro al mondo. Va dalle £4,00 ai £12,30, a seconda della quantità di Zone attraversate.
    Con l’Oyster Card costa £1,90min a max £7,70 per arrivare in Zona9.
    Le Zone di attrattiva Turistica principale sono le Zone1-2. Se prendete la Tube per viaggiare <u>solo</u> in Zona1 il biglietto costerà con <u>l’Oyster Card pay as you go</u> £1,90 a tutte le ore, se dovete sconfinare tra le Zone1-2 costerà £2,50 peak e £1,90 off peak, se magari l’albergo è in Zona3 attraversare le tre zone vi costerà £2,90 peak e £2,50 off peak e così via con differenza di costi tra la Zona1 alla 5 e tra la 3 alla 4 etc.
    Comunque non supererete il daily price cap di £6,60 se restare dentro le Zone1-2 e non viaggerete negli orari peak, anche quelli pomeridiani, diversamente vi troverete accreditati i £8,00. Lo so che sembra complicato ma messo in pratica è un sistema semplice e pratico. Basta ricordarsi due orari e fare attenzione a non uscire dalle Zone scelte, e se proprio dovete, magari per andare a kew Garden usate l’ Autobus!

    <b>I</b> <b>Taxi</b>, mitici i famosi ‘Black Cab’, di cui oggi esistono anche versioni colorate e super sponsorizzate! Li troverete ad ogni ora nelle vie principali e se hanno la scritta gialla illuminata potrete fermarli con il cenno della mano. Credo che siano piuttosto cari rispetto ai fratellini più giovani, i Mini Cab. Ma per una spiegazione dettagliata di cosa vi dovrete aspettare e fare attenzione andate qui: <a href="http://www.visitbritain.ch/it/travel-and-transport/travel-around-britain/taxis/" target="_blank" rel="nofollow"><u>http://www.visitbritain.ch/it/travel-and-transport/travel-around-britain/taxis/</u></a> c’è spiegato molto bene tutto quello che dovete sapere. Mentre invece con quest’altro si può calcolare bene la tariffa che vi serve: <a href="http://www.worldtaximeter.com/london" target="_blank" rel="nofollow"><u>http://www.worldtaximeter.com/london</u></a>

    Altro mezzo per conoscere Londra da un altro punto di vista, il fiume. Nella bella stagione ci sono possibilità di fare bellissime gite in lungo e il largo. Magari con pranzo o una bella cenetta. <a href="http://www.citycruises.com/showboat.htm" target="_blank" rel="nofollow"><u>http://www.citycruises.com/showboat.htm</u></a>. Ma c’è anche la possibilità di usare questi battelli per raggiungere più posti, salire e scendere a piacimento, come fosse un bus e dove la vostra Oyster vi farà avere un 10% di sconto sul biglietto, e se ci avete caricato su anche una Travelcard anche il 30% .
    E’ il <b>Clipper</b>, servizio passeggeri con una frequenza che va dai 10min nelle ore di punta a 20min. Il sito ufficiale è questo: <a href="http://www.thamesclippers.com/" target="_blank" rel="nofollow"><u>http://www.thamesclippers.com/</u></a>
  5. londra4ever
    , 2/4/2010 00:53

    LE FERROVIE E IL 2X1




    I BIGLIETTI FERROVIARI
    Alcune note informative sui biglietti ferroviari.
    Troverete tre tipi di tariffe nel prenotare i biglietti dei treni
    Ci sono i biglietti Anytime, che vanno bene per tutta la giornata e su tutti i treni di quella tratta specifica. Sono i più cari
    Ci sono gli off Peak che valgono per viaggiare in ore off Peak appunto, cioè con viaggi che iniziano dopo le 9,30 e costano un pò meno
    I più economici sono le offerte Advance, veramente piccoli prezzi.
    Sono messi in vendita con anticipo, ma sono legati ad orari specifici, se si perde quel treno bisogna rifare il biglietto e questa volta sarà a prezzo pieno.
    Con alcune tratte si possono fare comprensivi di TC, in questo caso si tratterà di una giornaliera valida dalla zona6 alla zona1, ma non sempre è una soluzione conveniente!


    IL 2X1
    Questi sconti ormai sono famosissimi, sono patrocinati dalla National Rail, l’ente Ferroviario
    Nazionale.
    Con i prodotti di questo ente si può entrare in due al prezzo di uno in numerose attrazioni della città
    che trovate elencate in questo sito:
    http://www.daysoutguide.co.uk/2for1-london
    Il metodo è semplice, occorrono:
    Un titolo di viaggio erogato dalla National Rail (con il suo simbolo, le due freccette rosse) per ogni
    persona, e un Voucher dell’attrazione stessa.
    Per titoli di viaggio si intende:
    Biglietto del treno:
    Sono validi i biglietti del Gatwick Express, della Southern Railway, della First Capital Connect, dello Stansted Express e altri che appartengono alla National Rail.
    Può essere giornaliero o Andata e Ritorno, se usate un A/R la validità copre tutto il tempo che c’è tra il viaggio di andata fino al giorno del viaggio di ritorno.
    NON SONO VALIDI I BIGLIETTI DELL’HEATHROW EXPRESS e del HEATHROW CONNECT in quanto gestiti da terzi.
    TravelCard:
    Sia quella giornaliera che settimanale. Deve essere in formato cartaceo e comprata in una biglietteria
    ferroviaria.
    Una tra queste: http://g.co/maps/45p82

    NON SONO VALIDE IN NESSUNA VERSIONE LE TRAVELCARD ACQUISTATE DALLE BIGLIETTERIE DELLA METROPOLITANA NE LE OYSTER.

