Viaggio in Italia: 7 giorni tra Basilicata e Puglia

Alla ricerca delle bellezze italiane.
 

Vista l’incertezza del periodoIo, io e il mio compagno non avevamo pianificato di fare un viaggio, ma alla fine, dalla mattina alla sera, abbiamo deciso di partire alla ricerca dei posti più iconici tra Basilicata e Puglia.

Abbiamo prenotato il primo appartamento a Matera e siamo partiti.

1° tappa – Matera

Siamo arrivati a Matera in serata e dopo aver posato le valigie ci siamo incamminati verso il centro storico illuminato. Girare tra i “Sassi” nella parte vecchia di Matera è stato come fare un tuffo nel passato; la sensazione è quella di entrare in un vero e proprio presepe, infatti viene chiamata anche “la seconda Betlemme” ed è stata usata come location del film “The passion” di Mel Gibson e “Il Vangelo secondo Matteo” di Pier Paolo Pasolini.

Le abitazioni e negozi illuminati dalla luce artificiale donano a Matera un fascino particolare e senza tempo. Verrebbe da dire che la sera dà sfoggio a tutta la sua bellezza.

La mattina successiva abbiamo prenotato un tour tra i “sassi” e abbiamo fatto un bellissimo giro di tutta la parte vecchia. La nostra guida ci ha illustrato le caratteristiche di questo bellissimo e antico insediamento.

Consigliamo a tutte le persone che, come noi, non conoscono bene la città, di effettuare un tour guidato, in modo da scoprirne la storia, le particolarità e le caratteristiche peculiari.

Matera ha due principali quartieri: la “Civita” e il “Piano”. Attorno alla “Civita” si sviluppano il Sasso Barisano e i Sasso Caveoso. Il primo prende il nome dalla città di Bari perché orientato verso nord-ovest e rappresenta la parte primaria dei sassi.

La differenza sta nel fatto che qui vivevano le famiglie più facoltose, infatti, sono presenti “case in grotta” e “vicinati”, ovvero insiemi di abitazioni che si affacciano su un cortile con  l’unica differenza che le facciate sono più lavorate e sono maggiormente curate.

Il Sasso Caveoso invece è orientato verso sud e prende il nome dalla città di Montescaglioso, nota nel medioevo come Mons Caveous. Questa parte delle città è considerata il quartiere più antico e che maggiormente conserva l’aspetto della città rupestre.

Qui si trovano le abitazioni scavate all’ interno della calcarite (tufo), costruite l’una sopra l’altra. La particolarità è che con il materiale scavato si realizzava la parte anteriore dell’abitazione, andando così a chiudere la “grotta”; da qui il nome “casa-grotta”.

Le abitazioni scendono come a formare dei gradoni verso una profonda fossa naturale “la gravina”. Negli anni cinquanta i Sassi furono definiti la “Vergogna Nazionale” a causa delle condizioni igienico sanitarie in cui versavano.

La popolazione dovette abbandonare le abitazioni per spostarsi in insediamenti più moderni. Negli ultimi decenni, in seguito ad opere di recupero, i Sassi sono stati riportati al loro antico splendore e sono divenuti il simbolo della rinascita della città. Nel 1993 I Sassi sono stati dichiarati Patrimonio mondiale dell’ UNESCO come “un modello di vita in equilibrio con l’ambiente con cui si integra, senza stravolgerlo, pur sfruttandone le risorse”.

Finita la nostra visita ci siamo spostati sul versante opposto della gravina, sull’altopiano della Murgia Materana, per ammirare la vista dei sassi nella loro interezza. Posto perfetto per fare bellissimi scatti con una visuale completa su Matera.

Guarda la gallery
_n1a5045

_n1a5168

_n1a5161

_n1a5145

_n1a5144

_n1a5134

_n1a5129

_n1a5118m

_n1a5063m2

_n1a5048

_n1a5016

_n1a5044

_n1a5029

_n1a4997

_n1a4971

_n1a4970

_n1a4875

_n1a4872

_n1a4855

_n1a4843



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Basilicata
    Diari di viaggio
    in lucania con carlo levi

    In Lucania con Carlo Levi

    Ripartiamo ancora, come ogni venerdì torniamo in Basilicata, il luogo ideale dove ritrovare il senso di una comunità dispersa...

    Viaggio in Italia: 7 giorni tra Basilicata e Puglia

    Vista l’incertezza del periodoIo, io e il mio compagno non avevamo pianificato di fare un viaggio, ma alla fine, dalla mattina alla sera,...

    Diari di viaggio
    cosa vedere a matera in 2 giorni

    Cosa vedere a Matera in 2 giorni

    Meravigliosa Matera la città dei Sassi, due giorni in questa splendida e affascinante città che mi ha letteralmente rapita.Matera...

    Diari di viaggio
    jazz nel sud italia in vespa

    Jazz nel Sud Italia in Vespa

    Sarà una lunga notte. Lunga, lunga, lunga. Lunga perché domani, nel primo pomeriggio, inizieremo il nostro nuovo lento viaggio (che...

    Diari di viaggio
    palmenti a pietragalla, l'antica civiltà contadina in basilicata

    Palmenti a Pietragalla, l’antica civiltà contadina in Basilicata

    Trascorrere le vacanze in Basilicata è sempre una grande e continua scoperta. Piccola ma immensa, questa regione caratterizzata da...

    Diari di viaggio
    basilicata tour, dal tirreno al pollino

    Basilicata tour, dal Tirreno al Pollino

    Il titolo Basilicata coast to coast sarebbe stato scontato anche se in effetti è proprio quello che ho fatto nell’estate del 2021 con...

    Diari di viaggio
    basilicata on the road

    Basilicata on the road

    Dopo mesi di chiusura in casa, il desiderio di partire, di scoprire nuovi luoghi e realtà si fa sentire più forte che mai. Che fare? Con...

    Diari di viaggio
    la basilicata oggi

    La Basilicata oggi

    Dimenticate qualunque preconcetto sulla Basilicata anni ‘80-‘90.La Basilicata dei paesini sperduti di montagna dove si parla un...

    Se non ora, quando? Tour in moto lungo tutta l’Italia

    È dal 2014 che viviamo in the road insieme (io, Andrea; Sonia, la mia ufficiale in seconda; la nostra moto, una Royal Enfield Classic...

    Diari di viaggio
    in autunno nei borghi della basilicata tra melfi e venosa

    In autunno nei borghi della Basilicata tra Melfi e Venosa

    La Basilicata è conosciuta quasi esclusivamente grazie a Matera, la "Città dei Sassi", ma in realtà questa regione ha molto altro da...