L’Uzbekistan è un paese affascinante, un luogo d’incanto, grazie a una cultura millenaria

È il paese delle “Mille e una Notte”: un viaggio magico! Il sogno di Tamerlano
 
Partenza il: 15/09/2017
Ritorno il: 26/09/2017
Viaggiatori: 15
Spesa: 3000 €

tipici prodotti fatti con la carta.

Poco fuori Samarcanda, sulle sponde del fiume Siob, sorge, in un piccolo edificio alla sommità di una collinetta, la Tomba del profeta Daniele, un sarcofago lungo ben 18 metri. Le sue dimensioni dipendono dalla leggenda che il corpo del santo cresce di un centimetro l’anno, per cui il sarcofago deve essere continuamente allungato. Le sue spoglie (che risalgono al V sec.) furono portate qui dallo stesso Tamerlano, in segno di buon auspicio, dalla località di Susa, in Iran, dove c’è quella che si sostiene essere la vera tomba del profeta.

Il Museo dell’Afrasiab, invece, a nord di Samarcanda, racconta la storia, la vita, la cultura e le tradizioni delle persone che vivevano in questa zona in tempi diversi e lasciarono il loro marchio sotto forma di opere d’arte, utensili e strumenti. Tra i manufatti si trovano infatti i resti di antiche spade, ossari, coltelli e altri oggetti appuntiti, frecce, monete, ceramiche, antichi manoscritti e libri, statue e altri oggetti antichi della vita quotidiana. I reperti di grande valore storico conservano frammenti di affreschi del palazzo di Samarcanda, appartenuto alla dinastia Ihshidas, che ha governato qui nei secoli VII-VIII. In particolare, le pareti sono state conservate quasi completamente con scene della vita dei governanti. Ringrazio Metamondo: mi ha dato il diploma di partecipazione.

E poi siamo andati al Ristorante Istiqlol, molto elegante, fra i top di Samarcanda. Una visita ai Magazzini Gum: come quelli di Mosca 35 anni fa! Ci sono solo cineserie. Dopo una breve passeggiata in centro si va in stazione. Abbiamo la prenotazione sul treno veloce che da Samarcanda porta a Taskent. Il controllore a un certo punto chiama ‘’Paola Pascotto, Paola Pascotto..’’. Avevo cambiato posto e a lui è risultato subito lo scambio, non so come. Si viaggia comodi a 230 km/h e arriviamo in due ore e mezza alla capitale, dove ci ha raggiunto, nel frattempo, l’autista del bus che invece ha fatto il percorso stradale con le nostre valigie.

Ultima cena al Ristorante Piligrim, con spettacolo.

Siamo arrivati alla fine del nostro viaggio. Si va in hotel, sempre al Lotte, per l’ultima notte in Uzbekistan.

Lunedì 26 settembre 2017

Sveglia nel cuor della notte (h 4) perché il nostro aereo parte alle h 8.15 per Istanbul.

Salutiamo Scherzod, la nostra gentile guida. E’ ancora giovane, si è molto documentato e sa rispondere su qualsiasi argomento inerente la storia e i luoghi visitati. Dovrebbe solo, e questo è un suggerimento per il quale lui non si deve offendere, parlare con una vibralità descrittiva, senza appiattimento delle descrizioni.

Si parte, ciao Uzbekistan.

Tra Taskent e Istanbul mi sono solo divertita solo a fotografare la gente: stanca, annoiata, addormentata. Troppa attesa a Istanbul, ma finalmente alle 19 siamo a Milano. Grazieee Monica, medaglia alla nostra tour leader! Grande una volta e mezza l’Italia, l’Uzbekistan è ancora un paese misterioso fuori dalle grandi rotte turistiche. Eppure racchiude una storia millenaria fatta di straordinari incroci culturali e religiosi che vale la pena di scoprire. La semplicità e la genuinità di questo popolo, per fortuna non è ancora corrotto dalla occidentalizzazione. Alla prossima, ciao… P.S. per l’elaborazione di questo diario ho acquisito molte informazioni e notizie dal web, tenendo conto naturalmente delle dotte spiegazioni del nostro amato Sherzod.

Guarda la gallery
bukhara-c1mx7

20_Khiva La Madrasa del Khan Mohammed Amin

bukhara-hnmqa

Samarcanda necropoli dei nobili Shaki Zinda

bukhara-zkrku

Foto di Gruppo Samarcanda



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Bukhara
    Diari di viaggio
    dal deserto al cielo: uzbekistan e kirghizistan

    Dal deserto al cielo: Uzbekistan e Kirghizistan

    Questo viaggio mi girava dentro da anni, ma solo quando ho letto che dal 2019 il visto in Uzbekistan sarebbe stato gratuito ho deciso di...

    Diari di viaggio
    uzbekistan, un viaggio fuori dal comune!

    Uzbekistan, un viaggio fuori dal comune!

    Testo di Marco Ronzoni - foto di Paola Bettineschi e Marco Ronzoni Tutto inizia, come sempre, procurandoci le informazioni necessarie alla...

    Diari di viaggio
    il meglio dell'uzbekistan

    Il meglio dell’Uzbekistan

    Compagnia aerea: Turkish Airlines. Biglietto comprato su volagratis.it (passando tramite skyscanner.it, modalità che fa scendere...

    Diari di viaggio
    tre settimane tra kirghizistan e uzbekistan

    Tre settimane tra Kirghizistan e Uzbekistan

    Alcune INDICAZIONI GENERALI prima di passare al racconto delle singole giornate: 1. In termini di sicurezza, Kirghizistan e Uzbekistan ci...

    Diari di viaggio
    sulla via della seta

    Sulla via della seta

    Da qualche anno pensavamo prima o poi di visitare Samarcanda e l’antica via della seta e finalmente siamo riusciti ad esaudire questo...

    Diari di viaggio
    uzbekistan: il paese delle cupole turchesi

    Uzbekistan: il paese delle cupole turchesi

    UZBEKISTAN 8-15 AGOSTO 2017L'Uzbekistan è un paese che consiglio di visitare: un viaggio tranquillo, non eccessivamente faticoso...

    Diari di viaggio
    l’uzbekistan è un paese affascinante,  un luogo d’incanto, grazie a una cultura millenaria

    L’Uzbekistan è un paese affascinante, un luogo d’incanto, grazie a una cultura millenaria

    tipici prodotti fatti con la carta.Poco fuori Samarcanda, sulle sponde del fiume Siob, sorge, in un piccolo edificio alla sommità di...

    Diari di viaggio
    lungo la via della seta in autonomia

    Lungo la Via della Seta in autonomia

    Introduzione Questo racconto sarà così organizzato: all'inizio raccoglierò una serie di consigli utili per coloro che vogliono...

    Diari di viaggio
    uzbekistan e il fascino eterno di samarcanda

    Uzbekistan e il fascino eterno di Samarcanda

    I preparativi Il fascino eterno di Samarcanda ha indirizzato la mia scelta verso l’Uzbekistan. Due mesi prima della partenza compilo on...

    Diari di viaggio
    uzbekistan, il fascino complesso dell’oriente reale

    Uzbekistan, il fascino complesso dell’Oriente reale

    Ci sono luoghi che, in un certo senso, conosciamo già prima di raggiungere: luoghi immortalati e raccontati milioni di volte, in cui i...

    Video Itinerari