Mostar

Borgo, cittadina o centro storico

Descrizione

Definita “città di pietra sulla pietra

  Messenger
  •  
    La città vecchia si estende lungo le sponde del fiume Neretva ed è qualcosa di spettacolare, una città dove vengono a contatto cultura orientale e occidentale. Sicuramente il simbolo della città è lo “Stari Most” (1566), il vecchio ponte. E’ stato costruito interamente in pietra, misura una lunghezza di circa 30m è largo circa 5m e si erge a circa 20m sopra il livello del fiume. Questo ponte è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Attorno al ponte si è sviluppata la città vecchia con fortificazioni, torri e negozi che nell’insieme costituiscono un piccolo borgo, tutto concentrato lungo la “Stara Carsija – Kujundzilik”, la via in ciottolato che conserva tutte le caratteristiche della dominazione turca perché ricorda un suk, anch’essa fa parte della lista del patrimonio protetto dell’UNESCO. La città è caratterizzata anche da alcune chiese e moschee che sono degne di nota, ad esempio la Moschea Tabacica (1600 circa) coperta interamente con lastre di pietra, la Moschea Koski Mehmed-pascià (1600 circa) che si affaccia sulla sponda del fiume Neretva o la vecchia Chiesa Ortodossa con le sue preziose icone. di , 2 Set. 2013
  •  
Indirizzo
Mostar - Mostar Bosnia ed Erzegovina
Durata consigliata della visita
Mezza giornata
Dimensione
Medio

« Torna all'elenco    Aggiungi la tua segnalazione »