    I voucher si scaricano dal sito di cui sopra.
    Ogni attrazione ne presenta uno e si possono scaricare fino a tre voucher per volta, ma l’operazione si può ripetere all'infinito.
    Bisogna iscriversi al sito, non comporta nulla di che, solo gli aggiornamenti semestrali.
    Bisogna compilare un formulario che è per lo più per finalità statistiche.
    Ciò non toglie che suggerisco di usare i propri nomi e reale nazionalità, (alcune attrazioni controllano i documenti, vedi cere!)
    Usando nella finestra a tendina di Country l’opzione Other, permette di mettere le proprie generalità reali, altrimenti potete usare l’indirizzo dell’albergo.
    Il consiglio è di scaricarli e portarseli già da casa, ciò non toglie che esistono in tutte le biglietterie interessate degli espositori con in bella mostra tutte le offerte, tra le quali gli opuscoli intitolati al 2X1 con gli gnomi in bella vista.
    Ogni libricino ha tre voucher sull'ultima pagina da compilare al momento, potete anche chiederli alle biglietterie
    Le attrazioni sono a rinnovo semestrale, ormai sono anni che si rinnovano intorno ad Aprile e a Settembre, la data precisa varia da attrazione ad attrazione. Alcune sono presenti solo nel semestre invernale, vedi London Eye, ma non si può mai dire
    Controllate bene le date e in caso di spettacoli teatrali, piuttosto che per i ristoranti, fate attenzione ai limiti di orari o di portate, viene spiegato tutto con molta chiarezza.
  6. londra4ever
    , 2/4/2010 00:38
    ______________________AEROPORTI A LONDRA ___________________

    GATWICKhttp://www.gatwickairport.com/Dopo Heathrow, Gatwick è l'aeroporto più importante di Londra. Si trova a circa 45 km dal centro e dispone di due terminal South Terminal e North Terminal, collegati tra di loro da un trenino monorotaia che fa la spola ininterrottamente ed è di uso gratuito. Non è collegato direttamente alla linea metropolitana, ma da Gatwick è possibile arrivare al centro usando questi mezzi:

    Treno:
    i treni partono dalla stazione ferroviaria che è al South Terminal

    Gatwick Express

    http://www.gatwickexpress.com/
    La classica navetta che fa spola con l'aeroporto e la Stazione di Victoria in centro città. Il viaggio è di circa mezz'ora senza fermate intermedie. Il primo treno parte alle 04.30 del mattino, l'ultimo alle 01.35 circa. Ci sono circa 4 treni ogni ora, ma negli orari non di punta ne passa uno ogni 30 minuti.
    Southern Trains
    http://www.southernrailway.com/
    I treni Southern Railway sono treni normali che collegano la Stazione di Victoria con il Sud del paese; sono molto numerosi e le varie tratte coprono la linea con Gatwick ogni 15 minuti circa durante il giorno e ogni ora tra l'1:00 e le 4:00. Il viaggio dura 45min.
    E facile trovarli affollati di pendolari durante le ore di punta.
    Thameslink o First Capital Connect
    http://www.firstcapitalconnect.co.uk/
    Classico pendolino che collega la periferia al centro. Le sue corse portano alle stazioni di London Bridge, Blackfriars, Farringdon, King's Cross nei giorni feriali e nelle ore diurne. I teni ci sono ogni 30 minuti e impiegano dai 30minuti per London Bridge ai 50 per King's Cross.


    Autobus:
    Raggiungibile dai terminal Nord e Sud
    National express Coachhttp://www.nationalexpress.com/home.aspxOgni ora circa partono da Gatwick gli autobus della National Express che collegano l'aeroporto con Victoria Station. Il viaggio è lento, nella migliore delle ipotesi dura circa 1h.e 30min, ma può raggiungere le 2h nelle ore di punta. Non è servito 24h. Durante il percorso ci sono fermate a Vauxhall e Pimlico.
    EasyBus
    [url=http://it.easybus.co.uk/londra-gatwick
    Sulla carta dà 70min di viaggio, facendo un'altro percorso, rispetto alla National Express può essere che sia più veloce, ma calcolate sempre, sopratutto nelle ore calde, un pò di traffico.
    Porta alla Stazione di West Brompton, segnata in zona2, ma siete a 5 minuti da Earl's Court. Comodissimo per il centro.
    Ci sono partenze ogni 20min. e copre tutto il giorno



    HEATHROW
    http://www.heathrowairport.com/]NoneSituato a 24km a ovest dal centro di Londra. E’ l’aeroporto più trafficato d’Europa. Ciascun terminal è dotato di un ufficio per il cambio valuta e di sportelli per informazioni.


    Treno:
    Heatrow express
    https://www.heathrowexpress.com/Con servizi non stop per Londra Paddington in 15min;
    Heatrow Connect
    https://www.heathrowconnect.com/index.asp?SID={A73C8746-9681-4639-868F-09EA06C5A444}
    Moderno servizio per passeggeri, in funzione tra le stazioni di Heathrow e Paddington effettua diverse fermate lungo il percorso.Ha yes & Harlington; Southall; Hanwell; West Ealing; Ealing Broadway; . Parte ogni 30 minuti e raggiunge Paddington in 25 minuti.


    Metropolitana di Londra:
    PICCADILLY LINE . Tra i 50 60 minuti dal centro.


