1. C'era anche qui...

    di , il 4/4/2002 00:00

    Vi è capitato di scoprire luoghi italiani che fossero simili o migliori di quelli visitati all'estero? Dopo aver visto tutte le "Venezia-del-nord" e "V. Dell'est" ecc. (titolo attribuito praticamente ad ogni città che abbia più di tre ponti) avete riscoperto la nostra autentica Venezia? Dopo aver visto la tanto decantata Provenza, avete riscoperto la Toscana? Il deserto dell'Aragona vi ha fatto riscoprire alcune parti del Sud Italia?

  2. Lorenzo Molinari
    , 12/4/2002 00:00
    x rambutan
    ormai il ns duetto ha raggiunto livelli comici.....
    abbiamo forse una diversa opinione sul bello che vuoi trovare quando visiti un paese straniero....comunque i forum sono belli x questo...ognuno di noi porta avanti le proprie opinioni...
    io amo i paesi caldi ma non sono uno di quelli che fa la lucertola al sole x 15 giorni, quindi devo avere necessariamente qualcosa da visitare....sennò mi annoio da morire...tutto qui!!!!!

    x pepa
    non sono stato ancora in messico, quindi non posso discutere su "emozioni" che non ho ancora provato....
  3. PepaC.
    , 12/4/2002 00:00
    Aaaaaaaaaaah, parlavi solo delle isole, scusa, mi sembrava un po' curioso infatti....


    Beh, in effetti se vai alle isole caraibiche con l'intenzione di trovare una valle dei templi...no, non la troverai.

    Però mi domando: e perchè uno dovrebbe andare ai Caraibi con una simile intenzione?
    Cioè: se vai alle Grenadine, o in Guadalupa, o in Martinica o a Santo Domingo dovrebbe essere chiaro più o meno a tutti, che quei luoghi sono luoghi di solo mare. O quasi.

    Quello che voglio dire è che se vai alle isole dei caraibi non ci vai per trovare qualcosa di paragonabile all'Italia. Semplicemente perchè non c'è. Laggiù c'è qualcosa di diverso. C'è il mare con le palme e la sabbia borotalcata, per esempio. Ottimo per rilassarsi e tirare una boccata d'aria. E se questo non interessa, non vedo perchè uno ci debba andare.
    Oh no?

    ciao Lorenzo
    Pepa



    Pssst: Anch'io sono un amante dell'Italia e della sua cultura, mi sono massacrata a scuola sui testi di latino e greco e mi vengono i brividi davanti all'oracolo di Delfi o al foro a Roma o a Pompei o a qualsiasi altro pezzo di storia che parli direttamente o meno del nostro passato. Però i miei occhi si sono riempiti di gioia anche quando ho visto per la prima volta Playa norte a Isla Mujeres (Messico, Caraibi), perchè non avevo mai visto tanto mare così chiaro, cristallino, caldo e bello tutto insieme; perchè non avevo mai bevuto sulla spiaggia una pinacolada stra-to-sfe-ri-ca stando seduta su una amaca circondata da palme; perchè ho conosciuto gente meravigliosa laggiù.
  4. Rambutan N
    , 12/4/2002 00:00
    Per Lorenzo.
    Continuiamo il dibattito a due !
    Si, però vorrai mica dirmi che il mare di Agrigento è paragonabile a quello fuori da La Havana ?!?!?!?!
    D'accordissimo che l'Italia è un paese con molti posti bellissimi. Ma non penso assolutamente sia il più bello del mondo. A meno che non si parli esclusivamente d'arte ed architettura. Sicuramente credo che l'Italia sia il paese più bello d'Europa.
    Ho visti molti posti parecchi più belli ai tropici, soprattutto dal punto di vista naturalistico.
    Se poi mi dici che qui si mangia bene, si stà bene e si vive bene, d'accordissimo, però questo è un altro discorso.
  5. Lorenzo Molinari
    , 12/4/2002 00:00
    e lo dico perchè quando ci sono stato non ho trovato nulla di veramente interessante a confronto con l'italia...
  6. Lorenzo Molinari
    , 12/4/2002 00:00
    pepa....mi riferivo alle isole caraibiche....
  7. PepaC.
    , 12/4/2002 00:00
    Cooooooooosaaaaaaa?

    Ma caro Lorenzo, leggo bene?
    Dici che "difficilmente all'estero è possibile godere di un mare splendido e nelle vicinanze di luoghi di interesse culturale"

    Come dicono gli inglesi:
    ARE YOU KIDDING?
    Permettimi di dissentire caro Lorenzo.

