Crociera sul Nilo e Cairo

 

Qualche informazione e qualche dritta per chi intende programmare una crociera sul Nilo. Noi abbiamo prenotato con Quality Group – Mistral – programma Zoser, dal 30 ottobre al 6 novembre. Partenza da Roma Fiumicino alle 13.05 con volo Egyptair con pranzo in volo. Devo dire che mi aspettavo vere schifezze invece era non male (sconsigliato vivamente il caffè, bene il tè caldo). Secondo giorno con sveglia alle 3.15 per poter stare in aeroporto alle 4.30. Volo per Luxor (1 ora di volo) e trasferimento sulla motonave Farida.

Informazioni utili per una Crociera sul Nilo

Abbigliamento sulla nave: del tutto informale, anche per le cene (anche in tuta va bene)

Cambio valuta: tutti accettano l’euro, anche gli ambulanti. Con questi ultimi contrattare sempre il prezzo.

Acquisto acqua: data la temperatura si beve molto. Fuori dalla motonave puoi comprare dagli ambulanti 2 bottiglie grandi e fredde ad un solo euro.

Souvenir: non c’è angolo della strada, sui traghetti, sulla feluca, all’uscita dei templi in cui non vieni assalito da orde di venditori, per lo più ragazzini, che ti propongono sciarpe in cotone, vestiti, collane, statuette, mappe, finti papiri. Occhio al portafoglio e se non vuoi comprare basta dire “già fatto”

Luoghi da visitare in programma: Tutte le escursioni sono organizzate in gruppo (max 24 persone) con la guida che parla perfettamente l’italiano. Gli spostamenti per raggiungere i luoghi di interesse si fanno in pullman o in traghetto o in feluca e una volta anche in carrozzella (esperienza pittoresca e scioccante in egual maniera: le carrozzelle sono sporchissime, trainate da cavalli smunti, magrissimi e stanchi , condotte per viuzze sconnesse in un traffico bestiale e incontrollato. Lo scenario è quello del degrado e della povertà.) I posti in programma sono tutti meravigliosi! Solo la sosta fotografica alla diga di Assuan a mio avviso non dice un granché.

Mance: sono considerate una integrazione obbligata. Il tour operator suggerisce una quota che si aggira per tutta la settimana intorno ai 100€ a persona.

Pregi della motonave

  • Camere molto ampie, dotate di tutto, confortevoli con letto matrimoniale comodo, bollitore elettrico per the e caffè (Nescafé), fornitura completa prodotti bagno, asciugacapelli, ciabatte, teli per la piscina
  • Aria condizionata in camera e negli ambienti comuni
  • Servizio impeccabile
  • Personale disponibile e gentilissimo (parla un po’ d’italiano e inglese)
  • Ampi spazi comuni – ponte nave accogliente e con piccola piscina
  • Pasti a buffet, ricchi e molto ben organizzati (ampia scelta di piatti caldi e freddi)
  • Prezzo extra bevande contenuto (bottiglia grande d’acqua 1,30€ – caffè espresso 1,5€ che devo dire non è male considerando che non siamo in Italia)

Difetti

  • Bagno vetusto (da l’idea di vecchio e sporco, andrebbe rinnovato; la biancheria è di color grigio pallido e sembra essere frutto di un lavaggio di bianchi fatto assieme ad indumenti neri che hanno scolorito. Viene però cambiata però ogni giorno) dotato di vasca con cipolla ma non doccino e wc con getto d’acqua incorporato
  • Mancanza di intrattenimento durante i tempi morti in navigazione (oltre che prendere il sole sul ponte non c’è niente altro da fare; personalmente in quei momenti mi sono annoiata) – La festa con i costumi a tema che si organizza a metà percorso si è rivelata solo la semplice cena durante la quale alcuni dei partecipanti hanno indossato il vestito tipico acquistato per l’occasione. L’ultima sera festa Nubiana: solo circa 30 minuti di balli e canti tipici da parte di un gruppo etnico che ha coinvolto i passeggeri.
  • Wi-Fi a pagamento: puoi connetterti a quello della nave a 12€ ma solo sul ponte e nello sala comune oppure puoi comprare una scheda con un nuovo numero egiziano che costa 15 € per 4 giga e funziona ovunque.

Aspetti positivi della crociera sul Nilo

  • È tutto perfettamente organizzato: non ti devi preoccupare di nulla. Spostamenti, trasferimenti da e per i voli, pasti, qualsiasi altra esigenza è accontentata (nei limiti del possibile)
  • Possibilità di vedere più posti in soli 6 giorni. Spostandosi via terra ci vorrebbe più tempo.
  • Possibilità di fare amicizia con il gruppo 4)la stessa guida in lingua italiana che ti segue per tutto il programma viaggio

Aspetti negativi

  • Sveglia mattutina prestissimo per andare alle escursioni
  • Visite vincolate al programma viaggio (ad esempio non si vede nulla della Cairo islamica
  • Tempi stabiliti di permanenza nei vari posti (anche fermarsi 10 min in più in un posto per poter fare qualche foto non è fattibile perché occorre rispettare gli orari imposti dalla guida)

In generale considero questo viaggio un’esperienza da fare una volta nella vita, davvero bella! Stupefacenti tutti i luoghi visitati che testimoniano la magnificenza della civiltà egizia. Sconsiglierei a chi ha bambini molto piccoli: risulterebbe difficile la gestione nel rispetto degli orari.

