viaggio semi avventuroso da Bali a Kuala Lumpur

Viaggio in Indonesia, Filippine, Myanmar, Thailandia, Malesia
 
Partenza il: 26/12/2013
Ritorno il: 27/04/2014
Viaggiatori: 1
Spesa: 3000 €

Da Bali a Kuala Lumpur, dal 26 dicembre 2013 al 27 aprile 2014

Viaggio semi avventuroso in Indonesia, Filippine, Myanmar, Thailandia, Malesia

26 dicembre… Fredda notte del 25, con i miei cari amici Andrea, Sara e Sonia partiamo da Milano Malpensa e il 26 in una calda sera, atterriamo all’aeroporto di Kuta, Bali… il taxista disorientato dal nome dall’ hotel prenotato si consulta con tutti i suoi colleghi, il verdetto: il nostro hotel si trova a… Lombok! pernottiamo in un hotel di Kuta scelto a caso… Affittiamo la macchina e facciamo un tour dell’isola…. passeggiamo nella turistica commerciale Ubud, proseguiamo su per i monti e intorno al Danao Buyan, poi ci portiamo sulla costa nei pressi della grigia pantai Lovina, facciamo anche una escursione in barca, e ritorniamo a Kuta… Con il trasporto organizzato dall’hotel, car più ferry, sbarchiamo a Gili Meno, con carrozza e cavallo trottiamo verso i bungalows nella zona nord dell’isola, siamo su una bella spiaggia e facciamo snorkelig sulla vicina barriera corallina… Il ragazzo romeo, animatore del villaggio, suona una serenata alla chitarra per giulietta, la nostra Sara… e rischiamo di perderla… 30 dicembre… Al mattino ci spostiamo a Gili Trawangan… abbiamo prenotato entusiasti i posti letto in un veliero, lo cerchiamo vicino alla costa ma non si vede, ci vengono i dubbi di una fregatura, poi ne scorgiamo uno lontanissimo, deve essere lui! infatti con il motoscafo ci vengono a prendere e…. ci riportano… A capodanno c’è festa sull’isola, c’è un concerto e una calda atmosfera, ma fà anche inaspettatamente frescolino… verso le 2 di notte ci spostiamo sul molo a cercare il motoscafo ma esso non c’è e tira una brezza gelida, aspettiamo un’ora poi tutti infreddoliti chiediamo nei paraggi se qualcuno conosce o ha il numero di telefono di sta barca… alle 4 e 34 , congelati ci sdraiamo sui letti a castello della barca rollante… Ritorniamo a Kuta e esploriamo tutta la penisola di Bukit, dalla spiaggia organizzata con i resort e villaggi vacanze alle belle spiagge selvagge con il mare un pò agitato. Mangiamo sui ristoranti con i tavoli sulla sabbia, molto romantico e griglia di pesce tutto di allevamento… 7 gennaio… I miei amici ritornano a Torino… saluto Andrea, Sonia e…. ma si Sara c’è! evviva! Volo da Denpasar a Makassar e da qui bus notturno per Rantepao… affitto la moto, guido per tutte le stradine e i sentieri di montagna perdendomi, visito le tombe dei defunti, le case dei Toraja, il mercato delle bestie, seguo dei camioncini pieni di gente, lontano, e mi trovo in un funerale a vedere e odorare il massacro e la mattanza dei bufali… Minivan mattiniero, lungo viaggio fino a Tentena, dalla stanza vedo il lago… Car per Poso, poi salgo su un bus tutto scassato e pieno di mercanzia che giunge ad Ampana 7 ore dopo! E’ sera e trovo una camera al Oasis hotel…

13 gennaio… Isole Togean… con il barcone commerciale per Bomba, dopo 3 ore salto nel moletto del Poya Lisa Cottage, le 2 ragazze Ulin e Tika mi danno il benvenuto in questa isoletta del paradiso, casette di legno, spiaggia, pesce appena pescato, banane e papaya… Con una barca in 3 ore sono a Wakai, una barchetta mi aspetta per portarmi al Paradise bungalow a Kadikiri… vicino c’è il black Marlin e poi il Lestari… la zona è un po’ tanto cementificata, non per i miei gusti… ciao ciao… ritorno a Wakai e con un boat dopo 2 ore arrivo al Lestari Cottage… una bella spiaggia e dietro la laguna, davanti c’è pulao Papan dove vivono i Bajao e il lungo ponte di teak, tutto a pezzi, utilizzato dai bambini per andare a scuola…