    Autobus o pullman:
    Dal terminal in cui vi trovate o dalla "Central Bus Station", gli autobus raggiungono più di 500 destinazioni locali e nazionali
    National expressGli autobus della National Express partono dalla stazione dei bus di Heathrow e la collegano con Victoria. In ragione del traffico, il viaggio può durare da 45 minuti a un ora.
    Di notte, l’unico collegamento disponibile è
    l’autobus N9 ]che parte ogni 30 minuti da Aldwych
    http://journeyplanner.tfl.gov.uk/user/XSLT_SEL_STT_REQUEST?language=en&sessionID=TLJJP03P1_3532732668&requestID=1&mode=line&lineSelIndex=0&itdLPxx_motCode=3
    LUTON
    http://www.london-luton.co.uk/it/
    Anche il London Luton Airport (LTN) è uno degli aeroporti di Londra in cui atterrano quasi esclusivamente voli di linea low cost. Luton si trova a 56 chilometri a nord-ovest di Londra.
    Si può raggiungere il centro di Londra con questi mezzi:


    Treno:
    L’aeroporto di Luton ha una sua propria stazione ferroviaria: Luton Airport Parkway Station,e per raggiungerla dovete prendere una navetta che parte dall'aeroporto ogni 8 minuti circa _il tragitto e di 5min._
    Quando comprate il biglietto alla stazione accertatevi che sia compreso questo tragitto altrimenti pagherete una differenza di £1,00
    Thameslink / First Capital Connect
    http://www.firstcapitalconnect.co.uk/
    Quando atterrate prendete il bus navetta Luton Airport Express alla Bay 1, situata fuori dal terminal. Questo vi porterà in circa 10 minuti alla stazione Luton Airport Parkway, da dove potete prendere un treno Thameslink diretto verso sud per Londra e in circa 25min. sarete alla stazione King's Cross Thameslink
    East Midlands trains
    http://www.eastmidlandstrains.co.uk/Pages/default.aspxImpiegano appena 21min.per arrivare a St Pancras/King's Cross


    Autobus:
    Green LineIl servizio della Green Line 757 porta a Victoria Station via Brent Cross, Finchley Road, Baker Street e Marble Arch. Tempo di percorrenza circa 1h. Le partenze sono ogni mezz'ora.
    Praticamente è la consociata, in questa tratta, con la Terravision[/b]
    http://www.terravision.eu/london_luton.html
    EasyBus
    http://it.easybus.co.uk/londra-lutonOffre un servizio per il trasferimento da/in aeroporto economico e con corse frequenti per 24 ore che collegano Londra con l’aeroporto di Luton.
    Il tagitto e i tempi sono gli stessi della Green Line


    LONDON CITY AIRPORT (LCY)
    http://www.londoncityairport.com/
    Dista circa 10 km dal centro, è praticamente in città. Un aeroporto con voli a breve percorrenza e dedicati al business.
    Ecco le opzioni per spostarsi

    DLR

    Braccio della metropolitana. La stazione ha un’ accesso diretto allo scalo, in 7min. vi porta alla fermata della Metro di Canning Town. che è la prima per un eventuale scambio (Linea grigia - Jubilee Line). I treni passano ogni 8/15min. Le tariffe e gli orari sono gli stessi della Metro. Siamo in Zona3


    Autobus
    N. 473 che vi porta alle stazioni di Stratford, (Linea grigia-Jubilee Line; Linea Rossa-Central Line; Linea Arancio/bianca-Overgraund Line
    N. 474 invece tocca le stazioni di Canning Town, (Linea grigia - Jubilee Line)
    Autobus navetta blu prenotabile: collega l’aeroporto con il Canary Wharf e Central London. con una corsa ogni 10 minuti da lunedì a venerdì, e ogni 15 sabato e domenica.
    http://www.lcyshuttle.co.uk/

    STANSTED
    http://www.stanstedairport.com/
    Vasto aeroporto passeggeri, centro del traffico delle maggiori compagnie europee di voli low-cost. Quella con più destinazioni in partenza da Stansted è Ryanair . Si trova della contea inglese dell’Essex, a circa 48 km di distanza da Londra.
    Muoversi dall'aeroporto per Londra


    Treno
    Stansted Express
    https://www.stanstedexpress.com/index.asp?SID={CC310B2B-7AA1-4FB0-8AD8-D39520E326C4}Fa avanti e indietro tra il piano terra dell’aeroporto _dall'atrio di arrivo bisogna scendere al 3° livello _ e Liverpool Street Station, che si trova nell’Est End di Londra, al confine con la City per intenderci, in 45min. esatti.
    Liverpool Street Station offre i collegamenti con la rete delle Ferrovie Nazionali e con quattro delle più importanti linee della Metro: la Central, la Circle, la Metropolitan e la Hammersmith & City Line
    Fa circa 4 fermate, due a Londra Tottenham Hale Zona3 e Liverpool Station Zona2. Nelle ore diurne i treni partono ogni 15min.
    National Express East Anglia:
    http://www.nationalexpresseastanglia.com/Sono i treni “normali” vale la pena considerarli, se si è prenotato un albergo un po’ fuori centro,






    Autobus o pullman:
    Bisogna scendere al 2° livello dall’atrio di arrivo.
    National Express:
    http://www.nationalexpress.com/coach/airport/index.aspxLa linea A6 raggiunge Victoria Coach Station – via - Golders Green in circa 90min. e ferma anche a Marble Arch, Baker Street, St John’s Wood & Finchley Road.
    La linea A9 raggiunge Stratford in 45min. circa. Ferma a richiesta a Bow dr e Whitechapel.
    Questo servizio nelle ore notturne arriva e parte a Liverpool Station da 00,40 alle 03,40, ogni 30min. e in queste ore accettano il biglietto dello Stansted ExpressTerravision.
    http://www.terravision.eu/italiano/london.html
    Percorre un tragitto che è già un mezzo giro turistico; ha due linee, una fa capolinea a Victoria diretta in 75min., e l’altra a Liverpool Station, dove si possono fare, su prenotazione, delle fermate intermedie.EasyBus:
    http://it.easybus.co.uk/londra-stansted
    Sono bus che vanno dal centro di Londra all’aeroporto di Stansted e viceversa. Il tempo di percorrenza è di 1 ora e 20 minuti, con bus da 16 posti.
    La linea Stansted Londra arriva a Baker Street, vicino alla fermata della metro, senza fermate intermedie e parte per il ritorno da Gloucester Place.


