Namibia: dune, deserti e parchi

Quattromila chilometri alla ricerca di animali, natura e popoli tra panorami mozzafiato che la mente e lo spirito fotografano come una sorta di purificazione
 
Partenza il: 09/08/2013
Ritorno il: 23/08/2013
Viaggiatori: 2
Spesa: 3000 €

Quattromila chilometri alla ricerca di animali, natura e popoli. Brevi tappe nel cuore della Namibia concentrate all’Etosha e nei deserti del Namib e Kalahari. Caledoscopici scenari che la natura non smette mai di cambiare, in panorami mozzafiato che la mente e lo spirito fotografano come una sorta di purificazione. L’Africa fa riscoprire le proprie radici e la natura stessa dell’uomo ancora non del tutto condizionata dagli stereotipi del Vecchio Continente.

VENERDÌ 9 AGOSTO 2013

Partiamo da Roma Fiumicino alle 14 con scalo a Il Cairo (€ 1400 andata e ritorno). Il breve volo verso la capitale egiziana ci da il primo assaggio delle fatiche che andremo ad affrontare. Lo scalo è lungo di sei ore. Il piccolo aeroporto internazionale viene sviscerato in ogni suo angolo alla ricerca di qualche souvenir. Le confortevoli sale imbarco aprono solo poco prima della partenza del volo, ci resta il bar-ristorante per sederci e riposare. Scopriamo che è un punto di ritrovo di “Avventure nel Mondo”, incrociamo le comitive di turisti che s’incontrano per intraprendere l’ultima tappa in destinazioni africane o asiatiche. Ci fermiamo a parlare con loro, c’è chi parte per il Madagascar e chi per la Tailandia. Siamo gli ultimi ad imbarcarci, il nostro volo è alle 23.05 in direzione Jo’sburg.

SABATO 10 AGOSTO

Arriviamo a Jo’sburg alle 7.15. Un aeroporto che conosciamo, il Sudafrica è stata tappa di altri viaggi. Ci sembra quasi uno spreco fare scalo qui e non poterla visitare. Tentiamo un disperato imbarco al volo delle 9.30, ma è pieno e restiamo a terra. Altre 6 ore fermi in attesa del volo. Una visita all’enorme negozio che vende souvenir dell’Africa, qui ci ricolleghiamo con il mondo acquistando una connessione internet, l’adattatore della corrente è quello che avevamo acquistato in precedenza e che ci servirà anche in Namibia, ma ci accorgiamo che ci sono anche delle prese come le nostre.

Partenza per Windhoek alle 13.15 (€ 650 andata e ritorno ma si può trovare anche a meno) e arrivo alle 14.20 (per la prima volta cambiamo fuso orario, -1 rispetto all’Italia). Ritiriamo l’auto a noleggio, non prima di sbrigare le mille pratiche che richiedono qui. Attenzione, l’auto è coperta da una assicurazione con franchigia, è sempre meglio farne un’altra che copre da ogni rischio. Ci consegnano una VW Polo con 10.800, bianca, poi ci accorgeremo che è il colore di quasi tutte le auto che circolano, poco accessoriata ma con l’aria condizionata (inevitabile nella loro estate quando le temperature salgono).

Raggiungiamo Kalahari Sands Casino (€ 94), un lussuoso Hotel al centro della capitale. È al secondo piano di un edificio che ospita un centro commerciale nel cuore di Windhoek, lo abbiamo scelto proprio perché ci poteva permettere di comprare il necessario per affrontare il viaggio. Invece, con sommo dispiacere, ci accorgiamo che è già passata l’ora di chiusura e troviamo una città morta. Anche nell’area dei ristoranti e bar troviamo chiuso. Il sole tramonta in fretta in Namibia ad agosto, sono le 18 ed è buio. Dopo una rinfrescata scendiamo per strada, sulla Independence Avenue che taglia la capitale, ci sono delle luci su un terrazzino, sono del Ristorante Grand Canyon Spur, decidiamo di fermarci per cenare (€ 16). Sono gentili e carine le ragazze che ci servono, pronte alla conversazione e allo scherzo.

