Nel borgo arcobaleno della Toscana ci sono muri con gli occhi e giganti sotto terra

Stefano Maria Meconi, 08 Lug 2023
nel borgo arcobaleno della toscana ci sono muri con gli occhi e giganti sotto terra

Incastonato tra le dolci colline della Toscana, c’è un piccolo borgo che sembra uscito da una fiaba: Peccioli. Conosciuto come il borgo arcobaleno, questo luogo incantevole stupisce i visitatori con i suoi muri dipinti a mano, le sue case colorate e le sue strette viuzze che nascondono storie e misteri. Qui, l’arte e la creatività si mescolano con la tradizione e la storia, creando un’atmosfera unica e affascinante.

Peccioli, il borgo arcobaleno

Passeggiando per le strade di Peccioli, si ha la sensazione di trovarsi in una galleria d’arte a cielo aperto. I muri delle case, infatti, sono decorati con affreschi vivaci e colorati, realizzati da artisti locali e internazionali nell’ambito del progetto “Peccioli Murales“. Ogni dipinto racconta una storia, trasmette un’emozione, cattura lo sguardo con la sua bellezza.

Ma Peccioli non è solo il borgo arcobaleno. Questo piccolo gioiello della Toscana nasconde anche un mondo sotterraneo affascinante e misterioso: le Catacombe Etrusche. Questi antichi sepolcri, risalenti al III secolo a.C., si trovano nel sottosuolo del borgo e sono accessibili attraverso un percorso che conduce alla scoperta delle antiche tradizioni funerarie etrusche.

La magia di Peccioli

Peccioli è un luogo dove l’arte, la storia e la natura si fondono in un armonioso connubio. Qui è possibile immergersi in un’atmosfera d’altri tempi, tra vicoli stretti e piazze acciottolate, chiese antiche e panorami mozzafiato sulle colline toscane. Il borgo è famoso anche per il Parco dei Mostri, un giardino artistico ispirato al famoso Parco dei Mostri di Bomarzo. Qui si possono ammirare sculture giganti, che emergono dal verde come creature fantastiche, creando un paesaggio surreale e affascinante.

Non mancano le opportunità per gli amanti del buon cibo e del buon vino. Peccioli si trova nel cuore della Toscana, una regione famosa per la sua enogastronomia. Qui è possibile degustare i tipici vini toscani, come il Chianti e il Brunello di Montalcino, e scoprire i sapori della cucina locale, tra cui il pecorino, l’olio extravergine d’oliva e la famosa bistecca alla fiorentina.

Quando andare a Peccioli e cosa vedere nei dintorni

Peccioli si trova in provincia di Pisa, a circa 50 chilometri da Firenze. Il borgo è facilmente raggiungibile in auto, seguendo la superstrada Firenze-Pisa-Livorno. Peccioli è interessante da visitare durante tutto l’arco dell’anno, ma la primavera e l’autunno sono i periodi migliori per una gita, quando il clima è mite e il paesaggio è al suo massimo splendore.

Il centro storico di Peccioli è pedonale, quindi è consigliabile parcheggiare l’auto appena fuori le mura e proseguire a piedi. Peraltro, dalla fine del 2020 è stato inaugurato il Tunnel dei colori, una passerella pedonale che collega le due parti (Alta e Bassa) del Borgo attraverso un percorso protetto da vetri colorati e, a una delle due estremità, “abbracciato” da una spirale che riproduce la successione cromatica dell’arcobaleno.

Il borgo è piccolo e si può facilmente esplorare in una giornata. Non dimenticate di visitare il Museo Archeologico, che ospita una ricca collezione di reperti etruschi, romani e medievali, e la Chiesa di San Verano, un gioiello dell’arte romanica. Nei dintorni di Peccioli si trovano altre attrazioni degne di nota, come la città di Volterra, famosa per la sua produzione di alabastro, e la riserva naturale di Montenero, ideale per escursioni a piedi o in bicicletta.

Ricordatevi di fare una sosta in una delle tante osterie del borgo, dove potrete gustare i piatti tipici della cucina toscana e scoprire i vini locali. Se siete fortunati, potreste anche imbattervi in una delle numerose sagre che si svolgono a Peccioli durante l’anno, occasione perfetta per immergervi nella vita e nelle tradizioni del borgo. Peccioli è un luogo magico, dove arte e natura si incontrano per regalare un’esperienza indimenticabile. Un borgo da scoprire, un tesoro nascosto nel cuore della Toscana, un luogo dove il tempo sembra essersi fermato

Foto di copertina da www.peccioli.net. Tutti i diritti riservati



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi anche