Yokoso Japan (Benvenuti in Giappone) parte 4

Viaggio in Giappone alla scoperta della cultura, della tradizione e della cucina posti visitati Tokyo, Nikko, Kamakura, Fuji, Takayama, Kyoto, Himeji, Hiroshima, Nara, Osaka

  • di marzio.in.viaggio
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 6
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

29 aprile

Oggi giriamo per Kyoto. Ci dedichiamo alla parte nord-ovest della città. Per prima cosa andiamo al Tourist Office per prendere informazioni degli itinerari e luoghi consigliati, poi con il biglietto giornaliero dell'autobus incominciamo il giro. Incominciamo col palazzo imperiale e giardini. Si trovano quasi al centro della città. Facciamo un giro per il parco intorno al palazzo, poi, visto che gli altri non sono interessati alla visita, entro da solo. Per non so quale festività, in questo periodo l'ingresso al palazzo è gratuito, da un lato è bene, perché significa che non pago, dall'altro è male perché c'è un sacco di gente. Faccio un giro veloce, per non fare aspettare troppo gli altri e per la folla che diventa sempre più numerosa. I palazzo in se non è niente di particolare, scatto qualche foto giusto per documentazione. Quelli veramente belli sono i giardini dentro le mura, coloratissimi, con ruscelli, ponti nel classico stile giapponese di concentrare tantissime cose belle e colorate in pochissimo spazio. Finito il giro ci rechiamo al Daitoku-ji temple. che racchiude un complesso di templi zen, alcuni dei quali visitabili. Visto che si paga l'ingresso di ogni singolo tempio, decidiamo di visitare solamente il Daisen-in che ala fine non risulta essere niente di particolare. L'unica cosa interessante è un giardino zen di cui non si possono fare fotografie. Ci stanchiamo abbastanza presto del giro (incominciamo a non poterne più di visitare templi e santuari), ed andiamo via. Pranziamo in zona, prendendo da mangiare in un supermercato per non perdere tempo. Prendo una confezione di sushi e del tempura. Anche qui, alla cassa, mi vengono fornite delle bacchette sigillate. Per quanto riguarda il tempura non è niente di speciale, forse appena fatto era buono, ma una volta raffreddato perde molto. Il sushi, al contrario è molto buono, la confezione include anche una boccetta di salsa di soia e del wasabi. Nel pomeriggio facciamo visita al Kinkaku-ji temple, dove c'è il famosissimo padiglione d'oro. Il padiglione, come dice il nome, è veramente ricoperto da foglie d'oro, ed è bellissimo. Purtroppo non si tratta dell'edificio originale, perché nel 1950 un monaco ha dato di matto e gli ha dato fuoco. Seguiamo il percorso guidato scattando moltissime foto, anche se le migliori risultano essere le prime, fatte dal lato del laghetto, dove si può ammirare il riflesso nell'acqua. Si, lo so, avevo detto che eravamo stanchi di templi, ma questo è veramente diverso dagli altri. Per finire il giro della giornata, andiamo poco distante al Ryoan-ji temple, dove c'è il famosissimo giardino zen. Il giardino zen in questione è anche questo uno dei luoghi più visitati. Ha la caratteristica di contenere 15 pietre, ma da qualsiasi angolazione lo guardi, ne puoi contare al massimo 14. Rimaniamo li a contemplare questo mare di sabbia arata con qualche pietra dentro, mentre qualcuno del gruppo si domanda cosa ci sia di particolarmente interessante. Per un attimo me lo sono chiesto anche io. Torniamo in albergo e, visto che è ancora presto, mi vado a fare un giro alla stazione. Mi piace come è fatta, ogni tanto ci torno a fare qualche foto. Per cena, il 'nostro' solito ristorante è chiuso, veniamo a sapere che oggi è un giorno festivo in Giappone. Ci rechiamo in un altro ristorante, circa 200 metri più distante. Luogo leggermente più rumoroso, fumoso e pieno di confusione rispetto a quelli trovati fino ad oggi. Prendo dei noodles saltati in padella con verdure, pezzetti di polipo, pezzetti di carne e delle foglie di qualche cosa che sembra salmone. Descritto così sembra una schifezza, invece è veramente buono. Peccato che i noodles sono leggermente scotti

  • 2807 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social