Estate di Ognissanti nelle Marche

Una settimana nelle Marche
 

Estate di “Ognissanti” nelle Marche.

Il “ponte” di Ognissanti del 2022 sarà ricordato come uno dei più caldi della storia, temperature record e sole in tutta Italia.

Io e mia moglie decidiamo di approfittare delle favorevoli condizioni meteorologiche e prenderci una bella settimana di ferie per andare a conoscere una regione d’Italia in cui non siamo praticamente mai stati (avevamo anni fa visitato la sola Urbino), ovvero le Marche.

Sabato 29 ottobre

Partiamo con la nostra Panda al mattino da Cogoleto (Liguria) e ci dirigiamo verso le Marche, provenendo dalla A14 la prima tappa che facciamo è Gradara, borgo medioevale con il castello famoso per la vicenda amorosa di Paolo e Francesca narrato da Dante.

La seconda tappa è a Recanati, paese natale di Leopardi e concludiamo la serata visitando il famoso santuario di Loreto dove è in corso un pellegrinaggio dell’ordine di Malta, molto suggestivo, con processione e fiaccolata.

Domenica 30 ottobre

Per i primi tre giorni pernotteremo ad Osimo ed oggi visitiamo tre borghi medioevali presenti nell’elenco dei borghi più belli d’Italia : Mondolfo, Mondavio e Corinaldo. Sono tutti borghi contraddistinti da un innato fascino medioevale, provvisti di mura di cinta e castello, insomma un’atmosfera a cui non siamo abituati e che ci impressiona favorevolmente. Mondavio è anche il paese molto caro alla nostra amica Valentina e quindi lo visitiamo con una attenzione particolare.

La sera ceniamo a Senigallia, bella città sul mare Adriatico anche lei con tratti medioevali ed immancabile fortezza.

Lunedi 31 ottobre

Il caldo ed il sole continuano ad essere a livelli record e decidiamo di trascorrere una piacevole giornata al mare come se fosse estate. Andiamo a Numana nel Conero, bellissima spiaggia bianca incastonata nel bianco della scogliera e nel verde degli arbusti di corbezzolo, insomma tutta un’altra cosa rispetto alla piatta costa adriatica. Nel pomeriggio visitiamo Sirolo, piccolo borgo nell’incantevole riviera del Conero.

Alla sera visitiamo Osimo e ceniamo in una tipica osteria in via dei macelli.

Martedì 1 novembre

Lasciamo l’albergo di Osimo per recarci nell’albergo di Ascoli Piceno dove trascorreremo altre tre notti.

Nel tragitto, percorrendo la statale adriatica visitiamo nell’ordine Civitanova Marche (paese molto caro al nostro amico Alfio), Fermo, altra città medioevale e altri due borghi che rientrano nell’elenco dei borghi più belli d’Italia: Torre di Palma e Grottammare, entrambi sul mare.

La sera ceniamo in una Ascoli affollatissima essendo una serata festiva e che ci sorprende per la sua bellezza. In effetti Ascoli a differenza delle numerose cittadine marchigiane visitate nei giorni precedenti molto rosso mattone, ha un aspetto contraddistinto dal bianco della pietra travertino con cui sono costruiti la maggior parte degli edifici del centro storico.

Mercoledì 2 novembre

Visitiamo Ascoli al mattino e nel pomeriggio Offida, guarda caso un altro borgo catalogato tra i più belli d’Italia ma con la caratteristica delle merlettaie e dei vini.

La sera ceniamo ad Ascoli nel ristorante la Locandiera.

Giovedì 3 novembre

Trascorriamo una piacevole mattinata nelle terme libere e naturali di Lu Vurghe nel fiume Tronto in piena campagna Picena, vicino ad Acquasanta Terme.

Possiamo fare tranquillamente il bagno nell’acqua sulfurea che sgorga alla temperatura di 30 gradi centigradi.