    _______________________TAXI_______________________




    In generale:
    Fuori dall'aeroporto, al livello degli arrivi, ci troverete sempre i classici Black Cab, fate attenzione a servirvi di quei taxi, che sono riconoscibili e diffidate di chi vi affianca offrendovi tariffe convenienti…ci sono un sacco di abusivi e onestamente possono essere pericolosi.
    Qui di seguito vi elenco altre compagnie private che sono state suggerite: Chiedete un preventivo on line, a volte se si è più di tre a viaggiare sono convenienti!
    http://www.airportscars.co.uk/
    http://www.ukairportcars.co.uk/
    http://www.greentomatocars.com/
    http://www.londracarservice.com/
    Compagnia di taxi consigliata dalla easy Jet
    www.holidaytaxis.com/uk-transfers…







    -----
  7. pincarxx
    , 1/4/2010 17:39
    grazie.
    sarò a Londra dal 16 al 20 aprile (arrivo su stansted e riparto da luton x problemi di orario). Cosa mi consigli da/per gli aeroporti e per muovermi a Londra? (siamo in 2)
  8. londra4ever
    , 1/4/2010 14:27

    ______________Mangiare a Londra__________________
    un po’ di informazioni su posti dove mangiare a prezzo medio/basso
    Questi sono i siti dove trovare recensioni e liste dei ristoranti:
    Ottimi filtri per la ricerca personalizzata
    http://www.toptable.com/location/content/?l=7
    Sempre con tutto "The Best in London”, sempre aggiornatissimo http://www.timeout.com/london/restaurants/
    Fish&Chips



    Il Fish&Chips è facile trovarlo ovunque, nei ristoranti e nei Pub, di buona qualità.
    Quello che io non amo invece è prenderlo Take-away, in quei posti dove fanno anche Kebab e altro, tutto mischiato e per lo più usando prodotti tipo Mac Donals.
    Ci sono comunque posti storici dove di questo piatto ne hanno fanno la propria attrazione:
    Una volta era una stanza con 4 tavoli e dovevi portarti da bere, oggi sono più attrezzati, ma anche molto più “turisticizzati” comunque sempre OK porzioni giganti
    THE ROCK AND SOLE PLAICE (Soho)
    http://g.co/maps/z4hju
    Molto più grande e tipico, bella la zona dove si trova, ci si arriva anche attraverso Christopher’s Place.
    GOLDEN HIND (Oxford St.)
    http://g.co/maps/scbvr
    Siamo un po’ decentrati, ma ne vale la pena.
    THE TWO BROTHERS (Finchey)
    http://www.twobrothers.co.uk/Default.aspx
    Piccolo e sempre molto pieno.
    MICKY'S FISH BAR (Paddington)
    http://g.co/maps/mnhyh
    Anche questo piccolo e più per il Take-away.
    HAPPY DAYS (Algate)
    http://g.co/maps/aygg8
    Famoso tra i cabbies.
    MASTERS SUPER FISH (Waterloo)
    http://g.co/maps/mt3xn
    SEA SHELL RESTAURANT (Marylebone)
    http://www.seashellrestaurant.co.uk/
    NORTH SEA FISH (Russell Sq.)
    http://www.northseafishrestaurant.co.uk/
    Pie Mash & Liquor




    Le Pie e il Mash sono anche un tipico cibo da Pub, ma il trittico nel titolo è possibile gustarselo solo in appositi ristoranti
    Parliamo del vero cibo inglese da strada, quello che mangiava il vero Cockney, ancor oggi lo stesso che consumava 150 anni fa.
    Le Pie sono torte impastate con farina e acqua, ripiene di carni varie, dalla selvaggina al maiale, dall’agnello al manzo al pesce. Vengono fatte a tocchetti e cotte a mò di stufato, spesso mettono la birra e spezie. Fatto sta che rimangono all’interno della “Pai” con tutto il loro condimento.
    Sono servite con un purè di patate passato molto grossolanamente (Mash), volendo aggiungono un po’ del sughetto della carne (gravy) e un liquido verde a base di prezzemolo (liquor)
    Si possono anche avere dolci, con ripieni di mele o frutti di bosco.
    Se vi piacciono trovate anche le eels, anche in gelatina (anguille … di cui, per mio personalissimo gusto, non ho e non voglio sapere notizie, Bleehh!!)
    Il tutto tipicamente consumate con una tazza di Te. (ma trovate anche caffè e altre bevande)
    Sono posti veramente tipici, molti ancora con interni originali, con panche in legno e tavoli di marmo. Lavorano solo per pranzo generalmente fino alle 15, e con 5/7 sterline permettono un pasto abbondante e sostanzioso.
    Molti di questi a seguire meritano anche per le location:

    A. COOKES (Shepherd’s Bush)
    http://www.cookespieandmash.com/
    REAL HOXTON (Old St.)
    http://www.realhoxton.co.uk/f-cooke.htm
    Tipici, con interni d’epoca e location dove si svolgono mercati rionali
    F. COOKE (Broadway Market)
    http://g.co/maps/7byqy
    G. KELLY (Roman Rd. Market)
    http://www.gkellypieandmash.co.uk/
    CLARK (Exmouth Market)
    http://g.co/maps/e7wwx
    MANZE (Chapel Market)
    http://g.co/maps/8ymjw
    Questi i più vecchi ….
    M. MANZE
    http://www.manze.co.uk/
    G. KELLY (Bethnal Green Rd)
    http://www.yelp.co.uk/biz/g-kelly-london
    Questa invece è un’azienda che ha modernizzato il Business. Ha vari punti vendita sparsi, per esempio c’è un banco al nuovo centro commerciale di Westfield, ma ha il suo negozio nel Spitalfields Market
    http://www.squarepie.co.uk/Square%20Pie%20shops
    Pub

