New York-Niagara e Florida on the road

A Giugno 2009 si è realizzato il desiderio di un viaggio che sognavo di fare da tanto tempo. Finalmente sono riuscita a visitare una piccola parte degli Stati Uniti d’America e il mio sogno è uscito dal cassetto. A renderlo ...

  • di ALE.LZ
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

A Giugno 2009 si è realizzato il desiderio di un viaggio che sognavo di fare da tanto tempo.

Finalmente sono riuscita a visitare una piccola parte degli Stati Uniti d’America e il mio sogno è uscito dal cassetto.

A renderlo ancora più emozionante è il fatto che questo viaggio è stato anche la mia luna di miele! 20 giorni negli USA : 5 notti a New York, 2 notti a Niagara Falls e 12 notti in Florida tra Golfo del Messico, Key West e Miami.

Costo dei voli : € 780,00 a testa ( Monaco-NY; NY-Buffalo; Buffalo- Orlando; Miami-Monaco).

Costo di 19 pernottamenti nelle varie località: € 950,00 a testa Il tutto prenotato tramite agenzia viaggi Tui a Bolzano ma organizzato assolutamente da noi! Ok, si parte: il 31 Maggio di pomeriggio, ancora con l’emozione della cerimonia svoltasi il giorno precedente, finalmente partiamo: destinazione Monaco di Baviera (essendo di Bolzano, molte volte scelgo Monaco per la partenza, perchè presenta voli più convenienti rispetto all’Italia).

Abbiamo pernottato all’hotel “Regent Airport” che consiglio vivamente per qualità/prezzo e servizi offerti: 45,00 € a testa compresa un’abbondante colazione, il trasporto con la navetta per/da l’aeroporto e la custodia dell’auto per 20 giorni.

Di buon ora, il mattino seguente veniamo condotti in aeroporto, dove ci attende il nostro volo. Abbiamo viaggiato comodamente con Air Berlin e finalmente ora locale 16.00 PM i miei piedi sbarcano al JFK di New York: il mio cuore palpita forte per l’emozione e gli occhi sono quasi umidi: New York mi attraeva dai tempi di “ Sex and the city” e ora che l’ho visitata l’attrazione fatale si è trasformata in amore vero.

Ho cercato di godermi i miei 5 gironi newyorkesi il più possibile: i miei occhi erano avidi, i miei piedi non si fermavano un’ attimo, tanto era l’ingordigia di conoscere e vedere più cose possibili, assaporando comunque ogni istante e custodendo nel cuore e nella mente ogni immagine.

Su New York è stato scritto e raccontato di tutto; ogni guida e ogni diario offre spunti e consigli interessanti. Io vi do ugualmente i miei, sperando che per qualcuno possano essere preziosi.

Abbiamo soggiornato all’Hotel Pennsylvania, sulla 7th, di fronte al Madison Square Garden e alla Penn Station: € 82,00 a testa esclusa la colazione.

La nostra stanza era al 14esimo piano e purtroppo la vista su un grattacielo adiacente, rendeva la nostra piccola camera piuttosto buia, ma poco importava perché era abbastanza pulita e questo era ciò che ci interessava.

La posizione dell’Hotel era strategica: a due passi da Times Square, a un isolato dall’Empire State Building e servito perfettamente dagli autobus e dalla metropolitana.

Come mezzo di trasporto noi abbiamo optato per le nostre gambe! Camminare è sicuramente il modo migliore per visitare la città , per scoprire angoli nuovi e per ritrovarsi spesso in un dejà-vous: è incredibile come mi è sembrato di essere già stata a New York, con tutti i film di cui è protagonista la città, le vie in cui camminavo mi sembravano tutte conosciute e già percorse.

Ogni tanto abbiamo usato la metropolitana ma solo per lunghi tragitti: in effetti è comodissima, economica e veloce ma sotto terra non si vede niente quindi prediligevamo l’autobus. Il biglietto per una corsa sia per il bus che per la metro costa 2$; la metro-card settimanale costa 25$ e conviene se si usano spesso i mezzi, la potete fare in un qualsiasi distributore automatico di biglietti dislocato alle fermate della Subway.

I biglietti dell’autobus invece si fanno a bordo e si paga solo con la moneta di metallo, i dollari di carta non sono accettati, quindi organizzatevi perché se il conducente non è gentile e voi non avete gli spiccioli, può vietarvi di salire

  • 9516 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social