Sulla via Franchigena della Tuscia

Sulla via Franchigena della Tuscia Durata: 2gg Lago di Bolsena 28,29 marzo 2009 Tappe: Bolsena, Viterbo, Bomarzo, Calcata Itinerario Culturale / Enogastronomico La Via Francigena, anticamente chiamata Via Francesca o Romea e detta talvolta anche Franchigena, è il percorso di ...

  • di Serena-75
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Sulla via Franchigena della Tuscia Durata: 2gg Lago di Bolsena 28,29 marzo 2009 Tappe: Bolsena, Viterbo, Bomarzo, Calcata Itinerario Culturale / Enogastronomico La Via Francigena, anticamente chiamata Via Francesca o Romea e detta talvolta anche Franchigena, è il percorso di un pellegrinaggio che da Canterbury portava a Roma e costituiva una delle più importanti vie di comunicazione europee in epoca medioevale. L’itinerario, risale al 990 e fu compiuto da Sigerico, arcivescovo di Canterbury di ritorno da Roma. L'arcivescovo inglese descrisse le 79 tappe del suo itinerario verso Canterbury, annotandole in un diario. Tra queste tappe anche Bolsena e Viterbo...

Programma: Sabato 28 marzo Avellino (partenza ore 9.30) – Bolsena: 3 ore e 30 min Arrivo previsto ore 13.00 Pranzo nel centro medievale e giro lungolago. Partenza ore 16.00 Bolsena – Viterbo: 40 minuti Arrivo e sistemazione al Mini Palace Hotel Giro centro storico di Viterbo Quartiere Pellegrini (tempo stimato 2 ore) Cena nel centro storico Domenica 29 marzo Viterbo (partenza ore 10,30) – Bomarzo: 25 minuti Arrivo previsto ore 11 Giro nel Parco dei Mostri, località Giardino (tempo stimato 1 ora) Bomarzo – Calcata: 50 minuti: Arrivo previsto ore 13.30 Pranzo p/o Taberna di Bacco (a base di cinghiale) Giro per il centro di Calcata e rientro Calcata – Avellino: 2 ore e 30.

BOLSENA Da vedere: Chiesa di Santa Cristina La Rocca Monaldeschi La Chiesa di S.Francesco Lungolago Da gustare: Sbroscia (zuppa di tinca, luccio, anguilla, e pesce persico) e filetti di pesce persico. Vino consigliato Est Est Est di Montefiascone.

Notizie generali: La città di Bolsena sorge sul pendio della cinta craterica dei Monti Volsini ed in parte protesa verso le rive pianeggianti, Bolsena si offre all'occhio del visitatore lungo la sponda nord-orientale del lago omonimo, a 350 metri sul livello del mare. La città conta 4.000 abitanti che, in alta stagione, arrivano anche a 10.000 unità. Il lago, completamente balneabile, vanta un’acqua cristallina.

Curiosità Il Miracolo del Corpus Domini, avvenuto nel 1263 rievoca una messa celebrata dal sacerdote boemo, Pietro da Praga: al momento della elevazione, alcune gocce di sangue caddero dall’ostia sul corporale di lino e sui marmi dell’altare, che fin dal 1693 sono custoditi nella cappella del Miracolo della Chiesa di Santa Cristina.

Il vino Est! Est!! Est!!! prende il suo nome da una leggenda. Era il 1111 ed Enrico V di Germania stava raggiungendo Roma per ricevere dal Papa la corona di imperatore. Al suo seguito c’era un vescovo, intenditore di vini il quale mandava il suo fidato in giro ad individuare la locanda con il miglior vino. Se l’avesse trovato avrebbe dovuto scrivere est, cioè c’è in latino sulla porta. Arrivato in una locanda di Montefiascone, assaggiò il vino e decise di ripetere per tre volte il segnale convenuto e di rafforzare il messaggio con ben sei punti esclamativi: EST! EST!! EST!!!

VITERBO Da vedere: Il Palazzo Papale Il Salone del Conclave Il Palazzo dei Priori Cappella Palatina Da gustare Anguilla di Bolsena e Coregone del Lago di Bolsena annaffiato da Cerveteri bianco. Da provare Carni di bovino, coniglio e salumi della Tuscia annaffiato da Aleatico di Gradoli.

Notizie Generali Viterbo, è il capoluogo storico, amministrativo ed economico dell’Alto Lazio. Città di antica origine e di grandi tradizioni storiche, fu anche sede papale. Racchiude monumenti ed opere d’arte di grande interesse artistico e conserva, nel centro storico (quartiere di San Pellegrino) quasi integro l’aspetto medievale originario

  • 3563 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social