Peloponneso, le sue dita

un'ottima alternativa alle isole greche
 
Partenza il: 18/05/2018
Ritorno il: 25/05/2018
Viaggiatori: 2
Spesa: 1000 €

Giorno 1 – Partenza da Bologna il 18 maggio alle 8.20 con RyanAir. Arrivo puntuale alle 11.30 all’aeroporto di Atene dove ci attendeva la nostra macchina a noleggio presa dall’Italia, con rentalcars.com ci attende una buona Suzuki swift a benzina. Le dimensioni contenute dell’auto torneranno comode in seguito per parcheggiare e per le stradine dell’interno della Grecia. Prima di partire mangiamo qualcosa all’aeroporto, visto che, notato in altri diari di viaggio, le stazioni di rifornimento non abbondano sulle autostrade greche. In effetti, lasciata la periferia di Atene, e la regione dell’Attica in generale, le stazioni sono molto distanti tra di loro, ma almeno è segnalata la distanza alla prossima. Cosa che non mancheranno saranno i caselli autostradali… un po’ come in Francia per chi ci è stato. Dopo 2 e 40 di viaggio arriviamo a Mystras, dove ci attende il nostro Mystras Inn (trovato su booking.com come gli altri alberghi della vacanza). Il parcheggio non sarà dei più comodi; molti hotel greci dicono di avere parcheggio privato, ma non è sempre così, quindi scegliete con cura l’auto. Nel mio caso, per la prima volta, ho graffiato l’auto a noleggio… meno male che avevo l’assicurazione full. Dopo un breve riposino ci dirigiamo alla vecchia città bizantina di Mystras. Noi lasciamo la macchina all’entrata bassa, e per 5 euro di mancia il nostro albergatore ci porta a quella alta. Consiglio vivamente questa soluzione, perché la città è arroccata sulla collina, con notevole dislivello. Partendo dalla città alta ci siamo subito diretti al kastro (fortezza), che è in notevole stato di abbandono, ma permette una gran vista su tutta la vallata. Scendendo la collina visitate le chiese e i vari palazzi, alcuni in restauro, per poi ritrovarvi all’uscita bassa. Consigliato per amanti della storia e delle camminate. Il prezzo del biglietto è 12 euro, non poco, ma noi fortunatamente siamo capitati nella giornata nazionale dei musei…quindi gratis. Per ulteriori dettagli e commenti guardate le mie recensioni su tripadvisor sotto al nome “pippenji” (cosi come per le altre escursioni, mentre per gli alberghi visitate booking). Tempo della visita in questo modo 2 ore. Dopo una cena tranquilla con souvlaki insalata greca olive ecc.. si va a nanna. Il paese nuovo in se non ha niente da offrire.

Giorno 2 – Dopo un’abbondante colazione, ci aspettano 2 e 30 per arrivare a pounta per imbarcarci per Elafonisos. Traghetto che costa 1 euro a persona, 11 per l’auto. Sull’isola di Elafonisos, ci dirigiamo alla famosa Simos Beach. Il mare è stupendo anche se bello freschino. Per fortuna avevamo comprato delle magliette termiche per fare il bagno: si faceva anche senza, ma con la maglietta meglio. La spiaggia è deserta e scopriamo che è il primo giorno di apertura dello stabilimento. Al bar retrostante, compro toast e insalata greca con bibite per 7 euro circa. Pranziamo tranquilli in un mare caraibico, ma ahime al pomeriggio si alza il vento e arrivano le nuvole. Un po tutta la settimana sarà così. A metà pomeriggio desistiamo e andiamo al nostro hotel Bourdussi. Sistemazione tranquilla con buon parcheggio a due passi dal centro città. La cittadina si snoda lungo il porto dove ci sono più ristoranti che case. A fine maggio era alquanto tranquillo, ma ci hanno detto che di luglio e agosto è una metà prediletta dagli italiani. Per i ristoranti scegliamo uno tra quelli meglio classificati su TripA. Ma non rimaniamo molto soddisfatti.



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo
malaga e dintorni

Malaga e dintorni

la via francigena a modo nostro

La Via Francigena a modo nostro

La genesi  Quando il capo conferma le ferie, scatta l’Inferno! E nel mezzo del cammin...

lanzarote, l'isola che non ti aspetti

Lanzarote, l’isola che non ti aspetti

Dopo mesi di prigionia forzata da pandemia ed altri problemi finalmente sembra di vedere...

Leggi i Diari di viaggio su Elafonissos
Diari di viaggio
viaggio nel mani, peloponneso

Viaggio nel Mani, Peloponneso

La regione del Mani si trova nel Sud del Peloponneso, tra Messenia e Laconia. Un viaggio nel Mani è un viaggio alla scoperta di...

Diari di viaggio
3 settimane tra il peloponneso e lefkada

3 settimane tra il Peloponneso e Lefkada

Viaggio on the road tra viste mozzafiato e sapori autentici 04 agosto - Roma - Bari - Traghetto Superfast Ferries - Patrasso Partenza...

Diari di viaggio
peloponneso, le sue dita

Peloponneso, le sue dita

Giorno 1 - Partenza da Bologna il 18 maggio alle 8.20 con RyanAir. Arrivo puntuale alle 11.30 all'aeroporto di Atene dove ci attendeva la...

Diari di viaggio
p.p. di peloponneso perfetto

P.P. di Peloponneso perfetto

Costi per 4 persone (2 adulti + 2 bambini): - Volo Easyjet Malpensa - Atene: 336 Euro per 4 persone (prenotato a Novembre...

Diari di viaggio
tour del peloponneso di laconia

Tour del Peloponneso di Laconia

26 maggio 2017 Se avessimo imparato una frase in greco ogni volta che siamo giunti in questa terra, potremmo narrare le avventure dei...

Diari di viaggio
peloponneso itinerante

Peloponneso itinerante

Venerdì 16.06.2017: Partenza con volo Ryanair da Bergamo alle ore 16:10 e arrivo ad Atene alle 19:20 ora locale (1 ora in più rispetto...

Diari di viaggio
grecia continentale fai da te

Grecia continentale fai da te

Da tempo volevamo visitare la Grecia continentale per vedere i resti di un popolo che ha partecipato attivamente alle origini della nostra...

Diari di viaggio
atene e peloponneso in famiglia

Atene e Peloponneso in famiglia

ATENE, PELOPONNESO, ELAFONISOS E KYTHIRA IN FAMIGLIA 12/8/2015 Famiglia di 4 persone con figli di 13 e 10 anni Arrivo in mattinata con...

Diari di viaggio
vacanze in grecia

Vacanze in Grecia

Saldiamo il nostro debito di riconoscenza verso i tanti Turisti per caso che, con le loro storie di viaggio, tante idee e tante preziose...

Diari di viaggio
gavdos e creta... bingo!

Gavdos e Creta… bingo!

Abbiamo pianificato il viaggio pensando di dedicare 4 giorni alla piccola isola di Gavdos e i rimanenti 7 a Creta con base Chania,...