Sporadi: il mare cristallino di Alonissos

Dopo aver visionato su internet le principali isole della Grecia optiamo per un viaggio alle Sporadi e principalmente Alonissos, meta incontaminata fuori dal caos e con il mare dichiarato il più pulito dell'Egeo. Il problema però, è aver deciso di ...

  • di stema64
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Dopo aver visionato su internet le principali isole della Grecia optiamo per un viaggio alle Sporadi e principalmente Alonissos, meta incontaminata fuori dal caos e con il mare dichiarato il più pulito dell'Egeo. Il problema però, è aver deciso di andarci un mese prima dalla partenza. Voli strapieni partiamo con il treno per Brindisi, circa 5 ore di viaggio al costo di 100 euro a/r (Eurostar senza aria condizionata all'andata...).Poi traghetto fino a Patrasso (14 ore di viaggio, vi consiglio vivamente una cabina se la trovate) costo 126 euro a/r posto ponte comprese tasse. Arrivati a Patrasso chiediamo informazioni al terminal del porto (ben organizzati) su come raggiungere la città di Volos imbarco per le Sporadi. Unico trasporto e attenzione unico orario (ore 15.30) bus linea Ktea.Euro 48 andata e ritorno.

La stazione si trova a circa 500 mt dal terminal e davanti al molo dei traghetti. Il viaggio per Volos dura circa 5 ore, un po' pesanti per chi ha già sulle spalle circa 24 ore di viaggio da Roma, consiglio se viaggiate a piedi di fermarvi almeno un giorno a Patrasso o a Volos per riprendere fiato .Patrasso è indicata sulla Lonely come una città portuale poco importante, a dire il vero abbiamo trovato una bella città con ottimi posti per mangiare e bellissimi locali trendy sulla via principale, noi abbiamo dormito all'hotel Acropoli costo 80 euro con prima colazione, ottimo e ben curato a due passi dal centro, mentre la città di Volos non ci dice nulla se non per il fatto che partono i traghetti per Anolissos Skiathos e Skopelos. I biglietti per il traghetto veloce (circa 4 ore all'andata per un costo di 40 euro, molto caro secondo noi ) si comprano nelle due agenzie fronte porto. Finalmente raggiungiamo dopo un viaggio faticosissimo Patitiri porto di Alonissos. Ovviamente non avevamo trovato nulla per dormire dall'Italia ed ecco apparire quasi dal nulla sulla banchina un vecchietto di nome Panas che con un discreto italiano ci proponeva la sua pensioncina a due passi dal porto, un po' scettici e un po' stanchi decidiamo di andarci. La pensioncina Joullietta situata sulla strada di sinistra con le spalle al porto (ci sono solo due strade) si rivela per chi non ha molte pretese un ottima soluzione a soli 40 euro la camera doppia, pulita con tv aria condizionata e un piccolo frigo. Dopo una bella dormita decidiamo di affittare un motorino (unico vero mezzo di trasporto per girare l'isola in piena libertà). La nostra scelta, sfortunatamente cade su Dimitri, uno dei più conosciuti “sola” del posto, il quale ci affitta un bidone (poi sostituito con un altro bidone..) per 120 euro per 6 giorni, scomodo storto e senza freni...(consiglio vivamente di spendere 30 euro in più per un mezzo più sicuro noleggiandolo presso l'agenzia davanti al porto). Ricordo che sull'isola il casco è un optional ma se vi ferma la polizia le multe sono salate. Segnaliamo tra tutte quelle viste, le splendide spiaggie di ciotoli bianchi (circa 5/6 kilometri da Patitiri) di Leftos Gialos e Kokkinocastro dove con 8 euro si affittano 2 lettini e un'ombrellone. A Leftos inoltre, si trova la taverna Eleonas, la migliore dell'isola per cucina e gentilezza (cena completa 20 euro a testa). A Patitiri invece consigliamo di mangiare alla taverna Aristotei, pesce fresco e carne ottima (cena o pranzo circa 18-25 euro). Per chi invece decide di andare alla città vecchia (la Chora), splendidamente arroccata e ricostruita in parte dopo un brutto terremoto, il posto giusto per mangiare un ottimo agnello o maiale alla brace è sicuramente Kastro grill house (si cena su una terrazzetta con vista mozzafiato sull'isola). Per chi invece volesse fare un tour dell'isola consigliamo di contattare direttamente sul molo, capitan Dimitri, al costo di 35 euro (che include un ottimo pasto servito in una taverna gestita dalla moglie) ti porta a bordo di un piccolo caicco in strepitose calette isolate dalle acque cristalline per l'intera giornata Che altro dire di Alonissos.. È ancora un isola poco battuta (a differenza di Skiathos) dal turismo e ancora tutta da scoprire, meta ideale per chi cerca in Grecia relax e tranquillità senza locali notturni e discoteche e con un mare incontaminato..Per il resto consigliamo di trovare un volo charter (per Atene o Skiathos) perchè il nostro non è stato un viaggio rilassante! (nb. 4 giorni di viaggio totali: 4 traghetti 2 treni e 2 bus, troppi anche per chi viaggia per...Caso!) . Stefano e Maura

  • 7733 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social