Sharm: Pyramisa & Swan Tour.. Scandalo al sole!!

Faccio un premessa: Sono statop a Sharm 4 volte e ho lavorato per 5 anni con la Valtur, quindi non sono uno che si lamenta di tutto e tutti.. Anzi. Passa Ferragosto e vado in agenzia viaggi. Torno a Sharm. ...

Diario letto 2881 volte

  • di Massimo Santi
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Da 500 a 1000 euro

Faccio un premessa: Sono statop a Sharm 4 volte e ho lavorato per 5 anni con la Valtur, quindi non sono uno che si lamenta di tutto e tutti.. Anzi.

Passa Ferragosto e vado in agenzia viaggi. Torno a Sharm. Ne sono innamorato, sono un sub e quel mare è troppo bello per non tornarci almeno una volta l'anno. PRENOTATO e PAGATO. Un'offerta da non perdere. Una importante agenzia viaggi, la Swan tour, ha libere 2 stanze al Pyramisa hotel. Mi metto a pensare se lo conosco... Ma si, è quello dove ci davamo appuntamento con quelli del Diving, è bello, la mia ragazza si ricorda del bar dentro la piscina, è prima dell'aeroporto e vicino a Naama. OK FATTA.

Partenza da Verona, convocazione ore 19.30, partenza 2 ore dopo. AALLLT, aereo in ritardo.. Quanto???? 8 ore. Iniziamo bene.. Ci prendono e ci portano in un albergo per passare la notte. Hotel centro congressi GARDESANO: 3 stelle, ci danno da mangiare del minestrone bollente (il 31 agosto??), dell'arrosto di legno e delle patate. Vabbè, andiamo in stanza, entriamo: odore di marcio, acqua dal rubinetto del bagno prima marrone poi normale (dico, vabbè, le stanze saranno chiuse da un pò) dalla doccia viene un odore pestilenziale, dai sanitari un odore di urina che nemmeno quando cambio la lettiera del mio gatto, provo sto schifo. In più è anche la notte in cui la mia ragazza compie gli anni, e sì che avevo pensato di parlare con il capitano dell'aereo e farle fare gli auguri, stappare una bottiglia (di acqua) e brindare (con i bicchieri di carta).. Ed invece ci ritroviamo in questa specie di albergo ad ore con lenzuola sporche e piene di capelli ad aspettare che si degnino di dirci quando potevamo partire. Alle 3.30 svegliaaaaa l'aereo è arrivato. Riusciamo a decollare alle 6.00 e dopo 4 ore (5 con il fuso) arriviamo. Alle 12.00 entriamo in albergo, reception e poi stanze.. Taaaa taamm. Mobili che sapevano da muffa, ante dell'armadio in legno piene di umidità e che facevano fatica ad entrare in sede. Apro le tende ed il panorama è fantastico: vista mare completa. Vabbè ci cambiamo ed andiamo a mangiare e qui i guai continuano perchè nonostante fossimo in all inclusive, non possiamo ordinare bevande ma siamo costretti a riempirci il bicchiere da un despenser ogni volta e se magari vai con una bottiglia (per evitare di alzarsi ogni 5 minuti) ti guardano come se stessi rubando la maschera di re tut. Vabbè i giorni passano e nonostante l'albergo faccia sfoggio delle 5 stelle attribuitegli i servizi rimangono da pensioncina di gabicce mare. Il cibo al ristorante è pessimo e monotono (addirittura 7 giorni su 7 la stessa pasta e lo stesso sugo). Un giorno ti danno il manzo, il giorno dopo polpettone ed il terzo il ragù fatto con il manzo avanzato. Se poi vuoi mangiare e sei in 2 ti chiudono la porta del ristorante in faccia e ti dicono di andare in un altro ristorante (ne vantano 7 ma ne ho visti aperti solo 3).Il top è stato venerdi sera a cena: i camerieri ti lasciano una busta per la mancia con scritto quanto devi lasciargli e se tu invece di, ad esempio, 5 euro gliene lasci 4, vengono a chiederti l'euro che manca (tutte queste cose, dall porta del ristorante chiusa in faccia, ai camerieri, al cibo, alla sporcizia in giro per l'albergo le ho documentate con fotografie e spedite nella lettera di protesta che ho inviato alla Swan tour). Ognitanto volevamo andare a "protestare" dai responsabili della Swan tour in albergo, ma quando si tratta di proteste o rimostranze (una coppia, nonostante fosse garantito il frigo pieno di bevande all'arrivo, è rimasta con il frigo vuoto) loro devono chiedere a qualche responsabile e quando invece devono incassare per le escursioni sono li pronti. Ed è qui che volevo arrivare: LE ESCURSIONI. Io non ero tra i presenti perchè ero in immersione (ho scritto la storia di quell'immersione in questo sito), ma i miei 3 compagni di viaggio si

  • 2881 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social