Giappone: un incredibile contrasto fra tradizione e modernità!

Straordinaria esperienza nel Paese del Sol Levante sospesi tra antiche tradizioni ed un futuro iper tecnologico.
Scritto da: valee24
giappone: un incredibile contrasto fra tradizione e modernità!
Partenza il: 08/08/2015
Ritorno il: 21/08/2015
Viaggiatori: 2
Spesa: 3000 €

Un giorno intero lo abbiamo dedicato alla visita di Hiroshima ed all’isola di Miyajima (patrimonio dell’Unesco), partendo da Kyoto la mattina e tornando la sera.L’escursione è davvero semplice da organizzare, il nostro consiglio è quelli di visitare prima l’isola con il suo immenso Torii Fluttuante (il prezzo del traghetto è incluso nel japan rail pass). Una volta scesi alla stazione di Hiroshima basterà prendere l’altro treno che arriva nei pressi dell’imbarco del traghetto. L’isola è molto carina e l’enorme torii fluttuante è una delle attrazioni più fotografate del Giappone. Da visitare anche il santuario shintoista ed il grazioso tempio buddista Daisho-In. Una volta tornati ad Hiroshima abbiamo visitato tutta la zona dedicata al ricordo dell’orrore causato dalla bomba atomica: il parco della Pace, l’Atomic Dome (cupola della bomba atomica, davvero impressionante), il meraviglioso e toccante Museo della Pace.

16 – 17 agosto: Nara

Raggiungiamo Nara, la prima capitale del Giappone, sempre con il treno. Il 16 agosto è il compleanno della mia compagna Valeria, e decidiamo di festeggiarlo prenotando un ryokan, il tipico albergo giapponese dove si dorme sul pavimento tatami sopra ad un futon. Scegliamo l’Hotel New Wakasa (circa 220€ a notte, compresa cena e colazione), un moderno ryokan con camere arredate nel vecchio stile, bellissimo! Vale la pena almeno una volta soggiornarvi per capire l’accoglienza ed i pasti tipici giapponesi.

A Nara visitiamo il famosissimo Todai-Ji che racchiude il Daibutsu-Den (edificio in legno più grande del mondo) con all’interno il Daibutsu (uno dei Budda più grandi del mondo). Tutta l’area del Nara Koen, il grande parco che racchiude la maggior parte delle attrazioni, merita una visita in tranquillità; centinaia di cervi vi verranno vicino e vorranno mangiare i biscotti (shika-senbei) che potete facilmente acquistare. Inoltre non dimenticate di visitare gli stupendi giardini giapponesi di Isui En.

17 – 18 agosto: Kyoto

Si torna a Kyoto per continuare la visita della città per un altro giorno e decidiamo di alloggiare nel divertente Capsule Ryokan Kioto (circa 65€ a notte): si tratta di un capsule hotel vicino alla stazione di Kyoto dove, oltre alle tipiche “capsule” ci sono camere che in 9mq riproducono una tipica camera di ryokan: ad accoglierci anche un simpatico robot che risponde in inglese alle nostre domande!

18 – 21 agosto Tokyo e Nikko

Da Kyoto rientramo a Tokyo dal nostro amico Hirojuki. Alloggiamo sempre a Shinjuku, al Nishitetsu Inn Shinjuku (circa 85€ a notte). Abbiamo ancora parecchio da vedere: tutta la zona di Oueno con il parco e lo zoo, il vecchio quartiere di Yanaka (consigliamo una passeggiata), Takeshita Street, il quartiere di Yebisu. Una giornata intera la dedichiamo all’escursione a Nikko (consigliatissima, da fare) con i suoi stupendi templi. È arrivato il momento di salutare il Giappone ed i nostri amici, con la promessa di rivederci il prima possibile in questo paese straordinario!

Guarda la gallery
cultura-cwsek

Donne in abiti tradizionali a Kyoto

cultura-gr8mh

Tori fluttuante sull'isola di Miyajima

cultura-njhs8

Atomic Dome a Hiroshima

cultura-6yubz

Parco della Pace a Hiroshima

cultura-w7n2h

Daibutsu a Nara

cultura-fezps

Nikko

cultura-13s19

Panda alla zoo di Ueno

cultura-qrxay

Palazzo Imperiale a Tokyo

cultura-wxu1g

Tokyo

cultura-uvhuu

Senso-ji a Tokyo

cultura-mwg6z

Quartiere di Yanaka

cultura-ygvg6

Golden Temple a Kyoto

cultura-fc2fk

Tokyo Sky Tree

cultura-whsvw

Tokyo dalla Sky Tree

cultura-k1saq

Foresta di bambù a Kyoto

cultura-yjgmw

Inari Shrine a Kyoto



    Commenti

    Lascia un commento

    Fuji: leggi gli altri diari di viaggio

    Video Itinerari