Zanzibar Kendwa Amaan Eden Village

Quest'anno le feste di Natale le abbiamo passate a Zanzibar, soggiornando al Kendwa Amaan Eden Village dal 21/12 al 30/12/09. PUNTI DI FORZA: Il resort nel complesso è un piccolo gioiellino immerso nel verde; le camere sono ampie e con ...

  • di paola cresto
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 
Annunci Google

Quest'anno le feste di Natale le abbiamo passate a Zanzibar, soggiornando al Kendwa Amaan Eden Village dal 21/12 al 30/12/09.

PUNTI DI FORZA: Il resort nel complesso è un piccolo gioiellino immerso nel verde; le camere sono ampie e con bei balconi o verande; la spiaggia è stupenda di fine sabbia bianchissima e subisce pochissimo l'effetto delle maree al contrario della costa Est (avevamo degli amici al villaggio Royal Zanzibar della Francorosso e si facevano portare in taxi al Kendwa per fare il bagno nelle splendide acque antistanti il resort); l'animazione è votata soprattutto all'intrattenimento di bambini e ragazzi per tutto il giorno; l'ambiente è informale e rilassante; il ristorante sulla spiaggia è molto d'effetto, soprattutto i posti sotto la veranda con vista sull'Oceano; il cuoco Francesco davvero bravo e disponibile ad esaudire le richieste culinarie degli ospiti ed a proporre un menù sempre vario.

PUNTI DEBOLI: 1) La corrente (durante il ns soggiorno) mancava 3 ore per 3 volte nell'arco della giornata; il grosso disagio era la mancanza dell'aria condizionata (non certo della luce! c'erano candele e torce in ogni stanza!) soprattutto di notte, perchè veniva staccata anche dalle 23.00 alle 3.00 e vi assicuro che la calura del giorno riscalda tantissimo le stanze rendendole invivibili, mentre al pomeriggio se uno voleva farsi un riposino al fresco dopo pranzo anzichè andare in camera restava in spiaggia sotto l'ombrellone. Negli stessi orari ovviamente anche i frigo del bar e ristorante erano spenti (non è vero che hanno dei generatori autonomi in cucina!!!) infatti le bevande servite in quegli orari erano sempre a temperatura ambiente e anche i cibi ne risentivano: spesso i carpacci di carne e pesce e le insalate avevano il brutto aspetto di quando passano dal freddo al caldo più volte, il latte e lo yogurt della colazione erano in brocche aperte senza tappo e spesso erano cagliati e tutto ciò sicuramente non rispetta le norme igieniche. Purtroppo abbiamo avuto la conferma di ciò non appena tornati a casa e diagnosticateci gastroenterite e afte in bocca (già segnalato ad Eden con tanto di raccomandata e documentazione scritta).

2) La pulizia: i teli mare anche se cambiati tutti i giorni erano sporchi e maleodoranti (una volta lavati li mettevano ad asciugare stesi per terra nel prato dietro la ns. Camera - blocco n.Ri 300); al ristorante le tovaglie venivano cambiate solo una volta al giorno quindi ci si trovava a cenare in un tavolo dove avevano pranzato altri (non ci sono tavoli assegnati) con la tovaglia sporca e anche qui i tovaglioli avevano un cattivo odore; al bar i bicchieri usati venivano passati sotto l'acqua a mano senza sapone e spugnetta e messi ancora bagnati dentro i frigo a raffreddarsi; i materassini plastificati dei lettini in spiaggia erano sporchissimi di escrementi di uccelli e ogni giorno eravamo noi a pulirli coi fazzolettini di carta.

3) La frutta: per essere in un paese tropicale dove la frutta fiocca come la neve in montagna, veniva centellinata; l'ananas tagliato in misere fettine e solo a pranzo o solo a cena; il mango solo ogni tanto e 2 fettine a testa, salvo poi buttarli via interi in blocco perchè a forza di lasciarli lì erano marci dentro e immangiabili; i passion fruit invece li davano acerbi; le bananine erano sempre troppo mature per cui la polpa era nera e molliccia.

CONCLUSIONE: abbiamo pagato 2.040 Euro a testa per una struttura che garantiva un certo tipo di servizio ed era quindi nostro diritto pretenderlo perchè previsto nel contratto che la Eden ci ha sottoscritto vendendoci il pacchetto

Annunci Google
  • 7690 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. manuuuuu
    , 21/4/2010 11:43
    buongiorno, potreste darmi info utili su zanzibar ad agosto, meglio il kendwa eden village o il villaggio veratour nella spiaggia di kiwengwa? o addirittura la gemma dell'est? mi potete dare info su beach boys da voi conosciuti personalmente, e se e' possibile fare il tratto di costa che da nengwa porta a kiwengwa a piedi lungo la spiaggia? quanto ci si impiega? grazie mille? i beach boys ti vewndono anche i safari in tanzania?

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social