Nizza e Mentone... festa del limone

Un week-end a Nizza per il carnevale e a Mentone per la straordinaria Festa del Limone!

Diario letto 3940 volte

  • di cla4902
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Fino a 500 euro
 

14 Febbraio

In occasione della Festa del Limone (Fete du Citron) di Mentone che si svolge ogni anno in concomitanza con il carnevale francese, partiamo in direzione Nizza che si trova a sole 3 ore e mezza di macchina da Milano e 35 minuti da Mentone.

Il nostro albergo, Hotel D’Ostende si trova in una posizione comodissima, vicino a Notre-Dame de Nice e a 10-15 minuti a piedi dal centro della città.

Dopo aver depositato i trolley, attraversiamo Avenue Jean Médecin che è il vialone che porta dritto fino a Place Masséna dove si svolgerà il carnevale. Visitiamo subito la basilica di Notre-Dame de Nice, carina ma niente di esagerato.

Raggiungiamo Place Masséna ma il tempo comincia a guastarsi e inizia a piovere incessantemente per cui decidono di sospendere la sfilata dei carri e la battaglia dei fiori, che sfortuna....

Decidiamo ugualmente di visitare la città anche sotto la pioggia e arriviamo fino al mercato dei fiori, molto colorato e caratteristico.

Dopo pranzo passiamo sulla Promenade des Anglais fino al Monumento ai Morti e poi di ritorno saliamo sulla Collina del Castello (prendendo l'ascensore gratuito) dove il panorama sarebbe davvero bello se non fosse disturbato dal maltempo. Qui ci sono delle rovine antiche di palazzi e una cascata molto particolare.

Scendiamo nella città vecchia e purtroppo per via del maltempo ci rinchiudiamo nei centri commerciali Nice Etoile e Galerie Lafayette.

Dopo cena, sembra che la pioggia si sia leggermente calmata e torniamo nuovamente in Place Masséna sperando di poter assistere almeno alla sfilata notturna dei carri, ma anche stavolta ci va male, la pioggia torna a disturbare la nostra giornata e annullano anche questa sfilata.

15 Febbraio

Oggi ci svegliamo e finalmente non piove, anche se il cielo è coperto. Dopo aver fatto colazione ci dirigiamo verso la cattedrale russa-ortodossa di Nizza ma... questo non è il nostro week-end fortunato... la cattedrale è ricoperta di impalcature per cui decidiamo di andare direttamente a Mentone sperando che non ci venga rovinata anche la Festa del Limone.

Mentone ha dei viali molto caratteristici: anziché esserci i classici alberi, qui ci sono i viali pieni di alberi di arance amare.

Dopo aver trovato (non con poche difficoltà) il parcheggio, entriamo finalmente dentro il "parco" attrezzato appositamente per la Festa del Limone.

E' veramente meraviglioso, mai visto nulla di simile... ogni anno, dal 1979, vengono impiegati milioni di arance e limoni per costruire delle strutture a tema. Il tema di quest'anno ad esempio è "Les tribulations d'un citron en Chine" ovvero "Le tribolazioni di un limone in Cina" difatti tutte le strutture sono a tema: templi cinesi, dragoni, panda ecc ecc

Il costo di ingresso è di 10€. Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale http://www.fete-du-citron.com/?lang=it dove è specificato il programma dettagliato diviso giorno per giorno.

Per noi è arrivato il momento di tornare a casa. Un pò delusi per il tempo che ci ha rovinato i piani a Nizza ma felicissimi di aver potuto vedere la Festa del Limone di Mentone, davvero unica. Per vedere le foto e gli altri miei diari di viaggio, potete visitare il mio blog: http://iloveviaggi.blogspot.com

  • 3940 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social