Agosto in Grecia

Viaggio autogestito tra Calcidica, Meteore, Sporadi e Salonicco
 
Partenza il: 08/08/2012
Ritorno il: 29/08/2012
Viaggiatori: 2
Spesa: 2000 €

Da attento e sempre interessato lettore di racconti di viaggio su questo sito ho deciso di condividere anch’io con gli altri lettori le esperienze del viaggio che ho fatto con la mia ragazza nel mese di agosto 2012.

Cercherò di essere il più possibile sintetico e concreto, trasmettendo a chi fosse interessato le notizie pratiche che possono essere utili ai viaggiatori.

Tanto per inquadrare i protagonisti del viaggio, siamo una coppia ultraquarantenne ma molto più giovane nello spirito e molto abituata a viaggiare organizzandosi tutto da noi via web.

Dopo tre viaggi consecutivi negli States quest’anno abbiamo ridotto il raggio anche se non la durata della vacanza e abbiamo scelto la Grecia, cercando però di rendere vario ed articolato l’itinerario come piace a noi.

Il programma è stato il seguente (approfondirò poi per capitoli le tappe):

8-12 agosto: Calcidica

12-14 agosto: Meteore

14-19 agosto: Alònissos (accento sulla prima “o” al contrario di quanto credevo)

19-24 agosto: Skòpelos (idem ma qui ci azzeccavo)

24-28 agosto: Skiathos

28-29 agosto: Salonicco

Prima di entrare nel dettaglio alcune note pratiche comuni a tutte le località visitate.

COSTI: Quello che costa davvero di meno rispetto all’Italia è il pasto al ristorante, o meglio nelle numerose taverne presenti ovunque, nei posti turistici e non. Abbiamo mangiato tutte le sere fuori pagando dai 20 ai 35 Euro a coppia (con un’eccezione a 48 Euro ma trattandoci davvero bene).

Anche gli alloggi sono sicuramente a buon mercato considerando l’alta stagione, certo bisogna avere la pazienza come abbiamo fatto noi di consultare i vari siti di recensione cercando quello che si adatta meglio alle nostre esigenze.

Il costo della benzina è invece allo stesso livello o addirittura maggiore che in Italia (da 1,70 fino però a 1,97 Euro/litro per la “senza piombo” che si usa per tutte le auto a noleggio).

Per il resto il cibo, i trasporti, le consumazioni ai bar hanno sostanzialmente lo stesso livello dell’Italia.

Nota: nei ristoranti non si “usa” lasciare la mancia (come è di fatto obbligatorio in molti paesi), ovviamente ciascuno è però libero di farlo se ritiene.

CIBO: Buono ovunque! La dieta mediterranea in versione spinta caratterizza la cucina ellenica, con grande uso di olio (ottimo), pomodori, formaggi (soprattutto la meravigliosa feta) e ovviamente pesce (sempre fresco) e carne (ovina e suina). Le razioni poi sono sempre piuttosto abbondanti e nei ristoranti è abituale condividere le pietanze, per cui prima di un piatto principale è consuetudine ordinare un antipasto o spesso una splendida “Greek salad” da mangiare in due.

MARE: Anche questo bellissimo ovunque. Sia il fondale sabbioso o roccioso, l’acqua è sempre limpida ed inviterebbe al bagno il più recalcitrante degli acquofobici!

Semmai badate che quasi sempre, Calcidica a parte, sono essenziali le scarpette da scoglio che peraltro si possono acquistare tranquillamente in loco.

LINGUA: Credo che i greci siano l’unico popolo in Europa che parla l’inglese peggio di noi italiani! Nonostante questo e nonostante la loro lingua soprattutto scritta sia assolutamente inaccessibile per noi (però è divertente cercare di leggere i cartelli e le scritte, provateci e dopo un po’ vi esalterete per gli scarsi risultati raggiunti), non avrete difficoltà a comunicare: i greci amano parlare qualche parola di italiano e comunque, come noi italiani, vogliono riuscire a farsi capire

CRISI: Non si può non farne un cenno perché prima di partire sentivo cose inquietanti su quello che avrei trovato. Ebbene, fermo restando che ovviamente la situazione del Paese è molto grave, posso dire che nelle località che ho visitato non vi sono segni evidenti di questo. Non è vero che i supermercati sono sguarniti e nemmeno che sul volto della gente si leggano le tracce dei drammi sociali in essere.

L’unica cosa evidente è un certo numero di edifici e negozi commerciali chiusi che si scorgono sui lati delle strade.

Parlando con i vari gestori degli alberghi e studios mi dicono che ovviamente la crisi si avverte, soprattutto per la diminuzione drastica del turismo interno greco, mentre l’afflusso degli stranieri (italiani compresi) rimane buono.

ALLOGGI: Hotel o studios? Colazione inclusa o meno? Naturalmente dipende dalle esigenze di ciascuno; noi abbiamo provato entrambe le formule (non il campeggio che peraltro è molto in voga in Calcidica) e posso dire che forse gli studios danno una maggiore libertà, potete fare colazione e anche pranzare autonomamente essendo tutti forniti di cucinetta, frigo e utensili necessari.

Tenete presente che il livello generale di pulizia è leggermente inferiore a quello cui siamo abituati noi.

