Tour del Peloponneso di Laconia

Tra siti archeologici, spiagge, tramonti infuocati, paesini con edifici di una bellezza estasiante e piazzette dai richiami orientaleggianti
 
Partenza il: 26/05/2017
Ritorno il: 03/06/2017
Viaggiatori: 2
Spesa: 1000 €

26 maggio 2017

Se avessimo imparato una frase in greco ogni volta che siamo giunti in questa terra, potremmo narrare le avventure dei nuovi Ulisse e Achille in lingua originale. Questa volta la destinazione è il Peloponneso. Bergamo è il porto (aero) di partenza e Athina quello d’attracco: poco più di due ore con i moderni vascelli Ryanair, e non proprio regalato il passaggio (260 euro a testa).

Il volo arriva la sera e pernottiamo all’Hotel Giorgio ad Acharnes, in comoda posizione appena fuori dall’autostrada, a 20 minuti d’auto dall’aeroporto. Non è lussoso ma confortevole ed economico (45 euro la doppia con colazione e parcheggio). I dintorni sono un po’ squallidi e per la cena ci rechiamo a Nea Filadelfia a 10 minuti in auto, dove ci sono molti locali carini.

27 maggio 2017

Le previsioni meteorologiche non sono il massimo, già lo sappiamo, ma ci dobbiamo muovere, e lo facciamo. Per questo abbiamo prenotato un’auto tramite Autoeurope da Alamo a 97 euro, per otto giorni. Acquistiamo anche l’assicurazione ulteriore che annulla la franchigia a 67 euro. Al banco ci dicono che ci hanno fatto un upgrade, dandoci una vettura di categoria superiore allo stesso prezzo: è una Opel Corsa (alla faccia del upgrade, cosa avevamo prima? Un’apecar?)… E poi, cari amici della Alamo, sarebbe meglio cambiare i pneumatici al parco auto, invece di sbandierare gli upgrade… Infatti dopo pochi chilometri buchiamo; che bella rottura, soprattutto perché il trasferimento da Atene alla penisola di Mani, nel Peloponneso, è già abbastanza lungo senza questa inutile perdita di tempo… Per non parlare della sicurezza! L’autostrada è molto piacevole e si gode di un bel panorama, l’unica solfa riguarda il fatto che ogni poco ci si ferma al casello a pagare un pedaggio: in circa 150 chilometri cinque volte per una spesa totale di dodici euro. Lasciando l’autostrada si perde un po’ di velocità, ma si guadagna in spensieratezza e in possibilità di svagarsi ad osservare il paesaggio che, in prossimità di Githio si fa sempre più accattivante.

Durante il tragitto abbiamo fatto tappa al sito archeologico di Micene rimanendo fortemente delusi; ci sentiamo un po’ “sbagliati”, vedendo le altre centinaia di visitatori assolutamente entusiasti: forse hanno tutti una smodata passione per l’archeologia, perciò riescono a cogliere in quei muretti a secco tutte le reminescenze di una civiltà maestosa, noi abbiamo bisogno, probabilmente, anche di un accompagnamento estetico che, purtroppo, in questo caso è assente, se non per la suggestiva posizione del sito… Saranno anche quei dodici euro a cranio che contribuiscono ad elevare eccessivamente le aspettative?! Forse no, perché alla valle dei templi o a Piazza Armerina vieni fuori soddisfatto. Insomma, a nostro sindacabile giudizio, è un’esperienza facilmente irripetibile, o meglio, evitabile. È meglio arrivare a Micene già mangiati oppure scegliere uno dei pochi ristoranti senza parcheggio per autobus e tavolate, che sono destinati al menu fisso delle comitive.

Come base di partenza per visitare il Mani abbiamo scelto Githio (Gytheio). L’albergo, The OliveYard, è splendido; è leggermente fuori paese, costituito da un’elegante e robusta struttura in pietra, arredato con gusto e gestito in maniera sobria, delicata, ma calorosamente accogliente. C’è anche tutto il necessario per la colazione: tè, caffè, burro, marmellata e pane fresco consegnato la mattina dalla proprietaria. Sul lungomare di Githio, che non sembra spiccare per qualità e gastronomica, ci sono parecchi ristoranti, con il solito menu turistico; noi ci facciamo catturare da I-Trata e gustiamo una discreta cena a base di pesce.



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo
malaga e dintorni

Malaga e dintorni

la via francigena a modo nostro

La Via Francigena a modo nostro

La genesi  Quando il capo conferma le ferie, scatta l’Inferno! E nel mezzo del cammin...

lanzarote, l'isola che non ti aspetti

Lanzarote, l’isola che non ti aspetti

Dopo mesi di prigionia forzata da pandemia ed altri problemi finalmente sembra di vedere...

Leggi i Diari di viaggio su Elafonissos
Diari di viaggio
viaggio nel mani, peloponneso

Viaggio nel Mani, Peloponneso

La regione del Mani si trova nel Sud del Peloponneso, tra Messenia e Laconia. Un viaggio nel Mani è un viaggio alla scoperta di...

Diari di viaggio
3 settimane tra il peloponneso e lefkada

3 settimane tra il Peloponneso e Lefkada

Viaggio on the road tra viste mozzafiato e sapori autentici 04 agosto - Roma - Bari - Traghetto Superfast Ferries - Patrasso Partenza...

Diari di viaggio
peloponneso, le sue dita

Peloponneso, le sue dita

Giorno 1 - Partenza da Bologna il 18 maggio alle 8.20 con RyanAir. Arrivo puntuale alle 11.30 all'aeroporto di Atene dove ci attendeva la...

Diari di viaggio
p.p. di peloponneso perfetto

P.P. di Peloponneso perfetto

Costi per 4 persone (2 adulti + 2 bambini): - Volo Easyjet Malpensa - Atene: 336 Euro per 4 persone (prenotato a Novembre...

Diari di viaggio
tour del peloponneso di laconia

Tour del Peloponneso di Laconia

26 maggio 2017 Se avessimo imparato una frase in greco ogni volta che siamo giunti in questa terra, potremmo narrare le avventure dei...

Diari di viaggio
peloponneso itinerante

Peloponneso itinerante

Venerdì 16.06.2017: Partenza con volo Ryanair da Bergamo alle ore 16:10 e arrivo ad Atene alle 19:20 ora locale (1 ora in più rispetto...

Diari di viaggio
grecia continentale fai da te

Grecia continentale fai da te

Da tempo volevamo visitare la Grecia continentale per vedere i resti di un popolo che ha partecipato attivamente alle origini della nostra...

Diari di viaggio
atene e peloponneso in famiglia

Atene e Peloponneso in famiglia

ATENE, PELOPONNESO, ELAFONISOS E KYTHIRA IN FAMIGLIA 12/8/2015 Famiglia di 4 persone con figli di 13 e 10 anni Arrivo in mattinata con...

Diari di viaggio
vacanze in grecia

Vacanze in Grecia

Saldiamo il nostro debito di riconoscenza verso i tanti Turisti per caso che, con le loro storie di viaggio, tante idee e tante preziose...

Diari di viaggio
gavdos e creta... bingo!

Gavdos e Creta… bingo!

Abbiamo pianificato il viaggio pensando di dedicare 4 giorni alla piccola isola di Gavdos e i rimanenti 7 a Creta con base Chania,...