Alla scoperta delle Repubbliche Baltiche

Duemila chilometri fra le tre capitali baltiche, Riga, Tallinn e Vilnius, e le principali località turistiche: Collina delle Croci, Trakaj, Neringa
 
Partenza il: 13/07/2017
Ritorno il: 22/07/2017
Viaggiatori: 4
Spesa: 1000 €

10 giorni nelle Repubbliche Baltiche

Dei recenti viaggi che abbiamo fatto le Repubbliche Baltiche sono risultate le più efficienti dal punto di vista della connessione wifi presente quasi ovunque free e negli alberghi sempre molto potente anche nelle camere. Al contrario invece la situazione è la peggiore dal punto di vista dei canali TV: pochissimi e solo in russo o lingua locale. Strade gratuite ma con controlli di velocità ogni 10 km e quindi si procede lentissimamente anche perché, per la maggior parte, non sono appunto autostrade. Parcheggi molto cari.

In generale il personale di alberghi, musei, uffici informazioni, negozi, aeroporto parla poco e male l’inglese ed è freddo e serio, rasenta cioè lo sgarbato con poca disponibilità a capire ed eventualmente aiutare il turista.

Giovedì 13 luglio 2017: Forlì – tallinn

Volo Ryanair da Orio al Serio a Tallinn, andata e ritorno 126 € a testa. Ovviamente, visto che partiamo da Forlì bisogna aggiungere il viaggio in auto e il parcheggio in aeroporto che per 10 giorni è costato 70 €, maggiorato di 5 poiché Ryanair ci ha cambiato orario di volo della partenza, anticipandolo dalle 17 alle 8 di mattina (partiti da Forlì alle 2 di notte!), e quindi abbiamo dovuto pagare una tassa anche per spostare orario d’ingresso del parcheggio!

Visto che da novembre 2016 Ryanair ha ulteriormente accorciato i tempi per far il check in con posti assegnati gratuitamente e visto che vogliamo partire sicuri di avere anche la carta d’imbarco per il ritorno ci tocca anche comprare per 5 € a testa la scelta del posto per il ritorno per poter fare il check in completo!

Comunque volo perfettamente in orario e arrivo con cambio ora, cioè in Estonia sono un’ora avanti rispetto a noi.

Arrivati all’aeroporto, piccolo e molto curato, pendiamo l’autobus per il centro con biglietto a bordo di 2 € e scendiamo alla fermata dietro il Viru Hotel da cui a piedi raggiungiamo il nostro albergo, in pieno centro e in zona pedonale. L’abbiamo prenotato da Booking ed è l’Hotel Old Town Maestro’s in Suur-Karja 10, wifi gratis superfunzionante, ottima e completa colazione per € 94 a notte la doppia.

E’ ora di pranzo e spioviggina così entriamo in un locale a due passi dall’hotel che ci attrae per lo stile medievale, costumi dei camerieri compresi. Tutta la struttura, Olde Hansa, è veramente bella anche se piuttosto buia, usano infatti le candele per illuminare! Mangiamo benissimo cose tipiche locali, zuppe, carni di cervo e alce, salmone e insalata con formaggio di capra grigliato squisito. Birra in boccalone di coccio stile medievale pure lui e così pure le musiche.

Dirigiamo poi alla Niguliste, chiesa/museo di San Nicola per vedere la famosa danza macabra. Dipinta da un maestro di Lubecca, molto suggestiva, rappresenta la transitorietà della vita, con le figure scheletriche della Morte che, danzando al suono di una cornamusa prendono per mano sia il soggetto ricco e potente che quello debole e povero, indissolubilmente legati verso un’unica fine.

Usciti dobbiamo constatare tristemente che piove. Inizio vacanza un po’ umido! Comunque imperterriti dirigiamo alla collina di Toompea per cercare la famosa torre con le 9 palle di cannone di Ivan il terribile, nel frattempo approfittiamo per entrare nei negozi di souvenir che sono numerosissimi, forse anche troppi. Prevalgono manufatti in lana e in legno. Arriviamo in cima a Toompea ma poi riscendendo troviamo un grazioso bar cui si accede da un camminamento fra torri. Sosta per caffè e dolce. Scendiamo ancora e ci facciamo la Lai e la Pikk, le due strade con le case più belle e caffè, ristoranti e immancabili souvenir. A noi che proveniamo dalla Romagna sorge spontaneo un commento: tutto fa un po’ San Marino!

Guarda la gallery
tallinn-d1djw

collina delle croci

tallinn-p9kq7

museo del folclore

tallinn-rjc5d

tallinn cattedrale ortodossa

tallinn-yut7p

cattedrale di vilnius

tallinn-faqxg

riga i tre fratelli



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Estonia
    Diari di viaggio
    attraverso le foreste delle repubbliche baltiche

    Attraverso le foreste delle Repubbliche Baltiche

    Da tempo avevo preso in considerazione un viaggio nelle Repubbliche Baltiche, ma poi, per una ragione o per l’altra, avevo cambiato...

    Diari di viaggio
    tallin, helsinki e la regione dei laghi

    Tallin, Helsinki e la regione dei laghi

    Pensavo ad un on the road in Finlandia già da due anni, dopo essermi innamorata di Helsinki, visitata nel febbraio 2017, con il mio...

    Diari di viaggio
    dieci giorni al fresco fra riga, tallinn e helsinki

    Dieci giorni al “fresco” fra Riga, Tallinn e Helsinki

    Amo viaggiare per visitare i luoghi di interesse, i monumenti e le attrazioni turistiche, quelle consigliate dai siti e dai diari di...

    Diari di viaggio
    ferragosto nei paesi baltici

    Ferragosto nei Paesi baltici

    Agosto 2018, io e Stefano decidiamo di prenderci una pausa in un’estate per noi piena di problemi. Stacchiamo la spina con una settimana...

    Diari di viaggio
    polonia e repubbliche baltiche on the road

    Polonia e Repubbliche baltiche on the road

    li passiamo per rientrare utilizzando la strada statale in Repubblica Ceca e l'autostrada da Wien a casa.

    Diari di viaggio
    tallinn, una città dal fascino fiabesco

    Tallinn, una città dal fascino fiabesco

    “E’ bello viaggiare con il figliolo!” ha sussurrato una coppia, guardandoci con interesse per la nostra intesa durante il tour....

    Diari di viaggio
    tallinn: dopo medioevo e urss, oggi grande modernità

    Tallinn: dopo medioevo e URSS, oggi grande modernità

    Due giorni pieni sono la durata perfetta per la capitale dell’Estonia. Noi ci siamo stati a fine aprile, ci vuole ancora un piumino...

    Diari di viaggio
    in auto nei paesi baltici

    In auto nei Paesi Baltici

    Cominciamo con qualche nota tecnica Il viaggio è stato effettuato all'inizio di agosto 2017. Di norma, il mese migliore sarebbe luglio,...

    Diari di viaggio
    natale tra helsinki e tallinn

    Natale tra Helsinki e Tallinn

    Siamo al settimo viaggio a ridosso del Natale, è diventata una piacevole “tradizione”: Amsterdam, Edimburgo, Madrid, Copenaghen,...

    Diari di viaggio
    alla scoperta delle repubbliche baltiche

    Alla scoperta delle Repubbliche Baltiche

    10 giorni nelle Repubbliche Baltiche Dei recenti viaggi che abbiamo fatto le Repubbliche Baltiche sono risultate le più efficienti dal...