NOLEGGI: Non faccio ovvie considerazioni sulla prudenza nella guida, volevo solo segnalare che non ho avuto la sensazione di un grande rispetto delle regole della strada, anche facilitato dal fatto che in 21 giorni non ho visto una, dico una, pattuglia di polizia stradale né radar né autovelox. Se noleggiate una moto potrebbero anche non fornirvi di default il casco, tant’è che molti circolano senza, magari anche in 3 sul motorino; il consiglio è invece di farselo fornire ed usarlo. Noi per la cronaca abbiamo sempre noleggiato l’auto e non abbiamo avuto nessunissimo problema, ma il numero di piccole cappelle votive che troverete a bordo strada dal primo all’ultimo chilometro del vostro viaggio vi farà capire che sulle strade greche gli incidenti avvengono più spesso di quanto si pensi

GATTI: Eh si, una citazione dovuta. Li troverete ovunque, soprattutto sotto i tavoli di qualsiasi taverna dove cenerete; io sono un gattofilo e la cosa mi piaceva un sacco, qualora non lo siate, beh considerateli parte della scenografia greca.

Ora il dettaglio delle tappe del viaggio:

PENISOLA CALCIDICA

Noi abbiamo volato Alitalia da Linate a Salonicco via Roma pagando 260 Euro a testa; il nostro volo arriva in tarda mattinata e consente perciò di spostarsi subito anche se, come diremo alla fine, Salonicco è certamente meritevole di una visita.

All’aeroporto abbiamo ritirato l’auto prenotata su rentalscar.com; pagando il pesante supplemento per drop-off in località diversa (l’abbiamo restituita a Volos) abbiamo speso per 6 gg. 392 Euro. Il drop-off fee, tranne che negli States, è una mazzata ovunque, ma era la soluzione migliore per il nostro programma.

Guarda la gallery
mare-e5vsa

Panorama mozzafiato alle Meteore

mare-f8xmq

Old Village Alonissos

mare-6by2v

Un monastero del Monte Athos

mare-3t8ua

Mandraki beach a Skiathos

mare-dvzk5

La Torre bianca di Salonicco

mare-rtcdq

Un piatto tipico: Alonissos pie

mare-jw6cj

Mamma Mia Chapel a Skopelos



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Alonissos
    Diari di viaggio
    isole sporadi, tra spiagge e taverne

    Isole Sporadi, tra spiagge e taverne

    Alonissos (5-11 agosto) È sicuramente la più “selvaggia” delle tre isole con un natura rigogliosa e un mare stupendo. All’arrivo...

    Diari di viaggio
    skiathos - skopelos - alonissos in coppia

    Skiathos – Skopelos – Alonissos in coppia

    Volo da Venezia (Volotea). Hotel prenotati con Booking. Al porto di Skiathos e a Skopelos c'era però ancora qualcuno che promuoveva...

    Diari di viaggio
    sporadi: verde e mare da sogno

    Sporadi: verde e mare da sogno

    per la cucina greca: fiori di zucca, tzatziki e pita per me, filetto di manzo con patate, riso, insalata mista per lui; io aggiungo il...

    Diari di viaggio
    alonissos e skopelos: isole verdi della grecia

    Alonissos e Skopelos: isole verdi della Grecia

    Con questo diario di bordo vorrei dar voce a due isole poco conosciute delle Grecia: Alonissos e Skopelos (parte del gruppo Sporadi). Forse...

    Diari di viaggio
    dieci giorni ad alonissos

    Dieci giorni ad Alonissos

    sterrate (consigliamo vivamente il quad in quanto con lo scooter sarebbe impossibile arrivare in alcune spiagge) ci imbattiamo in un...

    Diari di viaggio
    alonissos e skopelos, tutte le spiagge minuto per minuto

    Alonissos e Skopelos, tutte le spiagge minuto per minuto

    SPORADI - Alonissos e Skopelos tutte le spiagge minuto per minuto. Tutto quello che c’è da sapere per una magnifica vacanza autonoma...

    Diari di viaggio
    mamma mia! ...le sporadi

    Mamma mia! …Le Sporadi

    Dopo aver visitato Rodi e Kos negli anni precedenti, controllando i voli di Ryanair, notiamo che atterrando a Volos si possono raggiungere...

    Diari di viaggio
    agosto in grecia

    Agosto in Grecia

    Da attento e sempre interessato lettore di racconti di viaggio su questo sito ho deciso di condividere anch’io con gli altri lettori le...

    Diari di viaggio
    viaggio fai da te: relax a skiathos e alonissos

    Viaggio fai da te: relax a Skiathos e Alonissos

    Circa 3-4 settimane prima della partenza cominciamo a decidere itinerari, mezzi di trasporto e hotel. L’ idea è quella di andare in un...

    Diari di viaggio
    vacanza alle isole sporadi: skiathos, skopelos, alonissos e skyros

    Vacanza alle isole Sporadi: Skiathos, Skopelos, Alonissos e Skyros

    Vacanza in Grecia 2010 Elena e Franco Partenza da casa, il 30 Luglio alle 6:06. Km, 111360 arrivo al porto di Ancona, verso le 10:30. Km...

    Video Itinerari