    Questa è l’istituzione! non si può dire di essere stati a Londra se non si è riusciti ad entrare almeno in uno di questi e a consumarci almeno un pasto.
    I minori nei Pub non possono entrare, e non si possono servire alcolici a chi ha meno di 21 anni.
    A 18 anni si può bere una birra o sidro solo accompagnandolo con un pasto
    Sono regole scrupolosamente seguite, in quanto il mancato rispetto comporta una pena sicura e severa per il gestore, quindi non vi aspettate eccezioni.
    Per ovviare a questo ci sono molti Pub con speciali licenze, si chiamano “Child Friendly” e sono autorizzati ad accettare bambini (vale sempre la regola dell’alcool)
    Sono segnalati con cartelli sulla porta, comunque è naturale chiedere.
    Sono quasi certa che i bimbi sono ammessi laddove il Pub ha anche una licenza per ristorante (non tutti servono cibo vero e proprio, ma solo snacks)
    Ora faccio un elenco di quelli che conosco, vuoi per fama o per visite personali, naturalmente la lista è minima
    Un ottimo sito per trovare Pub in base alle zone, per vedere se accattano bambini e se servono cibo, anche per sapere che birra servono
    http://www.pubs.com/


    Un pezzo di storia sul Tamigi.
    DOVE (Hammersmith)
    http://www.fullers.co.uk/rte.asp?id=4&itemid=84&task=View
    I Pub più vecchi …. quelli che meritano una visita, anche per le location dove si trovano e i loro dintorni.
    YE OLDE CHESHIRE CHEESE (Fleet Street)
    http://www.pubs.com/main_site/pub_details.php?pub_id=154
    CITTIE OF YORKE (Chanchery Lane)
    http://www.pubs.com/main_site/pub_details.php?pub_id=44
    YE OLDE MITRE TAVERN (Holborn)
    http://www.pubs.com/main_site/pub_details.php?pub_id=165
    THE JERUSALEM TAVERN (Clerkenwell)
    http://www.pubs.com/main_site/pub_details.php?pub_id=122
    THE BLACK FRIAR (Blackfriars)
    http://www.pubs.com/main_site/pub_details.php?pub_id=30
    THE SHIP (City)
    http://www.pubs.com/main_site/pub_details.php?pub_id=211
    E’ parte della National Trust.
    THE GEORGE INN (Southwark)
    http://www.pubs.com/main_site/pub_details.php?pub_id=92
    THE JAMAICA WINE HOUSE (City)
    http://www.pubs.com/main_site/pub_details.php?pub_id=292
    Ha anche delle camere.
    THE FOX AND ANCHOR (Smithfields)
    http://www.pubs.com/main_site/pub_details.php?pub_id=84
    Tana di scrittori e giornalisti.
    THE FITZROY TAVERN (Fizroy)
    http://www.pubs.com/main_site/pub_details.php?pub_id=80
    Sembra che abbia ancora originali i pavimenti del 1600.
    THE PROSPECT OF WHITBY (Wapping)
    http://www.pubs.com/main_site/pub_details.php?pub_id=183
    Dietro casa di Dickens.
    THE LAMB (Bloomsbury)
    http://www.pubs.com/main_site/pub_details.php?pub_id=138
    THE ALBERT (Victoria)
    http://www.pubs.com/main_site/pub_details.php?pub_id=17
    Ottimo cibo per la mattina e mezzogiorno.
    SIMPSON’S TAVERN (City)
    http://www.simpsonstavern.co.uk/
    Questo è anche un ostello, ma a prescindere si dice che il cibo sia molto buono.
    PRIDE OF PADDINGTON (Paddington)
    http://www.theprideofpaddington.co.uk/
    Ottime Pie in Bloomsbury.
    NEWMAN ARMS (Bloomsbury)
    http://newmanarms.co.uk/
    THE HARRINSON (King’s X)
    http://harrisonbar.co.uk/
    THE SOMERS TOWN COFFEE HOUSE (Euston)
    http://www.thesomerstowncoffeehouse.co.uk/Somers_Town_Coffee_House/Home.html
    PRINCE ARTHUR (Euston)
    http://www.golden-p.co.uk/default.htm
    THE ATLAS (Earl’s Court)
    http://www.theatlaspub.co.uk/
    THE PRINCESS LOUISE (Holborn)
    http://www.pubs.com/main_site/pub_details.php?pub_id=182
    THE GUN (Docklands)
    http://www.thegundocklands.com/
    Non è proprio un Pub, più Wine Bar, snack e pasti completi in una bellissima atmosfera
    GORDON'S WINE BAR (Trafalgar Sq.)
    http://www.gordonswinebar.com/default.php
    OLD BANK OF ENGLAND (Fleet Street)
    http://www.fullers.co.uk/rte.asp?id=4&itemid=192&task=View
    THE ROYAL OAK (Southwark)
    http://g.co/maps/bfx3c
    SILVER CROSS (Whitehall)
    http://g.co/maps/5ndbf
    THE RED LION (Whitehall)
    http://www.pubs.com/main_site/pub_details.php?pub_id=187
    Al piano Bar si pranza/cena semplicemente, un menù più ricercato al piano alto.
    THE THOMAS CUBITT (Victoria)
    http://www.thethomascubitt.co.uk/
    THE ANCHOR&HOPE (Southwark)
    http://g.co/maps/jkdx8
    Ottima cucina e bella vista sul fiume.
    THE NARROW (Limehouse)
    http://www.gordonramsay.com/thenarrow/
    Caffè & Ristoranti