Visite ed escursioni

Per quanto riguarda l’escursione facoltativo ad Abu Simbel posso dire:

  1. il tour operator chiede in catalogo 135 €, nel preventivo 150 € a persona per inserirla in programma. Ho scoperto casualmente che è prenotabile sulla motonave con la guida a 115 €.
  2. Considerate che ci vogliono circa 3 e mezza di pullman per andare altrettante per tornare e la visita dura 1 oretta scarsa. Si parte prestissimo, tipo alle 4 di mattina. Giudizio personale: il posto è molto bello anche se la grande pubblicità ha creato aspettative forse troppo alte. Considerata la quantità e la bellezza di posti visti in programma, il viaggio lungo e il costo eccessivo, forse e dico forse avrei saltato Abu Simbel. Ma ripeto, è una valutazione strettamente soggettiva.

La nostra guida (la guida dell’altro gruppo sempre sulla stessa motonave invece non lo ha mai fatto), ha inserito delle visite fuori programma:

  • Artigiani che lavorano e vendono manufatti di alabastro e altre pietre dure
  • Dr. Herbs: tè, spezie e fitoterapici dal dubbio effetto miracoloso (il tè alla mela che vi fa assaggiare è buonissimo e dolce senza aggiunta di zucchero, a detta del “santone”, ma casa lo devi zuccherare per forza per avvicinarti a quel sapore
  • Essenze per profumi. È tutto un teatrino per promuovere la vendita dei prodotti con tornaconto per la guida, ma ci sta. È uno spaccato pittoresco piacevole da vedere purché non rubi tempo alle visite culturali.
Guarda la gallery
egitto



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Egitto
    Diari di viaggio
    crociera sul nilo e cairo

    Crociera sul Nilo e Cairo

    Qualche informazione e qualche dritta per chi intende programmare una crociera sul Nilo. Noi abbiamo prenotato con Quality Group - Mistral...

    Diari di viaggio
    port safaga, dove trovare la quiete in egitto

    Port Safaga, dove trovare la quiete in Egitto

    La prima volta che mi sono recata in Egitto è stato per festeggiare una di quelle ricorrenze speciali che capitano poche volte nella vita...

    Diari di viaggio
    egitto, un viaggio senza fine nella terra degli inizi

    Egitto, un viaggio senza fine nella terra degli inizi

    Perché intraprendere un viaggio in Egitto?!?! Perché l’Egitto è storia, è cultura, archeologia, mistero, innovazione, magia, è un...

    Diari di viaggio
    mar rosso: berenice, tranquillità assoluta, solo snorkeling, pesci e coralli

    MAR ROSSO: Berenice, tranquillità assoluta, solo snorkeling, pesci e coralli

    Siamo tornati in Mar Rosso questo autunno, preferendo la parte più a sud della costa, ben oltre Marsa Alam, fino quasi la cittadina di...

    Diari di viaggio
    ritorno in egitto, a tutto low cost
    pil

    Ritorno in Egitto, a tutto low cost

    In totale abbiamo speso circa 1100 euro in 4 per una settimana tutto compreso, più o meno così ripartiti:- Volo Easyjet: 65 Euro...

    Diari di viaggio
    egitto classico: istruzioni per l'uso

    Egitto Classico: istruzioni per l’uso

    Buongiorno a tutti! Ciao a chi già conosce i miei diari di viaggio e anche a chi mi legge per la prima volta. (Per altre mete, cercatemi...

    Diari di viaggio
    sharm el sheikh: mare, deserto e snorkeling

    Sharm el Sheikh: mare, deserto e snorkeling

    Ho viaggiato alcune volte coi miei genitori, Tunisia, Messico, Istria, Germania... ma ora a poco più di vent'anni parto sola, anzi col mio...

    Diari di viaggio
    seduzioni e misteri del basso egitto

    Seduzioni e misteri del Basso Egitto

    Il Cairo, con i suoi 10 milioni di abitanti, è l’agglomerato urbano più popoloso dell’Africa. Le sue periferie si sono allargate...

    Diari di viaggio
    i segreti del cairo

    I segreti del Cairo

    Nove milioni e mezzo di abitanti vivono lungo la riva orientale del Nilo, nel punto immediatamente a sud del suo Delta. “Al-Qahira”,...

    Diari di viaggio
    i tesori del nilo

    I tesori del Nilo

    Un Paese affascinante l’Egitto, custode di monumenti e segreti della civiltà più straordinaria del mondo antico e che Erodoto...

    Video Itinerari