London calling… finalmente!

Long weekend nella capitale britannica dove a farla da padrone sono la metro infinita e il meteo variabile
 
Partenza il: 25/04/2019
Ritorno il: 28/04/2019
Viaggiatori: 2
Spesa: 500 €

South Kensington; i prodotti sono italiani, perchè fatti arrivare direttamente dalla nostra nazione, però qualche concessione al gusto inglese è stata fatta, soprattutto sui dolci e gli antipasti; i primi sono comunque ottimi perciò mi sento di consigliarlo quanto meno anche per i prezzi umani che offre.

GIORNO 4 Ultimo giorno nella capitale britannica e, per via della Maratona, siamo stati costretti a modificare il programma in corsa, scegliendo luoghi in cui i corridori non passassero. La mattina ci presentiamo quindi alle 10 (ora di apertura) al British Museum, museo di storia al cui interno sono presenti fondamentali reperti antichi come la Stele di Rosetta, pietra attraverso la quale sono stati decifrati i geroglifici, i fregi del Partenone di Atene e i leoni alati tipici delle porte monumentali dei palazzi assiro-babilonesi. L’ingresso è gratuito, motivo in più per inserirlo nella lista delle cose da fare a Londra. Per pranzo ci spostiamo verso Covent Garden, dove mangiamo un fish and chips meraviglioso all’interno di The White Lion, davvero superlativo! Purtroppo, la metro e le strade chiuse per la corsa in atto ci costringono a prendere molto in anticipo lo Stansted Express che ci avrebbe riportato in aeroporto, da dove prendiamo il volo che alle 23 atterra a Bergamo, ponendo fine a questa bellissima vacanza.

CONCLUSIONI Londra è una città davvero a misura di turista, pur nella sua grandezza. Ci sono tantissime cose da fare e tutte ben servite da una metro che è super efficiente. Ci è piaciuta davvero tanto e siamo contenti di averla finalmente visitata…come dice un detto, leggermente rivisitato: “London calling…finalmente!”



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo Leggi i Diari di viaggio su Arte
Diari di viaggio
london calling... finalmente!

London calling… finalmente!

South Kensington; i prodotti sono italiani, perchè fatti arrivare direttamente dalla nostra nazione, però qualche concessione al gusto...

Diari di viaggio
una palermo romanzata

Una Palermo romanzata

sarde alla beccafico sono un po’ indecisa, ma direi che le più buone le ho mangiate in un bar sulla spiaggia di Mondello. Tra i primi...

Diari di viaggio
edimburgo e il mare del nord

Edimburgo e il Mare del Nord

al bosco che porta al molo. Il tragitto con il piccolo battello Maid of the Forth in mezzo alla nebbia e una piccola pioggerellina vale...

Diari di viaggio
i segreti del cairo

I segreti del Cairo

Nove milioni e mezzo di abitanti vivono lungo la riva orientale del Nilo, nel punto immediatamente a sud del suo Delta. “Al-Qahira”,...

Diari di viaggio
meraviglie della sicilia

Meraviglie della Sicilia

alla salumeria Sabbinirica (via principale) poi andiamo alla ricerca della trattoria tipica Ducezio dove prenotiamo un tavolo per cena....

Diari di viaggio
new york low cost

New York low cost

Parlare di low cost a proposito di New York sembra un paradosso, in realtà se si prenota il viaggio con grande anticipo e ci si sa...

Diari di viaggio
firenze mordi e fuggi 2

Firenze mordi e fuggi 2

1° giorno: 16 Gennaio Io e la mia compagna partiamo da Milano con il treno freccia rossa, la mattina è gelida, il tempo è nuvolo e il...

Diari di viaggio
slow tour artistico a vignola e dintorni

Slow Tour artistico a Vignola e dintorni

solo adocchiato da lontano dal finestrino del nostro pulmino. Con il suo centro storico che si affaccia sulla valle sottostante, e una...

Diari di viaggio
aria di libertà a valencia

Aria di libertà a Valencia

Ci sono posti nel mondo in cui si respira aria di libertà. Forse questo respiro è effimero, distorto dalle sensazioni del viaggio e...

Diari di viaggio
madrid tra arte, movida e buon cibo

Madrid tra arte, movida e buon cibo

Ciao a tutti, stavolta la scusa era festeggiare il nostro anniversario. E quale città migliore per una coppia giovane se non la vivace...