Cinque Terre e Golfo dei Poeti su due ruote

Weekend in moto su e giù per la Riviera di Levante alla ricerca di prodotti tipici e paesaggi mozzafiato

Diario letto 13160 volte

  • di melarenetta
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro

Arrivati a Monterosso è d'obbligo una passeggiata sul lungomare e, se il clima lo permette, un tuffo nell'acqua cristallina del Mar Ligure. Stanchissimi torniamo alla moto e ci fermiamo a mangiare un eccellente piatto di trofie al pesto, quello autentico, a Framura al ristorante da Silvia a metà strada tra la stazione e il bed&breakfast.

TERZO GIORNO

L'ultimo giorno decidiamo di fare un bel giro panoramico in moto della riviera spezzina fino a Portovenere, un vero gioiello. Da favola la zona della chiesa di San Pietro costruita su uno sperone roccioso affacciato sul mare, lì accanto c'è un'insenatura con la grotta Arpaia ricordata dal poeta romantico Lord Byron. Sulle tracce degli scrittori inglesi che amarono queste terre risaliamo in sella e passata La Spezia visitiamo infine il "golfo dei poeti" fino a Lerici dove venivano in villeggiatura Mary Shelley col marito, Lord Byron, Virginia Woolf ed Henry James, luoghi pieni di storia e di fascino:

« Riviere,

Bastano pochi stocchi d'erbaspada

Penduli da un ciglione

Sul delirio del mare

O due camelie pallide

Nei giardini deserti,

E un eucalipto biondo che si tuffi

Tra sfrusci e pazzi voli

Nella luce […] »

Da Riviere di Eugenio Montale

  • 13160 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. siculo
    , 18/6/2013 16:26
    diario inserito tra quelli della Sicilia ma si tratta di Liguria

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social