Guarda la gallery
parchi-gunkd

Namibia: dune, deserti e parchi alla ricerca dei Popoli

parchi-4ght8

Namibia: dune, deserti e parchi alla ricerca dei Popoli

parchi-5amfr

Namibia: dune, deserti e parchi alla ricerca dei Popoli

parchi-t2bfh

Namibia: dune, deserti e parchi alla ricerca dei Popoli

parchi-krzdz

Namibia: dune, deserti e parchi alla ricerca dei Popoli

parchi-kue6u

Namibia: dune, deserti e parchi alla ricerca dei Popoli

parchi-z4end

Namibia: dune, deserti e parchi alla ricerca dei Popoli



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo
malaga e dintorni

Malaga e dintorni

la via francigena a modo nostro

La Via Francigena a modo nostro

La genesi  Quando il capo conferma le ferie, scatta l’Inferno! E nel mezzo del cammin...

lanzarote, l'isola che non ti aspetti

Lanzarote, l’isola che non ti aspetti

Dopo mesi di prigionia forzata da pandemia ed altri problemi finalmente sembra di vedere...

Leggi i Diari di viaggio su Deserti
Diari di viaggio
skeleton coast & sandwich harbour, estrema namibia

Skeleton Coast & Sandwich Harbour, estrema Namibia

Siamo in giro da due settimane. Siamo partiti da Johannesburg, abbiamo attraversato il Botswana e sconfinato in Zimbabwe a Victoria Falls,...

Diari di viaggio
giordania in febbraio

Giordania in Febbraio

A settembre 2019, in accordo con una coppia di amici, abbiamo deciso di organizzare una decina di giorni da trascorrere non lontano...

Diari di viaggio
weekend a marrakech per mamma e bambino

Weekend a Marrakech per mamma e bambino

Partenza da Malpensa il 27 febbraio come programmato. All’aeroporto di Marrakech ci controllano la temperatura è ci fanno compilare un...

Diari di viaggio
emirati arabi ed oman da nord a sud a natale: 2.700 km in 4x4, in autonomia, uno spettacolo!

Emirati Arabi ed Oman da nord a sud a Natale: 2.700 km in 4×4, in autonomia, uno spettacolo!

goccio di vino ne’ birra, praticamente inesistenti per cui … una vacanza salutare. La gente - Gli uomini con le bellissime tuniche...

Diari di viaggio
marrakech express 5

Marrakech Express 5

GIORNO 1 Arrivo a Casablanca e transfer a Marrakech. Abbiamo optato per questa soluzione di volo molto più economica in questo periodo...

Diari di viaggio
nelle terre del sultano qaboos

Nelle terre del Sultano Qaboos

solo l’ingresso e nient’altro. Ci siamo fermati in un centro commerciale per il pranzo e poi ci siamo diretti all’albergo Al Tabit...

Diari di viaggio
marocco orientale… autentico e incontaminato!

Marocco Orientale… autentico e incontaminato!

del suo popolo; un continuo susseguirsi d’emozioni. Ringrazio Mohamed per questo viaggio che è stato possibile realizzare soprattutto...

Diari di viaggio
il giro del mondo in quaranta giorni

Il giro del mondo in quaranta giorni

Per lavoro mi hanno chiesto di seguire tre manifestazioni in tre continenti diversi, in un tempo così ristretto che non si poteva "passare...

Diari di viaggio
namibia: dune, deserti e parchi

Namibia: dune, deserti e parchi

Quattromila chilometri alla ricerca di animali, natura e popoli. Brevi tappe nel cuore della Namibia concentrate all'Etosha e nei deserti...

Diari di viaggio
compleanno a dubai

Compleanno a Dubai

Era da settembre dell'anno scorso che mi frullava nella mente di festeggiare il mio 50° compleanno da qualche parte fuori Italia e...