    Interni veramente particolari, dolci da sogno.
    THE BRIDGE (Shoreditch)
    http://g.co/maps/2wzn6
    Si possono avere piatti caldi, snacks anche a sera tarda.
    CAFÈ BOHEME (Soho)
    http://www.cafeboheme.co.uk/
    Cibo da strada veramente economico
    BEIGEL BAKERY (Brick lane)
    http://www.timeout.com/london/restaurants/venue/2%3A931/brick-lane-beigel-bake
    Come posto dove consumare cibo a buon prezzo sempre sullo stile English che mi ha consigliato un Taxista è
    WEST END KITCHEN
    http://www.westendkitchen.co.uk/
    esattamente The Fryer's Delight, quello che è in Holborn. Lo considerava uno dei più buoni e nonostante abbia cambiato gestione è sempre ottimo…secondo lui!
    Ha aperto anche in centro. 5 Panton Street (Piccadilly)
    Cibo BIO pronto da scegliere e mangiarlo poi al tavolo o Take Away
    WHOLEFOOD (Kensington)
    http://wholefoodsmarket.com/stores/kensington/
    THE STOCKPOT (Soho)
    http://g.co/maps/xmrgv
    Vegetariani
    MAOZ (Soho)
    http://www.maozusa.com/restaurants/locations/london
    FOOD FOR THOUGHT (Soho)
    http://foodforthought-london.co.uk/
    Sempre vegetariano a “peso”
    TIBITS
    http://www.tibits.co.uk/e/
    Ottima selezione di birre belghe e buon cibo, da passarci la serata.
    LOWLANDER (Covent Garden)
    http://www.lowlander.com/our-beers
    THE CORK AND BOTTLE (Leicester Sq.)
    http://www.thecorkandbottle.co.uk/
    THE FIG AND OLIVE (Angel)
    http://figolive.co.uk/
    Con i bambini menù speciali.
    MAXWELL (Covent garden)
    http://www.maxwells.co.uk/home.php
    English Afternoon Tea


    Due location molto carine
    BEA’S OF BLOOMSBURY (St Paul o Bloomsbury)
    http://www.beasofbloomsbury.com/
    CAMELIA’S TEA HOUSE (Kingly Court)
    http://www.camelliasteahouse.com/
    NATIONAL GALLERY CAFE’
    http://www.peytonandbyrne.co.uk/the-national-cafe/index.html
    Il ristorante all’ultimo piano della National Portrait Gallery ha un ristorante con una bellissima vista sui tetti e su Trafalgar Sq. Dalle 15,30 alle 17 serve anche l’English Afternoon Tea
    PORTRAIT RESTAURANT
    http://www.npg.org.uk/visit/food-and-drink/restaurant.php
    Ce ne sono varie location in Londra, è anche ristorante, ma serve il te o anche solo uno dei suoi splendidi dessert con un caffè
    BROWNS
    http://www.browns-restaurants.co.uk/home/
    RICHOUX (Piccadilly)
    http://www.richoux.co.uk/
    Il Kensington Palace ofre una bella location per un buon Afternoon Tea.
    THE ORANGERY
    (Kensington Garden)
    http://www.hrp.org.uk/KensingtonPalace/Foodanddrink/Orangery
    Caffè, Cappuccino e brioches, ma lasciate a casa l’idea dell’espresso




    Stile Italiano.
    CAFFÈ NERO
    http://www.caffenero.com/default.aspx
    Stile Americano.
    STARBUCK
    http://www.starbucks.com/
    Dove trovare brioches e cornetti da favola?
    THE HUMMINGBIRD BAKERY
    http://hummingbirdbakery.com/our-bakeries/
    PAUL
    http://www.paul-uk.com/content/find-a-paul.php
    LE PAIN QUOTIDIEN
    http://www.lepainquotidien.us/
    KORNITON&COOK
    http://www.konditorandcook.com/contact
    AUBAINE
    http://www.aubaine.co.uk/locations
    FLOUR POWER CITY BAKERY
    http://www.flourpowercity.co.uk/home.htm
    Catene di ristoranti




    Questo, in centro, apre alle 08 del mattino e chiude alle 05 del mattino dopo
    BALANS
    http://balans.co.uk/
    Ottimo anche solo per un te pomeridiano o un caffè con un dolce delizioso.
    BROWNS
    http://www.browns-restaurants.co.uk/locations/
    Vista mozzafiato a prezzi piccoli quello di 2More, cibo asiatico.
    DIM-T
    http://www.dimt.co.uk/
    Latino.
    NANDO’S
    http://www.nandos.co.uk/
    Bellissimi angolini in Christopher’ s Place e Mayfair.Cucina Greco/Turca
    SOFRA
    http://www.sofra.co.uk/
    Non hanno tavoli separati, ma solo tavoloni da condividere, anche Take Away
    WAGAMAMA
    http://www.wagamama.co.uk/locations/home/
    CAFFÈ ROUGE
    http://www.caferouge.co.uk/
    Molti Pub appartengono a questa catena, praticamente tutti con ristorante e Child friendly
    WETHERSPOON
    http://www.jdwetherspoon.co.uk/home/pubs/find/LONDON?_frameset=true
    Adatti con i bambini
    BELGO
    http://www.belgo-restaurants.co.uk/
    THE RAIN FOREST
    http://www.therainforestcafe.co.uk/
    GIRAFFE
    http://www.giraffe.net/
    Crepes per tutti i gusti
    MY OLD DUTCK
    http://www.myolddutch.com/
    Meglio di Mac Donals.
    ED’S
    http://edseasydiner.com/
    Mense e ristori nelle chiese e nei musei


