Crociera sul nilo + il cairo (viaggi del turchese)

DIARIO DI VIAGGIO DI LORENZO E ROSSELLA CROCIERA SUL NILO + CAIRO 4/4/2005 – 11/4/2005 Viaggi del Turchese Innanzitutto la presentazione: siamo Lorenzo e Rossella, 31 e 34 anni rispettivamente, una coppia di Trieste, sposati da quasi 5 anni. Tutto ...

  • di Biurstel
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 
Annunci Google

DIARIO DI VIAGGIO DI LORENZO E ROSSELLA CROCIERA SUL NILO + CAIRO 4/4/2005 – 11/4/2005 Viaggi del Turchese Innanzitutto la presentazione: siamo Lorenzo e Rossella, 31 e 34 anni rispettivamente, una coppia di Trieste, sposati da quasi 5 anni.

Tutto inizia verso la metà di marzo. Dopo aver diligentemente compilato il nostro piano ferie, veniamo a sapere che nel mese di agosto non potrò assolutamente assentarmi dall’ufficio. In cambio, se voglio, posso andare in ferie ad aprile. In quattro e quattr’otto tentiamo di organizzare qualcosa di carino. Perché non pensare all’Egitto?? Un nostro vecchio sogno già dai tempi del viaggio di nozze (a suo tempo sconsigliatoci perché troppo faticoso...In effetti..!!!!). Corriamo in agenzia ed ecco un bel tour Crociera sul Nilo + Cairo dell’Alpitour. Offerta vantaggiosa 1170 € a testa + varie tasse. Ma sì dai...Perché no?? Corro in agenzia per prenotare ma ecco la sgradita sorpresa: si sono sbagliati, l’offerta è valida solo per la partenza dell’11 aprile. Per quella del 4 il prezzo è di 1290 € + tasse, per un prezzo finito di 1500 € a testa...Un po’ troppo...C’è qualche altra possibilità? Ecco spuntare i Viaggi del Turchese. Partenza 4 aprile da Bologna, prezzo base 856 €, prezzo finale (compresa assicurazione per eventuale rinuncia) 1024 €. In due praticamente 1000 € di risparmio. L’agenzia ci dice che l’offerta è valida, ovviamente la qualità di motonave ed hotel sarà più bassa, come l’assistenza in loco, ma confrontando i programmi capiamo che praticamente sono identici. Visto che a noi interessa visitare l’Egitto e non goderci motonave ed hotel decidiamo di tentare. Mai scelta è stata più azzeccata. L’organizzazione del viaggio è stata praticamente perfetta, motonave ed hotel sono stati più che dignitosi, il gruppo divertentissimo e giovane (probabilmente perché per i giovani il fattore prezzo è importante se non fondamentale) ed una guida locale INDIMENTICABILE.

Ecco un breve diario di bordo di questo viaggio che tutti dovrebbero fare almeno una volta nella vita. Perdonatemi fin d’ora eventuali errori, sviste o dimenticanze.

