La nostra India: Rajasthan e Agra

Un breve viaggio in una terra di grandi contrasti e contraddizioni
 
Partenza il: 06/01/2018
Ritorno il: 15/01/2018
Viaggiatori: 2
Spesa: 1000 €

alle 6. L’avranno trasformato in quello previsto per le 6. Il treno non è certo come quello preso due giorni fa; un mondo di pendolari notturni, ammassati sulle cuccette, venditori ambulanti di chai ad ogni fermata, o di calze e oggetti non ben identificati. Storie di miseria assoluta. Piano piano ci accorgiamo che qualcosa non quadra, ogni tanto il nostro treno si ferma, si fa superare, diventa pieno come una scatola di sardine, la nostra tensione aumenta, aumenta. Con il tempo che passa troppo in fretta e i chilometri che non passano mai. Cerchiamo soluzioni alternative per arrivare in tempo all’aeroporto, che però ci paiono poco convincenti. Siamo schegge ansiose, animali in gabbia, non possiamo fare nulla. Arriviamo a Delhi alle 12.15, con ben tre ore di ritardo. Tra la folla corriamo a prendere la metropolitana, per fortuna super efficiente e veloce. AirIndia ci aveva scritto di presentarci almeno 4 ore prima del volo: arriviamo che mancano solamente un’ora e 10 minuti. Per fortuna, nei controlli, l’inefficienza aeroportuale dell’andata si è trasformata in efficienza. Ce la facciamo, siamo al gate, altre code. Con le gambe ancora tremanti per le corse, il cuore in gola per l’ansia, possiamo finalmente tirare un sospiro di sollievo… partiamo!

Un breve viaggio in Rajasthan, terra di grandi contrasti e contraddizioni. Luoghi imperdibili ed emozionanti e visioni da non riuscire a sopportare. Fra tutti, è imperdibile il TajMahal: non ci sono parole. Per quante aspettative si possano avere, le supera, intriso come è di amore e percorso dal sangue e dalla bellezza pura. L’induismo, nelle sue manifestazioni a Pushkar, ma anche a Udaipur e in ogni piccolissimo tempio e tempietto, con i suoi colori e la sua leggerezza rispetto alle religioni monoteiste. L’induismo che ci manda in confusione con i suoi numerosi nomi e la moltitudine delle sue rappresentazioni, significati, che così bene Umberto ha cercato di spiegarci, sapendo bene di avere di fronte due agnostici pieni di sarcasmo e non conoscenza. Gli indiani, multicolori simpatici e diversi e le loro fortezze e i loro templi, i bellissimi bambini che si divertono con gli aquiloni fantastici, la sabbia delle città, il niente. E poi tutto quanto non volevi toccare con mano, la sporcizia – un girone dantesco – solo a Jaipur stanno provando a cambiare; i clacson continui, indifferenti assordanti, simboli di esistenza di uomini motorizzati, le mucche, neutre più che sacre, i cani vagabondi; il cibo che pare un fuoco; i programmi e gli orari che ci hanno stupito sempre, nel bene e nel male; gli ingorghi, i contromano, le strade come piste da sci affollate. Forse abbiamo sbagliato qualcosa nell’approccio, forse bisogna venire qui come un re e una regina, chissà, ma non è stato facile, ci siamo incrinati molto di più che in altre parti , chissà se ritorneremo mai, la visita al TajMahal però è stata come farsi un tatuaggio dentro.



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Agra
    Diari di viaggio
    seconda volta in india

    Seconda volta in India

    India (17 febbraio-4 marzo 2019)Prese elettriche: spine italiane dovunqueClima: a metà febbraio clima primaverile con escursioni...

    Diari di viaggio
    india...tour tra il rajasthan, il deserto e varanasi

    India…tour tra il Rajasthan, il deserto e Varanasi

    Viaggio in India di Antonino e Renata: Rajasthan, Agra e Varanasi 05-Ott/20-OttIl 2019 è un anno molto importante per mia moglie...

    Diari di viaggio
    india,  colori e profumi del rajasthan

    India, colori e profumi del Rajasthan

    Da qualche tempo io e mio marito Stefano condividevamo il pensiero che visitare l’India sarebbe stato bellissimo; un paese che fa subito...

    Diari di viaggio
    quattro cugini a zonzo in rajasthan

    Quattro cugini a zonzo in Rajasthan

    a Chand Baori, il pozzo della luna . Costruito attorno al VII secolo, aveva lo scopo di rifornire d'acqua il villaggio di Abhaneri e le...

    Diari di viaggio
    alla scoperta della terra dei maharaja

    Alla scoperta della Terra dei Maharaja

    Con una punta di timore per un viaggio che tutti ci hanno preannunciato non facile, io e il mio partner abbiamo deciso di organizzare il...

    Diari di viaggio
    rajasthan zaino in spalla in solitaria

    Rajasthan zaino in spalla in solitaria

    Ho una cugina che da quattro anni vive a Nuova Delhi. Una bella occasione per andare a trovarla e contemporaneamente poter visitare...

    Diari di viaggio
    la nostra india: rajasthan e agra

    La nostra India: Rajasthan e Agra

    alle 6. L'avranno trasformato in quello previsto per le 6. Il treno non è certo come quello preso due giorni fa; un mondo di pendolari...

    Diari di viaggio
    rajasthan da turisti

    Rajasthan da turisti

    Da quasi vecchietti abbiamo scelto di fare un tour classico del Rajasthan. Ci siamo quindi affidati a Karni viaggi. Ottima scelta ed anche...

    Diari di viaggio
    india, paese di grandi contrasti

    India, Paese di grandi contrasti

    colazione. E' sicuramente la colazione peggiore di tutto il viaggio. Tutta la sala ha l'aria molto sporca e ci sono pietanze strane che non...

    Diari di viaggio
    un tuffo nei colori, odori e suoni del rajasthan di e non solo

    Un tuffo nei colori, odori e suoni del Rajasthan di e non solo

    fatevi tentare e stuzzicare dalle pietanze. Se riuscite fatevi spiegare nel dettaglio giusto per apprezzare al meglio. L’offerta di cibo...