Dintorni di Napoli

Consigli per visitare i dintorni del capoluogo campano.
 
Partenza il: 04/08/2019
Ritorno il: 10/08/2019
Viaggiatori: 2
Spesa: 500 €

giorno fa la spola sui traghetti che collegano Procida al continente, chi ha trascorso anni lontano da casa al comando di grosse navi da crociera. Certo è che vivere su un’isola non è facile, soprattutto durante la stagione invernale quando le mareggiate infuriano ed i collegamenti con il capoluogo campano diventano praticamente impossibili.

Per gli appassionati di cinema è possibile seguire un itinerario segnalato con pannelli informativi che riconduce ai luoghi in cui vennero girate le scene de “Il Postino“, famoso film diretto ed interpretato da Massimo Troisi.

CONSIGLI PRATICI: Per raggiungere Procida consiglio i traghetti Medmar con partenza da Napoli o da Pozzuoli. Io, per non farmi mancare niente, sono partita da Pozzuoli, patria della veneratissima Sofia Loren per vedere da vicino il famoso Rione Terra che le ha dato i natali.

Appena approdati sull’isola potrete scaricare l’App gratuita “PROCIDA ISLAND” pensata per fornire ai turisti tutte le informazioni necessarie per il soggiorno. Troverete mappe, indicazioni su spiagge, strutture ricettive e ristoranti.

Il Comune di Procida organizza tour guidati sia dell’Isola di Vivara che del Palazzo d’Avalos (ex carcere a strapiombo sul mare). Per partecipare è necessario verificare le disponibilità in termini di giorni ed orari sul sito comunale e prenotarsi. Tenete monitorata anche la pagina Facebook del Palazzo d’Avalos: in estate organizzano eventi musicali e gruppi di osservazione dell’alba (per chi non teme la levataccia anche in vacanza!).

A TAVOLA: Uno dei piatti tipici di Procida è l’insalata di limoni preparata utilizzando una varietà più grossa che viene coltivata solo qui chiamata “limun ‘e pan” a cui si aggiungono cipolla, aglio, menta, peperoncino, olio e sale. Per una cena indimenticabile consiglio La Lampara, ristorante che si trova all’estremità della Marina della Corricella ai piedi del Palazzo D’Avalos. Prenotando con anticipo potrete richiedere uno dei tavoli a ridosso della ringhiera che garantiscono una vista mozzafiato sulla tutta la Marina. Ovviamente i piatti sono squisiti e realizzati con il pescato del giorno.

DOVE PERNOTTARE: Michele del “Piccolo Bed” apre le porte della sua casa e del suo giardino ai visitatori che scelgono un tipo di ospitalità autentica. Essendo un procidano doc è una fonte inesauribile di informazioni e consigli. La colazione preparata dalla moglie è curata e vi consentirà di assaggiare la lingua, dolce tipico. La struttura si trova a pochi metri dalla Marina Grande, in una posizione strategica sia per evitare di attraversare l’isola a piedi con i bagagli, sia per raggiungere comodamente i principali punti di interesse.



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Campania
    Diari di viaggio
    napoli, storia della fine di un pregiudizio

    Napoli, storia della fine di un pregiudizio

    Desideravo fare una vacanza che fosse piena di colori, di profumi, che mi riempisse il vuoto grigio lasciato dai due anni di Covid. Mentre...

    Diari di viaggio
    viaggio a passo lento con lo zaino sul sentiero degli dèi

    Viaggio a passo lento con lo zaino sul Sentiero degli dèi

    Quello che amo fare nei viaggi che scelgo di organizzare è unire l'esperienzialità del gusto con l'esplorazione senza filtri del...

    Diari di viaggio
    campania intima

    Campania intima

    Giorno 1, Napoli - Fontegreca Caricato anche l’ultimo bagaglio in macchina, finalmente siamo partiti. Un traffico insolitamente...

    Diari di viaggio
    jazz nel sud italia in vespa

    Jazz nel Sud Italia in Vespa

    Sarà una lunga notte. Lunga, lunga, lunga. Lunga perché domani, nel primo pomeriggio, inizieremo il nostro nuovo lento viaggio (che...

    Diari di viaggio
    salerno in 2 giorni

    Salerno in 2 giorni

    Bologna - Salerno: Treno Italo € 75 a/r (4 ore e 30 min) Alloggio: B&B Santi e Saraceni (in pieno centro a 2 passi dal...

    Diari di viaggio
    certosa di san lorenzo

    Certosa di San Lorenzo

    La Certosa di San Lorenzo è il più grande monastero dell’Italia meridionale.L’ho visitata casualmente, perché andando in Alto...

    Se non ora, quando? Tour in moto lungo tutta l’Italia

    È dal 2014 che viviamo in the road insieme (io, Andrea; Sonia, la mia ufficiale in seconda; la nostra moto, una Royal Enfield Classic...

    Diari di viaggio
    weekend lungo a positano: pro e contro

    Weekend Lungo a Positano: Pro e Contro

    I primi giorni dell'anno abbiamo organizzato un weekend in un posto che amiamo e dove non eravamo più andati da due anni a questa parte,...

    Diari di viaggio
    breve vacanza sulle montagne abruzzesi

    Breve vacanza sulle montagne abruzzesi

    Per il mese di luglio, decidiamo di tornare in Abruzzo, focalizzandoci maggiormente sulla zona della Majella rispetto a quella del Gran...

    Diari di viaggio
    la costiera amalfitana

    La costiera amalfitana

    pesto di alici.