Un regalo di compleanno: Londra

Per il compleanno di mia moglie decido di stupirla con la prenotazione di un viaggio a Londra durante il ponte di Pasqua…città che manca dall’elenco luoghi già visitati!!! Quindi, sapendo già delle dimensioni della città e dei pochi giorni a ...

  • di Nicola 73
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Per il compleanno di mia moglie decido di stupirla con la prenotazione di un viaggio a Londra durante il ponte di Pasqua...Città che manca dall’elenco luoghi già visitati!!! Quindi, sapendo già delle dimensioni della città e dei pochi giorni a disposizione (4 giorni e ½), comincio ad informarmi sui luoghi da visitare, sui mezzi pubblici e sui tempi di spostamento.

Quindi dopo aver acquistato la guida Mondadori illustrata (che ritengo la miglior collana in fatto di guide turistiche), comincio a navigare su internet per avere notizie più fresche e, se possibile in tempo reale.

Non poteva mancare il sito TPC, così, visitando la sezione forum ne trovo uno proprio su Londra gestito da Monky... consiglio a tutti coloro che debbono partire per Londra di visitarlo per leggere i vari post e magari chiedere info in modo da dissolvere eventuali dubbi che di solito ci assalgono in prossimità della partenza!!! Dopo queste doverose premesse eccoci alla partenza: Giovedì 9 aprile: volo prenotato con Easy Jet da Pisa (ore 12:20) per Luton (ore 13:40). Arrivo con 10 minuti di anticipo, passaggio dai controlli di rito e dopo il ritiro del bagaglio, via di corsa alla ricerca del BUS Easy Jet-GreenLine n.757 (prenotato via internet €10,50/cad) per il centro.

Riusciamo a prendere il Bus delle 14:30 (anziché quello delle 14:40 prenotato) ed alle 15:30 siamo a Baker Street (fermata consigliata da Monky), entriamo subito nella metro e prendiamo la Oyster con su caricata una travel card settimanale (€ 25,80/cad) che ci permetterà di utilizzare tutti i mezzi pubblici dal Giovedi al Lunedi pomeriggio. Prendiamo la linea gialla (circle) fino a Bayswater per depositare i bagagli all’Hotel prenotato su Booking.Com (Queens Park Hotel €85/notte per una doppia con colazione continentale).

Dopo aver depositato le valige nella piccola (ma pulita) camera dell’albergo, corriamo di nuovo alla metro per dirigerci immediatamente a King’s Cross e, da buoni adepti di Harry Potter, provare ad attraversare il binario 9 e ¾ per Hogwords.

Visto che non ci siamo riusciti, abbiamo ripreso la metro e siamo scesi a Piccadilly, da lì, dopo diverse foto, abbiamo girovagato fino a Leicester Square e poi giù fino a Covent Garden dove abbiamo fatto una piccola sosta per goderci la vita di questo splendido quartiere.

Considerato che la fame cominciava a farsi sentire, ci dirigiamo verso Soho dove mangiamo in una pizzeria italiana (di italiano aveva solo l’insegna tanto che non ricordo neppure il nome).

Dopo cena cazzeggio tra le vie di Soho e ritorno a Piccadilly per vederla illuminata e quindi, stremati, ritorno in albergo.

Venerdì 10 aprile: Alle 9:30 usciamo dall’Hotel e, dopo aver constatato che il tempo non è dei migliori, ci dirigiamo verso la Metrò Gialla/Verde (Bayswater) e lì ci troviamo di fronte ad un inconveniente di non poco conto, ovvero che ha causa dei lavori per le Olimpiadi del 2012, diverse linee/ stazioni della linea gialla e verde durante i fine-settimana sono chiusi...Rivediamo i nostri piani e raggiungiamo comunque la stazione di Victoria. Da lì ci dirigiamo verso Buckingam Palace dove assistiamo ai preparativi del cambio della guardia...Poi attraversiamo il mole (grande ma niente a che vedere con quello di Washington) ed arriviamo a Trafalgar Square. Piccola sosta per alcune foto ed ammirare il via vai di gente nella piazza sotto lo sguardo vigile del comandante Nelson e poi ci immergiamo nell’affascinante National Gallery. Dopo la visita al museo (la pioggerellina è sempre insistente) percorriamo lo Strand, passiamo la corte di Giustizia e ci fermiamo nel “Temple” perdendoci all’interno del quartiere (veramente delizioso). Proseguiamo il nostro cammino verso la stazione Metrò di Temple ma è chiusa quindi prendiamo un BUS che ci lascia ad Embarkment. Da lì a piedi verso Westminster passano davanti alla blindatissima “Dowing street”. Hiriamo attorno al Parlamento cerchiamo l’ingresso della Westminster Abbey ma purtroppo è Venerdì e quindi giorno di chiusura. Stanchi ci dirigiamo verso l’albergo per una piccola sosta (non prima di esserci rifocillati ad un McDonald’s). La sera torniamo a SOHO per cena e troviamo un ottimo ristorantino italiano (Capuccetto) dove mangiamo bene spendendo solo 15p./cad Sabato 11 aprile: La camminata di ieri si è fatta sentire e così si esce dall’ albergo alle 10:00, è sabato quindi subito verso Portobello Road. C’è un fiume di gente, così dopo aver fatto un breve tratto trascinati dalla folla, decidiamo di addentrarci nel quartiere di Notting Hill alla ricerca delle location dell’omonimo film con H.Grant e J.Roberts...Riusciamo a trovare la panchina con cui si chiude il film (grazie anche alle indicazioni prese da un sito suggerito dal forum) e naturalmente la libreria (purtoppo il portone blu non esiste +). Il quartiere è veramente bello, è silenzioso e pulito. Durante la ricerca della “panchina”, una donnetta anziana in macchina si è accostata al marciapiede mentre io e mia moglie armeggiavamo con le cartine per chiederci se ci eravamo persi, ed addirittura si è offerta di accompagnarci in macchina fino ad Holland Park (che però non era la nostra meta..), sorpresi da tanta cordialità torniamo a Portobello Road e la percorriamo tutta nel verso opposto verso il metrò. Arriviamo così alla Torre di Londra (scendendo a Bank per i soliti inconvenienti) e ritiriamo i biglietti prenotati via internet (scelta azzeccata visto la fila), entriamo e visitiamo i vari edifici facendo varie soste rigeneratrici anche per ammirare questa “obbligata” costruzione. Dopo varie foto usciamo ed attraversiamo il Tower Bridge, a questo punto costeggiamo il Tamigi sul lato sud passeggiando sulla “the queen’s walk” fino alla Tate Modern

  • 3189 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social