    Ci sono praticamente ristoranti e caffè in ogni Museo e chiesa della città, sono solitamente abbastanza economici, chi più chi meno
    Vado a segnalarne qualcuno
    Vista Tamigi su St. Paul dal ristorante dell’ultimo piano (7°) della Tate Modern
    TATE MODERN RESTAURANT
    http://www.tate.org.uk/modern/eatanddrink/restaurant.htm
    Ambiente veramente elegante per una mensa, da provare, al Victoria&Albert Museum
    THE V&A CAFÉ
    http://www.vam.ac.uk/content/visit-us/eating-and-drinking-at-the-vanda/
    Servizio tipico delle mense e cibo classico inglese.
    Nella cripta della chiesa di St. Martin in the Fields, molto suggestiva (Trafalgar Sq)
    CAFÉ IN THE CRYPT
    http://www.smitf.org/page/cafe2010/cafe.html
    Altra cripta interessante è quella di St Mary le Bow, pare una delle prime chiese in pietra di Londra, con una grande storia e una bellissima cripta che ospita questo caffè
    CAFÈ BELOW
    http://www.cafebelow.co.uk/
    Nel refettorio della Southwark Cathedral (Southwark)
    THE REFECTORY
    http://cathedral.southwark.anglican.org/visit/refectory
    Alla fine del Millenium Bridge, guardando verso St Paul, vedrete sulla vostra destra un palazzo a vetri con una segnaletica da strada di una mensa.
    E’ la mensa dell’Esercito della Salvezza, proprio così, un posto bellissimo dove ristorarsi con ottimo cibo a prezzo veramente economico
    THE SALVATION ARMY
    http://www.salvationarmy.org.uk/uki/home
    Sandwich


    Poi ci sono quei posti dove prendere panini e sandwich freschi di giornata, li trovate ovunque, sparsi ogni dove
    EAT
    http://www.eat.co.uk/
    PRET A MANGER
    http://www.pret.com/
    Mark&Spencer è un grande magazzino che ha moltissimi punti vendita in Città; ha il suo reparto alimentare che molto spesso troverete completamente separato e presente in molti angoli, sicuro in ogni stazione di maggiore importanza
    Buonissimi sandwich, frutta e delizie varie sempre fresche, ce dopo le 18 potrete trovare offerte dell’invenduto di giornata anche con il 50% di sconto
    M&S SIMPLY FOOD




    Mercati


    Altro modo di mangiare vario e a buon prezzo è quello di servirsi nei tantissimi stand gastronomici che tutti i mercati di Londra offrono.
    Troverete cucine di tutto il mondo e mille prelibatezze nei mercati rionali giornalieri, e in quelli stagionali e domenicali.
    Cito i più famosi
    CAMDEN
    http://camdenlock.net/
    GREENWICH
    http://www.shopgreenwich.co.uk/greenwich-market
    BRICK LINE
    http://www.visitbricklane.org/
    PORTOBELLO
    http://www.portobellomarket.org/
    e non per ultimo il mercato solo alimentare di
    BOROUGH
    http://www.boroughmarket.org.uk/
  9. londra4ever
    , 1/4/2010 14:22





    MEZZI DI TRASPORTO URBANI

    La città offre un capillare sistema di trasporti su strada e sottoterra.Si può girare con la metropolitana, TUBE, che è resa di semplice utilizzo grazie alle sue linee che si differenziano con i colori e che toccano praticamente tutti i punti della città, i nomi di molte fermate ci fanno capire subito che cosa troviamo all'uscita.
    C'è anche una buona rete ferroviaria urbana che si può utilizzare con gli stessi abbonamenti della TUBE
    E per finire una rete fittissima di autobus che coprono il territorio completamente, anche di notte.


    Per calcolare le tariffe di viaggio su treni e metropolitana, a Londra si basano sulla divisione della città in zone. 9 cerchi irregolari che variano i prezzi dei trasporti, a seconda di quanti di questi cerchi comprende il vostro abbonamento o di quanti ne attraversate.
    La tariffe su questi mezzi, variano anche in base agli orari; esistono due fasce orarie:
    La fascia oraria di punta PEAK, nella quale muoversi costa di più. Comprende le prime ore del mattino fino alle 09,30 e gli orari nel cuore del pomeriggio: dalle 16 alle 19
    La fascia oraria normale OFF PEAK, in cui si ci muove a prezzi più economici.

    Qui di seguito una mappa completa che comprende le linee della metropolitana e sullo sfondo si vedono le zone delineate:
    http://www.tfl.gov.uk/assets/downloads/large-print-tube-map.pdf

    la copia perfetta di quella che troverete in ogni stazione metro in formato tascabile!


    La formula più classica per il turista è quella che comprende la zona1 e la zona2; possiamo dire che entro queste due zone c'è compreso tutto quello di più classico e noto c'è da vedere a Londra




    I TITOLI DI VIAGGIO


    L'abbonamento giornaliero o settimanale si chiama Travelcard, abbreviamo in TC.
    Possiamo usarla sulla Tube, sui treni (solo entro la zona6) entro il limite della zona per cui abbiamo pagato.
    Sugli autobus, invece, vale su tutto il territorio, fino alla zona9
    Quella settimanale vale 7 giorni a tutte le ore.
    E' la formula più economica per chi soggiorna più di 4 giorni, se poi è un turista che vuole fruttare al massimo la giornata, viaggiando anche prima delle 09,30, posso dire che è conveniente la formula settimanale già dal 3° giorno!
    La TC giornaliera si divide in base alle due fasce orarie e ha due prezzi diversi.
    Avremo così:
    TC Peak: che vale tutto il giorno dalle 04,30 alle 04,30 del mattino dopo.
    TC Off Peak: che vale dalle 09,30 fino alle 04,30 del mattino dopo.
    Questi abbonamenti sono il mezzo più semplice per servirsi di tutti i servizi urbani.




