Tour del Cile

Un viaggio fantastico dal deserto ai ghiacciai e nella magica Isola di Pasqua
 
Partenza il: 26/11/2017
Ritorno il: 20/12/2017
Viaggiatori: 3
Spesa: 4000 €

e giardini, e piccole case colorate e un po’ diroccate. Le casette sono dipinte in colori vivaci e diversi, sembra che all’inizio venissero utilizzati i rimasugli di pittura che avanzavano sulle navi. Dal Cerro Conceptión attraverso il passaggio Yugoslavo si arriva al Cerro Alegre, dove nell’800 abitava la colonia britannica. Nel 1903 venne inaugurata la funicolare Reina Victoria, in onore della regina morta nel 1901, una delle 16 esistenti a Valparaíso, che dalla sommità del cerro porta alla città bassa. E’ un delizioso ascensore a vetri per 10 persone, che parte da una casetta bianca e gialla dove entrano i passeggeri e sta seduto il manovratore. Sotto la passerella di legno che conduce alla casetta ci sono dei murales ispirati al libro “Bestiario del Reyno de Chile”, di Lukas, un disegnatore scrittore che in questa opera pubblicata nel 1972 personificò i difetti del Cile in animali caricaturali come il gallo-vacca o il gallo-rana o il gallo-polpo. Stupendo!

Valparaíso è una scoperta continua. Torniamo da Cuelli Mangui, il muralista spagnolo di Alicante che ora vive a Valparaiso, a comprare i disegni che vende per strada. Ha uno stile del tutto particolare, forme organiche indefinibili si intrecciano tra loro creando o lasciando sbocciare figure umane o animali.

Siamo stati alla casa di Neruda, la Sebastiana, sul Cerro Florida, comprata nel 1959 dal poeta che cercava “una casa che sembrasse galleggiare nell’aria, ma fosse ben piantata sulla terra”. La casa ha tre piani e man mano che si sale la vista sulla baia diventa sempre più impressionante. Neruda passava sempre qui il Capodanno, perchè nella baia c’è uno spettacolo di fuochi artificiali incredibile. Neruda raccolse oggetti di ogni tipo, perchè tutte le cose belle gli suscitavano un sentimento di amore. Gli piaceva invitare gli amici e preparare loro da mangiare, inventando i nomi dei piatti nel menu e presentandosi a loro in travestimenti bizzarri. Era comunista e per questo subì l’esilio nel 1948 per la sua protesta contro la dura repressione degli scioperi dei minatori. Morì a 69 anni il 23 settembre 1973, pochi giorni dopo il golpe di Pinochet, e fino ad oggi si dubita che nonostante fosse malato di cancro alla prostasta la sua dipartita sia stata accelerata da un’iniezione letale praticata da sicari del neodittatore mentre il poeta era ricoverato in una clinica di Santiago.

Le ultime due sere a Viña andiamo a cena al ristorante Tierra del Fuego, a poche centinaia di metri dal nostro appartamento, con terrazza sulla spiaggia, dove si mangia del pesce ottimo e si beve il miglior Pisco Sour della città (asserisce il cameriere), un cocktail classico peruviano che è diventato popolare anche in Cile.

Il 18 abbiamo l’aereo per San Paolo alle 10 del mattino, da San Paolo voliamo a Londra e da Londra a Milano. Mi sfugge il motivo per cui ho prenotato un volo con due scali, ma probabilmente perchè non me ne sono accorta. Ciononostante rientramo a Milano abbastanza riposati e entusiasti del viaggio, pronti per affrontare il Natale e il Capodanno.

A Santiago abbiamo dormito al Travel Place Andino, consigliato anche per il bellissimo panoramo sulle Ande.

L’hotel all’isola di Pasqua era Aukara B&B, consigliatissimo.

Per il resto dell’organizzazione (voli interni, hotel, noleggio pick up, tour nel deserto di Atacama e in Patagonia) ci siamo affidati a Exploring Chile Travel and Dreams con cui ci siamo trovati molto bene.

Nell’ultima parte del viaggio abbiamo prenotato un hotel a Vina del Mar, ma consiglio di dormire a Valparaiso, molto più bella.