    L'Italia è un luogo meraviglioso che io adoro. E' una terra dove arte, cultura e bellezza convivono molto bene. Ma questo non è un mistero. Lo sanno tutti.
    Questo non significa però che nel mondo non ci siano luoghi altrettanto meravigliosi (eh si, dobbiamo renderci conto che i luoghi belli non sono solo qui da noi....).
    Tornando al tuo discorso sulla difficoltà di trovare posti con mare bello e cultura allo stesso tempo, mi viene spontaneo pormi una serie di domande, che affiorano alla mia mente solo perchè frutto della mia piccola esperienza reale (ma sono certa che se la mia conoscenza ed esperienza fossero più vaste le domande sarebbero mooooolte di più)

    Come dimenticare i templi di Delfi e le acque chiare della Grecia (parlo della costa , non delle isole)?

    Come dimenticare il mare turchese dello Yucatan e i templi maya di Cichen Itza, Uxmal, Tulum?

    Come dimenticare i templi , le risaie verdi a terrazze e il mare di Bali in Indonesia?

    Come dimenticare il Museo e la Villa di Dalì eil mare di Cadaques in Spagna?

    E' solo qualche esempio.
    Ma credo sia significativo. No?

    ciao a tutti
    Pepa
  8. Lorenzo Molinari
    , 12/4/2002 00:00
    ormai sta diventando un dibattito a due....io e rambutan in vari forum continuamente su due fronti opposti!!!!
    premetto che tutti i miei interventi sono nel pieno rispetto delle tue idee..
    spiego meglio il mio concetto:
    difficilmente all'estero (soprattutto ai tropici) è possibile godere di un mare splendido e nelle vicinanze di luoghi di interesse culturale.....non mi vorrai dire che l'avana è più interessante della valle dei templi in sicilia o di tutte le chiese di palermo!!?!?!?!
    e come questo tantissimi altri esempi...
    forse sui luoghi montani ho qualche lacuna, ma sui mari e le isole caraibiche e tropicali qualcosa ho visto....
    quello che volevo semplicemente dire che è bello andare all'estero, ma a volte non ci rendiamo conto che in italia ci sono dei bellissimi posti...ciao
  9. Rambutan N
    , 12/4/2002 00:00
    Per Lorenzo.
    Mi spiace ma a me personalmente risulta (anzi ho constatato) che il mare ai tropici (non ovunque ovviamente) sia più bello che in Sardegna e Sicilia. Ciò non vuol dire che in Sicilia e Sardegna non vi siano posti di mare bellissimi (anzi), ma per me non raggiungono la bellezza di alcune zone di mare dell'Oceano Indiano, per esempio. Chiunque è stato in tutti e due i posti è in grado di giudicare da solo. Dire che in Italia ci sono i posti di mare più belli al mondo, secondo me è una pacchianata esagerata.
    L'Arcipelago della Maddalena ? Bello. Però tu sei mai stato alle Isole Laccadive o nelle Isole del Mar di Sibuyan ? Non c'è il minimo paragone.
    L'Alta Val Badia. Certamente interessante. Ma hai presente cosa c'è nell'Hindukush, nel Karakoram o nelle Ande peruviane ?
    Non si tratta di andare in certi luoghi per giudicarli superiori ai nostrani. E' quello che uno vede, sente e prova, che determina le impressioni. Secondo me non ha neanche senso andare in certi luoghi, per ostinarsi e compiacersi nel considerarli non all'altezza di quelli nostri.
  10. Lorenzo Molinari
    , 11/4/2002 00:00
    è bello viaggiare all'estero per conoscere altri popoli e culture, ma sinceramente non capisco chi va in certi luoghi (caraibi/alcune zone tropicali/sud america) e poi giudicarli superiori in fatto di fascino rispetto all'italia....
    ma questa gente è mai stata nell'arcipelago della maddalena, oppure ha mai passeggiato per le viuzze di firenze, e per gli amanti della montagna, sono mai stai in alta val badia....
    io personalmente vado all'estero perchè mi piace cambiare aria, ma quando ho voglia di arte, ma anche di natura rigogliosa giro soprattutto in italia...
    per citare una storiella inerente al forum...:
    aprile 1999, arizona, riserva indiana navajo...dagli appunti ricavati da una ricerca su internet ci dirigiamo verso un fantomatico monumento indiano famosissimo...dopo oltre 600 km siamo arrivati...e il monumento era un muro con una croce navajo in legno in cima.....senza commento
    e come questo tanti altri casi di incredibili panorami considerati mozzafiato, che in italia ritroviamo in qualsiasi angolo della toscana o anche in val seriana.....
  11. Stefania Guastella 1
    , 11/4/2002 00:00
    La stessa impressione di Chiara l'ho avuta anch'io. Mi è capitato molto spesso di scoprire sconosciuti angoli di paradiso in Italia e di vedere all'estero cittadine assolutamente insignificanti pubblicizzate e ricolme di turisti come se si stesse vedendo qualcosa di stupefacente. Tutte le volte ho pensato che noi non abbiamo amore per la nostra cultura, che non sappiamo esserne orgogliosi o forse, mi viene di pensare ora, siamo così abituati alla bellezza che ci circonda da darla quasi per scontata. Non so qual'è la risposta ma ineffetti è giusto così perchè se ogni guida dovesse contenere informazioni per ogni posto bello che c'è in Italia non basterebbero cento volumi, e se ogni tour dovesse toccare ognuno di questi posti non basterebbero anni.
  12. Lorenzo Molinari
    , 11/4/2002 00:00
    non mi risulta che il mare di sardegna e sicilia siano meno belli di quello dei tropici, e soprattutto in pochissimi paesi come l'italia si riesce ad avere natura e cultura in pochi km....
  13. Rambutan N
    , 9/4/2002 00:00
    Il mio parere è che il Italia non ci sono i posti che ci sono all'estero e all'estero non ci sono i posti che ci sono in Italia.
    Secondo me l'Italia è ai primissimi posti (se non al primo) nel mondo a livello di città ed arte ed è probabilmente il paese più bello ed interessante dell'Europa.
    Però a livello di bellezze naturali (mare, montagna, aree verdi, flora, fauna, eccetera) non può competere con altre parti del mondo, soprattutto con molti dei paesi dell'area tropicale.
  14. PepaC.
    , 9/4/2002 00:00
    Non so, parlando di estero e di Italia mi viene più facile dire che ho trovato posti diversi gli uni dagli altri ma non simili o migliori.
    A me piace molto viaggiare, conoscere posti nuovi e lontani, diversi dal mio paese. Detto questo, si sa, l'Italia è una nazione di una bellezza unica e diversificata, con un patrimonio culturale e paesaggistico da paura.