Nel pomeriggio ancora Ascoli dove ceniamo questa volta nella trattoria da Vittoria.

Venerdì 4 novembre

Lasciamo le Marche ma per tornare in Liguria non ripercorriamo l’Adriatica bensì attraversiamo l’Umbria, approfittandone per visitare due località che non avevamo mai viste, Norcia con ahimè ancora ben visibili i segni del terremoto del 2016 e Cascia, famosa per la cara Santa Rita.

Conclusioni: percorsi 1700 km, bella vacanza grazie anche ad un clima molto mite e soleggiato inusuale per la stagione, bei borghi medioevali, piacevoli bagni nella sorprendente riviera del Conero ed alle inusuali terme libere di Lu Vurghe.

Ottimo cibo, in particolare ricorderemo il fritto misto all’ascolana dove ovviamente non mancano le olive all’ascolana, abbiamo anche fatto una buona scorta di vini rossi piceni ed acquistato il ciauscolo, un salame morbido locale.

Guarda la gallery
img_20221102_143201

img_20221029_144243

img_20221029_175200

img_20221030_155833

img_20221031_112705

img_20221101_212032

img_20221103_110652

img_20221104_111422_stereo



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Ascoli piceno
    Diari di viaggio
    estate di ognissanti nelle marche

    Estate di Ognissanti nelle Marche

    Estate di “Ognissanti” nelle Marche.Il “ponte” di Ognissanti del 2022 sarà ricordato come uno dei più caldi della storia,...

    Diari di viaggio
    mondi paralleli nelle marche

    Mondi paralleli nelle Marche

    Nonostante l'incertezza causa alluvione della settimana precedente, abbiamo comunque deciso di partire alla scoperta di posti incantati e...

    Diari di viaggio
    marche on the road

    Marche on the road

    Oggi vi racconto del nostro viaggio on the road nelle Marche, una regione che non lascerà insoddisfatto nessuno: ricca di paesaggi...

    Diari di viaggio
    ascoli piceno, che meraviglia!

    Ascoli Piceno, che meraviglia!

    Già sapevo della eccezionale bellezza di Ascoli Piceno dalle splendide foto che girano sul web e dai racconti di una cara amica:...

    Diari di viaggio
    marche, montagna, collina e mare....

    Marche, montagna, collina e mare….

    2 notti a San Elpidio Mare presso Hotel Belvedere (cofanetto Smart Box regalato) 1 notte ad Amandola presso Casa delle Rose-Hotel Paradiso...

    Diari di viaggio
    vacanze italiane: mare e borghi delle marche

    Vacanze italiane: mare e borghi delle Marche

    Ciao a tutti, come ogni anno agosto è il mese della nostra vacanza “familiare”, tra nonni, zii, cugini siamo in 10, la meta scelta per...

    Diari di viaggio
    ascoli piceno e dintorni
    a&g

    Ascoli Piceno e dintorni

    E' da tempo che volevamo fare una capatina nelle vicine Marche alla scoperta non solo della bellissima e medioevale Ascoli Piceno ma anche...

    Diari di viaggio
    la marche: una regione tutta da scoprire

    La Marche: una regione tutta da scoprire

    Per il ponte del 25 aprile abbiamo deciso di visitare una regione, le Marche, ancora poco conosciuta, ma ricca di borghi storici e di...

    Diari di viaggio
    weekend nelle marche

    Weekend nelle Marche

    Io (Manu) e Sacco partiamo per il week end pasquale da Parma in auto, destinazione Ascoli Piceno e dintorni. Arriviamo ad Ascoli nel primo...

    Diari di viaggio
    nell'uovo di pasqua una bella sorpresa: ascoli

    Nell’uovo di Pasqua una bella sorpresa: ASCOLI

    07 aprile 2007 sabato Abbiamo deciso di passare i tre giorni festivi pasquali nelle Marche. Andiamo, come spesso ci capita, alla...

    Video Itinerari