Civitella in Val di Chiana

Il Borgo di Civitella
 

Civitella in Val di Chiana è un antico borgo medievale che si trova in Toscana, per la precisioni a una manciata di km da Arezzo, da qui la vista è spettacolare, anche perché si trova sulla sommità di una collina, benché sia un comune sparso formato da tante piccole frazioni. Il borgo si trova a 525 m s.l.m. ed è costituito da stretti vicoli e antiche case. All’ingresso, all’inizio di una salita, troviamo una splendida opera in ceramica policroma del Della Robbia, la Madonna con il Bambino, datata 1522 completamente restaurata nel 2009. La sua piazzetta è piccola ma molto caratteristica, con il suo buonissimo ristorante dove degustare ottimi cibi della tradizione toscana.

Il Borgo è sicuramente conosciuto per la sua rocca. Questa imponente struttura rimane nella parte alta del paese, c’è un cancello in metallo come entrata e si arriva a questo luogo magico. La rocca veniva usata già in epoca Longobarda, come posto di controllo grazie alla sua posizione strategica, nel 1242 fu dimora del vescovo Guglielmino degli Ubertini. Fu poi distrutta dai Ghibellini Aretini nel 1265. Sul sito della rocca, esisteva già un insediamento di epoca Etrusco-Romano. A partire dall’XI secolo sorsero in questo luogo strutture molto importanti, rette da vescovi Aretini. Agli inizi del XIV secolo, all’epoca di Guido Tarlati, la Rocca aveva due ingressi, uno principale all’interno del paese, e l’altro a sud, collegato al mastio tramite una galleria. All’interno della rocca c erano dei servizi, le stalle, e la piazza d’arme. Il torrione coperto da un grande tetto. Notevoli danni sono stati fatti durante l’ultimo conflitto mondiale. Oggi la Rocca è visitabile, completamente gratuita, intorno c’è un bel parco con delle panchine dove potersi riposare in totale tranquillità. La giunta comunale di Civitella nel 2000, ha fatto partire dei lavori, che hanno permesso di liberare la torre dai detriti del solaio, caduto nel ’44 sotto i bombardamenti, infatti duranti gli scavi è stata ritrovata una bomba inesplosa risalente al periodo bellico.

Il paese di Civitella è caratterizzato da due piazze collegate tra di loro con edifici molto importanti, ricostruiti dopo la seconda guerra mondiale, tra cui Palazzo Pretorio e Palazzo Becattini. Salta subito all’occhio la grande cisterna in mezzo alla piazza, con il suo basamento ottagonale. In piazza Martiri, da vedere assolutamente c’è la sala della memoria, una raccolta di cimeli vari, appartenenti alle vittime della strage del 44, numerose fotografie del paese, documenti e vari residui bellici raccolti nel corso degli anni.

La chiesa di Santa Maria è il santuario più famoso del luogo, risale all’anno mille, finita di costruire nel 1252, in stile Romanico. La sua facciata in pietra si presenta in modo semplice, impreziosita da un portale in bronzo. Interessanti sono le grandi vetrate del ‘900. Lungo la navata di destra, superata la sacrestia, possiamo notare un importante dipinto di Teofilo Torri.

Nei dintorni: Il territorio di Civitella si trova in Valdichiana Aretina, una valle molto importante e verde, a pochi km da qui si arriva alla riserva naturale del Ponte Buriano e Penna, una area famosa per gli amanti del trekking e gli appassionati di birdwatching.

Guarda la gallery
la_rocca

002

003

004

005

006

007

008

ubwo8057

foto_arco_con_panorama

la_rocca

vicolo_civitella



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Toscana
    Diari di viaggio
    il borgo di lucignano in valdichiana

    Il Borgo di Lucignano in Valdichiana

    Oggi ho deciso di farvi scoprire il borgo medievale di Lucignano, un paese della Valdichiana, a una manciata di km da Arezzo in Toscana. Si...

    Diari di viaggio
    alla scoperta di castiglion fiorentino

    Alla scoperta di Castiglion Fiorentino

    A una manciata di km da Arezzo in Toscana c'è un borgo molto carino da visitare, Castiglion Fiorentino. È uno dei paesi più...

    Diari di viaggio
    gargonza è il suo castello

    Gargonza è il suo castello

    Se venite in terra toscana, in provincia di Arezzo, per l'esattezza nel comune di Monte San Savino, tappa fondamentale è quella del Borgo...

    Diari di viaggio
    alla scoperta del borgo di citerna

    Alla scoperta del borgo di Citerna

    Oggi vi porto alla scoperta di un borgo medievale nella Valle del Tevere: il suo nome è Citerna. È la prima volta che ci vado.Paese...

    Diari di viaggio
    il borgo di san quirico d'orcia

    Il Borgo di San Quirico d’Orcia

    Continua la mia avventura in Toscana esattamente nel Borgo di San Quirico d'Orcia, a pochi km da Bagno Vignoni e Montalcino. Il paese...

    Diari di viaggio
    isola di pianosa

    Isola di Pianosa

    L’isola di Pianosa, una delle 7 perle dell’Arcipelago Toscano, si trova a sud ovest dell’isola d’Elba. Per arrivare si salpa dal...

    Diari di viaggio
    i campi viola di orciano pisano

    I campi viola di Orciano Pisano

    Spettacolare il colpo d’occhio dei campi di lavanda in fiore, non più un’esclusiva della Provenza. Da qualche anno li possiamo...

    Diari di viaggio
    civitella in val di chiana

    Civitella in Val di Chiana

    Civitella in Val di Chiana è un antico borgo medievale che si trova in Toscana, per la precisioni a una manciata di km da Arezzo, da qui...

    Diari di viaggio
    montieri il borgo delle rose

    Montieri Il borgo delle rose

    Montieri, il borgo delle rose. Dalle miniere alla rivoluzione geotermica di oggiUn viaggio di tre giorni a Montieri, un paese...

    Diari di viaggio
    la selvaggia dell'arcipelago toscano

    La selvaggia dell’arcipelago toscano

    Capraia bellissima isola dell'arcipelago toscano, la più selvaggia e la più lontana dalla costa, ma comunque facilmente raggiungibile...