Partenza il 24/7/2010 · Ritorno il 31/7/2010
Viaggiatori: 3 · Spesa: Da 500 a 1000 euro

Salina, perla verde

di lula74 - pubblicato il

Salina è un'isola delle Isole Eolie. Misura 26,8 km², ha circa 2000 abitanti ed è divisa in tre comuni: Santa Marina, Malfa, Leni. Formata da sei antichi vulcani, possiede in ordine il 1° e 3° rilievo più alto dell'arcipelago: il monte "Fossa delle Felci", 961 m e il "Monte dei Porri", 860 m che conservano la tipica forma conica. L'attuale nome deriva da un laghetto presente nella frazione di Lingua del Comune di S. Marina di Salina, dal quale si estraeva il sale. Salina è l'isola più fertile e ricca d'acqua delle Eolie; si coltivano uve pregiate da cui si ricava la "Malvasia delle Lipari", un vino di sapore dolce e capperi, esportati in tutto il mondo. Il viaggio: volo aereo fino a Catania, trasferimento al porto di Milazzo, motonave per Salina. I trasferimenti da Catania per l’isola e viceversa sono stati prenotati con Eolian Shuttle. Noi abbiamo prenotato il servizio VIP che prevede un’auto privata con autista che vi aspetta agli arrivi dell’aeroporto e vi porta fino all’imbarco della motonave/aliscafo dove un addetto vi consegnerà i biglietti per la prima imbarcazione disponibile evitando così inutili attese. Il personale di Eolian Shuttle è molto disponibile ed efficiente, si può prenotare il tutto via internet. Trasporti sull’isola: è indispensabile noleggiare un motorino o meglio un’auto. L’unico autonoleggio a Santa Marina è “NoleggioBongiorno”. Vi consigliamo di prenotare in anticipo. Una volta sul posto contrattate il prezzo per ottenere un po’ di sconto. Fatevi rilasciare una copia del contratto con indicato il prezzo pattuito perché incredibilmente quando andrete a riconsegnare l’auto/il motorino il prezzo sarà aumentato … chissà perché … ??!!! Alloggio: dopo varie ricerche abbiamo prenotato un appartamento in una zona bellissima, Capo Faro. A pochi chilometri da Santa Marina. La villa in tipico stile Eoliano si chiama “Salina - La Casa del Gabbiano”, vi consiglio di visitare il sito internet per avere un assaggio della bellezza della casa e del magnifico panorama vista mare a 180 gradi. I padroni di casa sono estremamente gentili e disponibili, ci hanno fornito molte informazioni sull’isola, sulle spiagge e sui ristoranti rendendo il nostro soggiorno indimenticabile.

Spiagge:

Rinella: unica spiaggia di sabbia rimasta. Purtroppo la sabbia nera si arroventa molto presto sotto il sole cocente delle eolie, vi consigliamo di usare le ciabatte se non volete ustionarvi i piedi!!

Lingua: spiaggia di sassi, è quella che può godere più a lungo del sole Punta Megna: luogo stupendo, mare cristallino. Per raggiungere la “spiaggia” si percorre una bella passeggiata panoramica … abbastanza faticosa ma panorama impagabile!

Pollara: una volta c’era una spiaggia di sabbia che però ora è stata erosa dal mare. Qui fu girato il film “il Postino”. Ora è rimasta una piccola spiaggetta di ciotoli sugli scogli. Se volete allontanarvi dalla folla vi consigliamo di camminare sugli scoglio alla vostra destra (tenendo la scalinata di accesso alle spalle). Vi sembrerà di fare free climbing, attenzione a non scivolare, ma ne vale veramente la pena!

Malfa: si può fare il bagno nella zona del porto vecchio. Non c’è una spiaggia ma si può stare sul molo a prendere il sole.

Ristoranti:

Il vero must dell’isola è “Alfredo” a Lingua sul lungomare. È più un bar con tavolini all’esterno che un ristorante, serve aperitivi, ottime granite (consigliata quella al caffè) e “pane cunzato” (è un pane farcito con pomodorini, mozzarella, ricotta al forno, capperi, etc). Se optate per il pane cunzato vi consigliamo di iniziare con una mezza porzione….è meglio per voi!! A Lingua ristorante “A Cannata”. Vanta numerosi riconoscimenti….a noi non è piaciuto. Troppa confusione, personale scortese, molto lenti. Cucina nella media. A Santa Marina il ristorante Cucinotta (al termine della bella via dei negozietti) serve una tipica cucina locale, prezzi contenuti, personale cordiale, consigliatissimo! Sempre a Santa Marina c’è il ristorante “Nni’ Lausta”, bel ristorante raffinato ed elegante, buona cucina ma molto caro. Lo consigliamo per una serata importante! A Malfa consigliamo la pizzeria “U Cucuncio” nel centro del paese. Per la colazione se siete a Lingua andate da Alfredo ed ordinate brioche siciliana con la granita al caffè (attenzione … il fornaio a Lingua consegna il pane ed i dolci alle 9.30 circa … quindi se volete la brioche fresca di giornata non andateci troppo presto!). Se siete a Santa Marina andate nella pasticceria delle sorelle Matarazzo, ottimi i croissant, delizioso tutto il resto!! La cordialità non è il punto di forza del locale ma i dolci sono davvero buonissimi!

ATTENZIONE: 1) sull’isola ci sono dei fastidiosi “Mosquitos” (insettini simili alle zanzare), se volete evitare le punture portatevi un buon repellente. 2) Attenti ai vigili!!! I parcheggi sono un problema sull’isola. Non parcheggiate in divieto di sosta, la multa è assicurata!! 3) Portatevi delle scarpette da acqua per camminare sugli scogli. INDISPENSABILI! Buone vacanze!!

di lula74 - pubblicato il

Commenti

  1. Nicola Bilello
    , 5/8/2011 01:58

    Andrò a Salina la settimana prossima...leggere questi consigli ha aumentato a dismisura la voglia di partire! Grazie!