Dentro la Turchia

Osservazioni e suggerimenti per confrontarsi senza preclusioni con un ambiente diverso dal nostro e restarne entusiasti

  • di mimmo valenti
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 
Annunci Google

Siamo una giovane coppia (sessantenne) che vuole condividere l’entusiasmo che ci ha lasciato il nostro viaggio in Turchia. Le note che abbiamo stilato, che pongono in evidenza tutti quei fattori che hanno valorizzato la nostra esperienza, sono destinate a chi vuole confrontarsi senza preclusioni con un ambiente diverso dal nostro, per coglierne l’essenza, le tradizioni, il modo di vivere, i sapori, la natura.

Il periodo scelto è stato fine maggio prima decade di giugno, con temperature ottimali per le escursioni (max 25°c). E’ necessario ricordare che la parte interna della Turchia è un altipiano con temperature che salgono sensibilmente nei mesi di luglio ed agosto.

Data itinerari e visite notti km

24mag12 voli Palermo-Roma, Roma-Istanbul

24-29mag12 visita Istanbul 5

29 mag12 volo Istanbul-Izmir, ritiro auto

29mag12 Izmir -> Selcuk (Efeso), visita Efeso 60

29mag12 Selcuk -> Pamukkale 1 200

30mag12 visita Pamukkale e Hierapolis

30mag12 Pamukkale -> Ergidir 1 200

31mag12 Ergidir -> Konya: Milli Park e lago Beysheri

31mag12 visita Konya 1 200

1giu12 Konya -> Goreme: Sultanhani e Obruk Gölü 250

1-6giu12 visita Cappadocia 5 600

6giu12 Goreme -> Kayseri: visita Kayseri 1 80

7giu12 voli Kayseri-Istanbul-Roma-Palermo

· Voli

Le tratte Italia Turchia sono state fatte con il vettore Blu Express. Sui voli nulla da eccepire; abbiamo invece avuto problemi con le prenotazioni, infatti dopo avere pianificato il viaggio con 2 mesi di anticipo l’operatore ci ha comunicato, ad un mese dalla partenza, la cancellazione del volo di ritorno (6giu12), costringendoci ad allungare di un giorno il soggiorno e perdere il volo già prenotato per la tratta RMO-PA.

I voli interni sono stati fatti con la compagnia turca Pegasus, low cost, con aerei nuovi e servizio impeccabile. Preferibile Pegasus anche per le tratte Italia Turchia.

· Cambio

Il cambio è di 1 euro = 2,25-2,30 lire turche (LT). Consigliamo di fornirsi di moneta turca subito all’arrivo in aeroporto, tramite bancomat (+favorevole) o uffici di cambio. Ad Istanbul non siamo riusciti ad effettuare prelievo Bancomat perché le casse non dispongono di accesso internazionale. La moneta turca residua alla fine del viaggio può essere facilmente scambiata agli uffici di cambio in aeroporto, prima della partenza.

· Costi

Vitto sia ad Istanbul che nell’itinerario verso e in Cappadocia economico.

Carburante costa quanto da noi in Italia.

Incidono significativamente i ticket di ingresso alle aeree monumentali e naturalistiche.

Costo finale del viaggio per 2 persone, 15gg, 14 pernottamenti, auto 9 gg, voli Palermo Roma Istanbul A/R, 2 voli interni, 2650 euro.

· Percorsi in auto

Dopo la visita di Istanbul ci siamo spostati sulla costa Egea con volo interno Istanbul-Izmir.

All’aeroporto di Izmir abbiamo noleggiato una vettura Hertz. Un consiglio: la società di autonoleggio ci ha segnalato che l’unica modalità di pagamento delle tratte autostradali è con schede prepagate, da acquistare necessariamente prima dell’ingresso in autostrada; non è necessario in quanto, nell’itinerario verso Efeso e poi verso la Cappadocia l’unico tratto di autostrada è Izmir Selçuk (Efeso) di appena 60 km mentre con la statale la percorrenza è identica con gli stessi tempi.

Fatta questa premessa, per i nostri spostamenti verso la Cappadocia, con tappe a Pamukkale e Konya, per un impegno di ca. 1500 km, non abbiamo avuto problemi. Le arterie sono tutte a scorrimento veloce, in pratica le nostre autostrade senza svincoli. Il fondo delle arterie principali non è sconnesso

Annunci Google
  • 18706 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. coimbra55
    , 22/6/2012 07:49
    Mi avete fatto rivivere la mia meravigliiosa vacanza di tre anni fa in Turchia che ricalca da vicino la vostra (siamo una giovane coppia come voi!).
    Abbiamo solo invertito il giro in auto: volo Istanbul-Cappadocia, ritorno in auto ad Istanbul, con soste Pammukkale, Efeso, ecc.
    Per chi non c'è stato confermo che la Turchia è splendida.
    Ad Istanbul noi alloggiavamo nella zona di Sultanhamet (centro storico), raggiungevamo tutte le attrazioni a piedi e la sera ci spostavamo verso Istiklal Kaddesi, a noi è sembrato comodo così, ma ai giovani consiglio la vostra scelta, perchè di sera la parte storica diventa un deserto, anche se la vista della Moschea blu illuminata è imperdibile.
    Complimenti!
  2. tetoida_
    , 21/6/2012 15:19
    Complimenti, resoconto accurato e precisissimo
    L´ho giá stampato !!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social