Lunedì 4 aprile 2005 Sveglia ore 3.15. Partenza ore 4.00 da Trieste. Vicino San Donà di Piave l’autostrada è chiusa a causa di un incidente. Dobbiamo proseguire per la statale. Siamo immersi nella nebbia, procediamo a 60 all’ora, riusciremo ad arrivare a Bologna in tempo?? Per fortuna vicino Mestre la nebbia inizia a diradarsi e si può rientrare in autostrada. Viaggio tranquillo ed arrivo in aeroporto con largo anticipo (7.15). Parcheggiamo al parcheggio P3. Ci sono 6 gradi, non vediamo l’ora di andare al caldo...!!! In aeroporto troviamo facilmente il banco dei Viaggi del Turchese che ci consegna i biglietti di volo ed il ticket per avere il parcheggio agevolato. Caffettino + brioche e pronti per il check-in. Le valigie sono piene ma non superano i 15 kg di franchigia consentiti. Imbarco e partenza puntuali. Il volo con un Airbus 320 della Air Memphis è tranquillo e l’assistenza a bordo cordiale. Il pranzo non è propriamente indimenticabile (soprattutto la pasta...!!!) ma quando si è in vacanza va bene tutto. Buoni i dolcetti ed anche il caffè è bevibile. Alla fine passa addirittura un vassoio con la frutta. Atterraggio perfetto ed applauso liberatorio. Siamo a Luxor, l’antica capitale Tebe. A terra ci sono 26 gradi...Che libidine. Entriamo in aeroporto...Che confusione indescrivibile...!!! Dobbiamo fare la fila per avere il visto ma non è così semplice...E pensare che con due transenne ed un paio di indicazioni tutto era risolto. Ma tant’è...Andiamo a ritirare i bagagli. Tutto in ordine ma due persone hanno avuto la valigia aperta (senza che fosse stato rubato nulla). L’organizzazione del Turchese è impeccabile. Ci dirigono verso il nostro Bus dove carichiamo le valigie. A bordo quasi tutti sono giovani (chissà, forse il Turchese ha diviso le persone tra i vari bus a seconda dell’età...Se è così complimenti, ottima scelta). Alla fine sale a bordo la nostra guida. Si chiama Mo’men. Moment?? No..No..MO’MEN. Fin da subito si rileva simpaticissimo. Ha studiato a Perugia. Inoltre c’è Jessica dei Viaggi del Turchese, anche lei molto simpatica. 15 minuti di bus e siamo sulla motonave, la Nile Crown. Sembra carina, ci aspettavamo decisamente di peggio...!! I bagagli sono già in camera. Karkadè di benvenuto e riposino in cabina. Un po’ di sole sul ponte vicino alla piscina e prime chiacchiere con i compagni di viaggio. Conosciamo subito Alessandro e Angela, due milanesi troppo simpatici (lui è incredibilmente esuberante...Chiama tutti Ginoooooo!!!!). Facciamo subito amicizia. Sul Nilo passano le feluche, tutti salutano. Ore 18.30 briefing: spiegazione delle varie visite e delle diverse escursioni facoltative (luci e suoni alle Piramidi 25 €, villaggio nubiano 25 €, Cairo by night 25 €, Cairo copto 15 € - pacchetto complessivo di tutte le escursioni 80 €). Decidiamo immediatamente di prenotare tutte le escursioni. Saremo stanchi, massacrati, ma quando mai torneremo in Egitto? E poi 80 € non cambiano la vita. Sarebbe peggio tornare a casa e pentirsi di non aver goduto a pieno la vacanza. Con le stesse motivazioni convinciamo anche Sandro ed Angela che inizialmente non sono convintissimi (ma poi si ricrederanno...!!!!). Ci dicono subito che il mercoledì sera ci sarà la serata egiziana e che dovremo vestirci in maschera. Approfittiamo subito e compriamo i vestiti nel negozietto che c’è sulla motonave (una tunica bianca per me con soprabito bianco e turbante bianco per 7 €, Rossella un vestito blu con teste di faraoni in strass più un copricapo blu di perline per 9 €). Rossella corre subito all’oreficeria che è a bordo. Già prima di partire aveva deciso che voleva a tutti i costi fare alcuni acquisti, anche perché ci hanno detto che l’oro conviene (come effettivamente credo sia). Compriamo quindi un ciondolo in oro a forma di cartiglio con il nome di Rossella in geroglifico (80 € con la lavorazione) ed un ciondolo in oro a forma di testa di Tutankamon per la mia nipotina Ilaria di 8 anni (40 €). Compriamo un paio di bottiglie d’acqua (è meglio evitare di bere quella del rubinetto...!!!). Ore 20 tutti a cena a buffet, pasta, verdure, riso, dolcetti...Decisamente niente male. I compagni di tavolo si rivelano immediatamente divertenti soprattutto Mirko...!!!! Ore 21 in camera e poco dopo a nanna

Annunci Google
  • 24910 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social