    Per Chiara: si Chiara, sei fortunata; la toscana per me è il posto più bello d'Italia...e non solo d'Italia!
  15. Costanzo
    , 8/4/2002 00:00
    Io non sono mai stato un esterofilo, mi piace il mio Paese, sono fiero di essere italiano, ma non riesco a trovare qui da noi qualcosa che possa essere meglio di ciò che è all'estero. Roma, la mia città, per esempio, è zeppa di meraviglie storiche e artistiche, da nessun'altra parte le trovo di così belle, ma la città è così incasinata, così malmessa che anche il più bel monumento è soffocato, è aggredito e non fa la sua figura. Spesso sento i turisti che si guardano in torno meravigliati e fanno commenti sulla bellezza di questo o quel monumento. Forse io ci sono troppo abituato e non mi rendo conto di avere delle meraviglie tali sotto casa. Quando passo col tram vicino al Colosseo, spesso si sente un "Ooooooh!" e i turisti sbarrano gli occhi con sguardo da apparizione celestiale. Sarà che sono 30 anni che lo vedo sempre lì, ma a me non fa questo effetto. Al contrario me lo fanno i paesaggi montani svizzeri o le case di Bruges o Amsterdam, che, secondo me sono più belle di quelle di Venezia. Forse però è il fatto che sono cose estere, perciò diverse che me le fa vedere migliori.
    E poi ho il grande problema del ritorno a casa. Io viaggio in treno, e nelle città che visito, coi mezzi. Trovo efficienza e puntualità, trovo i classici luoghi comuni sull'estero. Mai un ritardo, mi un disservizio (parlo del nord Europa, in Grecia una volta il trno ritardò 6 ore). Come rientro in Italia, i treni hanno ore di ritardo che mi sballano le coincidenze; e quando finalmente arrivo a Termini aspetto minomo mezz'ora l'autobus sotto il sole.
    Per quanto lo voglia, non riesco a dire che l'Italia ha cose migliori e solo Dio sa quanto amo l'Italia, ma proprio non ci riesco.
    Un saluto.
  16. Roberto G
    , 8/4/2002 00:00
    Io ho viaggiato un po', sia in Italia che all'estero, e posso concordare sul fatto che alcune località straniere tanto decantate hanno una bella copia in Italia... es: ho trovato le spiaggie di Cuba in Sardegna (più pulite in Sardegna...), le dolci colline irlandesi nell'Oltrepò Pavese, e via discorrendo... Se poi parliamo di arte, sarà banale, ma la vacanza culturale per eccellenza è in italia... Io però viaggio volentieri all'estero perchè mi piace entrare in contatto con la gente del luogo, sentire quali sono i loro problemi di tutti i giorni, come considerano gli italiani, in poche parole sapere come "vivono"... in Italia, vai dove vuoi, senti un po' i discorsi di tutti i giorni, magari con un'inflessione dialettale diversa... Comunque W l'Italia!!!
    Ciao
    Roberto