N.d.R. Il Poya Lisa purtroppo è in uno grave stato di trascuratezza e i bungalow vanno in rovina. Nel mare delle Togean, e non solo, c’è una quantità di plastica da piangere. A pulao Papan il ponte di legno è stato ricostruito con donazioni di stranieri 22 gennaio… Insieme a una coppia di francesi divido un motoscafo che in 4 ore di mare calmo ci sbarca a Marisa e con una macchina andiamo a Gorontalo… Primo pomeriggio, salgo su taxi macchina, seduto a fianco dell’autista con altri passeggeri nei sedili dietro, direzione Toli Toli sulla strada che fiancheggia la costa nord: 16 ore… La strada è asfaltata, tutto va bene, è quasi sera… poi la strada si fà sterrata e attraversa dei piccoli villaggi con le case di fianco alla carreggiata… viaggiamo spediti, quasi troppo…. “mah.. lì.. ci son delle galline!, sono in mezzo alla strada! seduto davanti al parabrezza vedo tutto piu’ che chiaro , passiamo velocissimi, sento un coo co splashhhh de de e girandomi vedo solo piume che svolazzano dietro la macchina, ehhhh va beh!… arriviamo dove ci sono altre case e in mezzo, là, ci sono delle anatre o qualcosa del genere, non faccio in tempo a… ci passiamo sopra, splashhh qua qua qu…brum… mi giro e vedo piume e qualcosaltro volare in aria… altre case e lì sembrano pecore o capre, e adesso cosa facciamo… ci avviciniamo velocissimi, guardo l’autista, stum doing sbram beee buuum… l’auto sbanda un po’ poi guardo dietro e vedo… mi batte il cuore a mille… spiaccicate a terra brandelli di carne e ossa di qua e di là… arriviamo lanciati in un altro villaggio, vedo… si sono cani… è un attimo, ne centriamo almeno 2, guaiti e rumori… ho gli occhi strabuzzati un po’ di nausea guardo l’autista, impassibile… quando, poco dopo, delle vacche ci attraversano la strada mi dico: è finita… invece con un abile zig zag riusciamo a schivarle… e via… Il forte profumo mi penetra nelle narici, gli alberi invadono le colline circostanti, le strade ne sono tappezzate, stese per essiccare al sole… E’ il paese dei chiodi di garofano che vengono spediti a Jakarta per fare le sigarette… Sono a Toli Toli perchè da qui parte il traghetto per Tarakan nel Kalimantan… ogni mattina vado al porto e ogni volta mi sento dire: no boat… alla settima mattina finalmente: si boat… due giorni e due notti di navigazione… una nave allegra: ho fatto amicizia con un gruppo di ragazzi indonesiani, a un certo punto mi hanno organizzato lì al momento un fidanzamento con una loro amica, con tanto di foto e bacio…. 1 febbraio… Immigrazione di Tarakan: ho il visto scaduto da 6 giorni (Toli Toli e l’attesa! )… mi convocano nell’ufficio e pago forfet 100 dollari… Ferry per Tawaw nel Sabah poi bus per Kota Kinabalu… Destinazione Filippine, vado all’aeroporto ho il volo di andata per Cebu, sono un po’ in ritardo, arrivo davanti alla signorina del check in che mi dice: serve il volo di ritorno per entrare nelle Filippine!… cavolo e adesso come faccio?… la ragazza fà spostare tutta la fila di gente dietro di me e con la sua carta di credito mi compra il biglietto di ritorno, veramente gentilissima, poi naturalmente le dò i soldi corrispondenti… 3 febbraio… Arrivo a Cebu, riscopro la città e la sua gente, poi con il bus mi sposto verso nord, a S. Vincente dove c’è l’imbarco per Malapasqua Island… a novembre del 2013 le Filippine sono state colpite dal tifone Jolanda che ha fatto migliaia di vittime e devastanti danni al territorio… anche queste zone sono state investite dal tifone… Sulla piazza di S.Vincente al tavolo dove sto mangiando conosco Martin, un signore filippino che parla benissimo inglese, e mi invita a visitare le sue terre, l’appuntamento è tra 3 giorni qui… Con il ferry vado sull’isola di Malapasqua dove molte abitazioni sono inagibili e le palme sono rimaste con il tronco spelacchiato… trascorro sull’isola due giorni perlustrandola in ogni dove… Ritorno a S. Vincente, aspetto Martin che arriva con un fuoristrada, sul sedile di fianco c’è Antoine dal Belgio, esperto di disastri, dopo qualche chilometro sulla strada principale svoltiamo sullo sterrato… siamo ad Arapal e tutti i terreni circostanti sono proprietà di Martin… mi ritrovo ospite per 3 giorni, mi mettono a dormire dentro grandi tende tipo serra donate dalla Cina e dall’America, assistito e riverito da sorridenti ragazzini, visito molte famiglie con i bambini che hanno perso la casa, in una vasta tendopoli da grossi bidoni si distribuisce il riso e altro cibo, e la domenica si è celebrata la l u n g a messa: Welcome to Arapal Church of Christ… Amen, lascio tutti e prendo il bus per Moalboal, mi piazzo a Panagsama beach e faccio mare e spiaggia a White beach… poi mi dirigo verso la punta sud dell’isola di Cebu dove c’è il traghetto per Negros Province…



