Sole, mare merengue in Repubblica Dominicana

Ciao a tutti, sono tornata dalla repubblica domenicana da due giorni e vorrei raccontarvi e consigliarvi alcune cose. Sono partita con Teorema il 6 settembre e dovevo rimanere con il mio ragazzo per 15 giorni, qualche giorno prima ci viene ...

  • di gnagna
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Ciao a tutti, sono tornata dalla repubblica domenicana da due giorni e vorrei raccontarvi e consigliarvi alcune cose. Sono partita con Teorema il 6 settembre e dovevo rimanere con il mio ragazzo per 15 giorni, qualche giorno prima ci viene comunicato dall'agenzia che i voli livingston avevano dei problemi per il ritorno e se accettavamo, potevamo partire il 25 usufruendo cosi di cinque giorni completamente pagati!!!Come non accettare una simile proposta?!Siamo quindi partiti con destinazione Bayahibe sistemazione al Viva dominicus Beach. La struttura al primo impatto è bellissima, enorme e contornata da palme;abbiamo scelto il bungalow vista mare e l'impatto visivo è spettacolare, il mare non ha bisogno di descrizioni parla da solo!!!. Le camere del bungalow sono piccole ma ben tenute, per chi ama la comodita consiglio la camera superior, che si trovano in edifici di tre i quattro piani, due letti enormi e arredamento maggiormente curato, ma rimango felice della mia scelta piu caratteristica e avere il mare a due passi di giorno e di notte è sicuramente piu suggestivo specialmente per una coppia...La pulizia non è il massimo ma sappiamo che non siamo in italia per cui occorre adattarsi, il minmo indispensabile veniva fatto e a noi andava bene.Per mangiare c 'e una certa varieta di scelta, La terrazza, cucina internazionale, il grill piu tranquillo che consiglio specialmente a pranzo e la pizzeria con forno a legna aperta sempre anche di notte quando la fame si puo far sentire!Premetto che la cucina è varia e si puo trovare sempre qualcosa che soddisfa ogni palato, non manca la frutta di ogni genere mentre qualche carenza l'ho notata sui dolci. Ottima l'animazione fatta da dominicani non invadenti e bravissimi a ballare. Dopo la prima settimana di vita da "villaggio" non ne potevamo piu cosi abbiamo cominciato le nostre escursioni. La repubblica dominicana è un paese dalle mille sfaccettature e anche a chi ama la vita del villaggio fatta di giochi balli e risate consiglio vivamente di scoprire le meraviglie del posto nonchè la realtà che la caratterizza di estrema povertà di cui è impossibile rendersi conto rimanendo nel villaggio. Le gite sono state fatte due con il villaggio e due esterne, questa scelta dipende dalle tasche!!!Personalmente non ero propensa a farle fuori ma basta uscire dall'hotel e vi assaliranno letteralmente con le loro proposte sta a voi saper valutare la cosa piu affidabile. Noi abbiamo fatto il jeep safari con una persona che aveva un negozio di souvenir e ci siamo trovati benissimo, è stata una gita interessante e commovente nel momento in cui ti addentri nei piccoli villaggi e i bambini ti corrono dietro per una caramella o una penna. Portate con voi di tutto, penne caramelle quaderni e quant'altro non usate piu.. Ne hanno bisogno piu di quanto immaginate. Nei giorni successivi Siamo andati a Saona e a Catalina la prima piu commercializzata, divertente mentre la seconda un vero paradiso e piu selvaggia. Infine La visita alla capitale non puo mancare, Santo domingo. Vi alzerete presto e visiterete la parte coloniale e vi porteranno in una gioielleria dove potrete comprare ambra e larimar le pietre dell'isola, ovviamente tendono a portarvi in luoghi convenzionati con loro per gli acquisti quindi occhio perchè a mio avviso non sempre sono convenienti. Vi porteranno a mangiare in un tipico ristorante dove non mancheranno colori e musica, ballano ovunque i dominicani e hanno sempre un'allegria coinvolgente.Infine il mercato caratteristico dove c'è una poverta estrema che mi ha colpito particolarmente

Per spendere due parole sugli acquisti sappiate che troverete ovunque quadri naif bellissimi , sigari e rum . Per i quadri girate un po perchè tutti si improvvisano pittori ma non sempre trovate cose soddisfacenti. Personalmente ho scelto di fare acquisti appena fuori dall'hotel dove c'e una certa varietà. Gli ultimi giorni siamo stati al mare sappiate che l'acqua è caldissima e vi farà piacere stare a mollo per ore...Il rientro è andato bene, ci tengo però a darvi un consiglio per la valigia: non esagerate con il peso già dalla partenza perchè se supera anche di poco i venti kili vi faranno pagare 15 euro per ogni kilo eccedente e non è proprio poco no?Ultima cosa da non dimenticare: vedrete nell'hotel ma anche fuori gli haitiani che riconoscerete perchè piu scuri di pelle che fanno i lavori piu umili. Cercano lavoro a santo domingo perchè ad Haiti non hanno lavoro e vengono pagati pochissimo..Dategli una mancia se potete vi regaleranno un sorriso ogni volta che li incontrerete.

  • 651 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social