Kuala Lumpur kuching tioman

Dopo qualche mese di preparativi per un viaggio organizzato autonomamente tramite internet sia voli che hotel Finalmente partiamo, è il primo settembre e l’aereo malaysian airlines ci aspetta, le 12 ore di volo passano con difficoltà se non si riesce ...

  • di consuelina
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Dopo qualche mese di preparativi per un viaggio organizzato autonomamente tramite internet sia voli che hotel Finalmente partiamo, è il primo settembre e l’aereo malaysian airlines ci aspetta, le 12 ore di volo passano con difficoltà se non si riesce a dormire un po’ , ma tra un film ed un po’ di musica il sacrificio vale la meta che si sta per raggiungere.

Arrivati a Kuala Lumpur ci accoglie il caldo tipico dei tropici e la zarcar networks alla quale ci siamo affidati per i trasferimenti , nel tragitto per arrivare in hotel rimaniamo piacevolmente sorpresi dalla pulizia e dal verde che circonda la metropoli.

Il nostro hotel ( quality city centre hotel) è pulito ha un buon buffet per i pasti , è in posizione centrale vicino a vari centri commerciali ed al monorail ( metro sopraelevata comoda per muoversi) Per di più è anche molto conveniente come prezzo.

Vorremmo andare subito a vedere le petronas towers ma un violento temporale ci confina in un centro commerciale nelle vicinanze.

Il giorno dopo partiamo per il tour della città prenotato da internet tramite expedia , personalmente non consiglio questa escursione perché viene fatta in maniera approssimativa e frettolosa, muoversi da soli è facile e si può dedicare più tempo a vedere le attrattive che si preferisce. Nel giro è incluso il museo nazionale che è molto carino , si possono scoprire gli usi comuni e le tradizioni della gente malesiana, c’è poi l’imponente moschea principale e un giro frettoloso dei lake gardens che purtoppo non abbiamo avuto il tempo di visitare bene ma sembrano essere veramente bellissimi , anche una breve fermata alle Petronas è inclusa ma è solo per fare un paio foto, le torri sono visibili da ogni angolo della città ed sembrano sorvegliarla dall’alto l’acciaio durante il giorno luccica splendente e alla base c’è un centro commerciale il SURIA KLCC che ha dei buoni ristoranti e dei negozi molto interessanti.

La sera abbiamo la cena sulla torre Menara , prenotata dall’italia con tanta pazienza perché in malesia l’abitudine comune è quella di non rispondere alle e-mail, quindi se volete prenotare inondateli di email se volete la conferma; ci vestiamo in maniera discretamente elegante come da consiglio di altri viaggiatore e con il pulmino della ormai fidata zarcar network ci mettiamo comodi in mezzo al traffico ed alla pioggia( abbiamo infatti capito che piove ogni sera in questo periodo nella costa ovest) , arrivati alla torre presentiamo la nostra email e con il velocissimo ascensore andiamo al ristorante, l’ambiente è carino e non rigido, il buffet è diviso in 3 zone, quella per i dolci quella per il cibo orientale e quella per il cibo occidentale, la vista è molto suggestiva ma è consigliabile chiedere un tavolo vicino alle finestre.

La mattina seguente partiamo per le grotte di batu, è consigliabile andare di mattina presto a causa del caldo, i 272 gradini non sono piacevoli da fare sotto il sole e l’afa dei tropici, delle impertinenti scimmie stanno sulla scalinata ad aspettare il momento giusto per rubare qualsiasi cosa sia commestibile quindi state attenti!. Le grotte sono abbastanza suggestive , un canto indiano viene ripetutamente fatto girare dagli altoparlanti e la penombra crea una particolare atmosfera. Intorno alle grotte troverete dei bei negozi indiani.

Nel tardo pomeriggio con la monorail andiamo alle petronas , di sera sono ancora più imponenti , le luci le rendono bellissime , passiamo la serata al suria klcc tra un negozio e l’altro

  • 5744 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social