Polinesia: per realizzare un sogno e altri motivi

La mia Polinesia… 15/09/2005: Fino ad oggi ti avevo visto tante volte nei miei sogni, nelle mie fantasie, attraverso gli occhi dei miei clienti… molti pensavano sentendomi parlare che ti avessi già visto molte volte davvero… ma in realtà è ...

  • di KiaOra
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

La mia Polinesia... 15/09/2005: Fino ad oggi ti avevo visto tante volte nei miei sogni, nelle mie fantasie, attraverso gli occhi dei miei clienti... molti pensavano sentendomi parlare che ti avessi già visto molte volte davvero... ma in realtà è oggi il grande giorno, quello in cui ti vedrò per la prima volta, Polinesia! Ho programmato questo viaggio con mio marito Giulio, lo avrei tanto sognato come viaggio di nozze, ma molto meglio aver atteso: non avrei potuto organizzare niente di meglio prima d’ora, e credo che due anni e mezzo fa non sarei stata pronta... In sintesi: Viaggiatori: Irene e Giulio Bagaglio: 1 valigia grande di vestiti (anche troppi), 1 trolley di equipaggiamento sub (mute pinne, calzari, maschere, snorkels, torcia, macchina fotografica economy, guanti), 2 zainetti con effetti personali ed equipaggiamento fotografico e videocamera, 1 borsone a mano con vestiti di prima necessità (contro l’eventuale perdita di bagaglio), crema solare e prodotti cosmetici essenziali e medicinali.

1 piccolo trolley con libri (troppi) e per raccogliere materiale turistico.

Scopo del Viaggio: Lavoro e Piacere Calendario: 15/9/05 Venezia – Papeete 16/9 Tahiti giro dell’isola, mercato– Moorea 17/9 Moorea: 2 immersioni, 1 tatuaggio, piccolo giro in auto, serata al Tiki Village 18/9 Moorea: fine del tour in auto, volo per Papeete e coincidenza per Maupiti 19/9 Maupiti: snorkeling nella hoa del motu Pae’ao, giro dell’isola in bicicletta 20/9 Maupiti – Raiatea. Breve tour in auto con Michele. Il gulliver, festa da Leo 21/9 Tahaa in barca, la farme perlier, la vanillerie, la laguna nord e i suoi splendidi motu 22/9 Tahaa in barca, 2 immersioni, snorkeling sulla hoa di Taò Taò, il negozio di Mama Naumì 23/9 Tahaa – Bora Bora in barca, la traversata, la laguna sud est 24/9 Bora Bora in barca, il Bloody Mary, 2 immersioni, shopping a Vaitape 25/9 Bora Bora in barca– Tikehau – il dottore di periferia... 26/9 Tikehau 2 immersioni, visita al villaggio 27/9 Tikehau – Rangiroa - i delfini al passe di Tiputa 28/9 Rangiroa- La Lagoon Bleu 29/9 Rangiroa - 2 immersioni, la spiaggia del Kia Ora 30/9 Rangiroa – il villaggio di Avatoru in scooter – Fakarava 1/10 Fakarava – 2 immersioni, disavventura nel Pass nord di Ngarue, il villaggio di Rotoava 2/10 Fakarava – ultimo bagno – inizio viaggio di ritorno 3/10 Transito a New York 4/10 Arrivo La storia: 15/09/05: Il grande giorno, ed anche il giorno più lungo: con 12 ore di fuso diventa lungo 36 ore... per fortuna abbiamo il giusto rimedio... Si chiama Melatonina.

Partiamo da Venezia, con Alitalia, fino a Malpensa e poi fino a JFK. Tutto fila abbastanza liscio, a parte qualche coda ai controlli, 45 minuti in holding su New York prima di poter atterrare, e gli stewart Alitalia che insistevano per darmi il modulo di sbarco bianco (sbagliato)... per fortuna mi sono fatta dare di scorta anche quelli verdi... A New York dobbiamo cambiare terminal e rifare completamente il check-in. Con 4 ore di transito e c’è tutto il tempo. Difficile immaginare quanto sia grande JFK, 9 terminal internazionali, è una città... Arriviamo a Papeete a mezzanotte sul volo di Air Tahiti Nui semivuoto. Forse l’anno prossimo andrà meglio, quest’anno è ancora una linea molto nuova e un po’ sconosciuta, comunque si vola molto bene: 10 cm in più di distanza tra le poltrone rispetto ad Alitalia. Stravolta ma felice raccolgo il fiore di Tiare che ci offre una simpatica hostess e mi incanto a guardare il complessino musicale che ci accoglie a voci polifoniche accompagnate dai chitarrina e ukulele... Giulio, con più senso pratico di me, mi trascina via quasi a forza..

  • 2428 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social