    Il Londinese usa la OYSTER CARD
    E' una carta, come quelle di credito, che permette al possessore di non pagare la cifra del biglietto intero (un vero salasso: un solo viaggio in metro costa, al 2012, 4 sterline e 20p)

    La chiamano "smart card" perché si può usare in modalità differenti ed è capace da sola di calcolare sempre il modo più economico!
    Averla costa 5 sterline ( prezzo 2012) Questa cifra è considerata come deposito, in quanto si può restituire ed avere indietro il deposito - 80p per le spese di pratica.
    Si può usare in modalità Pay As You Go: PAYG.
    Ovvero: si "carica" con del contante e si spende esattamente per quanto si viaggia.
    Si può considerare economica SOLO se si effettuano 3 viaggi in Tube. Al momento che si dovessero fare più viaggi si blocca al raggiungimento del PRICE CAP
    Il Price Cap altro non è che il prezzo di una TC (se Peak o Off Peak dipende dall'ora in cui si è viaggiato)
    Usarla così richiede un pò di attenzione, infatti se si sta in zona1 i prezzi sono quelli, ma se si deve andare anche in zona2 subentrano gli orari Peak pomeridiani, quindi il viaggiare tra le varie zone tra le 16 e le 19 può far scattare la tariffa maggiore.


    Un altro modo per usarla, comodo per chi sa di rimanere in zona1/2, ma vorrebbe uscire o fare un'escursione, per esempio, in zona3, è il modo COMBINATO
    Ovvero: si può far caricare la TC scelta e aggiungere del contante. Sarà la carta stessa a calcolare fino a dove usare la TC e dove far scattare la tariffa.
    Esempio pratico: arrivando da Heathrow si può prendere direttamente la Tube per arrivare in città.
    Si "noleggia" la Oyster caricandoci la TC zona1/2 e del contante. La Card calcolerà la cifra contante che va dalla zona6, dell'aeroporto, alla zona3 e lascerà il resto, essendo già coperto dalla TC.


    Per ulteriori spiegazioni vi rimando alla pagina in Italiano del sito ufficiale dei trasporti
    http://www.tfl.gov.uk/tfl/languages/italiano/




    Quando usate l’Oyster è sufficiente passarla sui lettori gialli all’ingresso e all’uscita delle stazioni (funziona anche se la lasciate dentro la bustina di plastica che vi danno quando acquistate la Oyster). Ricordate sempre di fare questo passaggio, anche se trovate i cancelli aperti o se usate i cancelli laterali, o in quelle stazioni nuove o ferroviarie dove non ci sono tornelli e i lettori sono meno in vista.
    Questo assicura la registrazione della data di inizio e fine del vostro viaggio e la corretta tariffa da scalare dal vostro credito.
    Se non convalidate la tessera ad ogni viaggio, potreste pagare più del necessario.
    Sull’autobus passate la tessera sui lettori a bordo quando entrate; non è necessario farlo quando lasciate l’autobus.
    Sui tram (esistono solo in zona sud) passate l’Oyster card sui lettori alla fermata prima di salire e basta.


    LE TARIFFE SEMPRE AGGIORNATE LE TROVATE QUI:
    http://www.tfl.gov.uk/tickets/14416.aspx[b]




    Non dimenticate gli Autobus
    , non esiste peak ne tantomeno zone. Se avete l'albergo in Zona3 o se volete comunque visitare qualcosa un pò decentrato tenete presente questi mezzi.


    BAMBINI


    FINO A 11 ANNI COMPIUTI NON PAGANO SU NESSUN MEZZO URBANO SE ACCOMPAGNATI DA UN'ADULTO PAGANTE


    Per quelli di età maggiore esiste la possibilità di avere tariffe scontate.


    OYSTER ZIP
    per i ragazzi da 11 a 18 anni compiuti; bisogna richiederla attraverso il sito dei trasporti governativo almeno tre settimane prima; La foto richiesta si può scannerizzare, si compila il modulo e si paga anche con la POSTEPAY (£ 10,00 al 2012).
    https://photocard.tfl.gov.uk/tfl/gotoApply.do?type=under18visitor&amp;from=home

    Una volta a Londra si può ritrare alle stazioni di Victoria o di Liverpool street in 2 minuti; basta presentare un documento di identità e firmare per il ritiro.




    ****************************************** COSE DA SAPERE **********************************************


    Le TC si possono comprare anche nelle biglietterie ferroviarie.
    Molte stazioni metro sono anche ferroviarie, nel post precedente la mappa.
    Oltre a servire per il 2X1 comprarle qui vi dà altre possibilità.

    Per esempio:
    La settimanale acquistata qui ve la danno cartacea, al prezzo reale, mentre in Tube la inseriscono AUTOMATICAMENTE sulla Oyster, costringendovi all'ulteriore spesa del deposito.


    PER I MINORI
    Se non avete voglia e tempo di richiedere la Oyster Zip esiste ancora la possibilità di avere la TC cartacea in queste biglietterie al prezzo scontato dei minori.
    Basta presentarsi con una fototessera, anche fotocopiata, e i documenti per averla immediatamente
  10. Turisti Per Caso.it
    , 23/3/2010 10:04
    La Guida di quest'area è Londra4ever