Antigua e Barbuda, che sorpresa!

Una rilassante vacanza low cost al sole caraibico

  • di milanchamp
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Come il mio solito, ad ottobre tengo monitorate le offerte delle varie compagnie per i voli ai caraibi nell'anno nuovo e anche quest'anno trovo una proposta irrinunciabile con la British Airways: 500 eur per un volo a/r Milano-Antigua, via Londra. Non resisto e clicco: si parte! L'unica menata è il trasferimento da Heathrow a Gatwick e il fatto di essere costretto all'andata a dormire 1 notte a Londra per poi prendere il volo intercontinentale il mattino successivo. Potrei dormire in aereoporto, ma preferisco stare comodo e svegliarmi con calma e quindi scelgo una sorta di guesthouse a Horley, un paesino che si trova a ben 3 minuti di treno da Gatwick. Niente di più comodo, in nemmeno 20 minuti faccio il check out dell’hotel e sono già al check in del terminal di Garwick. Anzi, sono al banco del "fast bag drop", avendo fatto il check in on line. Non serve nemmeno presentare la carta di imbarco (cosa assai utile soprattutto al ritorno, visto che trovare una stampante quando si è in giro non è esattamente semplicissimo): esibisco il passaporto e ho il via libera per andare agli imbarchi.

Suggerimenti per il trasferimento da Heathrow a Gatwick: l'opzione più veloce è il treno da Victoria Station (raggiungibile in metro da Heathrow in 1 ora circa). In totale fanno 90 minuti e circa 15 pound (11.50 di treno + 3.50 di metro). L'opzione più "comoda" è il bus National Express, che collega direttamente i 2 aereoporti in circa 90 minuti al costo di 19.50 pound. L'opzione più economica è invece prendere il bus della Easy Jet dalla stazione metro Fulham, che porta in 1 ora circa a Gatwick a prezzi che variano (a seconda degli orari) da un minimo di 2 a un massimo di 7 pound. A voi la scelta...

La British si conferma una compagnia puntualissima (al ritorno addirittura mi ha portato a Londra con 45 minuti di anticipo!), ma gli aerei sono un pò old style e i servizi di bordo appena sufficienti.

Antigua si rivela invece una piacevole sorpresa: ho trovato un clima gradevolissimo (caldo secco non esagerato, sotto i 30°) e gente sempre cordiale (non si fa in tempo a fermarsi un minuto per consultare una cartina e subito qualcuno si avvicina per offrire il proprio aiuto). Non è lussureggiante come ad esempio Barbados, ma rispetto a quest'isola da me visitata nel 2008 ha il vantaggio di un clima migliore e di avere tutte le spiagge perfettamente godibili e balneabili. Non sono tutte ovviamente paradisiache, ma ce ne sono almeno 6/7 davvero sopra la media: le mie preferite sono Dickenson Bay, Half Moon Beach, Rendezvous Beach, Deep Bay (poco conosciuta, un autentico gioellino), Carlisle Bay e Curtain Bluff.

Il modo migliore per vederne il più possibile è affittare un motorino, a mio parere opzione preferibile all'auto: intanto si risparmia (almeno 15 $ al gg.), inoltre personalmente trovo assai più agevole e meno pericoloso circolare su 2 ruote piuttosto che su 4 quando mi trovo in paesi con la guida a destra. A maggior ragione se poi si transita per St John's, dove c'è un traffico da paura...

Per alloggiare, consiglio di stare a English Harbour: lì troverete varie sistemazioni per tutte le tasche e una discreta vita notturna, con locali e ristoranti. Nella maggior parte dell'isola, invece, si fa persino fatica a trovare cucine aperte all'ora di cena. Anche a St John's, la capitale!

Un'ultima annotazione la riservo a Barbuda, un posto davvero da favola! Avete presente la classica cartolina, con la spiaggia lunga e bianca e un mare celeste, senza un'anima viva in giro per centinaia di metri? Ecco, quella è Barbuda. Il mio consiglio è di godersela almeno per un paio di giorni, evitando quindi le escursioni mordi e fuggi in giornata. La si può raggiungere con un volo di 20 minuti (65 $ a/r), oppure con una traversata in traghetto di 90 min. (70 $ circa). Ci sono alcune villette in affitto, ma vanno prenotate in anticipo perchè non sono molte. Io stavo alla Carriage House, dove per 75$ al gg. avevo 2 stanze doppie, un'ampia living room e una cucina spaziosa con tutto il necessario per cucinare (altrimenti ci sono i barbecue all'aperto nei week end o un paio di locande dove si riesce a trovare qualcosa di commestibile tutte le sere). Sta proprio nel centro di Codrington, l'unico villaggio abitato dell'isola che dista una decina di minuti scarsi di cammino dall'aereoportoPer raggiungere la spiaggia a sud dell'isola bisogna per forza affittare una jeep, dato che dista una quindicina di km. (l'altra spiaggia a ovest si può raggiungere solo in barca, attraversando la laguna). Il costo giornaliero è di 50 $ al gg.

Credo di aver detto più o meno tutto. Non vi resta che prendere le ferie e partire!

  • 14714 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social