Breve fuga di due amiche in Olanda

Olanda: una piacevole sorpresa, 4 giorni di sole tra tulipani, musei, mercati e lunghe camminate...

Diario letto 3765 volte

  • di Luisella Tremolada
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Ciao a tutti... mi piace pensare che questo diario possa essere utile magari a due amiche... come me e Mariella che decideranno di trascorrere qualche giorno in Olanda... fiori tra i fiori!

Arrivo a​ Schiphol​ da MXP con il volo delle 06:00. Siamo tutte cariche, bellissima giornata di sole, la nostra prima destinazione è Leiden, biglietti, corsa al binario, treno in partenza:tutto perfetto se non fosse che il treno corre nella direzione corretta ma Leiden la vediamo dal finestrino... mentre sfrecciamo verso Rotterdam diretti... OPS​ Il piccolo intoppo non ci scoraggia anzi ci godiamo il panorama dalle nostre poltroncine posizionate di fronte al bagno del treno che ci stupisce da quanto è stiloso... Ci prepariamo a scendere e risalire sul prossimo treno per Leiden. Arrivate a Leiden, pranzetto veloce BIO in stazione e poi ci dirigiamo verso​ l'hotel Mayflowers. L'hotel è situato in Beestenmarkt 3, la camera è molto grande anche se con un'aria un po' retro' ma vista eccezionale! La nostra prima meta è proprio davanti ai nostri occhi. La boat​ che ci porterà attraverso i canali alla conoscenza di questa cittadina dall'aria magica... Finita la nostra gita di 1 ora,​ ci aggiriamo per le viuzze, fotografando angoli davvero caratteristici e scorci di questo luogo che ha dato i natali a un pittore importante come​ Rembrandt van Rijn... e già che ci siamo cercando un posticino per la nostra cenetta. Cenetta in piazza da VIP e poi a letto presto...stanche ma felici​

Giorno 2​

Ci svegliamo ben riposate e pronte per la giornata intensa che ci aspetta al​ Keukenhof. La giornata è nuvolosa ma non piove fortunatamente.Davanti alla stazione parte il pullman che ci porta direttamente davanti al parco. Non ci sono parole per descrivere le meraviglie della natura (e degli architetti) che sono passati in quelle ore davanti ai nostri occhi. Le innumerevoli foto scattate ci aiuteranno a non dimenticare immagini e colori difficili da​ ritrovare fuori da qui. Finito il nostro giro, pranzato, riposato... usciamo dal parco e ci prendiamo il bus per​ Katwijk, un gioiellino di paese che si affaccia sul mar del nord dove IO, personalmente​ ho lasciato un pezzo di cuore. La spiaggia tipica dei paesi nordici, con la sua vegetazione, il suo vento... i suoi colori e un delizioso localino con lucine annesse solo... sulla spiaggia. Prenotiamo per la cena e ce ne andiamo a passeggiare per il paesino... ci fermiamo sulle panchine davanti alla chiesa... un'ennesima chiesa che troviamo chiusa... a goderci questo splendido e rilassante momento. Cenetta fantastica da Zee en zon. e in bus ritorno a Leiden

Giorno 3

Colazione abbondante in un baretto vicino all'hotel e pronti per un altro giro... un'altra corsa... Oggi in realtà ne faremo di corse... corse in bus... e ancora in bus e ancora in bus... in quanto ci sono dei guasti sulla linea ferroviaria di Leiden e ciò impedisce ai treni di arrivare e partire... quindi... vai di bus. La prima destinazione è l'Aia, coi suoi vecchi palazzi storici e la dimora del Re, le sue gallerie e il mercato. Prossima destinazione: la romantica​ Delf che ci accoglie con la sua piazza piena di localini​ caratteristici e negozietti dove non manchiamo di peccare.Pranzetto all'aperto scaldate da un bellissimo sole e pomeriggio dedicato a passeggiate su e giù per i tipici ponticelli... aspettando il tempo per prendere il treno per Amsterdam. Ad Amsterdam c'è un sacco di vita, di movimento... frenesia... relativamente nuova rispetto alle cittadine visitate finora..

  • 3765 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social