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Filippine
    Diari di viaggio
    viaggio semi avventuroso da bali a kuala lumpur

    Viaggio semi avventuroso da Bali a Kuala Lumpur

    Da Bali a Kuala Lumpur, dal 26 dicembre 2013 al 27 aprile 2014 Viaggio semi avventuroso in Indonesia, Filippine, Myanmar, Thailandia,...

    Diari di viaggio
    l'arcipelago malese: un viaggio alla scoperta di questa lontana parte di mondo

    L’Arcipelago Malese: un viaggio alla scoperta di questa lontana parte di mondo

    Guardando le foto dell'album mi è venuta voglia di raccontare il mio viaggio. Dal 1 gennaio 2012 al 30 marzo 2012.Malesia 1...

    Diari di viaggio
    viaggio nelle filippine tra nord luzon e le isole di bantayan e malapascua

    Viaggio nelle Filippine tra Nord Luzon e le isole di Bantayan e Malapascua

    Parlando di Filippine, in molti sono convinti che questo paese offra solo mare cristallino e spiagge bellissime, ma scavando a fondo c’è...

    Diari di viaggio
    filippine zaino in spalla

    Filippine zaino in spalla

    Ciao, viaggio prenotato per 2 persone a giugno del 2018 per febbraio 2019. Zaino a spalle e via... consiglio di acquistare una guida...

    Diari di viaggio
    il mio viaggio esplorativo nelle filippine

    Il mio viaggio esplorativo nelle Filippine

    Il mio viaggio esplorativo delle Filippine. Una nazione con più di 7000 isole, una vita non basterebbe per vedere tutto, quindi ho...

    Diari di viaggio
    filippine fai da te

    Filippine fai da te

    Mi hanno detto che le Filippine rappresentano un po’ il vero volto del sudest asiatico: sicuramente l’impressione che ne ho avuto io,...

    Diari di viaggio
    philipphines island hopping

    Philipphines Island hopping

    12/01 - Cebu ABC hotel con Agoda, 2 notti per 3 persone 52 euro. Acquistata in aeroporto SIM Globe 900 p con 800 mega internet...

    Diari di viaggio
    filippine: da manila alle risaie del nord

    Filippine: da Manila alle risaie del Nord

    l’abbiamo fatta presso l’albergo qualche giorno prima via mail al costo di 4500 php per 2 persone all inclusive: pranzo, guida,...

    Diari di viaggio
    immersi nella natura delle isole visayas

    Immersi nella natura delle isole Visayas

    Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea (Hippolyte Taine)Partiamo con volo Etihad (913 euro in due), nonostante i disagi per...

    Diari di viaggio
    sorpresa taipei e relax nelle filippine

    Sorpresa Taipei e relax nelle Filippine

    marginheight="0" marginwidth="0" name="google_ads_iframe_/5902/tpc/native_0" scrolling="no" srcdoc="" style="border: 0px; vertical-align:...