Kuala Lumpur sì, Langkawi no

Tre giorni in giro per la capitale e poi sull'isola più grande dell'arcipelago

  • di Guru
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: due
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Quest'anno, dopo aver visitato il Vietnam a marzo, ho pensato bene di fare una vacanza di mare in Malesia. Arrivo a KL, compagnia Qatar ( molto valida ), purtroppo le valigie non ci sono, arrivano col volo successivo. Ci verrano consegnate molto tardi. Parliamo di KL; città bellissima e vivibilissima. Al contrario di Bangkok, è possibile raggiungere molte zone di interesse a piedi. Faccio un esempio: dal ns hotel, il Corus vicino alle Petronas, abbiamo raggiunto a piedi la Menara Tower dove abbiamo pranzato. Straordinarie le Petronas: primo consiglio: non aspettate l'ultimo giorno per visitarle in quanto i biglietti finiscono presto. Poi la Menara KL tower: imperdibile pranzarci. Si sale sino a trecento metri in ascensore, si entra in una bellissima e lussuosa sala con un sontuoso buffet, e da lì, mentre mangiate vi godete una vista favolosa. Il ristorante poi ruota lentamente di 360° per cui il panorama cambia sempre. Il costo è irrisorio. Visitiamo pure il quartiere cinese, col mercato, le botteghe, i ristorantini. Poi ci concediamo alcune vie commerciali con centri commerciali, appunrto, grandi da far paura, come quello in Imbi street. La sera a caccia di posti per mangiare e una bevuta per digerire. I prezzi sono sempre molto abbordabili, il personale dei ristoranti e bar cortese, ma ovunque un po' lento. Taxi: quando uscite dagli hotel o ristoranti importanti trovate sempre dei taxi ad aspettarvi: non li prendete, costano il triplo. Uscite in strada e fermate un taxi qualsiasi. I prezzi sono bassi. Langkawi: la delusione. Abbiamo preso un resort a Panai Tengah, L' Holiday Villa Resort e Spa. La struttura non è malaccio; studiata per i numerosi ospiti di religioni islamica, ha una bella hall e una bella piscina dove le donne islamiche spesso entrano in burqa. La spiaggia potenzialmente è bellissima, purtroppo è un immondezzaio. La marea porta di tutto e quelli che la dovrebbero pulire passano solo una volta al mattino. Nei vari giorni di permanenza abbiamo trovato: bottiglie di tutti i tipi, tubi al neon, scarpe di ogni foggia, vestiti, spazzolini da denti, porta cd, un casco da motociclista, assi di legno chiodate, corde, polistirolo di tutte le forme, lattine d'olio motore in quantità, siringhe corredate d'ago, profilattici usati. Ora se pensate che queste amenità vengono dal mare potete immaginare cosa vi capiti di avere intorno mentre fate il bagno. Abbiamo viaggiato molto, questa è la spiaggia più sporca che ci è mai capitato di visitare. Voi direte: potevate andare in un altra spiaggia! Affittato scooter abbiamo provato a vedere la limitrofa Pantai Cenang: un po' meno immondizia, nessuna attrezzatura, solo lettini e ombrelloni per i residenti in resort, pick up sulla spiaggia, vai e vieni di motoscooter, parasalami, parapendii spinti da elica. Non voglio certo farvi cambiare idea sul viaggio, però se io avessi saputo quello che ho trovato avrei speso i miei circa 3000 euro altrove. Per quanto riguarda maggiori info su hotel, resort, scooter, ristoranti, attrazioni e escursioni scrivetemi pure quando volete. Pierpaolo.

  • 13665 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social