Guarda la gallery
isola-di-pasqua-svnqh

Parque Nacional Torres del Paine

isola-di-pasqua-4htfj

Parque Nacional Torres del Paine

isola-di-pasqua-58jcd

Iceberg sul lago Grey, Parque Nacional Torres del Paine

isola-di-pasqua-4f1c4

Seno de la Ultima Esperanza, Puerto Natales

isola-di-pasqua-7j5cd

Murales di Cuelli Mangui a Valparaiso

isola-di-pasqua-q5caw

Murales a Valparaiso

isola-di-pasqua-1kx4g

Murales a Valparaiso

isola-di-pasqua-x7t9t

Moai

isola-di-pasqua-5b8ax

Valle della Luna

isola-di-pasqua-338g7

Scoglio di Motu Nui, Isola di Pasqua

isola-di-pasqua-eyvkv

Geyser del Tatio

isola-di-pasqua-dmz4v

Chiesa chilota

isola-di-pasqua-van6g

Salar de Atacama

isola-di-pasqua-7dz84

Laguna Miscanti

isola-di-pasqua-znpxf

Muelle de las Almas, Chiloé

isola-di-pasqua-96y2p

Arcobaleno circolare a Chiloé



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Argentina
    Diari di viaggio
    argentina e cile

    Argentina e Cile

    Arriviamo a Buenos Aires in mattinata presto, rinfrescatina in albergo e passeggiata nel quartiere di Sant’Erasmo, pranzo veloce e...

    Diari di viaggio
    alla scoperta della terra guarani, della foresta amazzonica e delle famose cascate dell’iguazù

    Alla scoperta della terra Guarani, della foresta amazzonica e delle famose cascate dell’Iguazù

    Viaggio spettacolare alle cascate del Iguazù. Partenza in macchina dall’Uruguay 1300 km in un paio di giorni per arrivare a questo posto...

    Diari di viaggio
    tre grandi viaggi che si possono fare in 10 giorni di provati da noi! - argentina

    Tre grandi viaggi che si possono fare in 10 giorni di provati da noi! – Argentina

    È l’occasione per ritrovare una carissima amica argentina - che già ero andata a trovare molto tempo fa - e di vedere finalmente uno...

    Diari di viaggio
    patagonia e iguazù, la bellezza del sudamerica

    Patagonia e Iguazù, la bellezza del sudamerica

    Racconterò il nostro viaggio (febbraio 2020, 7 persone, poco prima dell'emergenza coronavirus in Italia/Europa) in Patagonia, con aggiunta...

    Diari di viaggio
    il viaggio di nozze da sempre sognato: il meglio di argentina e brasile fai da te!

    Il Viaggio di Nozze da sempre sognato: il meglio di Argentina e Brasile fai da te!

    Da sempre Viaggiatori e non Turisti fai da te, in occasione del Viaggio di Nozze abbiamo pensato di sfruttare la nostra Esperienza sul...

    Diari di viaggio
    argentina fai da te

    Argentina “Fai da Te”

    Sono uno che considera il piccolo intoppo o l’improvvisazione sul posto parte integrante del fascino di un viaggio, per cui quando mi...

    Diari di viaggio
    argentina e cile fai da te in sei settimane tutto in macchina

    Argentina e Cile fai da te in sei settimane tutto in macchina

    particolare e caratteristico di questa zona. Visita alla distilleria Pisquera AbA. Pranzo al ristorante Donde Martita, famoso per le...

    Diari di viaggio
    massimo e florence in argentina

    Massimo e Florence in Argentina

    nero, l’Oca di Magellano, lo zafferano meridionale, ecc. La traversata arriva fino al Faro Les Eclaireurs, piazzato su uno degli isolotti...

    Diari di viaggio
    argentina insolita: la puna e le cascate di iguazù

    Argentina insolita: La Puna e le Cascate di Iguazù

    La Puna, chi è costei? E’ una regione super naturale che trova collocazione nella parte settentrionale dell’Argentina nelle Ande...

    Diari di viaggio
    puna argentina, un altopiano andino dalle mille sfaccettature

    Puna Argentina, un altopiano andino dalle mille sfaccettature

    Il mio primo viaggio con avventure nel mondo. Il mio primo viaggio, non di lavoro, al di fuori dell'Europa: Argentina. In particolare il...

    Video Itinerari