Tre settimane in giappone self made spendendo poco

Sfatiamo il mito che il Giappone è carissimo! Dipende da come ci si approccia...

Diario letto 14999 volte

  • di orsetta bella
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro

Sfatiamo il mito che il Giappone è carissimo! Dipende da come ci si approccia, se si va con l’agenzia turistica certo i prezzi salgono, ma se ci si rivolge a un esperto conosciuto in rete di cui non dico il nome, per non fare pubblicità, già i prezzi si abbassano. Se si va organizzandosi da soli poi tutto diminuisce ancora. Anche la stagione conta, noi siamo andati in Ottobre, ovvio che se si va ad Agosto o nel mese dei ciliegi in fiore, i prezzi aumentano.

A) Il mezzo con cui viaggiare è importante, se avete tempo come noi, usare i bus, che sono bellissimi e comodissimi, fa spendere meno di un quarto rispetto ai treni soprattutto i shinkansen. Prenotare in anticipo on line

B) Il prezzo del cibo è confortante, nei ristorantini, mangiando un piatto e bevendo ve la cavate con 10/12 euro a testa, se mangiate sushi, se no anche con 5 euro se mangiate ramen (zuppa con tagliolini e carne o verdure, o tagliarini tipo cinesi e bevendo birra. Fra l’altro i ristorantini vi offrono comunque acqua fresca gratis (l’acqua in Giappone è potabile ovunque) e normalmente i Giapponesi, mangiando, bevono acqua.

C) Per quanto riguarda il viaggio aereo, se si prenota per tempo con 600 euro a testa (noi siamo andati con Etihad) ve la cavate.

D) Alberghi, se si prenota per tempo, e tenendo conto che in Giappone è tutto super igienico, ve la cavate spendendo dai 70 ai 100 euro, camera doppia con bagno privato e , a volte con angolo cottura. Specificherò meglio i prezzi strada facendo. I ragazzi possono spendere molto meno anche 35 euro nei dormitori degli ostelli.

E) L'itinerario: noi in tre settimane abbiamo fatto: Tokyo, Kanazawa, Kyoto, Nara, Hiroshima e Miyajima e Beppu

F) È bene comprare una prepagata SUICA che si compra all'aeroporto e si carica anche nei supermercati, con questa si paga quasi ovunque

G) Per Tokyo comprare abbonamenti per la metro o da 72 o da 48 ore a seconda di quanto state, sono molto economici

H) Dall'aeroporto l’unica navetta che costa poco Keisei main line rapid il biglietto si fa in aeroporto

I) Problematiche linguistiche: tendenzialmente pochi parlano la lingua inglese correntemente, ma cercano di aiutarti, dicendo come with me e ti portano dove vuoi andare. Poi ci sono anche quelli che preferiscono non risponderti, perché sono timidi. Ma non è così drammatico come credevamo, quasi sempre trovate scritto anche nel nostro alfabeto, se no chiedete, se poi avete google map (noi non lo avevamo) con una scheda giapponese, tutto è più semplice

I nostri alberghi: tenete conto che il check in si fa in media alle 14 o dopo, ma tengono i bagagli.

Tokyo: Sky capsule Hotel è a Nakai station, comodissimi perché si è a Shinjiuku senza averne il casino, in più sembra di essere in un borghetto, con i suoi ristorantini. Chiamare Hotel il Capsule è eccessivo è un ostello anche con camere doppie con bagno e frigo, pulite ma con finestra su di un muro. La colazione è compresa, ma bisogna farsela in uno spazio che è attrezzato, ma molto ventoso. Il prezzo è contenuto 70 euro per due.

Kanazawa: noi abbiamo scelto Vacational rental sunny Heights è vicino al parco dove vi è il castello, ma un po’ lontano da ristorantini ecc, in compenso si dorme sui tatami e si ha un angolo cottura con frigo. Prezzo 50 euro a notte. Dall'esterno non sembra bello perché è un edificio grigio, ma dentro è grazioso. I bagagli dovete lasciarli in stazione perché sino alle 14 non c’è nessuno a ricevervi

  • 14999 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social